PROVATE PER VOI

Alfa Romeo Stelvio: il gran gusto della guida

Prova pubblicata su alVolante di
aprile 2017
Pubblicato 06 novembre 2017
  • Prezzo (al momento del test)

    € 52.800
  • Consumo medio rilevato

    10,3 km/l
  • Emissioni di CO2

    161 grammi/km
  • Euro

    6
Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio 2.0 Turbo 280 CV Super Q4 AT8

L'AUTO IN SINTESI

L’Alfa Romeo Stelvio è una suv medio-grande (lunga 469 cm) valida per spazio e praticità, ma che spicca soprattutto per la guida: va molto forte e regala sensazioni rare da trovare in una suv, grazie allo sterzo molto rapido e preciso, all’elevata tenuta di strada e alla prontezza di risposta del cambio automatico. Merito del pianale e della raffinata meccanica (sospensioni, motore e trasmissione) ripresi dalla berlina Giulia, rispetto alla quale la Stelvio è più lunga di 5 cm (469 in tutto), più alta di 23 e più distante da terra di 7 cm, così da potersi muovere senza patemi anche sui terreni dissestati. Dove (come pure sui fondi viscidi in generale) torna utile la trazione integrale a controllo elettronico, che provvede, in caso di necessità, a inviare fino al 50% della potenza all’avantreno. L’Alfa Romeo Stelvio Super ha interni eleganti, finiture piuttosto curate e una dotazione abbastanza buona, ma che non include il navigatore. E in ogni caso il sistema multimediale non è dei più ricchi e moderni. 

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
5
Average: 5 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)

PERCHÉ COMPRARLA

È la dinamica a stupire

Alfa Romeo Stelvio

Prima suv della casa italiana, l’Alfa Romeo Stelvio riesce ad abbinare una certa praticità con le doti tipiche del marchio: linea aggressiva, prestazioni superiori alla media e guida precisa e coinvolgente. Sotto la carrozzeria a cinque porte si celano il pianale e la raffinata meccanica (sospensioni, motore e trasmissione) della berlina Giulia, ma la Stelvio è più lunga di 5 cm (469 in tutto) e più alta di 23; la distanza dal suolo del sottoscocca cresce di 7 cm, garantendo una buona mobilità anche sui fondi anche parecchio sconnessi. Nella guida “normale”, i cavalli dell’Alfa Romeo Stelvio Q4 (sigla, quest’ultima, che indica la trazione integrale) muovono solo le ruote posteriori; quando serve, però, una frizione a controllo elettronico invia parte della potenza (fino al 50%) all’avantreno. Il sistema è rapido ed efficace e, pur non trasformando questa suv in una vera fuoristrada, garantisce una notevole aderenza anche sui fondi scivolosi. Su strada, gli sportivi apprezzerannno in modo particolare lo sterzo molto diretto e preciso, la tenuta di strada elevata e la frenata, potente e instancabile.

Il quattro cilindri 2.0, dal rombo gradevole ma fin troppo “educato”, garantisce tempi in accelerazione e ripresa che sarebbero ottimi già per una coupé; figuriamoci per una suv. I consumi sono accettabili e il cambio automatico, fulmineo eppure fluido, è più che valido. L’Alfa Romeo Stelvio Super offre di serie il portellone ad azionamento elettrico, i fari bixeno, i sensori di distanza (meno male, il lunotto è proprio piccolo), l’avviso in caso di uscita involontaria dalla corsia di marcia e la frenata automatica d’emergenza (attiva tra i 7 e i 200 km/h, fino ai 50 km/h solo relativamente alle persone). Ma il navigatore con mappe 3D è solo optional, e il sistema multimediale dispone di poche app ed è privo dei protocolli Android Auto e Apple CarPlay. Sottoposta ai test EuroNCAP, la suv italiana ha ottenuto cinque stelle su cinque, con risultati particolarmente soddisfacenti per la protezione degli occupanti adulti (punteggio pari al 97%) e dei bambini (84%). 

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
ELEGANZA E UN PIZZICO DI GRINTA

Alfa Romeo Stelvio

Plancia e comandi
La posizione di guida dell'Alfa Romeo Stelvio è da suv, rialzata e comoda, e l’ambiente semplice ed elegante, soprattutto con il pacchetto Lusso (optional) che include i rivestimenti in pelle (nera, rossa o marrone) dei sedili e ampi inserti in legno (quercia o noce) a poro aperto. Molti elementi sono ereditati dalla Giulia, e aggiungono un gradevole tocco di sportività. Come il cruscotto (qui un po’ infossato rispetto alla testa del guidatore), con i grandi strumenti a lancetta, la pedaliera in alluminio (optional) e lo snello volante dalla comoda impugnatura, “appiattito” in basso e che incorpora il tasto per avviare il motore (proprio come nelle Ferrari). Le finiture sono piuttosto buone, con un’alternanza di elementi sofisticati (quali le lunghe palette del cambio in alluminio) e altri un po’ “tirati via” (citiamo la plastica attorno al piantone). Il display centrale di 8,8” (optional) è allungato e non molto luminoso; discreti il numero e la capienza dei vani portaoggetti.

Abitabilità
L’Alfa Romeo Stelvio offre lo spazio che ci si aspetta da una suv lunga oltre 460 cm: nessun problema per quattro adulti, che godono di centimetri in abbondanza, e possibilità di starci anche in cinque, ma la parte centrale del divano è molto rigida e il tunnel ingombrante. L’accessibilità posteriore non è eccezionale per una suv di queste dimensioni.

Bagagliaio
Il baule, ampio (525 litri) e di forma regolare, offre la praticità del divano in tre parti reclinabili (anche tramite due levette vicino all’imbocco): abbassando quella centrale, più stretta, si viaggia comodamente in quattro pur stivando oggetti lunghi fino a un paio di metri. Non mancano ganci per appendere le borse o fissare il carico, due plafoniere e il portellone ad apertura e chiusura motorizzata (attivabile anche senza mani, spingendo un piede sotto il paraurti). Senza essere lussuoso, il rivestimento è curato: tutto in moquette. E, per una suv, la soglia di carico non dista troppo da terra: 73 cm. 

