PROVATE PER VOI

Ford Mustang Fastback: entusiasmante. Ma quanta sete!

Prova pubblicata su alVolante di
marzo 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 43.000
  • Consumo medio rilevato

    8,1 km/l
  • Emissioni di CO2

    299 grammi/km
  • Euro

    6
Ford Mustang Fastback
Ford Mustang Fastback GT 5.0 V8 TiVCT
L'AUTO IN SINTESI

Gli europei hanno dovuto aspettare 50 anni perché la Ford si decidesse a distribuire ufficialmente anche nel Vecchio Continente la sua sportiva più famosa: la Ford Mustang, vero e proprio simbolo dell’automobilismo a stelle e strisce. Dopo aver provato la Fastback (cioè la coupé), possiamo dire che l’auto regala grandi soddisfazioni agli appassionati. A dominare l’esperienza di guida è il generosissimo V8 5.0, che offre spinta, prontezza e “sound” da vera sportiva. Cambio, assetto e sterzo sono all’altezza di tanta esuberanza, e le emozioni non mancano mai. Tutto questo a un prezzo che, in rapporto alle prestazioni, non è certo esagerato. E così, alla Mustang si possono perdonare alcune plastiche da utilitaria e i posti posteriori più teorici che reali, nonostante le dimensioni “abbondanti” della vettura; più preoccupanti il consumo (sempre elevato) e, almeno fino a quando non cambierà la legge, l’ammontare di “bollo” e “superbollo” (legato ai 421 cavalli).

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Americana fino al midollo, ma fatta (anche) per noi

Insieme alla Chevrolet Corvette, la Ford Mustang è la sportiva “made in Usa” più famosa. La prima edizione risale al 1964, e da allora ha svolto il ruolo di granturismo (o cabriolet) grintosa, ma relativamente accessibile e caratterizzata da un minimo di praticità, grazie ai quattro posti (almeno a livello teorico) e alla presenza di un bagagliaio degno di questo nome. Caratteristiche che si ritrovano anche in quest’ultima versione, dalla linea moderna ma che nel profilo (e in particolari quali le luci posteriori a tre listelli verticali) richiama i modelli degli anni 60; le dimensioni sono relativamente contenute per gli americani, ma considerevoli per noi (478 cm di lunghezza). Tutta nuova, è la prima Mustang a essere importata ufficialmente in Europa, e infatti è stata studiata e messa a punto per soddisfare anche i gusti, più raffinati dal punto di vista della guida, degli appassionati del Vecchio Continente. Per dire, le sospensioni multilink sostituiscono il classico ponte rigido posteriore, e tutte le vetture importate in Europa montano di serie il pacchetto Performance: ruote di 19”, spoiler anteriore, differenziale autobloccante, freni maggiorati (molto validi) dell’italiana Brembo e rapporto finale accorciato. Il risultato è una guida efficace e, soprattutto, coinvolgente: la tenuta di strada è elevata e lo sterzo (con “pesantezza” regolabile) preciso anche se non molto diretto.

Andare forte con la Ford Mustang è relativamente facile, ma in circuito ci si può mettere alla prova cercando di compiere le evoluzioni più spettacolari: in modalità Pista i controlli elettronici di stabilità e trazione si mettono a riposo e, con 421 cavalli, non serve neppure accelerare a fondo per ottenere belle scodate di potenza. Esuberante a ogni regime e in grado di arrivare in fretta ai 6500 giri della potenza massima, il 5.0 ha anche il “suono” esaltante tipico degli otto cilindri americani e si abbina a un cambio ben manovrabile. Tanta grinta, però, si paga in vari modi. Innanzitutto dal benzinaio: in città, o sfruttando un po’ i cavalli, si percorrono 5-6 km/litro (e, dato il serbatoio di soli 61 litri, anche l’autonomia è scarsa). Una tale abbondanza di cavalli obbliga poi a sborsare ogni anno circa 3.500 euro di “bollo”. Quest’ultimo salasso non è certo colpa della vettura, che pure è venduta a un prezzo molto basso in rapporto alle prestazioni, ma chi ci sta facendo un pensierino è bene che lo metta in conto. Comunque sia, una soluzione che colpisce meno il portafogli c’è: la Ford Mustang 2.3 Ecoboost, col quattro cilindri turbo da 317 CV. Ha la stessa dotazione (buona, ma con pochi aiuti elettronici alla guida), costa 5.000 euro in meno e riduce l’esborso per tassa di possesso e carburante. E le prestazioni non sono affatto male. Ma è anche vero che, per gli appassionati “duri e puri”, una Mustang può essere solo V8.

