PRIMO CONTATTO

Suzuki Swift: divertente più che corsaiola

Con 140 cavalli, la più potente delle Suzuki Swift è vivace e facile da guidare, pur mantenendo un comfort che la rende adatta anche a un utilizzo quotidiano. Scomodo l’accesso al baule.
20 aprile 2018
  • Prezzo (al momento del test)

    € 21.190
  • Consumo medio (dichiarato)

    17,9 km/l
  • Emissioni di CO2 (dichiarate)

    125 grammi/km
  • Euro

    6
Suzuki Swift
Suzuki Swift 1.4 Boosterjet Sport 2WD
Nello stile è un po’ italiana

A un anno dal lancio, la piccola Suzuki Swift viene ora proposta anche nella più potente versione Sport. Diversamente dai modelli con lo stesso nome che l’hanno preceduta, ora è mossa da un motore turbo: un quattro cilindri 1.4 a iniezione diretta di benzina con 140 CV, abbinato a un cambio manuale a sei marce. Si tratta di una brillante e leggera (975 kg) cinque porte, non così esasperata da essere scomoda nell’uso di tutti i giorni, ma anche molto divertente alla guida. Il look moderno della Suzuki Swift Sport differisce da quello delle altre versioni, ed è stato sviluppato dal centro stile che la casa giapponese ha in Italia, a Torino. Le modifiche riguardano più che altro il frontale, più aggressivo con la nuova mascherina spigolosa nella zona sul bordo del cofano e arrotondata in quella inferiore, dove è affiancata da due placche che simulano delle prese d’aria e inglobano i fendinebbia. Lo spoiler, le minigonne e la zona centrale del paracolpi posteriore (che ospita due terminali di scarico) hanno un disegno che ricorda la trama della fibra di carbonio. 

Una e ricca

La Suzuki Swift Sport è già in vendita con un prezzo di lancio (valido fino al 31 maggio 2018) pari a 18.150 euro, anziché 21.190. Somma non elevata, se si considera che la dotazione di serie include il climatizzatore automatico, i fari full led e l’impianto multimediale con navigatore, radio Dab e funzionalità Android Auto ed Apple CarPlay. Ci sono poi molti aiuti alla guida, come gli avvisi anti-colpo di sonno e di involontario cambio di corsia, il cruise control adattativo, la frenata automatica d’emergenza e la telecamera posteriore. Unici optional, la vernice bicolore (400 euro) o metallizzata (550).

Lampi di rosso

L’abitacolo della Suzuki Swift Sport resta spazioso, come quello delle altre versioni, ed è costruito con cura ma utilizzando materiali plastici d’aspetto poco gradevole. Di qualità, invece, i sedili avvolgenti specifici per questo modello e con una precisa regolazione anche in altezza (tramite una comoda leva). Altri dettagli distintivi sono le modanature nero lucido e sfumate di rosso per la plancia e la consolle e la pedaliera in metallo con gommini antiscivolo. I comandi sono ordinati e lo schermo tattile di 7” per l’impianto d’infotainment risulta abbastanza intuitivo da utilizzare. Il baule ha una discreta capienza (265 litri a divano su) ma, fra la battuta del portellone e il fondo, c’è un salto di 23 cm: la schiena non ringrazia. 

Sportiva senza eccessi

A dispetto del look molto grintoso, la Suzuki Swift Sport non è un modello davvero “cattivo”, quanto piuttosto una brillante “tutto fare”: la buona insonorizzazione dell’abitacolo e le sospensioni non troppo rigide permettono di viaggiare anche in quattro (in tre sul divano non si sta larghi) con un comfort paragonabile a quello delle altre versioni. Anche lo sterzo è un compromesso fra comfort e sportività: è abbastanza consistente e preciso, ma l’avremmo preferito più pronto e diretto. Il motore spinge deciso ma con tale regolarità, e con un rombo così contenuto, da fornire l'impressione di essere meno brillante di quanto sia in realtà. La casa dichiara 8,1 secondi per coprire lo “0-100” e 210 km/h di velocità massima: valori elevati che ci sembrano verosimili. Nella guida su strade tortuose, la Suzuki Swift Sport non fa mancare quella reattività per inserirsi agili nelle curve, pur con un rollio piuttosto evidente per una sportiva, e infonde una notevole sicurezza con una tenuta di strada elevata. Validi i freni e il cambio, preciso negli inserimenti e con una corsa breve per la leva. A dar fastidio è la non ottimale visuale all’indietro per via dei finestrini piccoli e dei larghi montanti del tetto. Quanto al consumo, nel test svolto per metà in autostrada alla media di 120 km/h e per metà su strade tortuose affrontate con brio, il computer di bordo ha fornito la media di circa 11 km/l.

