PROVATE PER VOI

Audi Q2: è brillante, salvo per la dotazione

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2018
Pubblicato 19 aprile 2019
  • Prezzo (al momento del test)

    € 28.700
  • Consumo medio rilevato

    17,3 km/l
  • Emissioni di CO2

    118 grammi/km
  • Euro

    6
Audi Q2
Audi Q2 1.6 TDI Sport

L'AUTO IN SINTESI

Nella sempre più affollata offerta delle crossover compatte, l’Audi Q2 (419 cm da un paraurti all’altro) si distingue per le forme sfiziose, oltre che per il blasone del marchio tedesco. Ma la dotazione è scarna in rapporto al prezzo dell’auto: si pagano a parte sia il computer di bordo sia il volante multifunzione. E persino il Bluetooth è fra gli extra. Nulla da eccepire, invece, sul brio del 1.6 turbodiesel da 116 cavalli, che non richiede neppure troppo gasolio (in media abbiamo percorso 17,3 km con un litro). Scegliendola con il pacchetto S line, si ricevono oltre a diversi dettagli estetici accattivanti (paraurti specifici, minigonne sottoporta, cerchi di 18 pollici) anche le efficaci sospensioni sportive, con molle e ammortizzatori più rigidi. Ne guadagna il piacere di guida, senza troppi sacrifici sul fronte del comfort.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
2
Average: 2 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)

PERCHÉ COMPRARLA

L’agilità non le manca

Non troppo ingombrante, ma abbastanza spaziosa, l’Audi Q2 si rivela una crossover agile e divertente da condurre, anche grazie al brio del 1.6 turbodiesel da 116 cavalli. Per gli amanti della guida vale la pena spendere un paio di migliaia di euro per il pacchetto S line, che all’assetto sportivo abbina le ruote di 18 pollici (anziché di 17). La lunga lista degli optional include anche raffinati sistemi di sicurezza. Per esempio, il pacchetto Assistenza Tour include il mantenimento in corsia e il cruise control adattativo. Ordinando anche il cambio a doppia frizione S tronic (l’auto del test, invece, ha quello manuale), prevede la guida semiautonoma nel traffico, regolando traiettoria e velocità fino a fermare e far ripartire l’auto. Utili anche i sensori per l’angolo cieco dei retrovisori del sistema Audi Side Assist, anch’essi a richiesta. Di serie, c’è giusto la frenata automatica d’emergenza, con funzione anti-investimento per i pedoni. Nel 2016, l’Euro NCAP  ha assegnato all'Audi Q2 un punteggio complessivo di cinque stelle, con un punteggio di 60 su 100 sui dispositivi di assistenza. Molto buone, invece, le valutazioni nella protezione degli adulti (93%) e dei bambini (86%) a bordo. 

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
È chic, ma non “all inclusive”

Plancia e comandi
Eleganti gli inserti in alluminio del pacchetto S line (include anche soffitto nero, volante e pomello del cambio rivestiti in pelle traforata e pedaliera in alluminio): impreziosiscono la plancia dell'Audi Q2, dall’aspetto sobrio (pochi i comandi) e dalle finiture curate, con lo schermo del sistema multimediale a sbalzo (di serie è di 5,8”, ma può diventare di 7 o di 8,3”). Ben leggibile il cruscotto, ma il display a colori del computer di bordo si paga a parte: è abbinato all’allarme anti-colpo di sonno; entrambi si possono avere anche nel più vantaggioso pacchetto Business che unisce il navigatore, il volante multifunzione, il cruise control e i sensori di distanza posteriori. Di qualità i comandi del “clima” automatico bizona, che è un altro optional (di serie c’è quello manuale). Accanto alla leva del cambio, si trovano i grandi tasti e la manopola con cui si gestisce (in modo intuitivo) il sistema multimediale, oltre alla levetta del freno a mano elettronico. Quanto alle finiture, in generale sono buone, tuttavia vanno migliorati i rivestimenti delle porte e mancano le maniglie posteriori nel soffitto (come pure l’illuminazione del cassetto portaoggetti).

Abitabilità
In quattro si viaggia abbastanza comodi, mentre chi siede al centro del divano fa i conti con un tunnel sul pavimento alto ben 19 centimetri. Inoltre, l’accessibilità posteriore non è delle migliori. Davanti, le avvolgenti poltrone della Sport offrono un buon sostegno e col pacchetto S Line hanno fianchetti e poggiatesta in pelle. Ampie e precise le regolazioni, tutte manuali. Quella lombare (l’unica elettrica) va ordinata a parte. 

Bagagliaio
Con i suoi 405 litri di capienza minima, il baule dell’Audi Q2 non si può definire piccolo (e le finiture sono curate). Tuttavia, reclinando al divano, la capacità dichiarata è di soli 1050 litri: molte rivali fanno di meglio. In compenso, la bocca di carico è ampia e risulta pratico il fondo regolabile su due livelli: a filo della soglia o più in basso di 18 centimetri. Tra l’altro, tenendolo tutto giù, lo spazio in altezza sotto la cappelliera è di ben 61 cm (quanto basta per sovrapporre comodamente due valigioni), mentre una “rampa” fa da raccordo per evitare che, con gli schienali abbassati, si formi un gradino. 

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Godibile in tutte le situzioni

In città
Il motore è brillante (anche se un po’ rumoroso al minimo e in accelerazione) e poco assetato: 16,9 km/litro il consumo da noi rilevato. L’agilità dell'Audi Q2 è buona e nel traffico, come in manovra, si apprezzano anche lo sterzo leggero e la buona visibilità davanti e di lato (mentre nelle retromarce occorre affidarsi ai sensori di distanza). Ben filtrati binari, buche e pavé. 

Fuori città
Le molle e gli ammortizzatori più rigidi del pacchetto S line (che prevede anche un assetto ribassato di un centimetro) favoriscono la precisione in curva, senza penalizzare troppo il comfort. Il quattro cilindri dell'Audi Q2 ha una bella verve (soprattutto in modalità Dynamic), mentre i freni sono potenti e resistono bene all’affaticamento. Buono il consumo rilevato: 19,2 km/litro.

In autostrada
Notevole la sensazione di sicurezza nei curvoni veloci, con l’auto che si inclina poco di lato (pur sobbalzando poco sui giunti dei viadotti). Alla buona insonorizzazione si aggiunge il basso regime di rotazione del motore a 130 km/h (2250 giri in sesta marcia): si viaggia in relax e le percorrenze sono discrete (15,6 km/litro, stando ai nostri strumenti), come pure i tempi per riprendere velocità dopo un rallentamento.

PERCHÉ SÌ

Freni 
Gli spazi d’arresto rilevati sono molto buoni, come la resistenza all’affaticamento nelle lunghe e ripide discese.

Motore 
Al quattro cilindri a gasolio non manca certo la verve. E pure i consumi non sono male.

Sospensioni sportive 
Le molle e gli ammortizzatori abbinati al pacchetto S line migliorano la sportività, senza sacrificare il comfort su fondi sconnessi.

PERCHÉ NO

Accessibilità posteriore 
L’andamento del tetto e il taglio del montante posteriore impongono di abbassare la testa quando si entra.

