NEWS

Trump: "dazi del 25% sulle auto europee"

22 agosto 2018

Il Presidente degli Usa torna a parlare di nuove tasse per le auto importate, argomento chiave nei negoziati fra Stati Uniti e Unione Europea.

Trump: "dazi del 25% sulle auto europee"

NUOVA MINACCIA - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, spaventa ancora una volta l'industria europea delle automobili e annuncia di voler introdurre una tassa del 25% su ogni vettura che arriva negli Stati Uniti dall’Unione Europea, con l'obiettivo di sostenere la produzione locale di auto e rendere meno convenienti le importazioni dal Vecchio Continente. Trump lo ha annunciato durante una manifestazione in West Virginia, dove si trovava per sostenere la candidatura del senatore Patrick Morrisey in vista delle prossime elezioni di metà mandato (6 novembre). Misure protezionistiche di questo tipo sono al centro della politica di Trump, che da quando è stato eletto Presidente vuole sostenere le aziende statunitensi a scapito di quelle estere, tanto è vero che già a fine giugno aveva minacciato di inasprire i dazi sulle auto europee.

NEGOZIATI IN CORSO - L'Unione Europea e Stati Uniti sono alla ricerca di un difficile compromesso per migliorare le relazioni commerciali, ma le trattative vanno avanti fra alti e bassi nonostante siano coinvolte tutte le principali cariche politiche: risale a fine luglio l'incontro a Washington fra Trump e il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, quando i due sembravano aver raggiunto un principio d'accordo dopo settimane molto tese. L'ultima minaccia di Trump potrebbe servire quindi per far pendere il negoziato dalla sua parte, a maggior considerando l'approccio più cauto del Segretario americano per il Commercio, Wilbur Ross, che in una recente intervista al Wall Street Journal ha detto di aver posticipato a data da destinarsi la pubblicazione di un rapporto sui possibili dazi aggiuntivi per le auto di importazione, segno che il tema non è centrale nei negoziati.

Aggiungi un commento
Ritratto di MatteFonta92
22 agosto 2018 - 15:57
3
Di Trump si può dire tutto, tranne che non sia coerente con se stesso: sta facendo esattamente quanto promesso in campagna elettorale, purtroppo. Questo almeno farà capire agli americani la portata dell'errore fatto quando lo hanno eletto.
Ritratto di Davelosthighway
22 agosto 2018 - 18:16
Noi “europei” allora cosa dovremmo dire del fatto su queste questioni commerciali prende la parola un tale Juncker letteralmente piombato da chissà dove e soprattutto senza sapere il perché democraticamente parlando?
Ritratto di nickthree
22 agosto 2018 - 18:51
1
Hahahahahaha!
Ritratto di Giuliopedrali
22 agosto 2018 - 19:17
Sembra di tornare agli anni 30 non so. Poi lo ribadisco, uno che mette i dazi da l'idea veramente di costruire auto poco concorrenziali.
Ritratto di Fr4ncesco
22 agosto 2018 - 23:10
Finché i dazi europei sui prodotti americani sono il doppio di quelli europei in America, grazie che non sono competitivi. Già Classe C, E, TT, Slk, A8, Serie 2,5, Jetta hanno avuto un importante calo perché "sono fatte per le autobahn più che per le strade americane" e nel caso della Classe E "perché in Germania è il classico taxi". La Cina che tanto decanti ha dazi altissimi.
Ritratto di Giuliopedrali
23 agosto 2018 - 07:51
Chiedi a VW a Mercedes o semplicemente GM senza la Cina... Producono tutto lì.
Ritratto di Fr4ncesco
23 agosto 2018 - 12:45
Senza i dazi cinesi ci sarebbe stato più lavoro per europei e americani, è giusto quindi che anche altri salvaguardino la propria manodopera.
Ritratto di Angi0203
23 agosto 2018 - 14:23
dazi giustificatissimi visto come vanno le cose nel continente Africano. Basti l'esempio di come il nostro ultrasovvenzionato sistema agriculturale sopprime ogni possibilita di sviluppo degli agricultori in africa con prezzi assolutamente irrazionali ed irraggiungibili senza massive sovvenzioni. Sovvenzioni che gli stati africani non sono in grado di pagare agli agricultori locali, come non lo erano, a suo tempo, i cinesi.
Ritratto di Angi0203
23 agosto 2018 - 14:51
non capisco bene di cosa tu stia parlando il dazio medio sulle importazione è per la EU pari allo 1,96% mentre lo stesso valore per gli USA è dello 1,67% (rilevazioni del 2016).
Ritratto di Fr4ncesco
23 agosto 2018 - 15:14
Le auto esportate da Europa a USA hanno un dazio del 2,5%, le auto importate dagli USA all'Europa del ben 10%. Ai pickup si applica la chicken tax del 25%.
Pagine