Audi

Audi
Q2

da 25.500

Lungh./Largh./Alt.

419/179/151 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

405/1.050 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Tra le suv/crossover della casa tedesca, questa Audi Q2 è la più piccola. L’ampia mascherina e le grandi prese d’aria nel paraurti le conferiscono un aspetto “robusto”. Al look aggressivo, contribuiscono anche la linea spigolosa, i piccoli finestrini, nonché gli estesi montanti posteriori. Per via delle dimensioni ridotte (è lunga 419 cm), è adatta pure all’uso cittadino. Silenziosa e maneggevole, ha un buon comportamento, garantito dalle sospensioni piuttosto "ferme". Non troppo alta da terra, la posizione di guida pare quella di una berlina. Gli interni sono realizzati con cura, e accolgono bene quattro persone, mentre il quinto è un po’ sacrificato. Tutti brillanti i motori a benzina dell’Audi Q2: già il piccolo tre cilindri 1.0 TFSI (con 116 CV e 200 Nm di coppia motrice) garantisce riprese vivaci e bassi consumi, mentre il 1.4 regala un ottimo sprint e, grazie ai due cilindri "disattivabili" quando si sfrutta poco la potenza, riesce anche a bere poco. Davvero esuberante, infine, il 2.0 con 190 cavalli (proposto solo con il cambio S tronic e la trazione 4x4), che rende la Q2 una delle crossover compatte più veloci e scattanti. Alla base della gamma turbodiesel c'è invece un 1.6 TDI da 116 CV, affiancato da un 2.0 TDI con 150 o 190 CV (entrambi abbinati alla trazione integrale); molto rapidi i cambi robotizzati a doppia frizione S tronic.

Versione consigliata

L'Audi Q2 1.0 TFSI consente già una guida briosa, di piena soddisfazione; solo se si usa molto l'auto può conventire una diesel (la 1.6 TDI è un po' meno gradevole, e le 2.0 TDI molto più costose). Consigliabile aggiungere i sensori di distanza (di serie soltanto per la versione Business), visto che le manovre in retro non sono molto agevoli per via dei montanti grandi e del lunotto piccolo.

Perché sì

Finiture
Plastiche morbide e gradevoli al tatto, assemblaggi eseguiti con grande attenzione.

Guida
L’Audi Q2 è agile, specie nelle più leggere versioni a benzina.

Sterzo
Nelle manovre non affatica, mentre in velocità garantisce precisione.

Perché no

Comandi
Alcuni sono troppo piccoli e poco visibili, come quello delle “quattro frecce”.

Sospensioni
Buche e pavé si fanno sentire un po'.

Visibilità posteriore
Montanti grandi e lunotto piccolo: manovre in parcheggio difficili.

Audi Q2
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
67
43
81
51
228
VOTO MEDIO
2,3
2.29787
470
Photogallery