Fiat

Fiat
500L

da 18.460

Lungh./Largh./Alt.

424/178/166 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

330/1.380 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Originale monovolume dalle dimensioni non esagerate (è lunga 424 cm, circa 70 in più della 500 a tre porte), la Fiat 500L si distingue per l’ottimo sfruttamento dello spazio: l’abitabilità è notevole anche nella zona posteriore, e il divano scorrevole longitudinalmente (di 10 cm) permette di aumentare l’agio per le gambe dei passeggeri oppure il volume del bagagliaio (che, in tal modo, varia da 343 a 415 litri); adeguata la qualità delle finiture, giovanili e "allegri" i rivestimenti. Con l'aggiornamento di metà 2017 il cruscotto e l'impianto multimediale sono più tecnologici, il volante è nuovo, mentre la leva del cambio (montata circa 5 cm più in alto) è più facile da raggiungere. Piuttosto agile e adatta alla città, nonostante lo sterzo un po’ lento, si rivela piacevole da guidare anche fra le curve, oltre che sempre sicura. C’è una sola versione a benzina (la 1.4 16V da 95 CV) e due a gasolio (la 1.3 Multijet da 95 e la 1.6 da 120 CV). Completano la gamma la 0.9 bi-fuel a benzina e a metano da 80 CV (con prestazioni appena sufficienti) e la brillante 1.4 T-jet a benzina e a Gpl da 120 CV. Nel listino della Fiat 500L c’è anche "l’avventurosa" versione Cross, più alta da terra, con caratterizzazione estetica quasi da suv e aiuti elettronici per i fondi scivolosi (ma ha solo le ruote M+S: su asfalto gli spazi di frenata si allungano un po').

 

Versione consigliata

Se si fanno parecchi chilometri e si bada ai consumi, meglio le diesel; altrimenti, le 1.4 a benzina (il quattro cilindri ha poco brio ai bassi giri ma ha un'erogazione regolare). Le 0.9 Natural Power vanno bene solo per chi "vive" in auto e si sposta soprattutto in città; pur molto econome, infatti, costano parecchio di più delle versioni a benzina e hanno uno scatto e un'autonomia (andando a gas) appena accettabili. Le versioni a Gpl hanno un baule più piccolo e meno sfruttabile.

 

 

Perché sì

Abitabilità In rapporto alle dimensioni della carrozzeria lo spazio è parecchio, e dietro viaggiano bene anche tre persone.

Facilità di guida Il servosterzo Dualdrive rende il volante leggerissimo in città (basta premere un bottone nella plancia), ma la guida resta intuitiva - e sicura - anche fra le curve.

Interni La plancia è stilisticamente ricercata, ma non delude in termini di praticità; numerosi i portaoggetti, uno dei quali climatizzato.

Visibilità A differenza di molte vetture attuali, questa consente di godere di una buona visuale anche dietro e di tre quarti (grazie, pure, ai montanti sottili).

Perché no

Cambi automatici Solo la 1.3 a gasolio offre un'alternativa alla trasmissione manuale: un robotizzato lento nei passaggi di marcia. Con tutti gli altri motori, si conserva il pedale della frizione...

Cinture di sicurezza Manca la regolazione in altezza degli attacchi superiori delle cinture davanti (prevista anche in modelli più economici): un fastidio per chi è di statura inferiore o superiore alla media.

Gamma a benzina Chi cerca un po' di brio è costretto a pagare di più e passare ai motori a gasolio o Gpl: a benzina c'è solo il pigro 1.4 da 95 CV.

Sistemi di aiuto alla guida Di serie c'è il minimo indispensabile: si paga anche la frenata automatica d'emergenza a bassa velocità.

Fiat 500L
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
209
138
92
88
196
VOTO MEDIO
3,1
3.10512
723
Photogallery