PROVATE PER VOI

Fiat Panda: giù i consumi con l’ibrido

Prova pubblicata su alVolante di
giugno 2020
Pubblicato 03 marzo 2021
  • Prezzo (al momento del test)

    € 16.100
  • Consumo medio rilevato

    18,1 km/l
  • Emissioni di CO2

    89 grammi/km
  • Euro

    6d
Fiat Panda
Fiat Panda 1.0 Hybrid Launch Edition

L'AUTO IN SINTESI

Davvero pratica e con un aspetto ancora accattivante nonostante siano passati molti anni dal debutto, la Fiat Panda si segnala anche per la grande facilità di guida, dovuta alla compattezza, alla buona visibilità e allo sterzo e al cambio che si usano con “due dita”. La nuova versione mild hybrid, con il 1.0 a tre cilindri a benzina abbinato a una piccola unità elettrica, offre bassi consumi, ma, con soli 70 CV, non molta verve. L’allestimento Cross dell’auto in prova è più versatile e si distingue per l’aspetto da minuscola suv.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
4
Average: 4 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
2
Average: 2 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
3
Average: 3 (1 vote)
Aiuti alla guida
2
Average: 2 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Un piccolo aiuto dall’elettricità

Pratica e spaziosa in rapporto ai soli 365 cm di lunghezza (5 in più per versioni in “stile  Cross” come la Launch Edition della prova), la Fiat Panda è offerta anche nella nuova versione ibrida a benzina. Un tipo di alimentazione raro fra le auto da città che, fra l’altro, dà dei vantaggi nella circolazione: per esempio, l’accesso a molte Ztl. La meccanica, condivisa con la Fiat 500 e la Lancia Ypsilon, si compone di un nuovo 1.0 a benzina con tre cilindri (70 CV), supportato in accelerazione dal piccolo motore elettrico (5 CV) a cui è collegato con una cinghia. Quest’ultimo è alimentato da una batteria al litio (da 0,13 kWh) che si ricarica nei rallentamenti; a sei marce il cambio. I vantaggi nei consumi sono evidenti (abbiamo rilevato in media 18,1 km/l, contro 14,9 km/l della vecchia 1.2 Cross da 69 CV non più prodotta), mentre le prestazioni in accelerazione sono simili; in ripresa, invece, complice la sesta lunga, la velocità sale al rallentatore.

L’aspetto simpatico della Fiat Panda resta quello di sempre, con l’allestimento dell’auto del test che si distingue per i paraurti massicci e gli ampi fascioni che le conferiscono un aspetto da suv in miniatura (ma la trazione è solo anteriore; non c’è una Panda 4x4 ibrida). La discreta altezza da terra consente poi di affrontare con disinvoltura dossi e sterrati leggeri. Allegro e luminoso (ampi i finestrini), l’abitacolo è accogliente con l’originale motivo del quadrangolo smussato ripreso in molti dettagli (dal cruscotto ai comandi nella consolle). La guida della Fiat Panda Hybrid è intuitiva, con tutti i comandi che richiedono uno sforzo minimo. Preciso, in particolare, il cambio a 6 marce, meno soddisfacente la frenata (gli spazi di arresto sono lunghi).

La Launch Edition disponibile solo con la personalizzazione Cross ha di serie il climatizzatore e la radio. Scarsa però la dotazione di ausilii alla guida, che si riducono alla frenata d’emergenza (optional), attiva solo fino a 30 km/h. Una carenza che ha inciso nei crash test dell’Euro NCAP, in cui l’auto ha risentito di una progettazione datata: delle quattro stelle assegnate al lancio, nel 2011, nei test di sette anni dopo non ne è rimasta nemmeno una. Nonostante ciò, la scocca della Fiat Panda ha garantito una valida protezione nelle prove d’impatto laterale.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Piccola ma accogliente

Plancia e comandi
La strumentazione analogica della Fiat Panda non è sempre di agevole lettura,  ma offre un buon numero di informazioni. E suggerisce anche quando, a bassa velocità,  conviene mettere in folle perché si spenga automaticamente il motore per risparmiare benzina. Immediato l’utilizzo dei comandi, con comoda leva del cambio rialzata (affiancata dai tasti degli alzavetro elettrici anteriori) e la particolare piastra che aziona il freno a mano. Bene i portaoggetti, con il caratteristico “tascone” aperto dal lato del passeggero. 

