PROVATE PER VOI

Honda Jazz: ti dà tanto, ma non in silenzio

Prova pubblicata su alVolante di
marzo 2018
Pubblicato 15 marzo 2019
  • Prezzo (al momento del test)

    € 18.950
  • Consumo medio rilevato

    15 km/l
  • Emissioni di CO2

    133 grammi/km
  • Euro

    6
Honda Jazz
Honda Jazz 1.5 i-VTEC Dynamic Navi

L'AUTO IN SINTESI

In lunghezza, la Honda Jazz supera di una manciata di centimetri le classiche utilitarie, ma grazie alla carrozzeria da piccola monovolume offre parecchio spazio a bordo: sul divano (che ha pure la seduta sollevabile per consentire lo stivaggio di oggetti ingombranti) si può viaggiare in tre senza troppi sacrifici, e il bagagliaio è fra i migliori della classe. Le sospensioni solide e la precisione dello sterzo rendono la guida divertente. Il brioso (e rumoroso, specie in accelerazione) 1.5 a benzina da 131 CV è vivace, ma la vettura è godibile anche ad andature tranquille e i consumi non spaventano. La dotazione, completa anche sotto l’aspetto della sicurezza (di serie, fra l’altro, la frenata automatica di emergenza), nel caso della “ricca” Dynamic Navi comprende anche il navigatore.

Posizione di guida
3
Average: 3 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
4
Average: 4 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)

PERCHÉ COMPRARLA

Monovolume compatta con brio

Rivista in alcuni dettagli, come i paraurti, nell’allestimento Dynamic in prova la Honda Jazz si distingue per i cerchi in lega di 16” con finitura nera per alcune appendici aerodinamiche quali le minigonne sottoporta, l’estrattore alla base dello scudo posteriore e il pronunciato spoiler sul lunotto: una nota di sportività per questa monovolume, che alle dimensioni compatte (405 cm di lunghezza) associa una notevole abitabilità e un baule ai vertici della categoria; presente pure il divano con seduta sollevabile, utile per caricare oggetti alti alle spalle delle poltrone. Al look grintoso ben si accorda il 1.5 a benzina da 131 CV (in alternativa c’è un 1.3 da 102 CV): offre una spinta fluida e vigorosa fino a 7000 giri ed è abbinato a un cambio manuale a 6 marce dalla corsa breve e preciso; peccato si faccia sentire parecchio in accelerazione. Le solide sospensioni che limitano il rollio in curva e lo sterzo pronto e diretto piaceranno a chi ama la guida brillante, eppure questa giapponese si fa apprezzare anche quando si viaggia tranquilli, peraltro consumando poco.

La Honda Jazz Dynamic Navi, la versione più completa, ha un prezzo concorrenziale rispetto a quelli delle rivali e vanta una dotazione di tutto rispetto, che comprende pure il navigatore; rinunciando a quest’ultimo si può risparmiare con la più accessibile Dynamic Connect, comunque provvista di serie di frenata automatica d’emergenza (attiva fino a 32 km/h) e di fari full led. Fra gli optional, per entrambe è disponibile il cambio automatico a variazione continua di rapporto. La Honda Jazz è stata sottoposta ai test Euro NCAP nel 2015 (anno del debutto dell’attuale generazione), ottenendo le cinque stelle corrispondenti al punteggio massimo; mediamente elevati i voti riportati nelle specifiche aree di valutazione (incluso il 71% relativo ai sistemi di sicurezza).

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
Sobrietà per cinque

Plancia e comandi 
Contraddistinte da linee sobrie e moderne, la plancia e la consolle presentano assemblaggi curati e comandi disposti in modo razionale (bene in evidenza pure il tasto delle quattro frecce). Abbastanza completo il cruscotto, al quale si possono criticare soltanto l’assenza del termometro del liquido refrigerante e la scarsa leggibilità delle tacche luminose che indicano il livello del carburante. Distintivo della Honda Jazz in allestimento Dynamic Navi l’impianto multimediale con schermo di 7” completo di Gps che, tuttavia, talvolta smarrisce il percorso o dà indicazioni approssimative; il dispositivo dispone di radio Dab (di solito a pagamento anche in vetture più costose) ma non di Android Auto e Apple CarPlay.

Abitabilità  
A bordo della Honda Jazz lo spazio è parecchio in tutte le direzioni, e non si viaggia scomodi nemmeno in cinque; inoltre, il largo divano ha la seduta che si può sollevare per far posto a colli ingombranti da stivare in verticale. La posizione di guida rialzata è l’ideale quando si guida in relax (ma è poco sportiva), e la poltrona sinistra è anche riscaldabile; non soddisfa, però, la registrazione degli schienali, affidata a un poco preciso sistema a scatti. Fra le soluzioni funzionali segnaliamo un portalattina a sinistra della strumentazione e, vicino alla leva del cambio, un ampio pozzetto che offre anche le prese a 12 V, Hdmi e Usb; tuttavia, dei molti vani nessuno è refrigerato. 