VITA A BORDO
3
Average: 3 (1 vote)
In due si viaggia bene

Plancia e comandi
La plancia della Ford Mustang, piuttosto imponente, è alleggerita visivamente da un’ampia fascia satinata, che si alza nella zona centrale per fare spazio al display a sfioramento di 8 pollici dell’impianto multimediale, sotto il quale trovano posto i comandi del “clima” bizona e i bilancieri lucidi per gestire l’Esp e le varie modalità di guida. Optional il navigatore, fornito con l’hi-fi Shaker (“che ti scuote”) che ha una potenza di 390 watt e suona tramite 12 altoparlanti (invece dei 9 di serie). Sono a richiesta anche le poltrone sportive dell’auto in prova; realizzate dallo specialista Recaro, sono belle e hanno fianchetti molto sporgenti, che trattengono bene anche in pista. Ma costano 2.000 euro e, a differenza dei sedili di serie non hanno le regolazioni elettriche (né quella lombare). Bene i rivestimenti in pelle e gli assemblaggi, ma elementi come le plastiche della plancia e dei pannelli, o le tre bocchette centrali tonde, sono economici. 

Abitabilità
Trattandosi di una coupé, finché si viaggia in due non c’è di che lamentarsi: studiata per il fisico piuttosto alto e robusto dell’americano medio, la Ford Mustang Fastback non fa mancare lo spazio. E anche l’accesso non è difficile. Discorso diverso per i due sedili posteriori singoli: sono bassi e infossati, le teste dei passeggeri sono sotto il lunotto (esposte direttamente al sole) e un po’ di spazio per le gambe si trova solo facendo avanzare le poltrone anteriori.

Bagagliaio
Quanto a capienza (408 litri) e accessibilità, il vano è paragonabile a quello di una berlina di dimensioni simili, e quindi abbondante per due persone che si mettono in viaggio; inoltre, c’è la possibilità di reclinare i due sedili posteriori, aumentando la profondità disponibile da 100 a oltre 180 cm. Il rivestimento in feltro è di discreta qualità, mentre se si ordina l’hi-fi optional si perde un po’ di spazio: la rientranza sul lato sinistro ospita l’altoparlante per i toni bassi (woofer).  

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
Emozioni garantite 

In città
La Ford Mustang si comporta in modo accettabile: sullo sconnesso non si “salta” troppo, e il 5.0 è docile e sempre pronto. Tuttavia, vanno fatti i conti con le dimensioni abbondanti, la frizione pesante da azionare e (nonostante la presenza dello Stop&Start) l’alto consumo: abbiamo misurato una percorrenza di 5,7 km con un litro.

Fuori città
La Ford Mustang si inserisce in curva con precisione, senza ritardi, ed è ben equilibrata. Il 5.0 è così vigoroso che, uscendo dalle curve strette, solo il controllo di trazione (se inserito) può evitare lunghe sbandate “di potenza”; bene il cambio (le sei marce sono molto spaziate, ma la coppia del V8 rimedia “alla grande”) e i freni, che garantiscono spazi di arresto adeguati e “reggono” bene la fatica.

In autostrada
La sesta lunga (130 km/h corrispondono a 2300 giri del motore) limita il rumore e rende accettabile il consumo (9,6 km con un litro di benzina); tuttavia, si sentono distintamente le grosse gomme che rotolano sull’asfalto, e un pieno non basta per andare da Roma a Milano senza dover rifornire. L’auto è decisamente stabile, e il vigore del V8 garantisce riprese efficaci anche in sesta, da 70-80 orari. E in quinta si “vola”.

PERCHÉ SÌ

Cambio
Ben manovrabile, ha innesti fluidi e precisi; è adatto sia ad andare a spasso sia nella guida in pista “con il coltello fra i denti”.

Guida
Divertente, precisa e anche “abbordabile” (se non si pretende di portarla al limite escludendo i controlli elettronici), sfata molti dei miti (negativi) che riguardano le sportive a stelle e strisce.

Motore
Il V8 è un po’ vecchio stile: grande cilindrata e niente turbo. Ma proprio per questo riesce a deliziare gli appassionati, offrendo cavalli in abbondanza (subito disponibili) a tutti i regimi, oltre a una “musica” da pelle d’oca.

Prezzo/prestazioni
A pari spesa, è difficile trovare un’auto più grintosa ed emozionante (anche nell’estetica).

PERCHÉ NO

Aiuti alla guida
Anche se l’auto è stata presentata da poco, non si possono avere i più moderni dispositivi elettronici di sicurezza, quali l’allarme per l’uscita di corsia e la frenata automatica.

Autonomia
Il serbatoio è piccolo in rapporto al consumo del 5.0: bisogna fare rifornimento spesso.

Costi d’uso
Dato che la Mustang costa come una wagon diesel con la metà dei cavalli, la tentazione di farsi una sportiva “vera” può essere forte. Bisogna però tenere conto di quanto si spenderà poi per mantenerla, di “bollo” e di benzina.

Posti dietro
Sono molto scomodi e di difficile accesso; da una coupé lunga quasi cinque metri ci si poteva attendere qualcosa di meglio.