COME VA

5
Average: 5 (1 vote)
UNA SPORTIVA CHE SE LA CAVA NEL FUORI STRADA

Alfa Romeo Stelvio

In città
Nella modalità di guida Natural del Dna, il 2.0 dell'Alfa Romeo Stelvio risponde con la progressività che serve per muoversi con dolcezza. Ma basta accelerare un po’ più a fondo per riprendere di gran lena: quanto serve, a volte, per cavarsi dagli impicci. Il cambio automatico è rapido, come anche l’azione dello Stop&Start (che, però, provoca un certo “fremito” al riavvio del quattro cilindri). In manovra disturba l’ampio raggio di sterzo, mentre sensori e telecamera suppliscono all’assai scarsa visuale posteriore. Non bassi, ma accettabili per una suv a benzina, i consumi: 8,6 km/litro.

Fuori città
Lo sterzo, molto diretto e preciso, e la frenata impeccabile consentono di tenere un ritmo brioso, dove i limiti e il traffico lo consentono, facilmente, in sicurezza e divertendosi. Le riprese sono fulminee anche senza usare le levette del cambio al volante, ma spesso viene voglia di sfruttarle un po’, per godersi ancora di più il dinamismo dell’auto. Guidando senza correre, abbiamo percorso 13 km con un litro. 

In autostrada
Stabilissima, rapida e composta nei cambi di traiettoria, oltre che capace di riprendere velocità molto in fretta, è una suv sicura e rilassante; occorre solo abituarsi allo sterzo così diretto. A 130 km/h, con l’automatico in ottava marcia, il 2.0 lavora in silenzio a soli 2300 giri, ma richiede comunque una quantità non indifferente di benzina; con i 9,4 km/litro che abbiamo misurato, un pieno basta per un “Milano-Roma”, o poco più. 

Nel fuori strada
L’Alfa Romeo Stelvio non è la suv più adatta per affrontare le pietraie; altre sono meglio equipaggiate (per esempio, con sospensioni ad aria che sollevano la vettura). Tuttavia, c’è da dire che i 20,3 cm di luce a terra non sono affatto male; inoltre, montando gomme M+S e sfruttando la trazione 4x4, sul viscido ci si muove bene. Utile nelle discese ripide il controllo automatico della velocità HDC: consente di concentrarsi di più sulla guida, perché mantiene un’andatura compresa tra i 6 e i 25 km/h senza toccare né freno né acceleratore.

PERCHÉ SÌ

Cambio
L’automatico a otto marce è rapido e dolce: adatto a ogni tipo di guida.   

Frenata
L’impianto è ben modulabile e sopporta senza cali i maltrattamenti. Ma, soprattutto, ferma l’auto in spazi record.

Maneggevolezza
Fra le suv (e non solo) è difficile trovare auto che curvino con pari rapidità e precisione. 

Prestazioni
Scatto e ripresa impressionano, soprattutto trattandosi di una suv spinta da un motore “solo” 2.0.

PERCHÉ NO

Accessibilità posteriore
La porta non è ampia, e la parte superiore dell’apertura si restringe.  

Diametro di sterzata
Occorre uno spazio superiore alla media per girare: può servire qualche manovra più del previsto.

Impianto multimediale
Il navigatore è optional, e mancano parecchie funzioni utili.

Quinto posto
La zona centrale del divano è rigida, e tunnel e mobiletto sono ingombranti. 

SCHEDA TECNICA

Carburantebenzina
Cilindrata cm31995
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri206 (280)/5250
Coppia max Nm/giri400/2250
Emissione di CO2 grammi/km161
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio8 (automatico) + retromarcia
Trazioneintegrale
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi autoventilanti
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm469/190/167
Passo cm282
Posti5
Peso in ordine di marcia kg1660
Capacità bagagliaio litri525/n.d.
Pneumatici (di serie)235/60 R18
Serbatoio litri64

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 7a a 4300 giri 230,4 km/h230 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h5,6 5,7 secondi
0-400 metri13,9158,8 km/hnon dichiarata
0-1000 metri25,8199,9 km/hnon dichiarata
    
RIPRESA IN DRIVESecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h24,6199,3 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h23,8200,3 km/hnon dichiarata
da 40 a 70 km/h1,7 non dichiarata
da 80 a 120 km/h3,9 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 8,6 km/litro11,2 km/litro
Fuori città 13,0 km/litro16,9 km/litro
In autostrada 9,4 km/litronon dichiarato
Medio 10,3 km/litro14,3 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 34,7 metri37,5
da 130 km/h 57,8 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 131 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 12,3 metrinon dichiarato

 