Dettagli 
In un’auto così curata stona l’assenza dell’illuminazione per il cassetto portaoggetti e delle maniglie posteriori nel soffitto. Migliorabili anche i rivestimenti delle porte. 

Dotazione 
Almeno il computer di bordo e il volante multifunzione dovrebbero essere di serie. Al pari del Bluetooth. E invece....

SCHEDA TECNICA

Carburantegasolio
Cilindrata cm31598
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri85 (116)/3250-4000
Coppia max Nm/giri250/1500-3200
Emissione di CO2 grammi/km118
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm419/179/151
Passo cm260
Posti5
Peso in ordine di marcia kg1310
Capacità bagagliaio litri405/1050
Pneumatici (di serie)215/45 R18
Serbatoio litri50

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 6a a 3350 giri 195,7 km/h197 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h10,1 10,3 secondi
0-400 metri17,2128,8 km/hnon dichiarata
0-1000 metri31,9160,3 km/hnon dichiarata
    
RIPRESASecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h in 5a40,4147,7 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a37,9135,7 km/hnon dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a15,4 non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a16,4 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 16,9 km/litro20,0 km/litro
Fuori città 19,2 km/litro23,3 km/litro
In autostrada 15,6 km/litronon dichiarato
Medio 17,3 km/litro21,7 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 34,9 metrinon dichiarata
da 130 km/h 58,8 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 132 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,9 metri11,6
Audi Q2
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
102
64
110
88
346
VOTO MEDIO
2,3
2.278875
710
Aggiungi un commento
Ritratto di remor
19 aprile 2019 - 11:09
Non ho troppo approfondito tutto l'articolo, ma visto nel titolo il prezzo e andato dritto sulla scheda tecnica per la parte prestazioni il prezzo mi sembra molto buono per un Suv premium tedesco. Pensavo fosse più impegnativo come spesa.
Ritratto di Alfiere
19 aprile 2019 - 14:11
2
116cv e BT, dove è il premium?
Ritratto di bellaguida
19 aprile 2019 - 14:28
E' Audi che è premium, perché fa pagare di più degli altri i suoi prodotti e i clienti accettano il maggior esborso pur di avere i 4 cerchi dul cofano. Vale in ogni segmento.
Ritratto di Alfiere
19 aprile 2019 - 14:50
2
No ragazzi qui stiamo perdendo il lume per attribuire significati del tutto arbitrari alle cose. C'è un limite allo schifo che un marchio premium può proporre prima di perdere lo status premium, che comunque si basa sempre su una considerevole qualità oggettiva. Non ho dubbi che qualche tifoso possa comunque considerare questo cassone premium, ma non lo è.
Ritratto di bridge
19 aprile 2019 - 22:08
1
Invece sono "premium" le baracche come Jeep Renegade che è una banalissima Fiat costruita sul pianale della Grande Punto rigenerato e con dei motori e dei cambi che sono delle ciofeche? O come la nuova DS 3 Crossback che è una grandissima pacchianata costruita sul nuovo pianale modulare fatto in collaborazione con i cinesi di Dongfeng? Con motorI 1.2 Puretech che arrivano, anche, dalla Cina e non è disponibile manco 4x4 per le versioni top di gamma? Questo Q2 è oggettivamente caro per quello che offre e gli interni andrebbero rinnovati ma è uno dei pochi crossover suv di segmento b non costruito su banalissimi pianali da utilitaria. E a Les Deux Alpes fa la sua bella figura (naturalmente nelle versioni da 150 cv in su, cioé 9 su 10).
Ritratto di Alfiere
20 aprile 2019 - 12:36
2
E questo discorso esattamente che c'entra?
Ritratto di bridge
20 aprile 2019 - 15:03
1
È un confronto con le rivali.
Ritratto di cat72
1 maggio 2019 - 18:21
Non devi confrontare ma giudicare questa AUDI
Ritratto di bridge
21 aprile 2019 - 17:10
1
@Alex li, la piattaforma modulare B-wide deriva da quella della Grande punto. È una sua evoluzione. I motori firefly hanno un rapporto consumi/prestazioni decisamente migliorabile (i multiair facevano meglio). Anche il 2.0 multijet non è grande motore. Forse si salva il 1.6 multijet ma non offre nulla di speciale rispetto ai motori della concorrenza. I cambi automatici hanno sempre ricevuto critiche dalle riviste specializzate. La DS 3 Crossback è nata per fare concorrenza al Q2. Mettici pure dentro la Mini Countryman che a parità di allestimento e motorizzazione costa qualcosa di più. Cosa offrono le rivali in più rispetto a questa Q2? La meccanica "premium"? Che poi la Q2 sia cara e che gli interni andrebbero rinnovati non c'è ombra di dubbio. P.s. Per chi scrive che questa Q2 non è una vera Audi volevo ricordare che è l'unico crossover suv della casa dei quattro anelli costruito in Germania. Precisamente ad Ingolstadt (prestigio).
Ritratto di bridge
21 aprile 2019 - 17:12
1
https://www.alvolante.it/prova/fiat-500l (puoi sincerare quello che ho scritto sul pianale B-wide in questa prova).
Ritratto di bridge
21 aprile 2019 - 18:02
1
@Alex li, se per questo la 500X/Renegade ha avuto pure problemi con la frizione del cambio manuale (1.6 multijet) ma non mi riferivo all'affidabilità ma alla loro efficienza. Oggettivamente i cambi automatici della 500X e Renegade fanno schifo (in particolare il 9 marce). Personalmente non conosco persone che guidano VAG con cambio DSG. La mia stessa Golf ha il cambio manuale. La mia Golf fatta a Wolfsburg (culto).
Ritratto di Woldemort
21 aprile 2019 - 23:48
Sai quanto frega agli acquirenti di queste vetture la qualità o meno del telaio? Meno di zero....... Solo quelli come te si fanno le pippe col telaio ultimo grido invece di quello bla bla bla bla.........
Ritratto di Woldemort
22 aprile 2019 - 15:52
Io rispondevo a Bridge,scusa se sono stato frainteso,contro di te non nutro nulla di avverso tranquillo....
Ritratto di Fdet_
24 aprile 2019 - 08:45
Esattamente, dov'è il problema se le case condividono le piattaforme, o queste ultime sono un evoluzione di progetti più vecchi ma comunque affidabili/riusciti? Per gli standard di oggi di maggior qualità rispetto a 20 anni fa (e ci mancherebbe anche), gridare allo scandalo per condivisioni di pianali o aggiornamenti efficaci degli stessi, è insensato. O tutte le auto da 20-30 mila euro dovrebbe avere il telaio in fibra di carbonio, sospensioni e braccetti in titanio?! Ci sono dei costi di progetto, se un'auto da 25 mila euro ha una meccanica che non si rifà alle aspettative, ci si prepara a sborsarne il doppio o a prendere un'auto usata. Criticare però un'auto perchè ha un telaio condiviso e aggiornato rispetto al passato non ha veramente senso. Oppure si riportano i motivi. Forse forse, una critica del genere potrebbe avere senso quando si parla di una Evoque da 60-70 mila euro che deriva da una vecchia mondeo, ma anche li, la critica è spicciola. Non conosco nessuno che lamenti problemi gravi di tenuta meccanica del Range, tanto per quello che pesa non può far desiderare prestazioni di livello. E anche volendone fare una questione di prestigio, dobbiamo capire che oggi non ha senso produrre un telaio ex novo per un solo modello, se i costi di progetto spesso non vengono coperti, e in Alfa Romeo ne sanno qualcosa.