Secondo noi

Pregi
> Comfort. Di buon livello per una sportiva.
Dotazione di serie. Decisamente ricca in rapporto al prezzo.
> Guida. Facile e gradevole.

Difetti
> Finiture. Le plastiche nell’abitacolo sono poco appaganti.
> Sterzo. Da una sportiva ce lo saremmo aspettato più pronto e diretto.
> Visibilità. Di tre quarti posteriore è difficoltosa.

SCHEDA TECNICA

Carburantebenzina
Cilindrata cm31373
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri103 (140)/5500 giri
Coppia max Nm/giri230/2500-3500
Emissione di CO2 grammi/km125
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi
  
Le prestazioni dichiarate 
Velocità massima (km/h)210
Accelerazione 0-100 km/h (s)8,1
Consumo medio (km/l)17,9
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm384/174/150
Passo cm245
Peso in ordine di marcia kg975
Capacità bagagliaio litri265/947
Pneumatici (di serie)195/45 R17

VIDEO

Suzuki Swift
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
126
77
56
30
49
VOTO MEDIO
3,6
3.594675
338
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
20 aprile 2018 - 18:16
2
Non è una hothatch ma una via di mezzo. Le prestazioni sono brillanti e i consumi ridotti (da quanto dichiarato), probabilmente grazie al peso contenuto. Le dimensioni sono quelle di una volta, visto che le utilitarie oggi superano i 4m. Guida precisa ma confortevole, organi di guida piacevoli, visibilità ottima (i montanti anteriore dono stretti e la plancia poco profonda con il parabrezza abbastanza vicino al guidatore)linea personale e sfiziosa, molto ricercata per la categoria. Auto lodevole.
Ritratto di Fr4ncesco
20 aprile 2018 - 18:23
2
Anteriori sono*, sto correttore
Ritratto di tramsi
20 aprile 2018 - 18:34
Ci sono segmento B ben più potenti (e pesanti) e avrei trovato la definizione hot hatch più calzante se avesse avuto 170 cv (non che 140 e, soprattutto, 230 nm siano pochi in relazione al peso, ma... già che c'erano), però anche altre testate (Top Gear, Evo, Motorbox, etc.) la definiscono così.
Ritratto di tramsi
20 aprile 2018 - 18:35
Anche la stessa Casa la presenta come hot hatch.
Ritratto di Fr4ncesco
20 aprile 2018 - 19:08
2
140CV sono da Fiesta ST-Line o Corsa GSi, uno step di potenza e telaio sotto le vere hothatch. Considerando che comunque questa Swift è molto leggera concordo che sarebbero bastati 170CV per renderla sportiva a tutti gli effetti. Dopotutto i termini automobilistici spesso sono interpretabili, ci potrebbe anche stare come hothatch "secondo" Suzuki ma anche da questo primo contatto mi sembra più un compromesso che una sportiva pura (inteso chiaramente nell'ambito delle utilitarie).
Ritratto di tramsi
20 aprile 2018 - 19:17
... anche se c'è da dire che questa ha il 40% di cilindrata più della Fiesta, non è un potenziamento del 1.0, con tutti i risvolti in termini di coppia ed erogazione (a quanto pare, piena e pronta anche in basso). Calzante il parallelo con la GSi, però ben più pesante. Per noi appassionati, questa macchina è un'autentica tentazione. :-D
Ritratto di Fr4ncesco
21 aprile 2018 - 00:34
2
Senza dubbio!
Ritratto di tramsi
20 aprile 2018 - 18:16
In realtà, in alcuni test l'accelerazione è risultata più brillante: intorno ai 7,2" sullo 0-100 km/h. Una sportivetta coi fiocchi, divertente e molto ben dotata.
Ritratto di Moreno1999
20 aprile 2018 - 18:19
4
Bellina fuori, molto interessante il concetto che propone. Peccato per quegli interni, sono veramente cheap nella forma e nella finitura...ho provato in tutti i modi a farmeli accettare (sulla Swift normale) ma niente da fare.
Ritratto di Grindhouse
17 marzo 2023 - 00:05
Anche tu tutto il giorno a toccare le plastiche per caso? A me degli interni cheap interessa meno di zero. Ma sono gusti, ovvio.
Ritratto di Probabilmente
20 aprile 2018 - 18:22
Bella la linea, anche negli interni, e vista dal vivo nelle versioni "normali" mi è sembrata ben fatta. Però, a leggere l'articolo, ci vorrebbe anche una versione più cattiva almeno di assetto. Vi segnalo un errore nel titolo: non è 4WD questa versione!
Ritratto di grande_punto
20 aprile 2018 - 18:49
3