Bagagliaio 
Con 354/1314 litri di capacità, il bagagliaio della Honda Jazz si colloca ai vertici della categoria, e risulta anche facilmente accessibile grazie all’ampia imboccatura e alla soglia posta a soli 64 cm da terra. Il vano ha forme regolari, ed è ben sfruttabile anche nel caso venga reclinata una o entrambe le sezioni asimmetriche dello schienale (nel qual caso è possibile stivare oggetti lunghi fino a 170 cm); generosa la distanza fra pavimento e tendalino (53 cm).

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Relax o sport, lei sa adattarsi

In città  
Gli ingombri da utilitaria, i comandi leggeri da azionare e l’omogeneità di funzionamento del 1.5 a benzina (che nel traffico percorre 13,3 km/l) fanno della Honda Jazz una vettura che non impegna troppo, anzi. Inoltre, quando si viaggia in coda torna utile il sistema che segnala quando la distanza di sicurezza dal veicolo che precede è insufficiente. Fra le note negative la risposta un po’ brusca delle sospensioni sullo sconnesso e la visuale anteriore che in alcune situazioni (per esempio nelle strette svolte a sinistra) è intralciata dai lunghi montanti del parabrezza. Tutto ok invece nelle manovre, perché il lunotto non è piccolo e i sensori di distanza (anche davanti) sono standard.

Fuori città  
Saldamente aggrappata all’asfalto, fra le curve la Honda Jazz si corica poco di lato (merito delle sospensioni solide) ed è pronta nel cambiare direzione. Assecondano i pruriti sportivi anche lo sterzo (diretto e mai pesante) e i freni, oltre al cambio che, grazie alla corsa corta della leva e alla precisione degli innesti, consente di sfruttare al meglio i 131 CV del 1.5 a benzina. Peccato che quest’ultimo – ben predisposto a girare “allegro”, spingendo deciso sino a 7000 giri – in piena accelerazione faccia sentire troppo distintamente la sua voce acuta e metallica. In compenso, se sottoposto a un uso tranquillo (che grazie all’erogazione fluida accetta di buon grado) si rivela notevolmente parco (17,2 km/l).

In autostrada 
Per essere una vettura compatta, la Honda Jazz non si trova affatto a disagio in autostrada: precisa e stabile nei curvoni, trasmette sicurezza e conta anche sul cruise control adattativo (di serie). Il motore, che a 130 km/h in sesta lavora a ben 3900 giri, non è silenzioso, ma quando si viaggia a regime costante non dà fastidio; inoltre, assicura riprese vivaci dopo i rallentamenti e non è troppo assetato di benzina (13,9 km/l).

PERCHÉ SÌ

Guida 
Cambio e frizione non affaticano, e il notevole brio del motore si sfrutta facilmente anche grazie alla precisione del cambio. Bene lo sterzo e la tenuta di strada.

Prezzo
È inferiore a quello delle rivali e “comprende” una completa dotazione di accessori (alcuni esclusivi, come il divano con la seduta sollevabile). 

Sicurezza
Sono di serie anche alcuni utili ausili alla guida, come il dispositivo che mostra nel cruscotto i segnali stradali che si incontrano lungo il percorso.

Spazio
Davvero abbondante, e non solo per i passeggeri: anche il bagagliaio vanta una capacità ai vertici della categoria e al livello di quella di vetture più lunghe.

PERCHÉ NO

Navigatore
Può succedere che fornisca informazioni poco chiare, e che talvolta smarrisca la rotta.

Rumorosità
Il rombo del motore è acuto e metallico, e in accelerazione arriva a essere troppo invadente.

Strumentazione 
È priva del termometro del liquido refrigerante. Inoltre, l’indicatore luminoso del livello del carburante non è agevole da leggere.

Visibilità 
Lunghi e inclinati, i montanti anteriori nel tetto entrano spesso nel campo visivo: un problema che si sente soprattutto nelle svolte a sinistra.