Ritratto di Gatsu
22 aprile 2019 - 22:42
2
Il B-Wide è derivato dalla 500L non dalla Punto, sono generazioni diverse
Ritratto di bridge
23 aprile 2019 - 07:20
1
- "Il pianale della Fiat 500L deriva da quello della Punto, ma il progetto originario (del 2005) è stato radicalmente rivisto. Il passo cresce di 10 cm (ora è di 261); la zona posteriore e l'attacco della sospensione anteriore sono stati rinforzati e, nella parte bassa del frontale, è stata aggiunta una struttura per meglio distribuire l'energia cinetica in caso d'urto. L'irrobustimento è completato dall'uso di acciai ad alta resistenza per la scocca: sono il 74% del totale (sull'Idea arrivavano al 27%), con il 12% del tipo stampato a caldo. La monovolume italiana promette quindi una sicurezza passiva all'avanguardia." - Che il pianale B-wide derivi dal pianale Small (quello della Grande Punto) non lo scrivo io (semplice utente di Alvolante.it) ma lo scrivono le riviste specializzate di auto (come Alvolante in questo caso ma potete controllare anche su altre fonti). Potete girarla come volete voi ma è così. Il pianale B-wide è il pianale della 500L che, a sua volta, è il pianale della Grande Punto rigenerato.
Ritratto di Gatsu
23 aprile 2019 - 10:33
2
Più che rigenerato lo definirei stravolto, ti rendi conto che sono modifiche assai pesanti??? è tutto un altro pianale, sono cambiati i materiali, è stato allargato, irrobustito, poi x la 500X è stato ulteriormente modificato x inserire la trazione integrale, quello punto ormai non esiste più https://it.wikipedia.org/wiki/Pianale_FGA_Small?wprov=sfla1
Ritratto di bridge
23 aprile 2019 - 11:04
1
Non è una mia opinione ma è quello che hanno scritto fonti specializzate. Ma indipendemente da questo, il pianale MQB è nettamente superiore al pianale B-wide. È più moderno, flessibile ed è tecnologicamente e meccanicamente più avanzato. Offre una componentistica di migliore qualità. Oltre ad essere superiore anche al pianale Compact US Wide.
Ritratto di Gatsu
23 aprile 2019 - 12:01
2
Non so se è superiore, ma quello mqb è costato quasi 60 miliardi di dollari, con quei soldi ne potevano fare a bizzeffe di pianali: https://www.alvolante.it/news/volkswagen_piattaforma_mqb-626481044 Inoltre ci posti qualche link che dice che il pianale della 500X fa così pena? Grazie
Ritratto di Gatsu
23 aprile 2019 - 16:01
2
Sono d'accordo con te, se si pensa che la piattaforma Giorgio a trazione posteriore (nonché modulare, raffinata ecc) è costata un solo miliardo mi metto a ridere X-D
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 09:00
2
Alex x il progetto Giorgio ne hanno speso circa 1 miliardo, 5 miliardi è la cifra da investire x il rilancio Alfa: https://www.motorionline.com/2016/11/21/alfa-romeo-la-piattaforma-giorgio-potrebbe-essere-usata-per-dar-vita-ad-altre-vetture-fca/ https://www.ilsecoloxix.it/p/economia/2019/03/05/AEmIPn3-miliardi_investimenti_conferma.shtml Resta il fatto che un pianale di 60 miliardi è assurdo, x quanto può essere versatile è impossibile rifarsi dell'investimento.
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 13:56
1
È molto più facile che Volkswagen si rifaccia sui costi del pianale MQB che FCA sul pianale Giorgio visto che Giulia e Stelvio sono un enorme flop.
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 14:29
2
È impossibile rientrare di un simile investimento, all'epoca la vw aveva previsto un risparmio di 2 miliardi l'anno (che è tanto), ma non ci vuole un genio a pensare che ci vai in pari dopo 30 anni
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 14:50
2
Ma è ovvio, già dopo 10 anni è obsoleto, figuriamoci dopo 30
Ritratto di bridge
23 aprile 2019 - 14:15
1
Non ho scritto che il pianale B-wide fa pena. Ho scritto che il pianale MQB è superiore al pianale B-wide. Indipendemente dal pianale tutto il resto della componentistica e delle stesse auto sono superiori. Guardate il video prova del super test di AlVolante.it pubblicato qualche settimana fa con il confronto tra 4 crossover suv (T-Roc, Renegade, Ecosport e Juke). Vi chiarirà le idee. Il T-Roc spicca, di molto, sul Renegade.
Ritratto di Gatsu
23 aprile 2019 - 16:13
2
Guarda che ci sono un sacco di fattori da cui dipende la tenuta di strada, mica solo il pianale, poi Se non sbaglio la T-Roc è più bassa della Renegade, ovvio che sia più maneggevole, la Renegade spicca di più nel fuoristrada (come tradizione del marchio) non è un confronto fattibile
Ritratto di bridge
23 aprile 2019 - 19:24
1
La Renegade 1.0 4x4 per il fuoristrada? @Alex li per il modello fino a 5.00 m intendi il Fiat Toro?
Ritratto di bridge
23 aprile 2019 - 19:26
1
Pardon Renegade 1.0 4x2...
Ritratto di Gatsu
23 aprile 2019 - 19:28
2
Ti sono sfuggiti altri motori oltre al 1.0 o fai finta di nulla?la Renegade ha tendenze da fuoristrada, ancora di più nella versione trailhawk, nessuno quindi si aspetta chissà che tenuta di strada neanche i consumi sono il massimo rispetto alla 500x (però la Renegade ha il multilink al posteriore al contrario della sorella), la t roc e la Q2 non hanno queste tendenze, sono più x la città
Ritratto di bridge
23 aprile 2019 - 19:48
1
@Gatsu, mi riferivo ai modelli del test di AlVolante.it. La Renegade 1.0 Firefly 4X2.
Ritratto di Gatsu
23 aprile 2019 - 22:10
2
No Alex, la Renegade monta il multilink al posteriore, la 500X il Macpherson, la parte posteriore del pianale destinato x la Jeep è derivato da quello della Cherokee : https://it.m.wikipedia.org/wiki/Jeep_Renegade?wprov=sfla1 http://www.fiatpress.com/press/detail/118186
Ritratto di Gatsu
24 aprile 2019 - 00:11
2
Alex evidentemente non te ne sei accorto, cmq è una cosa che pochi sanno, ma la parte posteriore della Renegade è diversa da quella della 500X, la Renegade monta il multilink Chapman di base al posteriore, la 500X il macpherson sia anteriore che posteriore, ti posto anche il link ufficiale Jeep e FCA: http://www.jeeppress-europe.com/press/detail/118122 http://www.fiatpress.com/press/detail/118186 Sono comunicati ufficiali, non si può ribattere, cmq non è l'unico caso, pensa anche a Stonic/Kona, quest'ultima ha il multilink, la Stonic no.
