PRIMO CONTATTO

Fiat 500L: è vivace… anche in parcheggio

Realizzata sulla base della 500L Trekking, colpisce l’occhio per la colorazione opaca e per i dettagli vistosi, come i cerchi neri e le pinze dei freni rosse. Fluida e corposa la spinta del 1.4 turbo da 120 CV.

10 febbraio 2014
  • Prezzo (al momento del test)

    € 22.810
  • Consumo medio

    14,3 km/l
  • Emissioni di CO2

    163 grammi/km
  • Euro

    6
Fiat 500L
Fiat 500L 1.4 T-Jet 120 CV Beats Edition
Sconsigliata ai timidi
 
Questo nuovo e particolare allestimento della Fiat 500L Trekking arriva in contemporanea con il cosiddetto model year 2014 della gamma 500L (nuovi colori, rivestimenti interni aggiornati) e segue a distanza di poche settimane l'introduzione dei due motori da 120 CV: il 1.6 turbodiesel e il 1.4 turbo a benzina (quest'ultimo già omologato Euro 6). Come indicato dalla parte finale del nome, l'impianto stereo della Beats è uno dei “punti forti” di questa originale versione. La carrozzeria bicolore è disponibile sia con vernice opaca e tetto nero (come nell'auto del nostro test), sia in tinte metallizzate (ma sempre negli accostamenti grigio/nero o viceversa). Decisamente vistosa… Ma non è l'unico elemento che salta all'occhio: altrettanto fuori dagli schemi sono i cerchi in lega, neri e con le sette razze che lasciano ben vedere le piccole pinze dei freni rosse (che però sono piccole: in fondo non si tratta di una vera sportiva...). 
 
Musica sì, rumore no
 
All'interno, la dotazione è tutt'altro che scarna: di serie, il "clima" bizona (che ha comandi un po' troppo in basso) e i sedili in pelle e tessuto (gli anteriori, riscaldabili e con supporto lombare regolabile elettricamente, fanno però sentire la mancanza della registrazione in altezza per le cinture di sicurezza). Una "chicca" è il già citato impianto hi-fi della Beats: grazie all'amplificatore da 520 watt garantisce una notevole qualità sonora, ancor più apprezzabile in virtù della silenziosità del quattro cilindri turbo a benzina.
 
Gran motore
 
Tra i nuovi turbo da 120 CV, quello a benzina è il meno costoso (2.200 euro in meno rispetto al 1.6 turbodiesel) e il più silenzioso. Ha una spinta vigorosa ma fluida: non sembra di guidare un 1.4 sovralimentato, ma un motore aspirato di cilindrata maggiore. Gli 11 secondi dichiarati dalla casa per passare da zero a 100 km/h sono un dato realistico, come pure i 183 km/h della punta massima. Più ottimistica invece la percorrenza media: il valore di omologazione è di 14,3 km/litro, mentre, stando al computer di bordo, quella reale (sfruttando le sei marce come farebbe un buon padre di famiglia…) dovrebbe aggirarsi attorno agli 11.
 
Ama le scampagnate
 
Come le altre 500L Trekking, anche la Beats Edition monta pneumatici M+S (misura 225/45 R 17) che ben si prestano all'utilizzo su fango e neve. Indispensabile sui fondi scivolosi il dispositivo Traction+ che, frenando la ruota che tende a slittare di più (la trazione è solo anteriore), simula la presenza di un differenziale autobloccante. Tornando sull'asfalto, invece, della nuova Fiat 500L Beats Edition si apprezza soprattutto il comfort, mentre nelle curve le sospensioni si rivelano piuttosto morbide. Non delle migliori la precisione dello sterzo in curva (ottima invece la leggerezza in manovra).
 
Secondo noi
 
Pregi
> Comfort. Le sospensioni filtrano bene le irregolarità dell'asfalto e l'abitacolo non è rumoroso. 
> Impianto hi-fi. La qualità sonora è molto buona, anche alzando il volume.
> Motore. Spinge in modo fluido ma corposo. Sembra un propulsore di cilindrata maggiore.
 