SCHEDA TECNICA

Carburantebenzina
Cilindrata cm31498
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri96 (131)/6600
Coppia max Nm/giri155/4600
Emissione di CO2 grammi/km133
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm405/169/153
Passo cm253
Peso in ordine di marcia kg1104
Capacità bagagliaio litri354/1314
Pneumatici (di serie)185/55 R16

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 5a a 6800 giri 190,5 km/h190 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h8,8 8,7 secondi
0-400 metri16,4139,0 km/hnon dichiarata
0-1000 metri30,0174,1 km/hnon dichiarata
    
RIPRESASecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h in 5a34,1162,0 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a33,0150,9 km/hnon dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a7,5 non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a13,8 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 13,3 km/litro13,9 km/litro
Fuori città 17,2 km/litro19,6 km/litro
In autostrada 13,9 km/litronon dichiarato
Medio 15,0 km/litro16,9 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 37,5 metrinon dichiarata
da 130 km/h 63,8 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 135 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,6 metri11,1
Honda Jazz
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
86
40
51
32
35
VOTO MEDIO
3,5
3.45082
244
Aggiungi un commento
Ritratto di treassi
15 marzo 2019 - 13:13
La elogiavo giusto ieri... Una delle seg. B migliori della categoria come rapporto qualità/prezzo... Peccato che sia Honda e in Italia non viene presa in considerazione...
Ritratto di Demon_v8
15 marzo 2019 - 13:34
3
Anche io come te la trovo a dir poco meravigliosa!!
Ritratto di deutsch
15 marzo 2019 - 15:23
4
qualche anno fa stavo per prendere la crv ma poi ho desistito per ragioni non connesse all'auto. pochi centri assistenza, pochissima diffusione ect, la jazz ancora peggio pur essendo un modello valido ma ormai di uan categoria in pensione (ps non vendeva nemmeno quando le monovolume erano di moda
Ritratto di Tymmy
15 marzo 2019 - 13:49
Un brutto sgorbio.
Ritratto di Magnificus
15 marzo 2019 - 14:31
Anche a me sembra sgraziata.
Ritratto di Gordo88
16 marzo 2019 - 10:53
1
Ma la fanno ancora la jazz?? Io la trovo sempre uguale da 10 anni a questa parte
Ritratto di ELAN
16 marzo 2019 - 22:44
1
C'è la Golf 7 e 3/4 che vi attende probabilmente.
Ritratto di tramsi
17 marzo 2019 - 15:40
L'amante di tua moglie ha una Golf?
Ritratto di Gordo88
17 marzo 2019 - 17:22
1
Che però non è stata ancora presentata quindi io aspetterei a dare dei giudizi sulla nuova golf.. in più stai parlando di un auto che venderà circa 10 volte tanto la jazz
Ritratto di ELAN
18 marzo 2019 - 16:18
1
E' ormai uso comune associarla alla banalità su 4 ruote ed è assodato rimanga sempre uguale. E' un'affermazione da Treccani ormai... :- )
Ritratto di tramsi
18 marzo 2019 - 23:21
È uso comune considerarla il riferimento del segmento per il suo equilibrio, un'affermazione da testate di settore, da molti, molti anni.
Ritratto di ELAN
19 marzo 2019 - 09:34
1
Io non sono mica una testata, sono uno come te. Tu sei una testata?
Ritratto di tramsi
19 marzo 2019 - 18:42
Rileggi, probabilmente afferrerai il significato.
Ritratto di ELAN
20 marzo 2019 - 12:30
1
Non c'è bisogno di rileggere sciocchezze.
Ritratto di tramsi
21 marzo 2019 - 17:15
Infatti non sei rileggibile.
Ritratto di Fra977
15 marzo 2019 - 14:37
Bella. Gli do cinque volanti,sia per l'originalità,la funzionalità,le rifiniture,ed in generale per quest'ottimo prodotto. Un'auto diversa dal solito e non somigliante alla massa sia dentro che fuori.
Ritratto di Alfiere
15 marzo 2019 - 14:54
2
Il consumo mi sembra ottimo per le prestazioni offerte altro che "non spaventano". Come al solito, se fosse un altro brand si parlerebbe ben'altra lingua.
Ritratto di ELAN
15 marzo 2019 - 15:17
1
Se ne fottte dei gusti borghesoidi degli "aspiranti": è un'auto di sostanza che fa del design irriverente uno dei suoi elementi di distinguo. Altro è il motore aspirato con ben 130cv che la rende tutta da guidare e più piena del 1.3 i-VTEC da 100cv. COl 1.5 turbo da 182 cv, come la HR-V, sarebbe fichissima.