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 13:45
1
Anche comparando una T-Roc ad una 500X la prima vince. La T-Roc è un prodotto superiore. Per quanto riguarda il pianale B-wide si tratta di un pianale di vecchia concenzione non come il pianale MQB che ha aperto una nuova era di pianali modulari. 500X e Renegade sono utilitarie rialzate. Q2 e T-Roc sono compatte rialzate. Ecco la differenza.
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 14:07
2
A parte che la 500X pur non avendo gli stessi optional è rifinita decisamente meglio (in base alle recensioni sulle plastiche rigide troc), la piattaforma modulare non è una invenzione vw ed è uscita dopo quella Compact di FCA (2012 contro 2010), inoltre spendere 60 miliardi x un pianale è folle, lo scandalo vw è costato decisamente meno, ed è ancora più folle il fatto che non si riuscirà mai a rientrare dell'investimento (avevano anche pensato di venderlo ma chi se lo prende, anche a 1/6 del valore sono cmq 10 miliardi, costa meno farselo da sé), quindi non vedo questa superiorità che dici.
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 14:17
1
https://www.drivek.it/pianale-mqb/54/
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 14:25
2
C'è scritto "rivoluziona il mondo vw" non il mondo dell'auto, c'è differenza ;-)
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 14:43
1
http://autopiusicure.com/mqb-pianale-modulare-trasversale/
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 14:44
1
"Auto più sicure, moderne, più ecologiche, veri e propri gioielli di design e di tecnologia: questi sono i punti di forza delle nuove autovetture che decidono di montare il pianale modulare trasversale MQB, il capolavoro dell’ingegneria automobilistica del futuro."
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 14:53
2
Che riguarda solo la vw, non che è superiore in tutto ;)
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 14:52
2
Come l'altro link che hai postato riguarda solo una rivoluzione INTERNA alla vw, non di tutto il settore ;)
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 15:32
1
"Quando si parla di MQB, acronimo per indicare Modularer Querbaukasten, il pianale modulare trasversale, si fa riferimento a una piccola, grande rivoluzione nel settore automobilistico."
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 17:10
2
Ti ho già dimostrato che non è il primo pianale modulare, la Compact è arrivata 2 anni prima ed è stata elogiata x la sua raffinatezza dagli stessi tedeschi: https://it.motor1.com/news/191403/alfa-romeo-giulietta-il-parere-dei-tedeschi/ Bisogna essere obiettivi, x la vw sarà stata una piccola rivoluzione perché prima non li avevano mai usati ma in realtà sarebbe da licenziare tutto lo staff dello sviluppo mqb, come gli viene di sviluppare un pianale da 60 miliardi? È da prendere a c@lci anche chi ha permesso di continuare un simile salasso finanziario! Prendendo come riferimento il pianale Giorgio da 1 miliardo e ipotizzando che uno a trazione anteriore dovrebbe costare meno (facciamo max la metà x amor di chiacchiera) si possono fare 60 pianali a trazione posteriore o circa 120 anteriore, dov'è la genialità? La Vw ha tantissime risorse ed è innegabile, ma la piattaforma MQB fa solo pensare che a volte siano amministrate decisamente male, spero sia stato un caso unico, lo scandalo è stato una sciocchezza a confronto.
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 22:35
1
@Gatsu, il pianale MLB (il pianale premium) è arrivato nel 2007. Il pianale della Giulietta è solo fuffa! Hanno promesso di farci una marea di modelli e poi ne hanno fatti 5/6 e la metà sono stati dei flop durati pochissimi anni (Chrysler 200, Dodge Dart e Fiat Viaggio/Ottimo). Con l'arrivo del pianale MQB quello della Giulietta è stato completamente superato. Ormai è stato abbandonato pure da FCA. L'ultimo modello che è stato fatto è il Grand Commander per la Cina ma si tratta di un semplice Cherokee allungato. La rivoluzione del pianale MQB è che ci hanno costruito dalla Polo alla Atlas sullo stesso pianale, è stata una novità. FCA per occupare gli stessi segmenti ne usa 2 di pianali, Volkswagen solo 1. Volkswagen ci ha costruito dal 2012 ad oggi una marea di modelli nuovi con marchi Seat, Škoda, Volkswagen e Audi e ne ha venduti tantissimi quindi i soldi sono stati ben investiti. E ne continueranno a farne e a venderne.
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 22:36
1
https://www.allaguida.it/articolo/alfa-romeo-giulietta-affidabilita-i-tedeschi-la-fanno-a-pezzi-troppi-difetti-foto/113081/
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 22:41
1
P.s. Gatsu alias Fabry81, fino all'anno scorso scrivevi di ogni sui pianali modulari, scrivevi che il pianale MQB derivava dal pianale MLB (cosa falsissima e inventata di sana pianta da te) e che la Giulietta aveva un pianale "dedicato" (disinformazione pura).
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 23:41
2
E chi sarebbe questo Fabry ora???
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 23:39
2
Ti ho postato il link che parlava del pianale in sè, non della Giulietta, infatti parlavano del pianale che è raffinato
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 23:38
2
Che geni, 60 miliardi x un solo pianale anziché 2 o più, sei serio?
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 14:26
1
@Alex li, che sia un fanboy Audi - Volkswagen è un dato di fatto e non l'ho mai nascosto. Grazie, buon 25 aprile anche a te :)
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 13:52
1
@Alex li, il Fiat Toro è un pick-up comparabile con il Renault Duster Oroch...
Ritratto di Wikowako
24 aprile 2019 - 10:51
Con 60 miliardi ci compri tutta Audi e te ne avanzano una trentina :-)
Ritratto di bellaguida
26 aprile 2019 - 21:07
Un pianale da 5 stelle in tutti i crash test...
Ritratto di remor
20 aprile 2019 - 07:52
