Volvo XC90: le prime si comprano sul web

29 agosto 2014

Sarà possibile ordinare, solo su internet, le prime 1.927 Volvo XC90 2015 al prezzo di 94.500 euro: molto ricco l'equipaggiamento.

Volvo XC90: le prime si comprano sul web
IN VENDITA ONLINE - Difficile definirla una “instant classic”, se non altro perché non è ancora arrivata in concessionaria. Eppure, la versione First Edition della Volvo XC90 di seconda generazione potrebbe solleticare le voglie di qualche collezionista. Sarà acquistabile, a partire dal 3 settembre, in soli 1.927 esemplari, tanti quanto l'anno di fondazione della casa svedese, esclusivamente sul Web sul sito volvocars.com.
 
 
DIESEL O BENZINA - Gli esemplari First Edition della Volvo XC90, che costano 94.500 euro, si riconoscono dal logo posto sul portellone posteriore e sui battitacco delle portiere: sono abbinabili solo ai più potenti motori a benzina e a gasolio previsti per la XC90 (ibrido escluso), vale a dire la T6 a benzina con 320 CV ottenuti grazie all'accoppiata turbo-compressore volumetrico, e la D5 biturbo a gasolio da 225 CV. Entrambi fanno parte della nuova famiglia di motori Drive-E e si abbinano unicamente al cambio automatico a 8 marce.
 
CERCHI DI 21” - La Volvo XC90 First Edition non fa molto per dissimulare la propria imponenza, anzi: la livrea è nero onice (nelle foto), i cerchi hanno diametro di 21” e le sospensioni sono pneumatiche, a controllo elettronico su cinque differenti impostazioni. L'equipaggiamento interno è ricco: i sedili sono in pelle, al pari del rivestimento del cruscotto; gli inserti in legno contribuiscono a creare un ambiente molto “caldo”, in bel contrasto con il design dei comandi, di impronta scandinava e quindi tendente al minimalismo.
 
 
LEGNO, PELLE E SICUREZZA - I sedili anteriori sono regolabili elettricamente e ventilati; tra quelli della seconda fila, i due esterni prevedono il riscaldamento; i due della terza fila sono regolabili elettricamente. Completa l'equipaggiamento della Volvo XC90 First Edition il sistema multimediale di bordo, che demanda la parte audio a un impianto B&W con 19 diffusori e una potenza dichiarata pari a 1.400 Watt. Senza tralasciare due dispositivi per la sicurezza: la frenata d'emergenza nella fasi di svolta e il dispositivo di protezione per i passeggeri in caso d'uscita di strada (qui per saperne di più).
Volvo XC90
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
131
65
30
8
36
VOTO MEDIO
3,9
3.914815
270
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
29 agosto 2014 - 16:34
7
Ha quel tocco di soliditá che ricorda la Range Rover.. Attendiamo di sapere come va su strada, in ogni caso non mi aspettavo simili prezzi.
Ritratto di fabri99
29 agosto 2014 - 18:31
4
In effetti è molto costosa, ma gli optional sono da top di gamma e, escludendo l'ibrido, anche i motori. I prezzi comunque dovrebbero essere su queste cifre, Volvo punta in alto e credo che la XC90 sia all'altezza, il problema secondo me rimane il blasone, non tanto richiesto in America quanto in Europa e soprattutto in Italia.
Ritratto di fabri99
29 agosto 2014 - 18:28
4
L'auto, con questa tinta scura, sta decisamente meglio, mi piace molto e, al contrario del bianco che la fa sembrare una cinesata, questo la renda solida ed elegante, niente male per un SUV. Il prezzo però è molto alto, ai livelli di Range Rover, e anche se credo che abbia ottimi contenuti e le carte in regola per battere le tedesche, soprattutto in questa versione super accessoriata, credo stiano facendo il passo più lungo della gamba. L'auto è pronta, è all'altezza, ma, almeno in Italia, il marchio Volvo non ha il blasone necessario per proporre un'auto del genere. Speriamo che la gente guardi oltre la stella o l'elica sul naso, questa Volvo promette bene.
Ritratto di Flavio Pancione
30 agosto 2014 - 10:08
7
Volvo lavora bene, e quest'auto promette altrettanto bene. Il prezzo di questa versione di punta ora che vedo bene è allineato con le altre suv, quindi presumo che i prezzi delle altre versioni sono volutamente vicino alle tedesche. Comunque volvo a mio parere è l'unica dopo le tedesche e le inglesi (italiane assenti) ad avere qualche possibilità in più di guadagnare qualche pezzo in questi segmenti lussuosi. E' poco diffuso il marchio Volvo in italia ma è ricordato come un ottimo marchio. Il problema è che a volte i tedeschi vincono due volte.. quando andai a vedere la S60 e la Serie 3, la s60 aveva poco da fare contro la bavarese..e se il prezzo fosse stato di molto inferiore?? Poi vincono di nuovo quando la poca conoscenza dei motori porta a preferire sempre e comunque la stella o l'elica..
Ritratto di fabri99
30 agosto 2014 - 11:51
4
Oltre alle tedesche e alle inglesi(che fino all'altro giorno facevano modelli vecchi e datati, è solo grazie a Tata che sono dove sono, soprattutto Jaguar, mentre LR se la cavava anche prima), ci sono anche le giapponesi, Infiniti e Lexus(e anche Acura negli States), Cadillac che promette molto bene con questa nuova ATS e anche in Italia qualcosa si muove. Le nuove Maserati sono apprezzatissime e la Levante sta per arrivare, mentre sembra che anche per Alfa si sta per concretizzare qualcosa. Volvo sicuramente è più consolidata di questi marchi, ha più modelli e una gamma più ampia e adatta all'Europa, ma è un po' datata e il blasone non è certo all'altezza di Maserati o delle tedesche. Per quanto riguarda la poca conoscenza dei motori, a molti interessa più la stella che il motore, preferiscono avere una trazione anteriore con un tre cilindri Mercedes piuttosto che una berlina TP con un bel motore.
Ritratto di Flavio Pancione
30 agosto 2014 - 13:53
7
"percepito" qui in italia, in termini di diffusione. Io sinceramente dopo le tedesche, qualche Range Rover e qualche XF vedo le Volvo.. di Lexus non ne vedo per nulla, per non parlarne di Caddilac e Infiniti. Non sono appassionato di numero di vendita, anzi non mi interessano affatto, ma credo sia così.. Non ho mica detto che ATS , Lexus e infiniti sono malvagie, al contrario le ultime berline Caddilac sono tra le mie preferite. Comunque di Maserati e Alfa ne parleremo quando usciranno gli altri modelli :) Senza dubbio Maserati ha un blasone ben più alto, anche di Mercedes e Bmw.. Alfa vedremo...
Ritratto di fabri99
30 agosto 2014 - 21:22
4
Alfa spero, come tutti credo, si riprenda al meglio...
Ritratto di marian123
30 agosto 2014 - 12:54
forse hai dimenticato che questa volvo monta un 2.0 turbodiesel che in pratica sarebbe la versione d'ingresso della x5.
Ritratto di osmica
31 agosto 2014 - 12:46
Credo sia il 2.4, non il 2.0.
Ritratto di marian123
31 agosto 2014 - 14:48
nonostante la scritta d5 dovrebbe essere un 2.0 con 4 cilindri e biturbo, almeno così dicono nel precedente articolo sulla xc90.
Pagine