Difetti
> Dettagli. Manca la regolazione in altezza delle cinture di sicurezza anteriori. E i comandi del "clima" sono in basso.
> Look. Diversi i dettagli che saltano all'occhio: dalla vernice opaca, alle pinze dei freni rosse: che però sono piccole e fanno capire che non si tratta di una vera sportiva.
> Sterzo. Tra le curve non è dei più precisi. In compenso, in città agevola le manovre.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1368
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 88 (120)/5000 giri
Coppia max Nm/giri 215/2500
Emissione di CO2 grammi/km 163
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 427/180/168
Passo cm 261
Peso in ordine di marcia kg 1290
Capacità bagagliaio litri 412-455/1480
Pneumatici (di serie) 225/45 R17

 

Fiat 500L
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
210
138
96
93
205
VOTO MEDIO
3,1
3.074125
742
Aggiungi un commento
Ritratto di jeremyinitaly
10 febbraio 2014 - 13:54
1
che caduta in basso,già il modello,ma ora l'allestimento pseduo sportivo...vergognatevi
Ritratto di PariTheBest93
10 febbraio 2014 - 14:38
3
Mica sono gli unici...
Ritratto di plantini
10 febbraio 2014 - 14:14
Finalmente! Era ora! Un motore a benzina e uno diesel degni di essere presi in considerazione. DIFETTI: > Dettagli. Manca la regolazione in altezza delle cinture di sicurezza anteriori. E i comandi del "clima" sono in basso???? > Discrezione. Vernice opaca, cerchi neri, pinze dei freni rosse: questa versione dà decisamente nell'occhio???? Ma che razza di difetti sono???
Ritratto di PariTheBest93
10 febbraio 2014 - 14:42
3
In effetti non hanno molto senso, specie l'ultimo che hai detto...
Ritratto di IloveDR
10 febbraio 2014 - 16:43
4
è ORRIBBILLEEEE!!! e anche cara
Ritratto di bepaul
10 febbraio 2014 - 15:08
1
La moda crossower medio/piccoli continua e la cosa mi lascia alquanto perplesso! L'obiettivo bello è perso; l obiettivo fuoristradistico anche, rimane quello funzionale : comodosa per famiglie da 4 (e basta), valido il diesel 1.6 da 120. Basterà per contrastare le francesine?
Ritratto di NITRO75
10 febbraio 2014 - 15:09
in effetti concordo....quelli non sono difetti sono opinioni. Poi che dia nell'okkio......insomma non mi pare. Certo che non è un HUMMER verde pisello fluorescente. Invece sulla regolazione delle cinture di sicurezza concordo con la redazione; ci sono utilitarie non blasonate che lo hanno di serie....e i comandi del clima purtroppo sono un difetto di progettazione. Poi sta leva del cambio così lunga...........
Ritratto di katanè
10 febbraio 2014 - 16:06
In effetti la mancanza della regolazione delle cinture di sicurezza è una pecca grave (ci sono citycar che li offrono e poi altro caso in alcune auto mancano perfino le maniglie poggiamano), io non l'ha uso spesso ma ogni tanto è utile... :-) La Fiat sta prendendo una brutta piega che non li offre... :-( Per fare un confronto la mia punto (1° serie) c'è l'ha di serie entrambi... :-)
Ritratto di UnAltroFiattaro
10 febbraio 2014 - 23:32
...però considera che se non sono presenti le cinture regolabili in altezza, viene offerta di serie per il guidatore e a pagamento per il passeggero la possibilità di regolare in altezza il sedile, compensando quindi la mancanza delle su dette regolazioni. Resta il fatto che se ci fossero entrambe, sarebbe sicuramente meglio...!
Ritratto di Veloce
10 febbraio 2014 - 15:39
con i cerchi neri e le pinze rosse fa un po' ridere. In più non mi è ancora chiaro a che tipo di target si rivolgano queste auto... Non rispondetemi a una famiglia.
Pagine