Nel marchio, volevo significare. Non credo faranno mai una macchina e diranno gente questa ve la facciamo pagare di meno perché in questo caso le abbiamo messo contenuti da generalista, a prescindere che questa Q2 ne abbia o no. Per il lato motore la potenza non è tanta ma come dicevo le prestazioni per un suv di questa categoria mi sembrano molto più che dignitose. Il BT è l'unica vera stranezza e mi sa che richiede 400 euro nel pacchetto col riconoscimento dei segnali stradali. Stiamo comunque su un listino di circa 29 mila euro ossia come una classe A base diesel che a ragione o torto, per chi ci vede un valore aggiunto da giustificare un maggior costo per la categoria, non è nemmeno un suv. Poi magari gli interni della classe A può darsi appaiono di un paio di generazioni avanti a quelli della Q2 come sensazione, però ripeto che allo stesso prezzo ti presenti comunque col suv tedesco diesel cerchi in lega clima automatico bizona, per molti potrebbe essere il livello d'ingresso in una certa cerchia d'immagine, una alternativa alla mini countryman
Ritratto di Roomy79
21 aprile 2019 - 00:34
1
Ti presenti con un suv tedesco, per molti potrebbe essere il livello d’ingresso in una certa cerchia d’immagine...mamma mia come siamo ridotti.
Ritratto di remor
21 aprile 2019 - 07:49
Io non ho nessua attitudine e fose non mi verrà mai stimolo di comprare triade ma in molti -ambienti- è così, quasi tutte auto di questi marchi e ultimamente forse qualche Land Rover più solita Poesche ai piani piu alti. D'altronde se fanno i numeri di vendita che fanno come marchi e nonostante i prezzi allora gente che si affida a tale ragionamento ce ne sarà
Ritratto di Roomy79
21 aprile 2019 - 10:00
1
Ma infatti non ce l’ho con te sia chiaro, non ti conosco e non mi permetterei, anzi, ti do ragione, il tuo ragionamento non fa una piega, ma lo trovo deprimente e specchio del nostro paese privo di valori e cultura, dove non sappiamo valutare la sostanza delle cose e molti pensano solo ad apparire
Ritratto di lucios
21 aprile 2019 - 07:44
4
La categorizzazione Premium non dipende assolutamente dalla cilindrata ma tanti altri aspetti: qualità costruttiva, dettagli, finiture, assistenza, tecnologia, innovazione, immagine, storia, prezzo, clientela target.
Ritratto di Gwent
20 aprile 2019 - 12:05
2
BT sta per?
Ritratto di Marcello7
19 aprile 2019 - 15:05
Se si cambia i fregio sul cofano penso scriveresti che trattasi di cineseria.plastiche rigide scadenti e linea molto discutibile da anziano. Prezzo per maxi per una mini SUV pazzesco.
Ritratto di bellaguida
19 aprile 2019 - 19:50
Una borsa L.V. o M.K. credete che valga il prezzo corrisposto? No, ma la gente la compra lo stesso. Non per qualità intrinseche ma solo per ostentare e far vedere di potersela permettere. Il premium è essenzialmente status symbol. E anche modelli oggettivamente bruttini come questo, campano di luce riflessa del marchio Audi (ma lo stesso discorso vale per MB e Bmw).
Ritratto di Gwent
20 aprile 2019 - 11:01
2
Un discorso essenzialmente italiano perché altrove non mi sembra che quest'auto stia facendo grandi numeri, la T-Roc si ma questa anche no. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di luperk
19 aprile 2019 - 11:10
Queste sono le tipiche utilitarie per il terzo mondo dell'auto, come quello del nostro continente. Motori sottodimensionati, dotazioni ridicole, dimensioni risibili. Tutti i costruttori hanno in gamma modelli come questi, che siano bmw 114d, classe a con motori renault, mini one che non riescono a fare sorpassi, o volvo xc40 con ridicoli diesel da neanche 150 cv. Classi differenti, stessa merd@. E la gente disposta a spendere per questi aborti spesso è inconsapevole che in altre parti del mondo con l'equivalente di circa 27.000 euro ci si porta a casa una bmw 330i xdrive di ultima generazione o con circa 32.000 una infiniti Q60 3.0T awd da 405 cv. Un'audi RS5 coupè arriva a costare anche 40.000 euro in più di quanto costa nel paese dell'esempio sovraelencato, diciamo il paese X. Persino l'ultima GLE 450 lì non supera le 52000 euro, con cerchi da 21' e tutte le amenità possibili. Certo, allo stesso tempo in estremo oriente sono meno fortunati di noi, una ridicola GLC 300 in cina costa circa 75000 euro, anche più che da noi. Ma considerando il potere d'acquisto avrebbe molto più senso vedere le città popolate di pickup cinesi, mahindra kuv100 e poche altre auto economiche che almeno non sono così sovrapprezzate rispetto ad altri paesi.
Ritratto di deutsch
19 aprile 2019 - 11:39
4
questa no ma il 114d serve per i neopatentati che altrimenti non potrebbero acquistare l'auto. scelte prestazionali non sono condivise da tutti, è giusto che il mercato offra modelli sia per chi ama i motori brillanti sia per chi non ne è interessato, poi visti i limiti personalmente faccio fatica a capire auto prestazionali, atteso che comunque devi rispettare gli stessi limiti di quelle meno potenti. non capisco la connessione con la precisazione che con gli stessi soldi in altre parti del mondo si comprano auto ben più prestazionali. quindi?? proponi di prenderle la e portarle qua?? non penso sia una scelta vantaggiosa anche perchè quei prezzi probabilmente sono fuori europa
Ritratto di Gwent
19 aprile 2019 - 11:48
2
Ma no, che pagare 30.000€ per un auto usata. Appena saranno a listino tutte le auto elettriche promesse da vag, le usate a carburante fossile ce le si porterà a casa pagandosi solo il passaggio di proprietà. Aspetto con impazienza questa rivoluzione elettrica da loro promessa con insolita, per loro, italica demagogia. Comunque concordo in toto sulla tua disamina del modello in questione: Semplicemente inacquistabile. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di stefanotorino
22 aprile 2019 - 19:38
vedremo, ma passare da 50€ per un pieno e 800km ad un pieno di corrente a 100€ per 400km scarsi non so se ci sarà subito sto boom, se non per i soliti ricchi e benestanti che beati loro non hanno bisogno di far quadrare i conti a fine mese.... quando ci si arriva
Ritratto di deutsch
23 aprile 2019 - 10:22
4
Già perché a quelli che tu chiami "ricchi" piace sperperare ......
Ritratto di stefanotorino
24 aprile 2019 - 14:09
perchè il target di queste auto è un operaio o commessa o addetto alle pulizie? farebbe fatica anche un impiegato a 1600€al mese con affitto da pagare e famiglia... nessuno butta soldi, ma se per il ceto medio una diesel ha fatto risparmiare, una elettrica di sicuro no. molti ricchi hanno già il loro mezzo elettrico green viste le tesla ed altro già per le strade. i prezzi ed i consumi non sono popolari
Ritratto di deutsch
24 aprile 2019 - 14:32
4