Alfa Romeo Stelvio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
597
183
111
120
170
VOTO MEDIO
3,8
3.77646
1181
Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
6 novembre 2017 - 18:36
Un gran bell'oggetto, molto particolare ed esclusivo. Tra Stelvio 2.0Turbo ed NX 200T sarei davvero terribilmente indeciso.
Ritratto di MAXTONE
6 novembre 2017 - 18:40
Anche se poi Alfa Romeo e Lexus sono due marchi così diversi tra loro che, pur essendo lo Stelvio e l'NX perfettamente equiparabili per segmento, prezzi e motorizzazione, si rivolgono a due target diversi imho.
Ritratto di twinturbo
6 novembre 2017 - 19:09
Il target dello Stelvio è di chi vuole primeggiare in prestazioni, anche col Suv. Ovviamente. Tuttavia per me Giulia tutta la vita
Ritratto di elmeio
7 novembre 2017 - 19:45
Ciao twinturbo, piuttosto che alfaromeo-fca Giulia preferisco qualsiasi tedesca.Saluti
Ritratto di alex_rm
7 novembre 2017 - 09:44
Nonostante non mi piacciano questo genere di auto la trovo riuscita è competitiva con la concorrenza.Semmai dovessi comprare un SUV mi orienterei su un Discovery(con le ridotte),Land Cruiser(prado),wrangler
Ritratto di puccipaolo
6 novembre 2017 - 19:10
6
Bella e a quanto pare "gustosa" da guidare...certo che, come per la Giulia, scivolare sul multimediale, proprio ingenuo. Alla fine è una accessorio aftermarket e si potrebbe pure prevederne uno optional, ma più completo. Su come far lievitare il prezzo abbiamo molto da imparare dai tedeschi!
Ritratto di twinturbo
6 novembre 2017 - 19:17
Comunque pare che si inizi a parlare anche di Giulia Gt (intesa come coupé). Se, come ipotizzabile ne cacciano una Gta da 600cv (o più) mi sa che si punta direttamente alla TopTen del Nurburgring, che per un'auto di serie da 100 mila euro (o poco) più sarebbe l'ennesimo atto di forza. Tornando più strettamente alla Stelvio, qui se ne iniziano a vedere alquanto, e tutte Q4 fra l'altro
Ritratto di Mattia Bertero
6 novembre 2017 - 19:54
3
La versione alternativa alla Giulia sarebbe una Giulia Sw visto che il mercato Sw di questo segmento é florido ( vedi BMW) ma non ci sono i per svilupparla. Altro che GTA....
Ritratto di twinturbo
6 novembre 2017 - 20:01
Se non c' erano soldi penso che non andavano a fare uno Stelvio Quadrifoglio
Ritratto di Rikolas
7 novembre 2017 - 08:50
Ci manca solo più una SW a rovinare un marchio come Alfaromeo, basta con queste trovate teutoniche di pessimo gusto! Suv e SW non sono e non sarann o MAI delle auto sportive, sono mode americana e imposte dall'alto al popolino beota che non ha la minima cultura automobilistica. La gente no sa più cosa vuol dire guidare una VERA sportiva, si illude con questi carrozzoni da 2 tonnellate di possedere un auto da corsa, tra Q5 e X6, Cayenne e Stelvio sembra di stare alla fiera dei trattori! Mi chiedo quando la finiremo con questa assurda moda dei Suv, le nostre strade sono piccole e affollate, questo affari sono enormi, inpacciati, ingombranti, dispendiosi, inquinanti e non hanno nulla a che vedere col piacere di guida. Stelvio out come tutta la sua categoria
Ritratto di Mattia Bertero
7 novembre 2017 - 14:14
3
Rikolas, peccato che un'azienda deve fare utili e con le sole sportive non si fanno i soldi a meno che non ti chiami Ferrari. Per questo che si fanno SUV e SW, per guadagnare...
Ritratto di amberjack49
8 novembre 2017 - 02:14
Io vado in montagna sulla neve con molte valige, molti sci a volte con amici. Ho bisogno di una macchina comoda spaziosa brillante. Quando poi voglio correre vado in pista con la moto.... Tu evidentemente non ti muovi di casa... e fantastichi su auto spor tive che tra le altre cose non puoi neanche usare sulle strade se non come semplici auto...solo un po scomode...
Ritratto di schizzo650
9 novembre 2017 - 15:31
1
Le auto si comprano per utilità solo una piccola parte per amore, quindi sono i clienti a decidere quello che si produce io di rappresentanti in berluna ne ho visti pochi, i tedeschi sanno che sono le vendite a sostenere i bilanci non le passioni
Ritratto di Frankie79
19 gennaio 2019 - 11:31
Ho visto tante recenzione e video dal tutto il mondo sullo Stelvio che é totalmente diverso tra altre Suv. Dicono che é come guidare la Giulia ma con la posizione rialzata. Tutti increduli cosa é in grado di fare la versione Quadrifoglio. La suv é una macchine molto utile per una famiglia. La gente lo vuole perché é bello, spazioso e utile. Lo Stelvio pesa di meno di tutte le altre Suv. É una nuova razza in questi segmento che non sono riuscti neanche la concorrenza tedesca. Gli Italiani devono essere orgoliosi del marchio Alfa Romeo rispettato e amato dal tutto il mondo. Cheers. Frankie
Ritratto di Mattia Bertero
6 novembre 2017 - 19:24
3
STELVIO. Un SUV diverso da qualsiasi altro attualmente in commercio. Vuoi la guida molto reattiva nonostante la natura del mezzo, vuoi la linea tipicamente Alfa conosciuta in tutto il mondo per la sua eleganza e sportività, vuoi soluzioni tecniche innovative in campo meccanico. Queste cose di per se lo rendono quasi unico. Scivola sul piano del sistema multimediale come tutte le auto del gruppo FCA sempre indietro in questo ambito. Qualità costruttiva superiore alla più che buona Giulia, specialmente nei comandi fisici con un tocco più pieno rispetto alla Giulia ma qualche particolare sottotono cone le tasche delle portiere con il bordo spigoloso oppure le guarnizioni delle portiere dove la giuntura é in vista e non nascosta ci sono. Credo che con queste qualità dinamiche forse riesce a farsi perdonare queste mancanze. Un ottimo mezzo con tanta personalità.
Ritratto di hulk74
6 novembre 2017 - 19:54
Soluzioni tecniche innovative tipo?
Ritratto di Vincenzo1973
7 novembre 2017 - 11:01
la prima che mi viene in mente: albero di tramissione in carbonio. unica a proporlo...
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 13:31
Innovazione in verità, poi, è un concetto un po' abusato da certi marketing ma che poi in verità.... Le macchine lo si sa da secoli come è giusto che vadano fatte. Quindi la distribuzione delle masse, lo schema sospensivo, un certo tipo di sterzo ecc.ecc. non sono innovazioni ma cose ben risapute da tempo e che però che fanno la differenza. Bisogna solo vedere chi poi ci si attiene (coi relativi risultati) e chi no