Ritratto di tramsi
16 marzo 2019 - 11:53
Ma anche a parità di potenza, ha una cilindrata maggiore del 50% rispetto al 1.0 sovralimentato (della stessa Honda, con penalizzazione sul costo della polizza assicurativa) che, a sua volta, ha ben il 30% di coppia in più con un picco a meno della metà dei giri e un plateau che inizia a quasi 1/3, infatti spinge una Civic più pesante di poco meno di 2 quintali e con la quale ha fatto registrare medie di 17 km/l. Conclusione: col 1.0 avrebbe avuto la medesima accelerazione e velocità massima, ma nell'utilizzo quotidiano avrebbe consumato meno e sarebbe stata ben più brillante nelle riprese.
Ritratto di ELAN
16 marzo 2019 - 22:36
1
Se non usi il cambio.
Ritratto di tramsi
17 marzo 2019 - 11:21
Infatti ho scritto "riprese", riferendomi alle doti di tiro del motore e dopo aver precisato che "avrebbe avuto la medesima accelerazione". Il nuovo 1.2 PSA, a parità di potenza (130 cv) ha il 50% di coppia in più, oltretutto infinitamente più in basso (1750 vs 4600) e con un plateau costante. Imparagonabili le risorse a disposizione.
Ritratto di Delfino1
17 marzo 2019 - 13:04
Allora perché Honda non ha montato il 1.0 turbo al posto del 1.5 aspirato su questa Jazz??
Ritratto di tramsi
17 marzo 2019 - 13:17
L'attuale è del 2013 e la sua erede monterà il nuovo L3 1.0 che ha esordito nella Civic.
Ritratto di ELAN
18 marzo 2019 - 16:20
1
Ma come casso si fa ad associare un aspirato a un turbo? Uno è una cosa, l'altro è altro.. non esiste un meglio e un peggio.
Ritratto di tramsi
18 marzo 2019 - 22:09
Esistono i confronti, le concorrenti sono sovralimentate e la sua erede stessa lo sarà, con beneficio per consumi e riprese. Oltretutto, non è una GT86, BRZ (per la quale, comunque, anche in pista i tester hanno sottolineato la mancanza di coppia) o MX5 per le quali un aspirato da alti regimi (e coppia spostata in alto!) si rivela fruibile nel dosarne l'erogazione in derapata (difetto della 124 spider, sovralimentata: è emerso anche questo in quella comparativa). Nella guida quotidiana si usa la coppia. E quando vuoi la potenza, al sovralimentato non manca comunque. Non esiste un meglio o un peggio (ma dai, cado dalle… nubi!), ma un più consono/comodo/fruibile soprattutto in relazione alla tipologia del mezzo. Per inciso, a me la Jazz piace e che sia aspirata non mi dispiace, ma i numeri sono numeri! Adesso te ne uscirai fuori con le… sensazzzioni.
Ritratto di ELAN
18 marzo 2019 - 23:12
1
Treassi confronti ma non usi il cambio. Allora propongo diesel e automatico.
Ritratto di tramsi
18 marzo 2019 - 23:27
Puoi usare il cambio anche con il sovralimentato (pensa, ti do questa notizia) con la sostanziale differenza che con questo puoi adottare una guida molto brillante e fluida in qualsiasi situazione (come faccio quotidianamente), con l'aspirato no, perché devi cambiare continuamente e aver voglia di guidare speditamente non equivale a guidare con il coltello tra i denti. Chi guida un sovralimentato in questa fascia, non torna indietro, perché l'aspirato non ha nulla da offrire in più, semmai in meno. D'altronde, il segreto dei V8 aspirati americani è proprio l'enorme coppia, che i piccoli aspirati ovviamente non hanno. Per il resto, mi sono spiegato anche abbondantemente. La presunzione di chi non vuol ammettere l'evidenza è un altro conto.
Ritratto di ELAN
19 marzo 2019 - 09:41
1
Affermazioni sommarie e presuntuose le tue, le stesse di chi dice che provato l'automatico "non si torna indietro". Quando guiderai un'auto a guida autonoma non tornerai più indietro? A qualcuno può piacere il dualismo e la fluidità di un aspirato, magari a qualcuno che lo conosce.
Ritratto di tramsi
19 marzo 2019 - 18:43
Conosco quello del V12, pensa te.
Ritratto di ELAN
20 marzo 2019 - 12:30
1
Appunto.
Ritratto di tramsi
21 marzo 2019 - 17:18
Affermazioni oggettive, le mie, oltretutto argomentate in termini semplici per un semplice.
Ritratto di neuro
15 marzo 2019 - 15:48
"Rumorosità Il rombo del motore è acuto e metallico, e in accelerazione arriva a essere troppo invadente." Secondo me per qualcuno (vero R.k.l.s) è un pregio e non un difetto.