Abitabilità
Il bagagliaio della Fiat Panda è ben accessibile dall’ampio portellone, ma la soglia a 71 cm dal suolo non è delle più comode. La capacità del vano, che ha una forma regolare, non è male: 225 litri, che crescono a 870 ripiegando il divano. La buona disponibilità di spazio sotto la cappelliera permette di sovrapporre due grandi valigie e di stivare un paio di zainetti.

Bagagliaio
Il baule della Fiat Panda è ben accessibile dall’ampio portellone, con soglia a 71 cm da suolo. Il vano ha una forma regolare e una capienza abbastanza buona: 225 litri, che salgono a 870 ripiegando il divano. 

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Con lei vai sul “morbido”

In città
La posizione di guida rialzata e l’estesa superficie vetrata della Fiat Panda agevolano la visuale. Il motore è pronto e lo sterzo (come il cambio) leggeri da azionare. Ai buoni consumi riscontrati (17,9 km/l) contribuisce la funzione veleggio: rallentando sotto i 30 km/h, basta mettere in folle perché il 1.0 si spenga. Basta però premere la frizione perché si riavvi in automatico.

Fuori città
In questa condizione di guida il consumo della Fiat Panda è decisamente ridotto: 22,7 km/l. Ma in piena accelerazione (situazione piuttosto frequente, date le doti di scatto appena discrete), il 1.0 a tre cilindri diventa rumoroso. Per il resto, la guida è disinvolta: il cambio ha un’ottima manovrabilità, lo sterzo è preciso e, pur con sospensioni piuttosto cedevoli che incassano a dovere le buche, l’auto è agile e sicura. Poco potenti, però, i freni

In autostrada
La potenza della Fiat Panda  è modesta, ma basta e avanza (su strada piana) per mantenere una velocità costante di 130 km/h, col 1.0 che lavora a 3500 giri in sesta facendo poco rumore e consumando 14,7 km/l. Pur alta da terra, la Fiat Panda mostra una stabilità soddisfacente nei curvoni e sulle giunzioni dei viadotti. Certo, servirebbe un po’ di verve in ripresa...

PERCHÈ SÌ

ABITACOLO 
Oltre che ampio e luminoso, si può avere omologato per cinque: una comodità che non tutte le citycar possono offrire.

CAMBIO 
È ben manovrabile e ha sei marce, una finezza per il tipo di auto. 

CONSUMI 
Sono bassi, anche in città: il sistema ibrido funziona. 

VERSATILITÀ 
Più alta da terra delle altre versioni, supera meglio dossi e buche. Come ibrida, ha vantaggi nella circolazione, quali l’accesso a molte Ztl.

PERCHÈ NO

DOTAZIONE DI SICUREZZA 
Scarsa l’offerta di aiuti alla guida, che si riduce alla frenata d’emergenza a bassa velocità (optional).

FRENI
Non garantiscono spazi d’arresto contenuti, soprattutto nei rallentamenti da 130 km/h.

RIPRESA
Va bene che i cavalli sono appena 70, ma i tempi rilevati sono davvero lunghi, specie in sesta.

RUMOROSITÀ IN ACCELERAZIONE
Si poteva attutire più efficacemente la voce del tre cilindri.

SCHEDA TECNICA

MOTORE A BENZINA  
Cilindrata cm3 999
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 51,5 (70)/6000
Coppia max Nm/giri 92/3500
   
MOTORE ELETTRICO  
Potenza massima kW (CV)/giri 3,6 (5)/n.d.
   
