PROVATE PER VOI

Peugeot 3008: si viaggia comodi ma a caro prezzo

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2009
Pubblicato 01 settembre 2009
  • Prezzo (al momento del test)

    € 25.900
  • Consumo medio rilevato

    15,2 km/l
  • Emissioni di CO2

    137 grammi/km
  • Euro

    4
Peugeot 3008
Peugeot 3008 1.6 HDi 16V Tecno

L'AUTO IN SINTESI

È una crossover con una linea fuori dagli schemi, piacevole da guidare e con un motore abbastanza parco nei consumi. Ha interni eleganti ed è confortevole, ma il prezzo è salato.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Dotazione
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Una crossover pratica per chi ama farsi notare

Ha una linea che non passa inosservata, ma non è soltanto una vettura per farsi guardare: la crossover francese è molto pratica, offre abitabilità per cinque adulti e ha un baule versatile. Inoltre, ha interni lussuosi ed è bene equipaggiata, ma anche più cara delle concorrenti, senza contare che il  prezzo sale se ci si lascia tentare da interessanti optional. Spinta da un turbodiesel 1.6 sufficientemente vivace e poco assetato, si rivela confortevole e anche gratificante da guidare: si apprezzano soprattutto l’elevata tenuta di strada e la precisione di sterzo e cambio

La Peugeot 3008 condivide il motore 1.6 turbodiesel con la famigliare 308 SW, dalla quale deriva. Ma ha la carrozzeria più alta, e sebbene la lunghezza non sia esagerata (4,4 metri) l’aspetto è quello di una vettura imponente. Ha una linea fuori dagli schemi, con il frontale massiccio e aggressivo: a prima vista potrebbe sembrare una Suv, ma in realtà va a inserirsi nel neonato segmento delle crossover.

Chi volesse utilizzarla su qualche facile sterrato può equipaggiarla con il Grip Control (optional), un sistema che abbina gomme M+S (quelle studiate per fango e neve) a uno speciale sistema antislittamento. Si tratta di un dispositivo per ottimizzare la trazione (che comunque resta solo anteriore) e il comportamento della vettura sui terreni a bassa aderenza, regolabile su cinque “posizioni”: standard, neve, fango, sabbia ed ESP escluso.

Il motore della Peugeot 3008 non è tanto grosso per una vettura del genere, ma con i suoi 109 cavalli si rivela vivace e rende la guida piacevole. La maneggevolezza è molto buona, lo sterzo preciso e la tenuta di strada sempre sicura: l’ESP, che è di serie, interviene di rado. Ottima l’abitabilità: c’è spazio per cinque adulti e il bagagliaio è capiente. Le sospensioni efficienti e la valida insonorizzazione dell’abitacolo la rendono la Peugeot 3008 confortevole anche nei lunghi viaggi autostradali.

L’allestimento Tecno è caro: le rivali costano meno. Ma la dotazione comprende comunque tutto ciò che serve per il comfort e per la sicurezza. Volendo, si può avere l’Head Up Display (optional), un sistema che proietta sul parabrezza la velocità e la distanza dal veicolo che precede. Per risparmiare si può scegliere la Premium, che è già abbastanza accessoriata, mentre per coloro che non vogliono farsi mancare nulla c’è la ricca Outdoor.

VITA A BORDO

5
Average: 5 (1 vote)
Un elegante salotto per cinque

L’abitacolo della Peugeot 3008 ha un aspetto lussuoso, è ampio e con il soffitto alto aumenta la sensazione di spaziosità. Le poltrone davanti, separate dal voluminoso tunnel centrale, sono grandi, ben profilate e comode nei lunghi viaggi; accogliente anche il divano posteriore: tre adulti non stanno per nulla stretti e c’è molto posto anche per le gambe. Buona la qualità dei materiali, sia per quanto riguarda il tessuto dei sedili, sia per le plastiche utilizzate nella plancia. Elegante anche la strumentazione, ben leggibile malgrado qualche riflesso di troppo. Il baule è davvero capiente e dotato di una ribaltina che forma una soglia a filo del fondo: facile caricare oggetti pesanti

Plancia e comandi
Movimentata e avvolgente, la plancia della Peugeot 3008 ha una consolle molto inclinata che, senza soluzione di continuità, si fonde nel massiccio tunnel centrale. Plastiche e tessuti sono di ottima qualità, e il livello di finitura è elevato: non mancano tocchi di eleganza costituiti da dettagli color alluminio, e neppure un comodo maniglione a destra della leva del cambio, dove il passeggero può aggrapparsi nei percorsi accidentati. I comandi sono numerosi, ma si individuano abbastanza facilmente e risultano a portata di mano (anche il freno di stazionamento, elettrico, che si aziona tramite una levetta sul tunnel centrale). La strumentazione è completa e si legge bene, malgrado il display del computer di bordo sia molto piccolo e, talvolta, i “vetri” degli strumenti generino qualche fastidioso riflesso.