Mamma mia che orrore sta macchina, non la posso proprio vedere! Il frontale è nel complesso gradevole, ma la fiancata è sgraziata e il posteriore è una brutta copia di quello della Mazda2. La precedente era esteticamente migliore...
Ritratto di Bacca
23 aprile 2018 - 12:55
d'accordo con te, la precedente era migliore
Ritratto di dci82
20 aprile 2018 - 18:56
1
La linea esterna è troppo bellina, ma gli interni sono davvero un pugno nell'occhio! Brutti esteticamente e troppo plasticosi.
Ritratto di Rikolas
21 aprile 2018 - 10:07
"Bellina" questo sgorbio? Ma l'hai guardata bene? È improponibile!
Ritratto di dci82
21 aprile 2018 - 14:22
1
Son gusti, a me quest'auto è sempre piaciuta.
Ritratto di tramsi
21 aprile 2018 - 15:26
Non farci caso, è un troll fiattaro noto nel blog.
Ritratto di dci82
21 aprile 2018 - 18:34
1
Ormai tra fiattari e vaggari non se ne può più! Fortuna che io non "faccio parte" di nessuno di essi...
Ritratto di Bacca
23 aprile 2018 - 12:55
sei un DCIaro
Ritratto di Gatsu
20 aprile 2018 - 19:00
2
Uhm, che dire, non ti colpisce particolarmente, secondo me il modello precedente era più bello esteticamente, riguardo gli interni invece li trovo sempre tristi e deludenti x un'auto dalla linea spigliata
Ritratto di grande_punto
21 aprile 2018 - 14:38
3
Concordo pienamente!
Ritratto di Fr4ncesco
20 aprile 2018 - 19:15
2
A proposito di interni, non mi sembrano così male, sono tipicamente Suzuki, essenziali e sportivi.
Ritratto di Giuliopedrali
20 aprile 2018 - 19:33
Gira su YouTube un video dove la versione Maruti di questa Suzuki fa un incidente con una specie di Apecar indiano e si distrugge, almeno non c'è più il muso, mentre l'Apecar o tuctuc riporta si e no uno striscio... Comunque a parte gli scherzi è un auto di qualità e davvero carina.
Ritratto di carletto86
20 aprile 2018 - 20:04
Personalmente adoro questa macchinetta! É personale senza essere barocca come alcune francesi e viaggia parecchio pur non avendo potenze stratosferiche, a tutto vantaggio dei costi di mantenimento che saranno davvero contenuti! Promossa!
Ritratto di SSS94
20 aprile 2018 - 21:00
sinceramente dopo quello che ho letto su tutte le prove di riviste inglesi, penso che sia una delle seg.b pompate meno interessanti, ha un prezzo troppo vicino ad auto come la Fiesta ST, Corsa Opc ecc pur non essendone all'altezza come guida, prestazioni e divertimento. un passo indietro rispetto alle precedenti, come divertimento di guida e come prezzo.
Ritratto di NeroneLanzi
21 aprile 2018 - 09:16
Sono due filosofie diverse. Da un lato ti viene data maggior potenza a fronte di maggior peso e dotazioni più scarne. Dall'altro hai una vettura sicuramente meno potente ma con dotazione completa, un po' più versatile e con un prezzo inferiore. Considerati i volumi in gioco, non si tratta di farsi concorrenza sul centinaio di euro
Ritratto di tramsi
21 aprile 2018 - 13:56
Aggiungiamo pure che una OPC pesa la bellezza di 300 kg in più (un'enormità!), con tutte le ricadute in termini di agilità e, quindi, guidabilità e divertimento.
Ritratto di SSS94
22 aprile 2018 - 22:44
due filosofie diverse si, ma se a detta di tutte le riviste la nuova swift sport diverte meno delle precedenti e meno della Fiesta ST ,208 gti e compagnia bella,e con un prezzo molto vicino a quello delle concorrenti,allora questa nuova filosofia di Suzuki, almeno per me, non ha senso.
Ritratto di tramsi
23 aprile 2018 - 13:20
Sulla carta non sono concorrenti, ma il prezzo di listino è inferiore di "soli" € 2000 rispetto a quello di una 208 GTi, però occorre fare qualche considerazione al riguardo. La 208 è una 3 porte (le altre 2 inciderebbero per € 750 sulle altre versioni, ma non sono disponibili sulla GTi) e una dotazione molto meno ricca. Volendola equipaggiare con il navigatore, la retrocamera, il sistema di frenata anticollisione, già il prezzo della 208 sale a € 24.450, pur rimanendo a 3 porte e continuando a mancare molti dispositivi qualificanti presenti sulla Swift e qui non disponibili nemmeno come optional. Già un'ipotetica GTi 5 porte così equipagiata costerebbe € 25.200, ovvero oltre € 4000 più del listino Swift Sport e, si