Ritratto di Robbie4379
15 marzo 2019 - 23:30
A me piace parecchio, soprattutto superati i 4000 giri.
Ritratto di ELAN
16 marzo 2019 - 22:38
1
Se lo faceva una Golf era un pregio forse. Oppure se la testavano 20 anni fa, prima dell'era delle pippe.
Ritratto di ziobell0
15 marzo 2019 - 15:54
un design sgraziato....
Ritratto di tristano
15 marzo 2019 - 16:30
Ho avuto modo di valutarla di recente perchè sto cambiando auto. Sicuramente molto spaziosa in relazione alle dimensioni, gli interni sono ben fatti e la dotazione di serie buona in relazione al prezzo (però il supporto Android e Apple potevano anche mettercelo..). Alla fine non l'ho presa per due motivi: la linea esterna troppo particolare, deve piacere e a me sinceramente non ha fatto impazzire. Secondo la tenuta di valore dell'usato, io tengo le auto al massimo 3-4 anni e questa macchina tra 4 anni per venderla la devi regalare.
Ritratto di ELAN
16 marzo 2019 - 22:39
1
Ai concessionari sì.
Ritratto di enriko17
18 marzo 2019 - 08:50
5
Hai fatto un grave errore. Io l'ho acquistata l'anno scorso fresca di aggiornamento. 1.3 102cv Trend con la quale in media nell'uso quotidiano consuma circa 19km/l. A parte questo. Ero intenzionato ad acquistare la serie precedente usata e ho desistito perchè ne trovi poche e a caro prezzo. Sono auto affidabili, intelligenti e parche. Dopo un anno e 15000km sono molto soddisfatto ;-)
Ritratto di elmeio
18 marzo 2019 - 19:25
Ciao enrico17, volevo chiederti se veramente riesci a fare quei km. con un litro di benzina. Perchè sto valutando l'acquisto della Jazz 1.3 Saluti e buona giornata.
Ritratto di enriko17
18 marzo 2019 - 22:24
5
Assicuro! Con gomme estive e temperatura più alte rende anche di più!
Ritratto di alex_rm
15 marzo 2019 - 20:09
Esteticamente non adatta al mercato italiano ed europeo è troppo giapponese(mi sembra sia l’auto più venduta in Giappone),però ha molto spazio interno,una buona dotazione ed un buon rapporto qualità prezzo va bene per chi si tiene l’auto per molti anni.
Ritratto di ELAN
16 marzo 2019 - 22:40
1
Anche le Mazda sono molto giapponesi ma è un giapponese diverso, come tra Bertone e Pininfarina.
Ritratto di ELAN
18 marzo 2019 - 16:21
1
Potrei scrivere, parafrasando uno che fa il dotto: "Ma l'amante di tua moglie è giapponese?"
Ritratto di tramsi
18 marzo 2019 - 22:14
Potrei rispondere, non parafrasando uno convinto di essere dotto: "Non ho moglie, l'amante sono io".
Ritratto di ELAN
18 marzo 2019 - 23:14
1
C.v.d.
Ritratto di tramsi
18 marzo 2019 - 23:27
CVD
Ritratto di ELAN
19 marzo 2019 - 09:45
1
Dai, ti faccio una carezzina.
Ritratto di tramsi
19 marzo 2019 - 18:43
Più giù, più giù...
Ritratto di ELAN
20 marzo 2019 - 12:33
1
Più giù ci sono dati rilevati che smentiscono le tue affermazioni saccenti sulla superiorità assoluta di un qualsiasi turbo-compresso.
Ritratto di marcoveneto
15 marzo 2019 - 22:03
Mai vista una per strada di questa serie.... Dietro pare più una volvo che una Honda..
Ritratto di PARRELLA GIOVANNI
15 marzo 2019 - 22:26
La scartai a fine 2015 quando acquistai l'attuale mia segmento B. L' avevo inizialmente presa in considerazione per la spaziositá di abitacolo e bagagliaio, ma lasciai perdere a causa del motore (mi riferisco al 1.300) che non reggeva assolutamente il confronto con il mio attuale turbo benzina. Infatti che ci si fá con 102 cv se la coppia max è posta a 4.000 giri? (anche alVolante sentenziò che il motore era "pigro" al di sotto dei 4.000 giri). Ma anche oltre i 4.000 ed oltre, la coppia rimane sempre inferiore a quella della mia (peraltro a soli 2.500 giri di cui il 90% a 1.650 giri). Insomma, per avere un discreto brio bisogna viaggiare anche in cittá intorno ai 5.000 giri! (si rischia di passare per un imbranato alla guida come alcuni vecchietti impacciati che girano ln cittá perennemente in II). Questo 1500 con velleità semi sportive ha coppia leggermente superiore alla mia piccola (ballano la bellezza di 600 cc tra i due motori ) ma viaggia in VI a quasi 4.000 giri! (in IV ritorniamo al discorso del vecchietto). Chi passa al turbo difficilmente ritorna all'aspirato. Pertanto, ho preferito rinunziare a qualche cm di spazio in più sulla testa (le due auto hanno stessa lunghezza e larghezza) ed a qualche dm di bagaliaio senza alcun rimpianto. Non essendo bellissima e con questi limiti nei motori era quasi scontato che non vendesse quasi in Italia (dal lancio nel 2015 dalle mie parti ne avrò viste una decina). Dimenticavo di dire che la mia frena in spazi inferiori sia da 100 a 0 che da 130 a stop.