Ritratto di hulk74
7 novembre 2017 - 20:02
Già in usa da 20 anni su Nissan GTR: try again
Ritratto di hulk74
7 novembre 2017 - 20:02
10 anni...
Ritratto di Leonal1980
7 novembre 2017 - 00:02
4
D’accordo che la dinamicità a sto prezzo non basta... un furto
Ritratto di Paolo.bravo
7 novembre 2017 - 22:14
Buonasera Sig.Leonal, Il furto più evidente che si denota su questa pagina, é quello dei tuoi neuroni perpetrato a danno del tuo cervello, mi sembra, anzichenò, evidente. Cordiali saluti
Ritratto di hulk74
6 novembre 2017 - 19:45
Provata, davvero una tenuta e stabilità notevole! Poi soliti difetti: ADAS mancanti, ecc...
Ritratto di bridge
6 novembre 2017 - 19:48
1
Per me l'impianto multimediale poco moderno e l'assenza degli abbaglianti/anabbaglianti a led ci possono anche stare. Tutte le auto hanno pregi e diffetti. Il vero problema, per me, è che la trovo orrenda!
Ritratto di toto'lemoko
7 novembre 2017 - 11:02
finalmente, attendevo questo messaggio. E' esteticamente orribile! Una forzatura mal riuscita per un marchio come Alfa Romeo.
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
7 novembre 2017 - 15:40
Sono d'accordo con voi: magnifica!
Ritratto di ardo
6 novembre 2017 - 19:57
altro buon prodotto fca. con le solite lacune. considerando che poi la guida 'sportiva' per un suv non è proprio la prima cosa che si cerca... boh. per esempio audi q5, coi giusti optional 'dinamici' ha una guida precisa, e in più è rifinita di tutto punto, con impianto multimediale da riferimento, e anche sospensioni ad aria, che per un suv possono essere più importanti di due secondi sul giro... senza stare a scomodare porsche, che coniuga lusso e sportivitá come nessuno. cmq, ottimo prodotto stelvio, non mi piace il frontale giulia allungato, sembra una civetta, lo stesso effetto che fa la mito, il resto della linea è ok. è l'alternativa italiana alle tre premium tedesche (audi,bmw,mercedes), e ha nella guida coinvolgente (per un suv) il suo pregio migliore. brava alfa. ora dai alla luce una segmento c degna di una golf, e uccidi quella punto vestita da alfa.
Ritratto di ardo
6 novembre 2017 - 20:22
cmq il segmento è competitivo.. anche questo è un bel prodottino (link in fondo) e non si guida niente male. ci vuole costanza e continuo aggiornamento per farsi strada nel 'mercato' premium. daje alfa. che non sia un fuoco di paglia. https://www.alvolante.it/primo_contatto/audi-q5
Ritratto di ardo
7 novembre 2017 - 16:57
fiattaro, vaggaro. ma com'è che sto sito funge da calamita per tutti i minus habens d'italia? bah. tra l'altro guido una vw... adesso vai a fare la fila per comprarti l'ifòn, e staccati l'adesivo della mela dalla fronte. webete ;-)
Ritratto di ardo
8 novembre 2017 - 22:03
grazie.aspettavo il tuo consenso. ora torna a farti i selfie coll'ipad
Ritratto di ardo
9 novembre 2017 - 23:27
uahahahaha. non stai bene. ti sono vicino. ti vojo bene.veramente. sei il migliore ;-)
Ritratto di ardo
16 novembre 2017 - 16:21
gegno <3. stai mejo oggi eh? dai dai. forza
Ritratto di ALB774
21 novembre 2017 - 13:22
Commento assurdo privo senso.
Ritratto di Ale94
6 novembre 2017 - 20:22
Bella e ottimo motore è ottime doti di guida brava Alfa!
Ritratto di FOXBLACK
6 novembre 2017 - 20:30
Come. ..si dice. ..non è bello quel che è bello ma è bello quel che piace. .e sinceramente non mi fa' impazzire!!! Comunque resto dell idea che a questi livelli il navigatore lo potrebbero includere. ...mi ricorda vagamente quando la Fiat aveva come optional lo specchio lato passeggero. ..
Ritratto di Ale94
6 novembre 2017 - 20:45
Riesce a unire una sportiva-coupè, e fuoristrada tutto racchiuso in un suv, bella linea e ha anche sistemi di sicurezza ed è sicuro, peró non riesco a capire perchè un auto così poi si perde nelle funzioni del navigatore senza mappe 3D e senza Android Auto e CarPlay che si sono anche sulle utilitaria, aggiornate!
Ritratto di Luzo
6 novembre 2017 - 22:35
Infatti Android non c'è la nemmeno cayenne nuovo poi ste qua a parlare di multimediale che gli manca qualche funzione quando poi è al top e i fondamentali meccanici direi che proprio non si sa che dire, con buona pace dek Gelmini travestito di turno, gente che non prenderebbero nemmeno all'asilo infantile
Ritratto di Luke_66
6 novembre 2017 - 22:19
4
Io la vedo un’ottima concorrente della F-Pace...
Ritratto di Siux
6 novembre 2017 - 23:04
Ho una BMW X3 acquistata da poco e mi trovo benissimo, ma devo dire che questa Alfa è bella dentro e fuori (forse gli manca qualche giochino multimediale).
Ritratto di Leonal1980
7 novembre 2017 - 00:06
4
Comunque Urge restyling
Ritratto di ivanvalenti
7 novembre 2017 - 01:39
1
i suv sportivi non esistono.
Ritratto di Isogrifo70
7 novembre 2017 - 02:59
2
Secondo me urge visita psichiatrica a molti utenti di questo sito.. Tutti a criticare o lodare x partito preso. Ma questo é lo specchio della ns italietta rimasta ai tempi del medioevo divisa fra guelfi e ghibellini. E dopo qualche anno invasa da potenze straniere..
Ritratto di danynap
8 novembre 2017 - 09:44
Purtroppo hai centrato il problema. Il VERO problema dell'Italia non è la produzione industriale e la mancanza di idee e soluzioni. Sono gli italiani, popolo debole, perennemente in polemica interna (a partire dal Senato romani), corrotti (esempio:governi moderni), incapaci di sano nazionalismo (sappiamo di non contare un #$zz* nel mondo), abituati ad andare dove tira il vento (vedi guerre mondiali), capaci solo di obbedire (vedi storia della UE), vivere di assistenzialismo (possibilmente fregando lo Stato) e di svendersi ai più scaltri (vedi Alitalia). Gli esempi, ora come nella storia, sono veramente infiniti. E non ne verremo fuori mai, siamo fatti così, chiniamo il capo e lo chineremo sempre. Non mi sorprenderebbe se un lontano domani diventassimo una provincia tedesca.
Ritratto di studio75
7 novembre 2017 - 07:36
5
Con quel motore lo Stelvio si è ritagliato un posto in solitaria. Le concorrenti offrono motori o meno potenti o, a prezzi decisamente alti, motori più performanti. 280cv sono il giusto per la buona guida.