Abitabilità
Le poltrone anteriori sono ampie e si regolano con facilità. La sagomatura è pronunciata e trattiene bene il corpo in curva, e l’imbottitura è solida ma tutt’altro che scomoda, neppure nei lunghi viaggi. Sulla Peugeot 3008 si sta bene pure dietro: il divano è abbastanza largo per ospitare tre adulti senza che stiano “spalla a spalla”; lo spazio è sufficiente anche per le gambe e per i piedi, dal momento che il pavimento è piatto e che l’ingombrante tunnel centrale termina con un piccolo ripiano fra i sedili anteriori, dove sono alloggiate le bocchette posteriori dell’impianto di climatizzazione.

Bagagliaio
Grande e funzionale, permette di stivare bagagli a piacimento anche se il divano (stranamente) non è scorrevole: può essere solo abbattuto, anche parzialmente e in modo asimmetrico, senza peraltro creare gradini nel fondo. Per accedere, si può scegliere se aprire tutto il portellone oppure solo la ribaltina inferiore (che può sostenere un peso di ben 200 kg): in questo secondo caso, la soglia di carico scende da 90 a 70 cm e, soprattutto, diventa complanare al pavimento del baule. Quest’ultimo è rimovibile (pesa 3,5 kg) e può essere posizionato su tre livelli d’altezza per suddividere il vano in due scomparti, di cui quello inferiore “nascosto”. Non manca una torcia elettrica inserita in un supporto che funge anche da base di ricarica.

COME VA

5
Average: 5 (1 vote)
Una viaggiatrice piacevole da guidare e poco assetata

La Peugeot 3008 è agile e non eccessivamente lunga: nel traffico urbano si muove con disinvoltura. Lo sterzo è leggero e la posizione di guida rialzata aiuta a percepire gli ingombri, anche in manovra. Le sospensioni sono morbide quel tanto che basta sullo sconnesso, ma pure sufficientemente “solide” quando si abbandona la città e si affrontano i percorsi misti: la vettura si corica poco in curva e tiene bene la strada. Il 1.6 turbodiesel, a dispetto del notevole peso che deve “muovere”,  è abbastanza brillante e consuma poco. In autostrada se ne apprezzano la souplesse e la silenziosità

In città
La sua imponenza indurrebbe a pensare che la città non sia il suo regno. Invece, la Peugeot 3008 nel traffico se la cava bene perché offre una buona visibilità (merito dell’abitacolo rialzato) e, a conti fatti, non risulta neppure troppo lunga quando si tratta di parcheggiare (ma i sensori di distanza si pagano a parte). Inoltre, è abbastanza agile, ha lo sterzo leggero in manovra e un pedale della frizione che non richiede troppo sforzo, per cui non affatica la gamba sinistra quando si è in coda.

Fuori città
Fra le curve la Peugeot 3008 è gustosa da guidare, ha un’elevata tenuta di strada ed è “coerente” nelle traiettorie (l’ESP interviene di rado); inoltre, le sospensioni ben tarate limitano il rollìo senza compromettere il comfort. Il motore è abbastanza brillante e si sfrutta bene, anche grazie al cambio efficiente (sebbene l’escursione della leva sia un po’ troppo ampia). Certo, il peso si sente e non si può pretendere uno sprint da sportiva: nei sorpassi a pieno carico è meglio scalare marcia, ma in condizioni normali le capacità di ripresa sono più che sufficienti. Contenuti anche i consumi.

In autostrada
I sedili della Peugeot 3008 sono comodi e l’abitacolo è spazioso, ma soprattutto efficacemente insonorizzato: non si viene disturbati né dai fruscii aerodinamici, né dal rumore del motore (che in sesta marcia “lavora” a regimi molto contenuti, il che giova pure ai consumi: si sfiorano i 15 km/l). Apprezzabile anche il lavoro delle sospensioni: i rattoppi vengono digeriti senza contraccolpi né scompensi d’assetto. In velocità si apprezzano pure la precisione dello sterzo e, in caso di improvvisi rallentamenti, il “mordente” e la resistenza dell’impianto frenante.

QUANTO È SICURA

5
Average: 5 (1 vote)
Nei crash test ha fatto il pieno di stelle

La Peugeot 3008 è un auto sicura: al di là delle notevoli tenuta di strada e frenata, offre una dotazione di serie davvero completa, che prevede gli airbag per la testa anche per i posti dietro, nonché i consueti controlli elettronici di trazione e stabilità; questi ultimi possono essere integrati con il Grip Control (400 euro), un sistema che facilita la guida sui fondi a bassa aderenza. Nei crash test EuroNcap ha riportato un punteggio globale di cinque stelle, il massimo previsto dal capitolato 2009

In caso di impatto, a proteggere gli occupanti intervengono ben otto “cuscini d’aria”: quelli per la testa sono previsti anche per i passeggeri posteriori. Che la Peugeot 3008 sia una vettura ben progettata sotto il profilo della sicurezza passiva lo confermano i nuovi crash test EuroNcap 2009, dove la crossover francese ha ottenuto un voto globale di 5 stelle (il massimo) con un rating dell’86% nella protezione degli occupanti, dell’81% per i bambini assicurati a seggiolini Isofix e del 31% per la salvaguardia dei pedoni in caso di investimento. I sistemi attivi di assistenza alla guida hanno avuto una valutazione del 97%: ESP e controllo della trazione sono di serie e, volendo, possono essere “affiancati” dal Grip Control (optional a 400 euro), che permette di migliorare il comportamento della vettura su fondi difficili di diversa tipologia (come neve, fango o sabbia). L’equipaggiamento contempla anche i fendinebbia e il regolatore della velocità.