in giro non ne vedo poche di auto che di listino costano 30/40k basta una sportage, chr, niro, kuga, compass, tiguan, 3008, grandland peri suv ma anche mondeo, superb, insigna tutte auto che se si mettono un paio di optional e non si prende la versione base, magari automatica e/o 4x4 rimangono ben lontane dai 30k. non è che il mondo è diviso tra chi viaggia in panda e gli altri viaggiano in bmw serie 7, c'è in mezzo una marea di persone medie. alla stessa maniera molti considerano l'ellettrico esclusivamente come tesla dimenticando che esistono czero (con incentivi nuova a meno di 13k) ion imei, smart, zoe, senza poi considerare l'usato che rappresenta i 2/3 degli acquisti annui. dimentichi che in un'italia di 60 milioni di persone ci sono 37 milioni di veicoli, ovvero uno ogni due persone (compresi i soggetti senza patente) quindi una famiglia di 4 persone di solito ha due macchine. in ogni caso ragionare la scelta dell'elettrico non è fatta per ragioni di risparmio (minor costo corrente, bollo assicurazione ect) ma di ecologia, semmai sono gpl e metano che vengono acquistati per questioni di risparmio
Ritratto di stefanotorino
24 aprile 2019 - 16:48
esatto, esiste un parco usato enorme, fatto di audi bmw opel kia sui 12-16mila €, che al netto del nuovo sono molti di più specie nel centro sud dove statisticamente il mercato dell'usato è forte. tornando all'ambiente ben vengano le elettriche, ci mancherebbe, ma in italia non credo alla stessa velocità di espansione del nord europa che ha un costo corrente irrisorio e mezzi pubblici efficientissimi, ovvero quanto di più lontano da noi. e lo dico con rammarico. concordo anche sul metano, ma solo a definitiva chiusura del diesel, ovvero per costrizione. resta il fatto che il processo industriale per costruire qualsiasi auto e relativa componentistica è un produttore smisurato di schifezze nell'aria e nei fiumi, per prodotti si green ma che producono sempre e comunque rifiuti.
Ritratto di deutsch
24 aprile 2019 - 16:57
4
pur se è vero che in molti stati esteri certe cose funzionino meglio rifuggo un pò il detto che l'erba del vicino è sempre più verde o almeno è una comoda scusa per continuare a giustificare ad essere arretrati.cmq tanti si lamentano degli incentivi alle elettriche ma non hanno detto nulla che sono anni che gpl e metano sono incentivati. concordo che il passaggio verso l'elettrico sarà graduale e si parte da una posizione di svantaggio ma se mai si comincia mai si arriverà e poi in fin dei conti mica hanno vietato le auto a combustibili fossili ma semplicemente incentivato quelle elettriche. la gente può continuare a scegliere quello che vuole ben sapendo in che direzione va il mondo. il vantaggio è che tutto questo parlare sta facendo prendere coscienza delle cose a tante persone che prima non vi prestavano alcuna attenzione e questo non può essere che positivo in ottica ecologica
Ritratto di Mattia Bertero
19 aprile 2019 - 16:00
3
Il mondo non gira solamente intorno ad auto sportive.
Ritratto di luperk
21 aprile 2019 - 14:22
Non hai afferrato il punto. Potevo nominare una E450 cabriolet, una byd tang, una chrysler pacifica. In altre parti del mondo con gli stessi soldi si ottengono auto molto migliori della merd@ che vendono in europa, indipendemente se migliore indichi prestazioni, spazio o features.
Ritratto di deutsch
23 aprile 2019 - 11:18
4
vero ma è un'informazione inutile perchè qui le paghi così quindi sapere che in giappone o USA o altri stati costa meno non mi cambia nulla perchèse la voglio devo necessariamentepagare quello che costa in Italia. ci sono posti dove la benzina costa meno, oppure le sigarette, oppure dove si paga meno meno tasse ect, ma saperlo non da un vantaggio perchè qui il listino è quello, prendere o lasciare
Ritratto di luperk
24 aprile 2019 - 13:20
Se tutti ne fossero consapevoli, il gioco cambierebbe e le case sarebbero costrette ad abbassare un po' i prezzi anche in europa.
Ritratto di deutsch
24 aprile 2019 - 13:58
4
non penso proprio, non è che qui siamo ignoranti o ci piace pagarle di più. sono sistemi diversi con tassazioni diverse, poteri di acquisto diversi e concorrenza diversa. è una semplificazione eccessiva paragonare i soli prezzi. cmq anche senza uscire dallìeuropa trovi paesi a reddito ineriore con prezzi decisamente più bassi che da noi, certo poi devi imbatterti nella trafila per l'importazione ect.
Ritratto di Fra977
19 aprile 2019 - 12:46
Due volanti non di più. Per me quello che si merita.
Ritratto di littlesea
19 aprile 2019 - 12:49
1
Per me manco quelli...vista dal vivo in quanto acquistata da un mio parente...Rispetto ad altre Audi non merita neanche di portare i 4 anelli sulla calandra!
Ritratto di Mattia Bertero
19 aprile 2019 - 16:02
3
Vero, vista anch'io dal vivo, si differenzia poco dal T-Roc come qualità, a questi prezzi non è accettabile. Anche la nuova A1, una qualità che va bene per Skoda ma non per Audi.
Ritratto di Mbutu
19 aprile 2019 - 13:20
Ok che Audi si è sempre fatta pagare ogni singola vite come extra. Ma nel 2019 il BT come optional non si può vedere. Bocciati.
Ritratto di Roomy79
21 aprile 2019 - 00:37
1
Concordo, andrebbe considerato “obbligatorio” come abs o esp, per obbligare le persone a non guidare telefonando. Io lo trovo davvero vergognoso, un bluetooth ormai costa poche decine di €, offrirlo come optional e da class action
Ritratto di napolmen4
19 aprile 2019 - 13:27
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di bridge
19 aprile 2019 - 22:12
1
Se il Q2 è "un gabinetto con pneumatici" la 500X, la Renegade e Compass cosa sono?
Ritratto di Gwent
19 aprile 2019 - 22:52
2
Poiché stiamo parlando di tombini in ogni caso vi do un suggerimento: Se siete veri appassionati cercate spunti di discussione su auto serie, non tombini, per citare il buon Greg. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Giuliopedrali
20 aprile 2019 - 12:41
Io sono abbastanza d'accordo con Greg dalle Canarie, però secondo me non basta che un auto sia un SUV o bruttina per essere un tombino e non essere un auto seria, anzi le ultime coupè forse erano tra i tombini più tombini.
Ritratto di Roomy79
21 aprile 2019 - 00:38
1
Almeno hanno il bluetooth e i comandi al volante di serie, oltre a costare un bel po’ meno.
Ritratto di OB2016
19 aprile 2019 - 15:27
1
Ma secondo voi, se vado da un concessionario riesci ad ordinarla senza nessun optional? Io ho qualche dubbio...
Ritratto di Mattia Bertero
19 aprile 2019 - 15:56
3
Certa gente, pur di avere 4 anelli sul cofano, la prenderebbe in versione base. Non mi stupirebbe.
Ritratto di Mattia Bertero
19 aprile 2019 - 16:03
3
Boh, per me è molto sovraprezzata. Poi qui si usano pezzi della A3 che andrà in pensione, anche solo rispetto alla A1 questa plancia sembra di una generazione fa.