ribadisce, continuano a mancano ancora molti dispositivi (ADAS, full led, etc.). Alla fine la 208 risulta solo più potente, a fronte di un delta di prezzo che considerevole. Io credo che un'analisi corretta e approfondita vada condotta tenendo conto dei contenuti effettivi dell'una e dell'altra. Vedremo quanto costerà la Fiesta ST, ma già posso dirti che provando a equipaggiare una ST-Line 5 porte 1.0 da 125 cv (e decisamente meno coppia del 1.4 della Swift) - il 140 cv adesso è disponibile solo per la Active - con gli stessi accessori della Suzuki, il prezzo di listino va a € 23.100 (quindi, € 2.000 sopra quello della Suzuki) e rimane fuori qualche accessorio come i full led (di serie sulla Swift e non disponibili sulla Fiesta ST-Line, ma sulla Fiesta Active costano € 1.000) e qualche altra cosa di piccolo conto. A ben vedere, il prezzo della Swift Sport pare molto ben calibrato e non puntare su una potenza esagerata (anche se, a mio avviso, 170 cv ci sarebbero stati benissimo) ma piuttosto su un alleggerimento generale della vettura la trovo un'idea molto intelligente e, su strada, vincente. Proprio grazie al peso, pur con rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della categoria, rispettivamente di 6,96 kg/cv e 4,24 kg/Nm, risulta anche parsimoniosa.
Ritratto di tramsi
23 aprile 2018 - 13:43
Una 208 GT Line 5 porte da 110 cv (quindi, più pesante, ben meno potente e con un cambio a 5 rapporti contro i 6 della Swif Sport) già costa quanto la Swift Sport. Aggiungendo ai 19.500 euro di listino il costo della retrocamera, del navigatore e della frenata anticollisione, arriviamo a € 21.040, cioè quanto quello di listino della Suzuki, pur a fronte di un delta di dotazione, davvero cospicuo, che continua a rimanere a favore della Swift. Insomma, a ben guardare, il prezzo della Suzuki Sport risulta concorrenziale financo nei confronti degli allestimenti sportivi delle versioni "normalmente motorizzate" delle altre.
Ritratto di SSS94
23 aprile 2018 - 22:23
sono d'accordo sul fatto che con tutta la tecnologia che ha su la swift sport non costi tanto, ma è proprio questo il punto: tutti questi dispositivi elettronici hanno fatto lievitare il prezzo e tolto divertimento alla guida rispetto alle precedenti versioni, e il fatto che le concorrenti non obblighino a pagare ciò che ad uno magari non serve non lo trovo certo un difetto. il cliente medio di questo genere di auto di solito cerca prestazioni, emozioni, divertimento, non un'elettronica invasiva (difetto riscontrato in moltissime prove), una buona insonorizzazione e un'assetto turistico, per questo la trovo un'auto poco sensata
Ritratto di tramsi
24 aprile 2018 - 10:13
Tuttavia c'è da dire che, essendo più conveniente di una Fiesta ST-Line e di una Peugeot GT Line, peraltro decisamente meno performanti perché meno potenti e più pesanti, potrebbe rappresentare un'eccellente alternativa. Ad esempio, io preferirei la Swift, senza ombra di dubbio.
Ritratto di SSS94
24 aprile 2018 - 19:18
si ok se le confrontiamo con la Fiesta ST-line o la 208 gt-line allora può starci, ma anche quelle le rovo versioni poco interessanti, almeno per me
Ritratto di SSS94
23 aprile 2018 - 22:45
poi non è questione di potenza (sono già soddisfatto della precedente versione da 136cv come prestazioni, quindi 140cv vanno piu che bene su questo peso) , le prestazioni ci sono ma manca tutto il contorno che un'auto così dovrebbe avere, cioè sound, un'erogazione che invoglia a schiacciare, un'assetto fatto bene , ESP disattivabile, via il sistema di mantenimento di corsia che rovina la guida, sterzo piu diretto ecc..sarà anche abbastanza veloce, ma non dà le sensazioni che un'auto di questo genere dovrebbe dare,a sto punto gusto mio vale la pena spendere i 2 mila euro in piu per una 208 GTI o una Fiesta ST se uno vuole l'auto sportiva per divertirsi, questa swift può andar bene solo a chi cerca tanta tecnologia a prezzo relativamente basso.
Ritratto di Sprint105
20 aprile 2018 - 21:05
Mi sembra un'auto furba, un buon bilanciamento fra versatilità e sportività
Ritratto di Rikolas
20 aprile 2018 - 21:55