Ritratto di Robbie4379
15 marzo 2019 - 23:27
Ce l'ho da un anno ed in realtà il motore è davvero molto elastico, complice il peso della vettura decisamente contenuto.
Ritratto di ELAN
16 marzo 2019 - 22:41
1
Parliamo poi del 1.3 con 30 cv in meno.
Ritratto di enriko17
18 marzo 2019 - 08:53
5
Se non la guidi non puoi capire. Ha un bilanciamento cambio/motore spettacolare, nell'uso quotidiano è bilanciata e ne avresti giovata anche dal benzinaio ;-)
Ritratto di PARRELLA GIOVANNI
18 marzo 2019 - 19:28
Non metto in dubbio che sia una vettura valida (infatti l'avevo anche presa in considerazione). Per il discorso consumi nulla da eccepire sia per la Jazz 1.300 che per la mia (da prova su strada Quattroruote 06/2013 la mia con consumo reale 25 km/l ad 80 costanti - dato peraltro confermato dai frequenti 4,4 l/100 km su statale in 4 + valige con clima inserito). Invece, un aspetto che in pochi considerano è il risparmio relativo alla r.c. auto che si consegue con una ridotta cubatura (in Italia calcolata in base alla cilindrata). Nel caso del mio modello ad esempio, avendo purtroppo la sfortuna di risidedere in una delle province di più care in tal senso, rispetto alla omologa aspirata 1.200, nonostante che mi trovi in PRIMA classe, risparmio circa 100 euro ogni anno (ovviamente il delta è ancora superiore rispetto ad una 1.500 cc e mi metto nei panni di coloro che si trovino magari in 7/8 o addirittura un neopatentato che parta dalla 14 classe). Ebbene, giá solo considerando il mio risparmio iniziale di 100 euro, viaggio gratis in extraurbano per i primi 1.500 km (prezzo medio benzina oggi euro 1530). Comunque, alla fine la cosa più importante è che ognuno sia contento e soddisfatto delle proprie scelte.
Ritratto di Delfino1
15 marzo 2019 - 23:21
dalle mie parti (Varese) ne sto vedendo diverse di 1.3, di questa effettivamente ne ho vista solo una e non mi è sembrata niente male. Questo 1.5 deve avere un carattere decisamente diverso dal 1.3 (infatti nella prova dicono che riprende bene anche dopo i rallentamenti) e sono convinto che se usato con il piede giusto non consumi neanche poi più di tanto rispetto al 1.3. Ad ogni modo è una vettura che coniuga una ottima versatilità a prestazioni interessanti quando richieste. senza considerare che la Jazz è una delle vetture più affidabili in assoluto (letto su Al volante cartaceo di qualche mese fa). preferisco sicuramente questo motore rispetto ad un 3 cilindri turbo da 1000 cc.
Ritratto di Robbie4379
15 marzo 2019 - 23:28
Casa lavoro in città si viaggia in 6a marcia a 50 km/h e il consumo si assesta intorno ai 5,7l/100km.
Ritratto di Robbie4379
15 marzo 2019 - 23:35
L'ho acquistata un anno fa dopo aver provato varie segmento B. Mi sono innamorato della piacevolezza di guida. È un'auto davvero divertente e sa essere anche parca nei consumi se usata bene. L'infotainment è un po' impacciato ma il navigatore è un garmin che offre 5 anni di aggiornamenti gratuiti da fare in autonomia scaricandoli dal sito. Lo spazio a bordo è notevole e i magic seats sono di una comodità estrema.
Ritratto di Robbie4379
15 marzo 2019 - 23:38
Aggiungo il costo dei tagliandi ridicolo.
Ritratto di Delfino1
16 marzo 2019 - 00:40
se posso chiederti, quanto l'hai pagata? Su autoscout24 le vedo intorno ai 15/16.000...
Ritratto di Robbie4379
16 marzo 2019 - 00:43
16000
Ritratto di 308
16 marzo 2019 - 00:38
Da Hondista aggiungo l'affidabilità.
Ritratto di Giuliopedrali
16 marzo 2019 - 09:37
Ci viaggio spesso col modello vecchio, apparentemente sembra meno robusta, più leggerina della mia Maggiolino che è un vero chalet austriaco... Però poi non hai nessuna vibrazione e il meccanico non ti ricordi manco chi sia, qualità Honda.
Ritratto di Andre_a
16 marzo 2019 - 12:58