Ritratto di Ercole1994
7 novembre 2017 - 07:50
Così talmente presi dalla tecnologia, che ancora stiamo a discutere per delle banali mappe 3D. Cosa non si fa per criticare un validissimo prodotto come la Stelvio, che finalmente, torna a fare voce grossa (insieme alla Giulia) tra le tedesche e non!
Ritratto di piac
7 novembre 2017 - 10:39
purtroppo la gente non sale in auto per guidare e per strada te ne accorgi!...anche perchè non lo sa fare...dunque come pretendiamo che qualcuno apprezzi la differenza tra un capolavoro di meccanica con produzione in serie ed una sala giochi su ruote che per non andar fuori strada deve dotarsi di dispositivi di assistenza alla guida e sospensioni pneumatiche a controllo elettronico.
Ritratto di Ercole1994
7 novembre 2017 - 12:18
Posso capire le sospensioni pneumatiche, che sono comunque utilissime in certi fondi stradali, ma che ti cambia tra un navigatore 2D, 3D o 4K? Quasi nulla! Io ho toccato con mano l'infotainment di Giulia e Stelvio, e l'ho trovato molto buono e giusto per la categoria.
Ritratto di Dirk
7 novembre 2017 - 08:15
[Cit.]: "Ma il navigatore con mappe 3D è solo optional, e il sistema multimediale dispone di poche app ed è privo dei protocolli Android Auto e Apple CarPlay." Citare altri SUV non è che questo lo faccia diventare migliore. Tenuto conto la crisi di nascite, inoltre, 'qualcuno' fa bene a cercare 'compagni d'asilo' e spero li trovi così non si sentirà solo.
Ritratto di GranNational87
7 novembre 2017 - 08:33
3
una motorizzazione che non si vedrà mai in italia...sigh
Ritratto di Rikolas
7 novembre 2017 - 08:42
E questo furgone sarebbe un Alfaromeo? Ma per favore, che tristezza. Un Suv Alfa è un insulto, a quando un pickup Quadrifoglio?
Ritratto di alex_rm
7 novembre 2017 - 09:39
Un Azienda va avanti se vende,ed ora il mercato chiede SUV e tanti marchi li hanno cominciati a produrre,come Bentley,rolls royce,Jaguar,Porshe,Lamborghini,forse anche Ferrari oltre ai tedeschi che li fanno in tutte le salse anche pseudo coupe
Ritratto di Dirk
7 novembre 2017 - 12:28
Le vendite, legge di mercato da spiegare a qualche 'avvocato difensore' in questo forum che si crede 'esperto'. Dei 4 capponi... forse ma che non si è nemmeno accorto che erano 'polli'.
Ritratto di GranNational87
7 novembre 2017 - 08:53
3
Suv stelvio, il gran gusto della guida... ennniente fa già ridere così....!!
Ritratto di Porsche_Panamera
7 novembre 2017 - 10:43
La guida è apprezzata soprattutto da quelli che non ci sono mai neanche saliti a bordo.
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 10:54
Infatti, i tester delle varie riviste che ne hanno così scritto in merito, l'hanno solo vista e nemmeno ci sono entrati dentro. Bah
Ritratto di Porsche_Panamera
7 novembre 2017 - 11:07
I tester non passano la giornata sul forum di alvolante a scrivere commenti tutto il giorno sullo Stelvio.
Ritratto di Eccomi
8 novembre 2017 - 15:41
Provalo, prova una q5 e una fpace. Facci poi sapere.
Ritratto di Leonal1980
7 novembre 2017 - 09:40
4
Ma dai ragazzi le guarnizioni .... su .... 52k mica te li regalano.... spenderli per avere un suv che sta davanti a tutti e sembra vecchio di 10 anni, e meno male che è rifinito meglio della Giulia...
Ritratto di hulk74
7 novembre 2017 - 10:20
Più che altro, sta davanti a chi? A un SUV, forse, perché se ti trovi un X3 M da 340 CV, fatica...
Ritratto di hulk74
7 novembre 2017 - 10:22
Poi ripeto, gran assetto e tenuta, ma su un SUV sono inutili, molto meglio l'XC60, se dovessi scegliere... Oppure Giulia tutta la vita
Ritratto di piac
7 novembre 2017 - 10:43
forse in rettilineo, ma mettigli d'avanti qualche curva in autostrada e resta dietro di molto...poi c'è solo un piccolo particolare, costa solo 20.000€ in più...
Ritratto di otttoz
7 novembre 2017 - 09:59
chissà qual è la capacità del bagagliaio in litri a divano abbattuto, devo vedere qualche rivista specializzata...
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 10:17
Io comunque con tutta la buona volontà che uno può essere di fanboy accanito di un marchio concorrente, non riesco a capire quelli che NON comunque chiudono il proprio commento con un, a prescindere, Grazie Stelvio. In una moltitudine di Suv che con 120-150cv le prendevano in strada da semplici utilitarie (da 100cv anche sui rettilinei, ma fra le curve anche semplicemente un 84-86Cv), questo Suv made in Alfa ha con la sua dinamicità e la sua prestazionalità, rinobilitato TUTTA la tipologia dei Suv in merito a questi aspetti. Ed è grazie a Stelvio che quando ora al circolo del Tennis il tuo avversario dirà “ah, hai un suv? Beh, occhio che quando torniamo a casa al tuo suv lo lascio al palo con l’utilitaria da 12 mila euro di mia moglie” ognuno potrà ribattere “non esserne tanto sicuro, potrei avere uno Stelvio come suv, e allora rischi che le prendi anche se sei venuto con la tua berlinona/coupé pari costo”. Ecco,, un’intera tipologia di automobilisti riportata in auge da questo straordinario mezzo e qualcuno trova ancora da non apprezzare. Bah, beata ingratitudine
Ritratto di GranNational87
7 novembre 2017 - 10:26
3
ehm...nick, credo che questo sia un film solo tuo nella tua testa LOL...ma chi secondo te fa ste pensate???? ma chiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii? XD
Ritratto di GranNational87
7 novembre 2017 - 10:28
3
Io invece chiudo il mio commento con un "GRAZIE NICK" perchè ogni giorno a lavoro, trovo il tempo di leggerti sotto ogni articolo e un sorriso me lo strappi, anche se sono bloccato qua anzichè in giro a guidare! Grazie nick!!!
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 10:34
Grazie a Te del controcommento e complimenti per la voglia di metterti alla guida, una voglia sempre sana, una voglia che qua in molti più dovrebbero coltivare perché li avvicinerebbe (presumibilmente, si spera) alla vera essenza della auto,, che spesso sembra invece ai più sfuggire
Ritratto di Porsche_Panamera
7 novembre 2017 - 10:41