Terrificante... non ho parole per descrivere questo sgorbio. Ma pensano davvero di venderla o è uno scherzo? Mamma mia...
Ritratto di tramsi
20 aprile 2018 - 22:06
Se vendono ancora la Punto...
Ritratto di carletto86
21 aprile 2018 - 12:00
Se vendono carriole come la C3, la DS3 o ancora, la nuova Polo e la 500 non vedo perché non debbano vendere questa, trovala tu un'altra seg b strafull con 140cv a 18.000 euro
Ritratto di tramsi
21 aprile 2018 - 13:58
Ho nominato la Punto perché quello è fiattaro.
Ritratto di Reallyfly
21 aprile 2018 - 16:07
Scusa Carletto86 ma se C3 DS3 Polo 500 sono cariole tu che macchina avresti o proporresti di così elitario nella categoria?
Ritratto di carletto86
21 aprile 2018 - 20:03
La Seat Ibiza, una signora auto che costa due soldi
Ritratto di Il demagogo
22 aprile 2018 - 13:18
costa quanto le concorrenti
Ritratto di france88
21 aprile 2018 - 00:33
Ancora con le 195/45 R17, come per la versione precedente, per le quali esistono pochissimi modelli in versione estiva e nessuno in versione invernale, NESSUNO!! Le vendono solo in giappone! Non acquistatela, ve ne pentirete quando dovrete andare dal gommista, avrete supporto zero da parte di suzuki!
Ritratto di Rikolas
21 aprile 2018 - 10:05
Il problema non sono le gomme,anche perché di quella taglianle invernali ci sono eccome. È la macchina ad essere oscena! Ma come si fa a pensare di comprare uno sgorbio del genere? Poi si chiedono perché in giro e pieno di 500 Abarth,facciamoci delle domande e diamoci selle risposte!
Ritratto di carletto86
21 aprile 2018 - 12:03
Xke l'Italia é piena di smidollati risvoltinati che la comprano?
Ritratto di france88
21 aprile 2018 - 13:13
Che la macchina sia oscena non l'ho nemmeno scritto tanto é superfluo! Sono d'accordo con te che sia inguardabile! Per quanto riguarda le gomme mi dispiace ma ho cercato ovunque tutto l'inverno e non ne ho trovate, la suzuki é cosciente di questo e nemmeno loro sono stati in grado di aiutarmi se non di dirmi di montare i 16. Certo, pago per i 17 e poi metà anno devo avere i 16, oltre al fatto di dover comprari altri cerchi e altri sensori tpms. (se poi sai dove trovare quella misura invernale mi faresti un gran favore a scriverlo qui, ma prova tu stesso a cercare e non li troverai!)
Ritratto di NeroneLanzi
21 aprile 2018 - 17:18
Beh, per i 17 in verità non è che paghi qualcosa in più, sono di serie. E sinceramente non ci vedrei nulla di male nel montare dei 16. Sulla mia se non fosse aziendale lo farei. Tanto una qualsiasi invernale tutto può essere meno che prestazionale, a quel punto meglio andare sui 16. Non è che la mia virilità viene ridotta dall'avere un cerchio di diametro minore.
Ritratto di france88
21 aprile 2018 - 22:58
Il fatto che siano di serie non vuol dire che non li hai pagati...In ogni caso non discuto sulla virilità, ma sul fatto che si vende una autovettura con certi componenti che poi sono difficili se non impossibili da reperire nel mercato europeo. Avrebbero dovuto omologare un'altra misura per i 17, come le 205/45 che sono diffusissime anche su autovetture di segmento simile.
Ritratto di NeroneLanzi
22 aprile 2018 - 17:19
In verità anche le 205 sono un pessimo compromesso in termini di disponibilità di gomme se confrontate alle misure più diffuse. Il problema è che se continuiamo ad abbassare le soglie di emissioni massime le case inizieranno sempre di più a ridurre i battistrada. Suzuki ha semplicemente precorso i tempi. Detto questo, come estive guardavo oggi e trovi abbastanza scelta, dalla stradale tranquilla alla semislick. Sì, le invernali oggi non sono disponibili. Ma appunto, se la prendessi non mi farei tanti problemi, andrei sui 16 e a quel punto avrei tutta la scelta che voglio.
Ritratto di Francesco_93
23 aprile 2018 - 16:51
stavo per scriverlo anch'io...tra l'altro pur essendo dei cerchi da 17 sembrano piccoli lo stesso
Ritratto di Colle96
10 aprile 2019 - 21:41
Continental ha le invernali
Ritratto di Alfiere
21 aprile 2018 - 08:43
2
Carina, ma che a santi bisogna votarsi nel 2018 per avere uno sterzo non dico da ferrari, ma tipo "alfa 156"? Quanto meno, si può avere tra gli optional una regolazione almeno anche a pagamento? E non lo dico solo per suzuki, ma anche per molte altre sportivette o presunte tali.