Il test dice che il motore è adatto ad un uso tranquillo ma, se si spinge, fa rumore e arriva ai 7000 giri. Come fa ad essere un contro? Da come viene descritto, mi sembra il motore ideale.
Ritratto di ELAN
16 marzo 2019 - 22:42
1
È scandaloso leggere queste cose su una rivista.
Ritratto di SSS94
17 marzo 2019 - 10:28
Finalmente qualcosa di diverso dai soliti motoretti turbo senza allungo. Brava Honda!
Ritratto di Bruno91
17 marzo 2019 - 11:32
1
Il motore rumoroso è una pecca? I motori devono cantare a voce alta.
Ritratto di Sepp0
18 marzo 2019 - 14:25
Sì, ma al volume del canto dovrebbe corrispondere un certo tipo di accelerazione. Io ho HR-V col 1.5 aspirato e il CVT (praticamente una Jazz con una carrozzeria diversa) e il rombo del motore non solo è DAVVERO fastidioso già oltre i 3 mila giri, ma l'accelerazione è di una fiacchezza devastante. Sarà pure affidabile ed indistruttibile ma a distanza di quasi 3 anni e mezzo posso dire che non la ricomprerei proprio per questo motivo.
Ritratto di Robbie4379
18 marzo 2019 - 15:53
Stiamo parlando di due stazze diverse. HRV sarebbe dovuta uscire direttamente con il motore turbo della civic.
Ritratto di Bruno91
18 marzo 2019 - 16:14
1
La Jazz ha un 1.5 da 131 CV e, come dice AlVolante, spinge deciso fino a 7000 giri, quindi è un'auto che può cantare.
Ritratto di Robbie4379
18 marzo 2019 - 17:06
Camta che è una bellezza. Io mi ci diverto un sacco.
Ritratto di ELAN
20 marzo 2019 - 12:36
1
Cosa che un turbo di pari livello non credo faccia. Sono due modi diversi di guidare, non esiste un "meglio" od un "peggio"... e questo a chi deve per forza "emanare verità" non entra nel cervello.
Ritratto di Robbie4379
22 marzo 2019 - 15:45
Dopo anni di turbo, tornare ad un aspirato è straniante. Però il motore è davvero piacevole da guidare già ai bassi regimi, e se si vuole fare i brillanti, basta stare alti. Abituati alle cambiate rapide dei sovralimentati all'inizio è strano, ma poi ci si prende davvero gusto.
Ritratto di Gaetano1970
18 marzo 2019 - 07:43
Honda jazz automatica cvt anno 2003. 140000 km 3 proprietari......ho trovato chi la possedeva prima di me. La rimpiange ancora! E’ la macchina più affidabile del mondo insieme alle ibride( vedete giornali americani....)
Ritratto di Delfino1
18 marzo 2019 - 10:57
A leggere certi commenti sembrerebbe che oggi come oggi un motori aspirato non si possa più acquistare...certo, non avrà la coppia del turbo, ma bisogna anche vedere l'insieme del progetto, inteso come bontà del motore stesso, rapporti del cambio, ecc..lavorano insieme.. Insomma, al posto di un 1.0 turbo 3 cilindri io non avrei dubbi a preferire questo 1.5 aspirato...poi ripeto, magari sarà un mio limite mentale, ma un po di cubatura in più mi dà maggiore sicurezza...
Ritratto di Robbie4379
18 marzo 2019 - 15:54
Usando il cambio a dovere in relazione al peso è decisamente briosa.
Ritratto di ELAN
18 marzo 2019 - 16:21
1
Cosa essere "cambio"?
Ritratto di Pingu
18 marzo 2019 - 14:42
Vettura unica nel suo segmento per spazio interno e affidabilità. Dovendo sostituire la mia vettura precedente la presi in considerazione insieme ad altre (tedesche, coreane, francesi...) ma provenendo già da un marchio giapponese cercavo l'affidabilità, consumi contenuti e buono spazio interno.... "mazda2" troppo piccola seppur molto valida motoristicamente parlando, "mitsubishi space star" troppo piccolina e di fattezza economica... "suzuki baleno" buon compromesso, ero quasi indeciso ma poi salendo sulla Jazz, mi sembrava "fatta meglio" con materiali più di qualità, rifiniture più curate e optai per la Jazz... a distanza di due anni posso ritenermi fortunato nella scelta e nonostante i suoi 102 cv (il 1.3) si guida molto bene perché ha un'ottima tenuta di strada, un buono sterzo e un cambio eccellente!
Ritratto di elmeio
18 marzo 2019 - 19:21
Ciao Pingu, volevo chiederti come ti trovi perchè quel'auto mi può interessare, avendo una diesel euro 4 vorrei prendere cambiarla e prendere la Jazz 1300. Per quanto riguarda i consumi come ti trovi, usandola come si deve. Ciao e buona giornata
Ritratto di Pingu
19 marzo 2019 - 09:16