Considerando che pure una semplice utilitaria come la S1 che costa la metà in pista gliele ha suonate di santa ragione http://www.zeperfs.com/it/duel5104-6600.htm, altro che giocarsela con berline/coupè di simile potenza e età. Che poi bisogna avere seri problemi per cercare un auto sportiva e comprare un crossover da neanche 250 km/h.
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 10:49
La S1 è troppo piccola. Fra posti dietro e bagagliaio avrà metà della comodità/fruibilità della Stelvio. Poi non so nemmeno se possa avere il cambio automatico
Ritratto di Porsche_Panamera
7 novembre 2017 - 10:57
Cosa c'entra la grandezza della S1 con il tuo commento fantasioso delle 10:17, se le prende ANCHE da un utilitaria figurati da una berlina/coupè sportiva dello stesso anno e cavalli.
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 11:07
Veramente non mi sembrava difficile da capire. Ma voglio dare un ulteriore aiutino. Mettiamo che chi avesse intenzione di prendersi la Stelvio in questione abbia moglie e 3 figli e magari anche un cane coi quali (bagagli inclusi) ci va frequentemente a fare il weekend fuori porta. Allora facciamo finta che il suddetto tizio si fidi delle tue conoscenze in campo automobilistico e accetti la tua dritta prendendosi la S1 invece che la Stelvio,, secondo te alla sua/loro prima gita fuori porta familiare ti conviene risultare ancora reperibile in circolazione?
Ritratto di Porsche_Panamera
7 novembre 2017 - 11:18
Veramente non mi sembrava difficile da capire. Ma voglio dare un ulteriore aiutino. Mettiamo che chi avesse intenzione di prendersi un SUV normale da 150 cv abbia moglie e 3 figli e magari anche un cane coi quali (bagagli inclusi) ci va frequentemente a fare il weekend fuori porta. Allora facciamo finta che il suddetto tizio si fidi delle tue conoscenze in campo automobilistico e accetti la tua dritta prendendosi una semplice utilitaria da 100 cv invece che un suv da 150 cv, secondo te alla loro prima gita fuori porta familiare quanto si sentirebbero idioti? Ora capisci quanto il tuo commento delle 10:17 sia inutile? Come il resto dei tuoi commenti del resto...
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 11:37
Si parlava di avere, visto che comunque 40 mila euro li hai spesi, un minimo di prestazioni consone alla spesa fatta in modo da non subire (tolti gli altri suv analoghi al proprio) dal 90% di quelli che circolano per strada. La S1 da te citata (personalmente mai vista una in Italia) ne gireranno forse nemmeno l'1% per cui ogni tanto subire un sorpasso ci sta,, ma (ripeto) se ti sfanalano per superarti anche un altro po' le citycar non so quanto sarai felice del tuo investimento. Non mi sembra difficile capire che a parità di spesa rispetto ai concorrenti con Stelvio alla guida (lo dice il titolo dello stesso articolo) qualche soddisfazione te la puoi togliere,, poi se uno dice preferisco pagare lo stesso e rinunciare a tale piacere, è una scelta ma boh
Ritratto di Porsche_Panamera
7 novembre 2017 - 11:41
Se uno vuole togliersi il piacere di guidare senza rinunciare a moglie figli, cane, ecc... e non ha problemi di costi prende un RS6 da 305 km/h, non un suv da neanche 250 km/h che le prende pure da una Leon Cupra da 30.000 euro.
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 13:27
Mi sembra tutto abbastanza aleatorio... Questa Stelvio sta intorno ai 50 mila, la Rs6 intorno ai 115,, aka più del doppio -> dovresti un po' aggiustare il tiro nei paragoni. La Leon ST Cupra, poi, è una certamente alternativa anche se poi leggo dal listino 37 mila minimo, e 39 addirittura per la 4drive (ai quasi 30 mila da te preventivati ti prendi, a 27.600, la 110Cv metano automatica). Cioè è una scelta lecita, ma una hatchbak seat a 40 mila euro non mi sembra proprio l'affare della vita
Ritratto di Eccomi
8 novembre 2017 - 15:49
Da prove eseguite sulla pista di Vairano, risulta che Stelvio 280 cv ha girato in un tempo inferiore ad alcune Berlinetta da 200cv con 208 gti e clio rs. Puoi citarmi suv di pari categoria prezzo e potenza capaci di ciò? Mi viene in mente la macan. Direi che il risultato non è male.
Ritratto di Eccomi
8 novembre 2017 - 15:50
Da prove eseguite sulla pista di Vairano, risulta che Stelvio 280 cv ha girato in un tempo inferiore ad alcune Berlinetta da 200cv con 208 gti e clio rs. Puoi citarmi suv di pari categoria prezzo e potenza capaci di ciò? Mi viene in mente la macan. Direi che il risultato non è male.
Ritratto di zafagno
11 novembre 2017 - 13:07
Azz 1,5s sul giro in pista da una S1 che costa 35.000 euro.
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 10:46
Intanto, per chi volesse/dovesse lasciare l'auto anche in mano ai figli e alla moglie, e non gli volesse affidare i ben 150Cv (o oltre) finora disponibili,, a breve la Giulia anche in versione 136Cv. Insomma il grande Cuore Alfa alla portata di anche chi mai se lo sarebbe immaginato possibile
Ritratto di Porsche_Panamera
7 novembre 2017 - 11:06
Valutazione del commento, fantasia 10, coerenza con l'articolo 2, simpatia 3, utilità del commento 0. Ti sei dimenticato di criticare pesantemente il 2200 cc da 136 cv quando pure un 1600 cc diesel arriva a quella potenza su alcune generaliste, se l'avessi fatto come hai fatto per la Polo GTI che monta un motore depotenziato (proprio come la Giulia) saresti riuscito ad ottenere qualche punticino in più, peccato...
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 11:17
La critica ci starebbe,, solo che nel nuovo corso Alfa un diesel sotto i 2.2cc nemmeno c'è. Avrebbero potuto mettere il 1.6cc della Tipo ma, onestamente, dovresti più apprezzarli che criticarli per non averlo fatto e aver mantenuto una certa purezza del marchio. Cioè, intendiamoci, con i diesel oramai prossimi al tramonto non è che avrebbe ancora tanto senso continuare a produrre cubature su cubature di motori a nafta (magari solo 4-5 anni fa, in tutt'altra situazione di simpatia per tale carburante, avrebbero fatto anche un 1.7-1.8 togliendo un cilindro al 2.2),, mi sembra quindi più logico avere un ben più ampio range di cubatura in ambito benzina (1.750, 2000, 2900 nel caso di Alfa,, tralasciando i condivisi con Fiat che sono del vecchio corso). Poi degustibus
Ritratto di Porsche_Panamera