Ritratto di NeroneLanzi
21 aprile 2018 - 09:18
Purtroppo dobbiamo ringraziare le norme anti inquinamento anche per questo.
Ritratto di Alfiere
21 aprile 2018 - 09:46
2
Cosa centrano le norme con il rapporto dello sterzo e la risposta dell'idroguida?
Ritratto di tramsi
21 aprile 2018 - 14:01
I motivi sfuggono anche a me. Quanto allo sterzo, la 156 (che ho posseduto, per cui sono in grado di parlarne c u m cognitio causae) aveva un reparto sospensivo ben diverso ed è francamente impossibile avere quello sterzo con le sospensioni di una segmento B.
Ritratto di NeroneLanzi
21 aprile 2018 - 17:34
Il nesso è molto semplice. Perchè lo sterzo delle vetture contemporanee è meno gradevole rispetto al passato? Semplicemente perchè le macchine adottano il servosterzo elettrico invece che quello idraulico. E perchè le case sono passate all'elettrico? Non certo per masochismo, perchè sanno benissimo che riprodurre lo stesso feedback garantito dall'idraulico è ben più complesso. Semplicemente è un modo per abbassare consumi ed emissioni. E così ci ritroviamo ad esempio la quarta generazione della Miata con il servosterzo elettrico che la fa sembrare una Panda con la modalità city inserita se paragonata alla generazione precedente. Tutto qui.
Ritratto di tramsi
21 aprile 2018 - 17:49
Non sono sicuro che questa possa essere la motivazione corretta tout court, soprattutto considerando che anche Porsche, Ferrari e Lamborghini utilizzano il servosterzo elettrico e che in passato non tutti gli sterzi idraulicamente assistiti erano fenomenali. Inoltre, la servoassistenza elettrica è progredita molto in termini di feeling e feedback.
Ritratto di NeroneLanzi
22 aprile 2018 - 17:22
Che sia progredita molto è innegabile, ma è altrettanto innegabile che non siano al livello degli ultimi idraulici prodotti. Comunque ti confermo che la causa è quella. Siamo tutti alla ricerca di qualsiasi possibile soluzione per limare anche solo due grammi di CO2. Tra pochi mesi su tutte le case arriveranno scoppolate micidiali per ogni grammo di sforamento, per questo sono anni che se si può andiamo a fare sacrifici sulla resa finale in termini di prestazioni pur di riuscire ad essere competitivi sui prezzi domani.
Ritratto di tramsi
22 aprile 2018 - 18:27
Lessi che un normale impianto di servoassistenza idraulica assorbe circa 4 hp, mentre la servoassistenza elettrica permette di risparmiare una media di 0,5 l/100 km. Inoltre, presenta considerevoli dei vantaggi, come l'integrazione con gli ADAS (vedasi il reindirizzamento automatico nella carreggiata) e la sterzata autonoma e il ricentraggio automatico della posizione neutra (dritta) dello sterzo. Infine, arriva quasi a disattivarsi (dipende dai software di gestione utilizzati dalle singole casa) al crescere della velocità, a tutto vantaggio della sensibilità e della precisione.
Ritratto di NeroneLanzi
22 aprile 2018 - 19:43
Esattamente: meno assorbimento di potenza e minori consumi significano meno emissioni. Se devi fare un segmento B è la cosa più importante.
Ritratto di fedevidrik93
21 aprile 2018 - 09:39
1
Sta mania delle "plastiche appaganti" proprio non riesco a sopportarla. Capisco su un'auto premium la ricerca delle finiture ma suvvia, stiamo parlando di una sportiva da 21 mila euro!!
Ritratto di mika69
21 aprile 2018 - 14:07
Ho comprato la 1.0S a mio figlio, automatica. Mi ritrovo in tante cose sottolineate da AV, esempio l'assetto e lo sterzo, pur se la mia ha i cerchi da 16" e non 17. E' un bella automobilina, fatta bene, con alcuni difetti, credo più di assemblaggio in fabbrica più che assoluti. Comunque consuma veramente pochissimo, circa 21 al litro, ed è sufficientemente confortevole come silenziosità, un po meno di assetto che anche se non manca il rollio poi certe asperità le digerisce proprio male. Il cambio automatico ha una logica strana...non mi piace.
Ritratto di mika69
21 aprile 2018 - 14:10
