NEWS

Nuova Volkswagen Touareg: “a dieta” e anche ibrida

11 febbraio 2010

La Suv tedesca, rinnovata nella linea e negli interni, ora c’è anche con motore ibrido. Dimagrisce di 208 kg rispetto alla precedente e, secondo la Casa, consuma il 20% in meno.

Nuova Volkswagen Touareg: “a dieta” e anche ibrida

ANTEPRIMA MONDIALE - La Volkswagen ha svelato la nuova Touareg, completamente riprogettata. Più lunga di 4 cm (ne misura 480) e leggermente ingrandita anche nel passo per offrire ancora più spazio al guidatore e ai passeggeri, la Suv tedesca è però nettamente più leggera del modello di cui sta per prendere il posto: la versione base pesa 208 kg in meno. Ha una linea molto dinamica e slanciata, con fiancate ben “modellate” che la fanno sembrare più magra; il frontale è coerente nel design al muso degli ultimi modelli Volkswagen: i fari (con illuminazione a led) sono uniti dalla mascherina orizzontale che richiama quella di Polo, Golf e Scirocco. I fanali posteriori hanno una forma un po’ più articolata e gradevole, e si estendono nell’ampio portellone.

 

Volkswagen touareg 2010 6

PER CONSUMARE MENO - La nuova Volkswagen Touareg è la prima Suv europea disponibile anche in versione ibrida, cioè con motore termico (in questo caso, il 3.6 TSI a iniezione diretta di benzina) ed elettrico: una soluzione (già largamente collaudata dalla Toyota) che riduce consumi ed emissioni. Basti dire che questa versione percorre in media, secondo la Casa, 12,2 chilometri con un litro, abbattendo i consumi del 25% in città. Niente male, considerato che i cavalli sono ben 333 (ma considerando anche il motore elettrico la potenza totale è di 380 CV, con una coppia massima di 540 Nm). Anche le prestazioni dichiarate (240 km/h di velocità massima e appena 6,5 secondi per passare da 0 a 100) sono di ottimo livello. Da notare che la vettura può raggiungere i 50 km/h funzionando nella sola modalità elettrica, quindi a emissioni zero; in ogni caso, la Volkswagen parla di un emissione media di CO2 di 193 g/km: pensate che per il modello precedente si va da un minimo di 267 (per i motori a gasolio meno potenti) a un massimo di 375 grammi di CO2 per chilometro (per la 6.0 W12 a benzina).

loading.......

A 6 E A 8 CILINDRI - Per quel che riguarda gli altri motori, accanto al 3.6 V6 FSI a iniezione diretta di benzina da 280 CV e al 3.0 V6 TDI da 239 CV, debutta il 4.2 V8 TDI da 340 CV, accreditato di un consumo medio di 10,9 chilometri con un litro di gasolio (e di 239 g/km di CO2). Tutte le versioni a sei cilindri hanno il sistema Stop & Start di serie (per non sprecare carburante quando si è fermi in coda o al semaforo); il cambio è un automatico sequenziale a otto marce. Modificata (sempre nell’ottica del contenimento dei consumi) anche la trazione integrale 4Motion, con differenziale Torsen. Comunque, come per la Tiguan Track & Field, è prevista una variante più fuoristradistica, dotata del dispositivo elettronico che controlla la velocità nelle discese più ripide e insidiose. E, per chi vuole lanciarsi nel fuoristrada più duro, c’è persino il “Terrain Tech Packet”, con riduttore e blocco del differenziale centrale e posteriore.

 

Volkswagen touareg 2010 8

QUATTRO TELECAMERE - A bordo si nota una plancia semplice e lineare, con i classici strumenti circolari (chiari e ben leggibili) che sono ormai un classico della Volkswagen. L’insieme dà un’idea di ricchezza e di solidità. Oltre che per il navigatore satellitare, il grande schermo nella consolle centrale serve a mostrare le immagini riprese dalle quattro telecamere esterne del nuovo sistema “Area View”: in pratica, si tiene sotto controllo l’intero perimetro della vettura, senza “zone buie”. Altra novità, il divano posteriore scorrevole (16 cm), per privilegiare lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori o quello da destinare ai bagagli (che può arrivare, ribaltando il divano, a 1642 litri: il baule della Touareg attuale non supera i 1542). Tra i tanti dispositivi elettronici anche il nuovo freno di stazionamento a pulsante, il regolatore della velocità di crociera (con frenata automatica), nove airbag, fari bixeno. La nuova Volkswagen Touareg debutterà al Salone di Ginevra e sarà in vendita in Italia da maggio; prezzo indicativo, a partire da 45.000 euro.

VIDEO
loading.......
Aggiungi un commento
Ritratto di pietro 9
11 febbraio 2010 - 00:36
Rispetto al modello precedente è migliorata molto...la linea mi piace di piu....è tutta un'altra macchina...
Ritratto di bubu
11 febbraio 2010 - 08:28
bella...è migliorata molto.. niente male come suv..il posteriore forse è troppo duro,squadrato..
Ritratto di bubu
11 febbraio 2010 - 08:28
bella...è migliorata molto.. niente male come suv..il posteriore forse è troppo duro,squadrato..
Ritratto di Cherokee
11 febbraio 2010 - 09:12
Adesso è diventata un SUV?
Ritratto di Al86
11 febbraio 2010 - 09:38
In realtà non è mai stata un fuoristrada duro e puro, ma più che altro un comodo suv con una discreta attitudine al fuoristrada tecnico (grazie alle ridotte e ai blocchi dei differenziali), che può ancora avere se si acquista il pacchetto Terrain Tech
Ritratto di Cherokee
11 febbraio 2010 - 10:37
Proprio su alVolante lo definiscono fuoristrada..mah!
Ritratto di Al86
11 febbraio 2010 - 10:55
per capire meglio la differenza tra SUV, Crossover e Fuoristrada è meglio guardare una rivista specializzata nel 4x4, perchè, contrariamente a riviste "generiche" come AlVolante o 4Ruote, svolgono test e prove su percosrsi tecnici fuoristrada e solo lì si possono realmente vedere le differenze tra SUV, Crossover e Fuoristrada
Ritratto di roberto72
11 febbraio 2010 - 11:37
rispetto alla precedente sicuramente un bel passo avanti, è più armonica nelle forme e con una grinta ed una " leggerezza" nel frontale che non ricordano per niente la progenitrice
Ritratto di vincenzo77
11 febbraio 2010 - 15:43
veramente bella... era già bella ma ora è veramente fantasctica!! complimenti alla VW
Ritratto di Oscar
11 febbraio 2010 - 15:58
adesso la linea è più bella
Pagine