7 novembre 2017 - 11:22
Ma io infatti non critico Alfa Romeo, critico te che sei ipocrita fino al midollo. Se critichi la Polo GTI perchè ha un 2000 cc da 200 cv al posto di un motore più piccolo nonostante il 2000cc è lo stesso che trovi in versioni da oltre 300 cv su altri modelli del gruppo ad iniziare dalla Golf allora PER COERENZA DEVI criticare la Giulia perchè monta anche lei un 2000 cc da 200 cv e addirittura un 2200 cc da 136 cv.
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 11:49
Forse non riesci ad afferrare che sono 2 cose del tutto differenti. Per capirci, spero finalmente, ti faccio l'esempio che il caso analogo della Polo è come se tale 2.2cc Alfa da 136cv lo avessero montato sulla Mito, questo sarebbe stato la stessa cosa. Nel momento invece tutta la gamma diesel della Giulia si sviluppa su tale cubatura diesel cos'altro gli vuoi dire? E' il suo motore, solo depotenziato,, non è che gli hanno messo sotto (per risparmiarsi un motore diesel attorno ai 2.0cc) un 4.0diesel che ne sò di un Iveco. A ulteriore conferma sfido a cercare un qualsiasi commento in cui invece avrei avuto da ridire del 2.0cc VW in versione 200Cv quando montato su una Golf o Passat, è normale che montino tale motore perché (l'hai detto tu stesso) poi lo stesso sulla stessa macchina prevede anche ben altri step di potenza. Ora deve essere per forza tutto chiaro
Ritratto di torque
7 novembre 2017 - 14:12
Fino a ieri: "Giulia, l'unica a non scendere sotto certe potenze, non come certe pseudo premium rivali con motori che le prendono anche da una Tipo 1.6!". Oggi: "evviva! Che buon cuore Alfa Romeo! La Giulia per la figlia a cui non voglio lasciare in mano un motore da quattordici cavalli in più!!!"
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 14:39
Vedi che lo scatto è molto più equlibrato (circa 1.5sec di differenza fra la 136 e la 150cv). Diciamo che forse era la 150cv ancora un po' troppo arrembante e ci avranno voluto mettere una pezza. Tu a tua figlia un'auto da 0-100 in 8.2sec glie la affideresti in piena tranquillità? Fermo restando che COME SEMPRE ASSERITO, personalmente non comprerei né la 136 né la 150 e nemmeno la 180 o 210cv diesel ma punterei dritto sulla benzina da 200cv (e se non fosse esistita piuttosto una concorrente ma purché benzina)
Ritratto di twinturbo
7 novembre 2017 - 14:46
Fermo restando, per non evadere alla questione da te posta, che se hanno intenzione di scendere ulteriormente intorno ai 120cv e un relativo 0-100 in oltre 10sec (la fatidica soglia a cui si verrebbe superati anche da una Tipo mj) puoi già mettere in automatico un bel SBAGLIATO alla cosa da parte mia
Ritratto di Dirk
7 novembre 2017 - 14:53
Bel paragone tra la RS6 e questo... non c'è altro da aggiungere se non che questo è un SUV mentre la RS6 no. Pennarelli rossi?? Spiacente terminati!!:-))
Ritratto di all&#039;avanguardia della truffa2
7 novembre 2017 - 16:43
"...Mi sembra tutto abbastanza aleatorio... Questa Stelvio sta intorno ai 50 mila, la Rs6 intorno ai 115,, aka più del doppio" L'rs6, lo ha messo in mezzo qualcun altro. Leggere prima, no??
Ritratto di Dirk
7 novembre 2017 - 17:08
Infatti, ho commentato che sono due segmenti diversi e quindi imparagonabili. Leggere prima e meglio no, eh?! Eh ma, lei è 'all'avanguardia...' e 'GuidaFiatDal19xx'.:-))
Ritratto di all&#039;avanguardia della truffa2
8 novembre 2017 - 14:18
Critichi twinturbo, per un'affermazione fatta da altri?
Ritratto di Dirk
8 novembre 2017 - 21:14
No, critico lei che si ritiene all'avanguardia... della tecnica.
Ritratto di torque
7 novembre 2017 - 16:54
twinturbo, poco importano le preferenze personali, anch'io la comprerei a benzina. Ma non è questo il punto. Mi ripeto: fino a ieri, avere minimo 150 cavalli era segno di superiorità, di rifiuto di abbassarsi al livello degli altri. Oggi, 150 cavalli sono "troppo arrembanti" e Alfa Romeo ha iniziato a pensare, con impressionante umanità, alle mogli dei cuori sportivi.
Ritratto di palazzello
7 novembre 2017 - 10:55
Gran bel motore e dinamica di guida vicina alla Giulia berlina...mi piace questo rosso Alfa e questi cerchi da 20 pollici!!! Che mezzo!!! Top!!!
Ritratto di Old Preside
7 novembre 2017 - 13:19
2
Arriveranno a venderne 10 di questa versione a benzina? :)
Ritratto di GranNational87
7 novembre 2017 - 14:32
3
nu.... =(
Ritratto di ELAN
7 novembre 2017 - 16:12
1
Dovrebbe essere un SUV gustoso da guidare sicuramente, non credo sia un'auto gustosa da guidare in assoluto.
Ritratto di geko88
7 novembre 2017 - 18:58
Fantastica meccanica, bellissima linea, ma a quando una versione ibrida? Vogliamo immaginare un motore elettrico abbinato ad un termico benzina come questo (anche con meno cavalli di questo) con i consumi dibun diesel, la fluidità di marcia di un benzina e zero emissioni in città? Fate presto, sveeeeegliaaaa!!!
Ritratto di all&#039;avanguardia della truffa2
8 novembre 2017 - 14:32
L'ibrido, o forse l'elettrico potrebbero rappresentare, in futuro, un punto di arrivo. Quest'auto è nata solo quest'anno, e già primeggia dinamicamente nel suo segmento di appartenza, oltre ad essere il rifermento per piacere di guida, da molti esperti nei limiti della sua categoria.
Ritratto di grande_punto
7 novembre 2017 - 19:34
3
BELLISSIMA E' DIRE POCO.
Ritratto di Matteo Bramucci
7 novembre 2017 - 22:17
Guido Stelvio 210cv da luglio. Consiglio a tutti i cialtroni filotedeschi di aggiornare un Po le loro reticenze. Stelvio è una spanna sopra la concorrenza a livello meccanico e la sola degna concorrente è la Jaguar fpace con l'ultimo motore da 240cv....per il resto Q5/GLC/X3 rappresentano soltanto una scelta trita e ritrita priva di una minima fantasia. In ultimo vorrei dire che chi compra una macchina da 50mila euro e più valuta altre cose molto più importanti rispetto all`infotainment o ai fari full led.
Ritratto di cvcekd
8 novembre 2017 - 00:22
1
Giusto, Q5/GLC/X3, tutti baracconi con dimensioni senza senso, esagerazione di cavalli utilizzati al massimo al 10%, guidate da rincoglioniti con capelli bianchi che si mettono in coda 300 giorni su 365 in città per fare 5km con 1 litro. Per Stelvio invece é diverso: sempre di baraccone trattasi, cavalli e consumi a gogó per non andare da nessuna parte, guidato dallo stesso target di persone sopra citato, negli stessi luoghi ovvero quasi esclusivamente in città, ma in compenso la meccanica é all'avanguardia.