Rispetto le plastiche...sono Suzuki, quindi spesso rigide, ma scricchiolii non ve ne sono, quindi nessun problema. Ottimi i sedili per conformazione e tessuto, anche riscaldabili.
Ritratto di Illuca
22 aprile 2018 - 17:32
Bella macchinetta. Motore pepato e look non esasperato... Ma......FCA?
Ritratto di NeroneLanzi
22 aprile 2018 - 19:41
FCA...cosa?
Ritratto di grande_punto
22 aprile 2018 - 20:43
3
Nerone penso che si stia riferendo alla Punto.
Ritratto di LanciaRules
23 aprile 2018 - 08:41
Mi piace molto, peraltro le dimensioni sono umane. Il colore di questo esemplare, però, per i miei gusti non è molto felice.
Ritratto di Pellich
23 aprile 2018 - 10:10
La 1.2 con 111 cv in una prova di qualche mese fa ha fatto nello "0-100" poco più di 9 secondi (mi pare 9.5) migliorando non di poco il dato dichiarato, pessimistico. Vista la leggerezza di questa vettura non mi stupirebbe se, in barba alle sensazioni dovute alla linearità della erogazione di potenza, questa Sport con 140 cv riesca a fare, a sua volta, meno degli 8.1 sec dichiarati..
Ritratto di Bacca
23 aprile 2018 - 12:53
Che bella questa swift!! finalmente una console centrale come si deve (come le facevano 10 anni fa).
Ritratto di myeclipse
23 aprile 2018 - 12:58
Piccola delusione.. da questa Swift mi sarei aspettato un assetto migliore. Peccato perché avrebbe dovuto sostituire la mia GPA, vorrà dire che mi prenderò ancora un po' di tempo.
Ritratto di alemian95
23 aprile 2018 - 15:15
Una sportivetta piccola e leggera fatta come si deve, soprattutto se si considera il prezzo.Come estetica preferisco leggermente il vecchio modello, ma forse è il colore che mi inganna.
Ritratto di AlphAtomix
23 aprile 2018 - 19:34
Ma arriverà il cambio automatico?
Ritratto di mika69
24 aprile 2018 - 08:22
Guarda, se arriva è solo per confort poichè a livello sportività è del tutto negativo...Ce l'ho sulla 1.0S e, se prevedono la stessa logica elettronica, lasciamo stare che è meglio..anche usato in manuale, con i paddle, non ti permette diverse cose ed è mortificante.
Ritratto di SSS94
24 aprile 2018 - 19:20
beh l'automatico non sarà sportivo, ma sarebbe comunque in linea col carattere dell'auto..
Ritratto di antoboh
28 aprile 2018 - 00:44
Con qualche piccola modifica, voluta dalla filosofia giapponese, sarebbe devastante. Anche se secondo me ci vorrebbe una versione con motore dedicato non questo riciclato dalla Vitara anche se di notevole fattura superiore al 1.4 FCA
Ritratto di 1951
5 maggio 2018 - 06:59
Arriverà un giorno in cui, magari a richiesta, sarà possibile avere i paraurti protetti? Chi vive in città ha le macchine sempre rovinate nei parcheggi (c'è sempre chi non fa attenzione) e quando sono nuove è un po irritante.
Ritratto di piemob
10 giugno 2018 - 08:57
l'ho provata proprio ieri in strade cittadine. Dal punto di vista del comfort, le sospensioni assorbono bene le asperità, il sedile di guida ha i fianchi molto pronunciati ma non mette a disagio come in altre sportive. Il motore ai bassi regimi può essere utilizzato come altre auto in città ma non appena si superano i 1500 giri l'auto scatta veloce tanto da incollare al sedile; il rumore del motore non è mai invadente, neanche se si tira tanto. Punti deboli: lo sterzo mi è apparso un pò pesante a bassa velocità.
Ritratto di Mesco92
11 luglio 2018 - 11:22
1
Da alcuni test fatti in giappone pare abbia per motivi fiscali di alcuni paesi qualche cv in piu dei dichiarati, (intorno i 154) e come di consueto di suzuki uno 0-100 superiore di circa mezzo secondo. Esteticamente preferisco la versione precedente che tutt'ora ho, come prestazioni é sicuramente un bel passo in avanti. Peccato che si sia turbizzata anche lei.
Ritratto di SSS94
20 settembre 2018 - 19:31
beh come ripresa si è un bel passo in avanti, come accelerazione non tanto, nel senso che sono 3 decimi sullo 0-100 sempre 3 decimi sullo 0-400m (fonte quattroruote). Ma ho visto anche test che hanno rilevato valori intorno agli 8 secondi netti sullo 0-100,quindi valori in linea con la 136cv. La storia dei 154cv l'ho sentita anch'io ma francamente non ci credo, c'è troppo poca differenza prestazionale dalla 136cv, se avesse davvero 20 cv in più e pesasse davvero 80 kg in meno dovrebbe fare ben altri tempi.