Ciao "elmeio", io mi trovo bene...provenivo da una motorizzazione sempre benzina ma 3 cilindri non turbo. Il consiglio che sento di darti è quello di fare un test-drive, potresti trovare un po' corta la seduta del posto di guida così come quello del passeggero... io ho la versione con i cerchi da 16'' e le asperità si sentono... i consumi usandola in città normalmente siamo sui 15km/l che vanno a migliorare senza traffico e in altri percorsi. Provenendo tu da un diesel non aspettarti molta coppia (il v-tec gira alto... quindi fino ai 2700 giri è un po' "spento"... valuta tu... (io all'epoca valutai tutte le segmento B e pure qualche piccolo suv... ma alla fine ho scelto lei)
Ritratto di Fulminebianco
18 marzo 2019 - 17:49
Provata: è rumorosa e fastidiosa a tutti i regimi probabilmente i tecnici dl sol levante hanno fatto economia di materiali fonoassorbenti. Jazz come nome non le si addice, sarebbe più azzeccato Heavy Metal.
Ritratto di ELAN
18 marzo 2019 - 23:16
1
Ammesso che tu non sia un troll, scommettiamo che hai provato il 1.3? Ah, sti amanti samurai...
Ritratto di ELAN
19 marzo 2019 - 09:50
1
http://www.zeperfs.com/it/duel7348-7249.htm Leggere anche i dati di ripresa. Fiesta ha più coppia, più in basso e 10cv in più. 9kg/cv contro i 9.1 di Honda. Eppure..................................... MA COME? L'aspirato non dovrebbe essere distrutto in ripresa?
Ritratto di ELAN
19 marzo 2019 - 09:57
1
http://www.zeperfs.com/it/duel6275-7249.htm ...stessa elasticità, migliore accelerazione del 1.2 PSA che, a parità di rapporto ha più ripresa. Usando il cambio la Jazz è più brillante... non usandolo no.
Ritratto di ardo
20 marzo 2019 - 21:39
mi piace quest'aspiratino da 190 km/h, sotto i 9 sec. nello 0-100, e 15 km/l. anche merito del peso contenuto. sterzo e cambio ok, per rendere piacevoli gli spostamenti con questa piccola monovolume vecchia scuola, robusta e 'de sostanza'. se vojono venderne di più da noi, si deve suvvizzare in stile t-cross in eventuali versioni future. ma anche bene continuare ad offrire questa carrozzeria che ora pare fuori dal coro vista l'omologazione 'suvvistica' imperante. ricordo. quando uscí la prima serie, mi fece subito simpatia, un nome anche azzeccato. di honda però c'è solo un'auto che rimpiango veramente, la piccola logo, sarà pet questo che ho preso poi una up! che me la ricorda molto. la rifacessero, con un piccolo aspirato honda, dal buon tiro, e la sua linea squadrata e tre porte, ne valuterei l'acquisto. magari gialla. solo amore :-)
Ritratto di nojunk
26 aprile 2019 - 13:16
provata questa jazz 1.5 mi è piaciuta molto. ottimo motore, è molto più divertente dei piccoli turbo perchè più si tirano le marce e più sembra contento. però ci si ritrova anche a velocità eccessive. indovinato l'assetto di guida, il suono del motore è piacevole e si avverte solo dopo i 4.000. rapporti del cambio sono abbastanza giusti, la terza va inserita prima dei 100. a me non piace molto la strumentazione con il contagiri piccolo. ottima vettura, per ora la prima scelta quando dovrò cambiare tra 1 o 2 anni. occhio: alcuni concessionari hanno già esaurito gli ordini del 2018.
Ritratto di Libero Cucciniello
28 settembre 2019 - 11:29
Ho acquistato la Honda Jazz Dynamic 1.5, preferendola alla Comfort 1.3, perchè in tutti i test drive la 1.3 ha dimostrato di essere fiacca ai bassi regimi. 1.5 acquistata anche con l'intenzione di montare un impianto GPL, che sulla 1.3 avrebbe reso l'auto ancora più fiacca. Volevo domandare se sulla Dynamic 1.5 è possibile montare un impianto GPL e che non crei problemi nel futuro. Sulla 1.3 ho letto molte recensioni e sentito alcuni installatori che ne hanno parlato bene, mentre sulla 1.5 nessuno ancora sapeva nulla. Secondo voi il GPL sulla Dynamic 1.5 darebbe problemi? Grazie.
Annunci

Honda Jazz usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Honda Jazz usate 201811.95013.99018 annunci
Honda Jazz usate 201913.70013.7001 annuncio
Honda Jazz usate 202016.50017.4303 annunci
Honda Jazz usate 202119.40020.1502 annunci
Honda Jazz usate 202221.49021.6502 annunci

Honda Jazz km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Honda Jazz km 0 202327.00027.0002 annunci