Emissione di CO2 grammi/km 89
No rapporti del cambio 6 (manuale) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 369/166/164
Passo cm 230
Peso in ordine di marcia kg 980
Capacità bagagliaio litri 225/870
Pneumatici (di serie) 175/65 R15

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 5200 giri   153,9 km/h 155 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 15,7   14,7 secondi
0-400 metri 19,8 110,4 km/h non dichiarata
0-1000 metri 37,0 136,8 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 42,4 119,5 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 41,3 107,6 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 12,4   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 45,5   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   17,9 km/litro 21,4 km/litro
Fuori città   22,7 km/litro 29,5 km/litro
In autostrada   14,7 km/litro non dichiarato
Medio   18,1 km/litro 25,6 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   38,5 metri non dichiarata
da 130 km/h   66,1 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   138 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,8 metri 9,7
Fiat Panda
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
303
172
121
117
163
VOTO MEDIO
3,4
3.38242
876


Aggiungi un commento
Ritratto di Voltaren
3 marzo 2021 - 18:35
Il sistema mild hybrid dovrebbe essere lo standard minimo su tutte le termiche, perché poco è meglio di niente e questa prova lo dimostra! Contrariamente a molti, non ci vedo alcuna "presa in giro": esistono diversi gradi di ibridazione, questo è il livello base.
Ritratto di desmo3
3 marzo 2021 - 18:49
6
D'accordissimo che tutte le auto debbano essere almeno MHEV. Ma non possono avere l'omologazione ibrida sulla carta di circolazione alla pari di quelle che viaggiano puramente in elettrico. Sta qui la presa in giro.
Ritratto di Voltaren
3 marzo 2021 - 18:54
D'accordissimo, ma sono motivazioni burocratiche, mentre io mi riferivo a coloro i quali la definivano "presa in giro" dal punto di vista squisitamente tecnico.
Ritratto di deutsch
3 marzo 2021 - 18:57
4
tanto i critici ti diranno che i consumi sono merito del nuovo motore e cambio e non del mild. ..... altrimenti come farebbero a criticare. ps alvolante ha provato la swift con consumi ancora inferiori ma prestazione decisamente migliori
Ritratto di desmo3
3 marzo 2021 - 19:05
6
io sono tra quelli, ma solo perché Fiat fa una pubblicità poco trasparente, dando l'idea che tutto il risparmio di emissioni (-14%) sia grazie al mild 12V
Ritratto di deutsch
3 marzo 2021 - 19:22
4
tutto fa brodo
Ritratto di Check_mate
3 marzo 2021 - 19:37
Non è solo il nuovo motore firefly, o solo il nuovo cambio a 6 marce o solo il mild hybrid. E' tutto l'insieme ben ottimizzato che ha permesso di migliorare i risultati. Non crediamo che gli ing. fiat siano più stolti di altri.
Ritratto di dr_watson
4 marzo 2021 - 02:33
Beh, se i consumi fossero merito esclusivamente del nuovo motore, è un pessimo motore. Se poi sono merito del sistema ibrido, allora è una presa in giro.
Ritratto di Pintun
5 marzo 2021 - 08:00
Ma alla fine ciò che conta è il risultato: se consuma meno del Fire è un ottimo motore resta solo da vedere se è affidabile come il fire
Ritratto di deutsch
3 marzo 2021 - 19:00
4
concordo, mild come base per tutti. e concordo anche differenziazione tra i vari tipi di elettrificazione
Pagine
Annunci

Fiat Panda usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Fiat Panda usate 20154.8997.490118 annunci
Fiat Panda usate 20164.8908.020171 annunci
Fiat Panda usate 20174.9508.380171 annunci
Fiat Panda usate 20186.2008.920139 annunci
Fiat Panda usate 20196.9909.780468 annunci
Fiat Panda usate 20204.60010.480349 annunci
Fiat Panda usate 20218.30012.72020 annunci

Fiat Panda km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Fiat Panda km 0 20179.9009.9001 annuncio
Fiat Panda km 0 20189.90811.2806 annunci
Fiat Panda km 0 20197.90011.53040 annunci
Fiat Panda km 0 20207.49011.250400 annunci
Fiat Panda km 0 20216.99012.190563 annunci