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 4951
No cilindri e disposizione 8 a V di 90°
Potenza massima kW (CV)/giri 310 (421)/6500
Coppia max Nm/giri 524/4250
Emissione di CO2 grammi/km 299
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione posteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 478/192/138
Passo cm 272
Peso in ordine di marcia kg 1651
Capacità bagagliaio litri 408/n.d.
Pneumatici (di serie) 255/40 - 275/40 R19

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 4500 giri   258,7 km/h 250 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 4,9   4,8 secondi
0-400 metri 13,0 178 km/h non dichiarata
0-1000 metri 23,5 230,9 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 27,9 215,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 31,9 163,4 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 5,0   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 11,8   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   5,7 km/litro 5 km/litro
Fuori città   10,3 km/litro 10,4 km/litro
In autostrada   9,6 km/litro non dichiarato
Medio   8,1 km/litro 7,4 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   35,9 metri non dichiarata
da 130 km/h   60,9 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   12,0 metri 12,2

 

Ford Mustang Fastback GT 5.0 V8 TiVCT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
43
9
5
1
2
VOTO MEDIO
4,5
4.5
60
Aggiungi un commento
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
10 novembre 2016 - 09:11
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Fr4ncesco
9 novembre 2016 - 17:08
Una delle auto più affascinanti in commercio ad un prezzo modesto in rapporto ai contenuti. Ora anche più raffinata per il cliente più esigente, a me piaceva anche col ponte rigido, tanto le prerogative per un cliente muscle sono altre, ma tanto meglio. Se i posti dietro sono infossati rispetto alla dimensioni abbondanti della vettura è perchè davanti è davvero spaziosa, la sensazione è quella di essere su una grande berlina, anche grazie alla plancia verticale che aumenta la percezione di spazio. Linea caratteristica e bellissima, dal vivo è ancora più sexy, riprende su tutti i fronti i motivi per cui è nata.
Ritratto di MAXTONE
9 novembre 2016 - 18:40
E su CAR ha pure battuto la m4!
Ritratto di Frect
9 novembre 2016 - 19:44
Non c'è proprio paragone http://fastestlaps.com/comparisons/gau9jf1g3e0l ;) Nelle due piste dove le provano piloti professionisti (almeno dovrebbero), Sachsenring ed Hockenheim Short gli ha dato banane su banane.. Così come alla RC F http://fastestlaps.com/comparisons/nj1nzg2j0bgb nonostante i quasi 50 cv a vantaggio della Lexus!!!!!
Ritratto di MAXTONE
9 novembre 2016 - 20:57
Brucia la sconfitta eh? E che ti credi...che basti un marchietto sul cofano e un giro di pista di un pelo più veloce a decretare quale sia la sportiva più goduriosa da guidare sulle strade di tutti i giorni.
Ritratto di Fr4ncesco
9 novembre 2016 - 22:22
Quoto.
Ritratto di Frect
9 novembre 2016 - 22:40
E c'è ben poco da quotare..
Ritratto di Fr4ncesco
9 novembre 2016 - 23:13
Per farti un esempio ho visto altrove la Challenger SRT Hellcat essere più veloce della C63 AMG S Coupe, ovvero un'ignorantissima e "accessibile" muscle car battere una raffinata europea (raffinata si fa per dire, non lo è... imho), cosa che indignerebbe qui da noi. Penso che i tempi su pista siano tutti opinabili e mi attengo semmai ai record ufficiali, dove sta alle case competere ufficialmente. Tra la tua affermazione e quella di Maxtone la verità è nel mezzo. Onestamente non penso ci sia tutta questa differenza tra Mustang, M4 ed RC F e forse è tutto nel manìco del pilota, in attesa di una poco probabile sfida testa a testa tra le stesse case. Senza polemica comunque, si discute tra appassionati ;)
Ritratto di MAXTONE
9 novembre 2016 - 23:37
E che vuoi discutere coi fanboyz, sanno solo offendere senza avere uno straccio di argomento se non i soliti giri di pista fatti guarda caso in Germania o comunque in Europa dai soliti piloti o sedicenti tali, guarda caso tedeschi...ma sono argomenti seri questi? Lexus e' un marchio serio che fa macchine toste e con gli attributi, quelle da bar dello sport, fortunatamente, le lasciano fare ad altri.
Ritratto di Frect
10 novembre 2016 - 00:41
Lexus marchio serio? Ma se fa ridere!! Il 99% della sua produzione sono aspirapolveri che pesano come auto di un segmento maggiore che adottano o cambi degli scootet.. Sono pesanti, hanno un family feeling peggiore di quello audi, sono matriosche, e nel misto le prendono quasi da tutta la produzione mondiale di auto.. Senza considerare i tempi su pista, dove con più cv girano parecchio più lente.. Dai, il Fanboy qua dentro sappiamo tutti che sei tu, e pure patetico
Pagine
Annunci

ford mustang-fastback usate

Prezzo minimoPrezzo medio
ford mustang-fastback usate 201324.30024.3001 annuncio
ford mustang-fastback usate 201421.99922.0001 annuncio
ford mustang-fastback usate 201526.80034.2105 annunci
ford mustang-fastback usate 201629.62035.83014 annunci
ford mustang-fastback usate 201727.00034.24013 annunci
ford mustang-fastback usate 201842.60042.6001 annuncio

ford mustang-fastback km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
ford mustang-fastback km 0 2012110.000110.0001 annuncio
ford mustang-fastback km 0 2016001 annuncio
ford mustang-fastback km 0 201759.49959.5002 annunci
ford mustang-fastback km 0 201836.50039.4205 annunci