Ritratto di Enzino96
23 settembre 2019 - 00:18
Lo 0-100 riguarda solo prima e seconda marcia praticamente,dove anche l aspirato può dire la sua... sulle marce superiori si nota molto la differenza grazie al turbo raggiunge i 180 in un breve lasso di tempo in più in linea al mercato italiano la 595 turismo fa 230 NM di coppia ma 165cv quindi questa ha un rapporto peso potenza veramente alto se ha le stesse prestazioni in più con una piccola mappa ho visto che si raggiungono oltre 170 CV...peccato per il sound
Ritratto di SSS94
24 settembre 2019 - 20:35
Si è vero quello che dici, sono io che vista la vocazione da misto stretto dell'auto in questione tendo a considerare solo l'accelerazione con le prime tre marce, che non è molto differente tra le due.
Ritratto di fred3000
29 luglio 2019 - 10:58
Perchè peccato che si sia turbizzata? Io direi meno male!! Con 300-500 Euro le fai guadagnare almeno 20-25cv e almeno 50Nm, poi ci si diverte!
Ritratto di SSS94
24 settembre 2019 - 20:42
Punti di vista. Per quel che mi riguarda più cavalli non significa più divertimento, specialmente in un'auto da misto stretto come la swift. Tanto ormai tutte le segmento b pepate sono turbo, non sentivo certo la mancanza di un'altra turbocompressa. Invece di aspirati un Po tirati non ce ne sono più, peccato . Non tanto per il discorso prestazionale, ma per una questione di sensazioni, è proprio tutta un'altra guida. Le ho provate entrambe e questa è la mia idea.
Ritratto di fred3000
25 settembre 2019 - 08:43
Rispetto il tuo punto di vista, se parli di sensazioni, sono esclusivamente personali e quindi non confrontabili. Saluti
Ritratto di SSS94
25 settembre 2019 - 19:26
Boh io le ho tirate per bene entrambe stock e mi ha divertito di più la versione aspirata da 136cv, poi va a gusti, non so se hai avuto modo di provarle per bene entrambe ma questa è stata la mia impressione.
Ritratto di TamTam
20 dicembre 2019 - 13:18
1
Considerate che con una mappa 'soft' su auto fullstock si arriva facile facile oltre i 170 cavalli... in quanto la base di partenza reale della Swift Sport è di circa 154 cavalli. La leggerezza dell'auto fa il resto e le prestazioni diventano degne di nota!
Ritratto di Mesco92
11 luglio 2018 - 11:29
1
Da alcuni test fatti in giappone pare che per motivi fiscali abbia qualche cv in piu dei dichiarati (intorno i 154) e come di consueto suzuki dichiara uno 0-100 circa mezzo secondo superiore. Esteticamente preferisco la mia versione precedente, come prestazione é sicuramente in bel passo avanti. Peccato si sia turbizzata anche lei...
Ritratto di TamTam
20 dicembre 2019 - 11:59
1
Confermo il discorso dei circa 154CV, gestisco un sito e un gruppo con più di 160 proprietari della nuova Swift Sport, molti hanno bancato e fatto tuning di vario tipo... l'auto stock al banco arriva a circa 154 cavalli.
Ritratto di Mesco92
25 settembre 2019 - 09:15
1
Peccato perché sul mercato era rimasta l'ultima compatta sportiva con motore aspirato, era diversa dalle altre, magari meno performante ma comunque divertente. Sul fatto che la nuova sport non sia molto coinvolgente probabilmente é dovuto a tutte le restrizioni e filtri che vengono messi oggi giorno. Tutte le auto odierne sono piu performanti ma meno appaganti di qualche anno fa.
Ritratto di SSS94
25 settembre 2019 - 19:27
Concordo al 100%
Ritratto di fred3000
26 settembre 2019 - 08:54
ieri ho visto la prova della Civic V (EG) VTi - Motore 1600 CC DOHC VTEC 160 CV Troppo divertente: per un 100cv/litro su un aspirato, nel 1992....
Annunci

Suzuki Swift usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Suzuki Swift usate 201810.50014.42014 annunci
Suzuki Swift usate 201910.90014.22021 annunci
Suzuki Swift usate 202011.90015.08022 annunci
Suzuki Swift usate 202114.50018.26016 annunci
Suzuki Swift usate 202213.90017.62019 annunci
Suzuki Swift usate 202320.80023.3004 annunci
Suzuki Swift usate 202419.95019.9504 annunci

Suzuki Swift km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Suzuki Swift km 0 202318.90020.3306 annunci
Suzuki Swift km 0 202418.90020.2303 annunci