Ritratto di Sepp0
19 aprile 2019 - 16:12
Strano, in genere la dotazione di serie è proprio il punta di forza delle Audi /trollface.
Ritratto di Marcello7
19 aprile 2019 - 16:18
Mi sa che non sei mai salito su un audi. Qualunque cosa è optional anche il design, ma se montassero quel cruscotto su un'altra auto si griderebbe allo scandalo. Auto priva di design con interni anni 90 vedi vw lupo uguali. Una ciofeca a prezzo assurdo.
Ritratto di Sepp0
19 aprile 2019 - 16:19
Ti sei perso il /trollface a fine post.
Ritratto di Marcello7
19 aprile 2019 - 16:22
Si scusa
Ritratto di Roomy79
21 aprile 2019 - 00:40
1
Poi in versione base, la radio e una specie di finestrella a scomparsa, con mini schermo e tft monocromatico...neanche il primo prezzo da 29,99 di norauto è cosi brutto...e almeno ha il bluetooth
Ritratto di Thresher3253
19 aprile 2019 - 18:58
La CX3 prende quest'auto e ci pulisce il pavimento, da qualunque aspetto la si valuti. Prezzo, dotazione, linea, consumi, interni, affidabilitá.
Ritratto di bridge
19 aprile 2019 - 22:20
1
La Mazda CX 3 non è nulla di speciale. È semplicemente una Mazda 2 rialzata. Decisamente più riuscito CX 5.
Ritratto di bridge
19 aprile 2019 - 22:23
1
* decisamente più riuscito il CX 5.
Ritratto di Gwent
20 aprile 2019 - 12:13
2
Può essere una 2 rialzata ma ha le dimensioni di un RAV4 di due generazioni fa per cui l'effetto segmento B o cheap è del tutto scongiurato, gli Skyactive sono nettamente superiori, le finiture non c'è paragone, design, per quanto soggettivo c'è un limite anche alla soggettività e per finire rapporto prezzo/dotazione completamente a favore della Mazda. Questo naturalmente non imho ma con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di bridge
20 aprile 2019 - 15:01
1
I 2.0 Skyactive non non sono assolutamente superiori ai TSI. La CX-3 non ha mai brillato in fatto di finiture. E lo spazio interno è veramente scarso per la categoria e per le dimensioni. La linea delle Mazda, che sono bellissime appena presentate, invecchia di botto appena esce il nuovo modello. Tranne la Mazda MX-5 ovviamente.
Ritratto di Pierpaolo C
19 aprile 2019 - 20:40
BIDONE, DA 4 ANELLI AL NASO. BRUTTA COPIA DELLA ANONIMA POLO INCROCIO CON IBIZA. CON ACCESSORI DEGNI FI AUDI QUANTO COSTA??? 40K
Ritratto di bridge
19 aprile 2019 - 22:21
1
??
Ritratto di Gwent
20 aprile 2019 - 12:14
2
Quotone per il Pier.
Ritratto di puccipaolo
19 aprile 2019 - 21:52
8
Dovessi prendere un SUV a 4 anelli io andrei sul Q8...bel mezzo. Tanto non mi compro ne questa ne quella e allora penso in grande :-)
Ritratto di MarcoSalerno
19 aprile 2019 - 22:21
Io la trovo goffa.Il propulsore e' la solita incognita a 1/2 anni.Il Costo e' grosso modo vicino a una 3008 con scontistiche ben note,ad una Sportage ben accessoriata,ad una Opel Crossland,ad una Ford Kuga,ad una Quasquai..insomma io nn lo so chi la compri ma quel modello li`di premium nn ha nulla.Ma meglio una Tiguan a km/0 ma nn esiste
Ritratto di ziobell0
19 aprile 2019 - 23:32
il prezzo è esagerato per quello che vale; il design non è male, bella solida.
Ritratto di schizzo650
20 aprile 2019 - 04:51
1
I SUV hanno cambiato il mondo dell'auto anche se per me non hanno senso cx da trattore e pesi superiori che fanno sprecare carburante e inquinano per niente, io li vieterei se non con trazione ibrida od elettrica....
Ritratto di stefanotorino
22 aprile 2019 - 19:43
concordo... ma fanno chic.... l'apparenza se non c'è si è fuori dal mondo.... non il mio ovviamente... ho ben altro a cui pensare
Ritratto di Marcello7
22 aprile 2019 - 19:54
Ciao i SUV non sono tutti uguali. Ci sono anche quelli che con il diesel fanno 15/16 km l. Inoltre i giornalai che capiscono veramente poco di auto hanno inculcato l'idea che il diesel inquini di più. Nulla di più errato, i benzina emettono molto più co2 dei motori diesel. Inoltre i nuovi euro 6 emettono pochissimo particolato, che si deposita a terra, mentre il benzene essendo un gas lo respiriamo a lungo. Dovrebbero vietare le auto a benzina non diesel.
Ritratto di Metalmachine
20 aprile 2019 - 06:19
1
Una delle auto più brutte della storia ... Mi chiedo dove una persona possa trovare il coraggio di sborsare soldi per portare a casa questa cassa .....
Ritratto di Micerino
20 aprile 2019 - 09:03
Ho acquistato una Q2 1.6 TDI Business nel Dicembre 2016, ho avuto tantissimi problemi con gli assemblaggi interni della mia auto, montanti laterali, cruscotto e rivestimenti degli stessi che hanno necessitano ben, 6, interventi in officina. Nonostante tutto, la rumorosità interna è rimasta e come affermato nella vostra prova, i rivestimenti in plastica rigida degli sportelli e l'uso della stessa in altri ambiti, non sono degni della qualità e soprattutto del prezzo AUDI. Per il resto, un'auto abbastanza accettabile ma sono davvero deluso, la qualità globale dell'auto è sicuramente più bassa rispetto ai normali standard AUDI.
Ritratto di Jumputer
22 aprile 2019 - 09:40
Stanno risparmiando. Le multe del Dieselgate, gli investimenti su elettrificazione (sugli ibridi sono indietro di 20 anni) e le batterie dovranno comprale in Cina e Corea. Bisogna continuare a pagare, bene, gli operai tedeschi .. dove pensate prendano i soldi? Non sono magici neanche i tedeschi. E poi insisto sulla CO2. Fra 1 anno dovranno arrivare ai 95g/km. Questa che è piccola , è diesel fa 118g/km. Fra un anno non sarà neanche a listino... Perchè posso prendere un CHR che è più grande, costa uguale ed è intorno agli 85 g/km di CO2? Ma anche una Kia Niro è nettamente meglio. Per non parlare dei 10 anni di garanzia del CHR.. Un abisso in termini di emissione CO2.. Sono indietro ma tanto indietro... Magari apprezzate anche la Piccola Greta e siete andati alla manifestazione di Roma, avete guardato il consumo in W delle TV ,o della Lavatrice ed poi prendete ancora queste "vecchie/dinosauriche" auto... solo per i 4 anelli....
Ritratto di bridge
23 aprile 2019 - 07:27
1
VAG non è in ritardo con l'ibrido. È il gruppo Toyota ad essere in ritardo con le EV.
Ritratto di GeorgeN
27 aprile 2019 - 15:40
Toyota non è in ritardo con le EV.... semmai non investe in quella futile tecnologia. Investe sull' ibrido e sull' idrogeno, le vere tecnologie del futuro in cui la vag è incapace.
Ritratto di Giuliopedrali
20 aprile 2019 - 11:12