Ritratto di Agl75
7 novembre 2017 - 22:22
Stento a comprendere chi critica questo SUV. Alfa Romeo è sportività, bla bla. Alfa Romeo in passato faceva questo è quell’altro. Vero ma poi, guarda un po’, è fallita. Valutate anche altre case, tipo Porsche: mica è una marca di furgoni! Per i tedeschi una buona fetta del fatturato viene dai 2 SUV che propone. Analogo per Volvo, Mercedes, BMW e tutti gli altri in fila. Compresa Lamborghini e Maserati e, forse anche Ferrari in un prossimo futuro. La case automobilistiche devono fare soldi come ogni azienda che vuole avere un futuro, non solo un passato e per farli, devono seguire i trend di mercato. E se il prox trend saranno i pick up, tutti faranno quelli. È così difficile da capire? L’immobilismo è la fine. In più la Stelvio è tanta roba, nonostante alcune pecche.
Ritratto di Abacus
7 novembre 2017 - 23:44
Questo prodotto costa il doppio di quello che vale. La gente va matta per la guida alta, e paga un prezzo doppio solo per sedere su un sedile da autista di pullmann. Attenzione: per salirci mi pare di ricordare esserci un gradino di 18 centimetri, per poi finire seduta come coricata a sdraio. Questa posizione sportivissima obbliga alla consulenza di tre telecamere per fare qualsiasi retromarcia. Potrebbe trattarsi di una mia impressione sul modello provato, dove non mi è stato possibile personalizzare la seduta in modo ragionevole. Questo problema lo ricordo tale e quale nella Mercedes Classe A, che dopo la scalata obbligava il passeggero su uno scomodissimo sedile da go-kart. Quella Mercedes è durata poco, speriamo che questa Alfa duri di più.
Ritratto di Eccomi
8 novembre 2017 - 20:46
Questo prodotto costa meno delle dirette concorrenti, che in vari ambiti vengono surclassati. Ci sono varie comparative che lo testimoniano. Specie estere.
Ritratto di GIOVANNI franco
8 novembre 2017 - 00:01
Bella fantastica, un suv con uno scatto impressionante, pero' il prezzo un po' alto.
Ritratto di Eccomi
8 novembre 2017 - 20:47
Più basso delle rivali.
Ritratto di Dirk
8 novembre 2017 - 21:28
Visto cosa offre ci sta...
Ritratto di mika69
8 novembre 2017 - 11:08
Buoni i consumi per il tipo di auto, che è anche bella, a parte il frontale, per me sbagliato con quei fari troppo allungati. Soprattutto le luci diurne sono assurde vederle accese.
Ritratto di gbvalli
9 novembre 2017 - 09:08
1
"Tu sei la noia, io sono Stelvio"..... Alfa Romeo!!!!, TUTTO il resto è noia !
Ritratto di Fiorello
9 novembre 2017 - 10:14
Un prezzo assurdo ecco perché ne vedo poche in giro e sto parlando di Milano chi a da spendere 50k € sicuramente guarda altro dove e incluso un pacchetto con piu opzional .
Ritratto di schizzo650
9 novembre 2017 - 15:27
1
Il buon Cav Enzo Ferrari iniziò la sua carriera elaborando motori Alfa Romeo, il destino vuole che sia Ferrari salvare Alfa e Maserati, chi dobbiamo ringraziare per questa debacle dell'industria dell'auto italiana ai posteri l'ardua sentenza
Ritratto di schizzo650
10 novembre 2017 - 00:10
1
Macchina buona grazie alle linee moderne e filanti, motore Ferrari nulla da eccepire, solita politica fca cannibalizzare tutto per non spendere un centesimo di più, ma questa politica col tempo dove porterà il gruppo senza investimenti, elettrico ed ibrido sono il futuro, non si può restare alla porta sperando che qualcuno ti porti il progetto in regalo, Ah Marchionne sgancia le palanche
Ritratto di amberjack49
10 novembre 2017 - 10:11
Mi sa che la compro
Ritratto di IldandyLu
16 novembre 2017 - 16:59
2
Attendiamo feedback....io mi sa che ti seguo ma tra tre anni xchè ho appena cambiato....
Ritratto di IldandyLu
16 novembre 2017 - 16:58
2
Premettendo che ognuno è libero di pensarla come crede andrebbe tributato comunque ad Alfa Romeo di aver creato l'auto migliore del suo segmento. Poi può non piacere certo ma i dati parlano da soli. Miglior frenata, migliori prestazioni e minor peso. Veloce,comunicativa,bella ed elegante. Per me è un sogno, sono andato a provarla e in commercio non c'è nulla che si avvicina e poi la fanno in italia, degli italiani e secondo me, quando il prodotto c'è e qui c'è eccome, è un dovere e un piacere comprare italiano....poi per carità in mercedes e bmw sanno fare le macchine...ma l'alfa è l'alfa.......il resto è noia......
Ritratto di lore78
25 dicembre 2017 - 18:35
4
Preferisco la "sorella" giulia sinceramente. Ma anche qui hanno fatto un bel lavoro.
Ritratto di Abacus
25 dicembre 2017 - 22:29
Alfa Romeo Giulia. I sedili posteriori sono una panca di legno, e ogni cento chilometri di autostrada bisogna fare una sosta di liberazione. Il sedile lato guida mi è stato rifiutato perché è anche peggio. La Stelvio è anche peggio del peggio, un gradone da scalare per salire, e poi per finire seduti come su una sdraio da spiaggia. I grandi suv hanno fortuna solo perché la gente ama sedere e vedere come un autista di pulmann. La grande accelerazione non impressiona nessuno, vale di più un modesto automatismo di guida. Questi modelli avranno una senescenza accelerata. Chi vivrà vedrà.
Ritratto di Mak0259
30 dicembre 2017 - 21:52
50000 euro x la Stelvio mi sembrano davvero troppi. A quel prezzo c'è molto di meglio
Annunci

Alfa romeo Stelvio usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Alfa romeo Stelvio usate 201715.90028.95075 annunci
Alfa romeo Stelvio usate 201821.90031.050155 annunci
Alfa romeo Stelvio usate 20194.20034.650122 annunci
Alfa romeo Stelvio usate 20201.00042.75057 annunci
Alfa romeo Stelvio usate 202138.90050.52029 annunci
Alfa romeo Stelvio usate 202244.79052.20035 annunci

Alfa romeo Stelvio km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Alfa romeo Stelvio km 0 201946.50046.5001 annuncio
Alfa romeo Stelvio km 0 202048.13051.5502 annunci
Alfa romeo Stelvio km 0 202144.95050.46037 annunci
Alfa romeo Stelvio km 0 202277554.800121 annunci
Alfa romeo Stelvio km 0 202358.90065.9302 annunci