Non mi dispiace anche se trovo bruttino il frontale, potrebbe essere la mia auto ideale per dove parcheggio per i 4,19 metri di lunghezza se ne trovassi una a basso prezzo, ma essendo Audi... In ogni caso mi sembra già un pò passata rispetto alle nuove Q3 e Q5, poi come fa notare il lettore/utente sopra Micerino, anch'io ho una VW un Maggiolino 2012 e le plastiche interne sono forse appena sufficenti, forse neanche, ho visto la nuova T-cross dentro era da piangere. La dotazione è la stessa che avevo nella Alfa 33 Imola del 1993 a parte per la sicurezza, e e la rumorosità interna è pazzesca, sembra sempre di ascoltare dall'autoradio "Le Vibrazioni" ma non il complesso pop purtroppo...
Ritratto di Gwent
20 aprile 2019 - 12:25
2
Proprio ieri nel parcheggio del Conad le risate che mi son fatto: Mi si parcheggia accanto una Golf V che dalla targa poteva risalire al 2006-2007, capisco che non era più giovanissima ma il cieletto (o rivestimento del tetto) completamente scollato e strappato...cioè una roba assurda, tanto per farci quattro risate l'ho fatto notare anche a mia madre che mi ha chiesto "ma la Golf non era famosa per essere fatta bene?" . Ora capisco perché in giro sono rimaste molte più IV che V: Esattamente dopo la IV le qualità di plastiche, assemblaggi e finiture è calata in modo drastico ecco perché oggi non c'è assolutamente più alcun gap di finiture tra una VW e un altra europea piuttosto che giapponese, coreana etc. L'unica differenza è che mentre queste ultime, soprattutto le nipponiche, ti danno di serie una dotazione completa già dagli allestimenti entry level, in questo caso come al solito paghi tutto a parte. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Giuliopedrali
20 aprile 2019 - 12:44
Le plastiche delle portiere soprattutto della T-cross, versione R vista alla presentazione domenica, sono adatte forse ad un auto romena degli anni 70 dell'era Ceausescu, anzi forse anche peggio, rimpiangi l'Alfa 33 nei suoi francescani interni sul serio!
Ritratto di Sampei8
20 aprile 2019 - 12:27
1
Un volante perchè mi sono letto l'articolo fino in fondo senno neanche quello. Ne carne ne p3sc3.
Ritratto di deutsch
20 aprile 2019 - 16:21
4
Mamma mia quanta gente che rosica
Ritratto di Metalmachine
20 aprile 2019 - 21:39
1
Eh...davvero .....
Ritratto di Metalmachine
20 aprile 2019 - 21:39
1
Ttt
Ritratto di Giuliopedrali
21 aprile 2019 - 09:17
Purtroppo una VW ce l'ho ed è per quello che parlo.
Ritratto di Marcello7
21 aprile 2019 - 18:55
Perché rosichi? Ti sei fatto abbindolare da questa ciofeca, quando con gli stessi soldi acquisti di meglio.
Ritratto di mirko.10
21 aprile 2019 - 08:05
3
1 volante....ovvio! Siam scemi?
Ritratto di Luigi88CV
21 aprile 2019 - 09:48
4
Se non era audi ne avremmo viste zero in giro... tirano più quattro anelli che un carro di buoi.
Ritratto di deutsch
23 aprile 2019 - 10:53
4
è prorpio la dimostrazione che è premium, piaccia o no le vedono perchè tanti vivono di immagine trasmessa dal proprio veicolo
Ritratto di Metalmachine
21 aprile 2019 - 18:29
1
Mah...
Ritratto di elitropi cristian
22 aprile 2019 - 13:31
€ 29000,00 per un obbrobrio di auto che soprattutto al posteriore é una polo ingrandita. La dotazione di serie come sempre è ridotta al minimo e bisogna abbondantemente arricchirla. Gli interni,più vann avanti,più scendono di qualitá. E il prezzo aumenta sempre di più. Certo che di TONTI con i soldi, che si fanno continuamente fregare da Audi ce ne sono veramente TANTI..
Ritratto di deutsch
23 aprile 2019 - 10:55
4
sul nuovo e sull'usato ancor di più
Ritratto di mika69
23 aprile 2019 - 11:11
Uno dei motivi per i quali non comprerò mai una premium tedesca riside proprio nel fatto che te la forniscono vuota ad un prezzo non proprio basso. E le migliaia di euro per completarla volano. Io credo loro ci guadagnino tantissimo con questa politica. Bene...se le tengano.
Ritratto di money82
23 aprile 2019 - 11:32
1
Esteticamente non mi piace, non penso si possa definire "brutta" ma probabilmente nemmeno "bella". E' comunque il solito discorso...un 1.6 da 116 cv non è certo un' auto per chi macina km e quindi è fuori ogni logica di mercato in questo momento.
Ritratto di mika69
23 aprile 2019 - 14:45
Ti sbagli... motore piccolo, quindi costo più basso, e voilà pronta l'Audi per chi vuole solo apparire. Dimentichi che in questi casi l'equilibrio che normalmente si ricerca in un'auto qui non esiste...qui esiste solo sfoggiare gli anelli..
Ritratto di palazzello
24 aprile 2019 - 10:33
A me all'inizio non piaceva forse perchè le vedevo passare in versione base molto scarne ed esteticamente banali, ma poi una del paese l'ha presa in versione sportiva con i cerchi giusti e piano piano mi sta piacendo ma il prezzo è un pò altino anche se è un Audi....
Ritratto di Dario 61
27 aprile 2019 - 09:59
Forme sfiziose? Dove? A me sembra piuttosto scontata nelle forme e con una dotazione di serie assolutamente inadeguata, altroché premium! Quanto bisogna spendere per averla completa?
Ritratto di runner11
6 agosto 2019 - 07:05
E l auto piu brutta della sua categoria. Mi domando come si possono spendere 50 000 euro per una t rock. Molti anche se non gli piace comunque la compreranno lo stesso perche Audi.
Ritratto di Simone Ravanelli
30 dicembre 2019 - 10:26
Molto bella costa tanto ma si sa Audi si fa pagare un gran motore
Ritratto di Marcello7
30 dicembre 2019 - 12:11
Mi dispiace deluderti, ma audi proprio un gran motore non ce l'ha. A basso nr di giri è molto lento e devi scalare sempre marcia. Direi affaticante. I motori godibili sono altri, anche per longevità oltre che per affidabilità, che il gruppo vw non conosce.
Ritratto di Raffo1985
17 gennaio 2021 - 08:06
L’ho provata sia come guidatore che come passeggero e secondo me qualsiasi media generalista è meglio. Motore 1.6 normale, abitabilità posteriore molto scarsa, finiture e materiali buoni ma non eccelsi, guidabilità normale... insomma per 30mila euro è il classico pacco che piace all’italiano medio.
Ritratto di Raffo1985
17 gennaio 2021 - 08:09
Dimenticavo... i passaruota che in alcune versioni sono verniciate e in altre no, mi ricordano molto le utilitarie anni 90
Annunci

Audi Q2 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi Q2 usate 201816.00021.16088 annunci
Audi Q2 usate 201915.50022.880108 annunci
Audi Q2 usate 202018.65024.77063 annunci
Audi Q2 usate 202120.44029.46079 annunci
Audi Q2 usate 202224.99929.040193 annunci
Audi Q2 usate 202323.99033.56064 annunci
Audi Q2 usate 202434.90037.1005 annunci

Audi Q2 km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi Q2 km 0 201827.50029.3304 annunci
Audi Q2 km 0 201927.90028.5703 annunci
Audi Q2 km 0 202238.40041.2606 annunci
Audi Q2 km 0 202328.80035.81042 annunci
Audi Q2 km 0 202434.50038.06015 annunci