NE VALE LA PENA?

4
Average: 4 (1 vote)
Una proposta “trasversale” in grado di accontentare molti

Esteticamente fuori dal coro, la Peugeot 3008 è ben dotata ma costa più cara delle rivali. Ha la versatilità di una famigliare e qualche pretesa da Suv: anche se non è una 4x4, con il Grip Control (optional), si difende anche sui terreni scivolosi. Ha un motore silenzioso e parco nei consumi, un po’ piccolo di cilindrata ma abbastanza generoso: non manca di souplesse nei lunghi viaggi autostradali né di brìo nella guida sul misto, dove peraltro si apprezzano anche le buone qualità della guida

Chi è stufo delle solite famigliari, e non vuole comprare una vera Suv, potrà essere attratto dalla Peugeot 3008, magari acquistandola con il Grip Control per muoversi in sicurezza anche sulla neve. Se l’estetica non passa inosservata, è nella praticità e nell’abitabilità che la crossover francese ha i suoi punti forti: si viaggia comodi in cinque senza problemi di spazio, neppure per i bagagli. Abbastanza parca nei consumi e piacevole da guidare, è una vettura curata anche sotto il profilo della sicurezza: oltre a essere bene equipaggiata, ha ottenuto eccellenti risultati nei crash test. Il suo difetto è il prezzo: per quanto la dotazione sia ricca e gli interni molto ricercati, deve vedersela con fior di concorrenti che costano meno.
 

PERCHÈ SÌ

 
 

Comfort
Ha un abitacolo grande ed efficacemente insonorizzato, le sospensioni fanno bene il loro dovere e i sedili sono conformati e imbottiti in modo da risultare confortevoli anche dopo parecchie ore di guida.

Consumi
In autostrada e nei tragitti extraurbani consuma poco più di un’utilitaria, e neppure in città – dove il peso rilevante la penalizza un po’ – è eccessivamente assetata: il 1.6 turbodiesel ha davvero un ottimo rendimento.
Guida
La carrozzeria alta non compromette l’agilità e l’assetto è equilibrato: fra le curve la vettura risulta precisa (anche grazie alle buone qualità dello sterzo), ha una notevole tenuta di strada ed è piacevole da guidare.

Interni
L’abitacolo è esteticamente ricercato ma non vistoso, e non pecca in praticità grazie alla dovizia di vani e piccoli ripostigli. Le plastiche e i tessuti sono di qualità e gli assemblaggi curati nei dettagli.

PERCHÈ NO

 
 

Accelerazione 
Il motore, sebbene vivace, ha una cilindrata ridotta in rapporto alla stazza: in accelerazione abbiamo misurato tempi superiori a quelli (ottimistici) dichiarati dalla Casa, e neppure la ripresa è brillantissima.

Divano 
Da una crossover progettata all’insegna della versatilità ci saremmo aspettati che il divano potesse scorrere longitudinalmente, come accade, per esempio, per la meno costosa 308 SW (con cui la 3008 condivide la base meccanica).

Linea
Nella ricerca dell’originalità a tutti i costi si sono perse l’armonia e l’eleganza. Il frontale imponente e le fiancate alte fanno sembrare piccoli i finestrini e le ruote: nel complesso la linea è “pesante”.

Prezzo 
La dotazione è completa, ma ci sono interessanti optional che fanno venire la tentazione di arricchirla facendo ulteriormente lievitare il prezzo, peraltro già superiore a quello delle rivali.

SCHEDA TECNICA

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 6a a 4300 giri 182,7 km/h180 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h13,7 12,2 secondi
0-400 metri18,8115,5 km/hnon dichiarata
0-1000 metri34,9148,7 km/hnon dichiarata
    
RIPRESASecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h in 5a38,0145,2 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a34,6141,9 km/hnon dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a15,2 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 12,8 km/litro15,3 km/litro
Fuori città 16,7 km/litro22,7 km/litro
In autostrada 14,9 km/litronon dichiarato
Massimo 8,2 km/litronon dichiarato
Medio 15,2 km/litro19,6 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 39,3 metrinon dichiarata
da 130 km/h 66,6 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 134 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 11,1 metri10,9
Cilindrata cm31560
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri80(109)/4000
Coppia max Nm/giri240 (260)/1750
Emissione di CO2 grammi/km137
Distribuzione4valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilati
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm437/184/164
Passo cm261
Peso in ordine di marcia kg1425
Capacità bagagliaio litri432/1241
Pneumatici (di serie)225/50R 17

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 6a a 4300 giri 182,7 km/h180 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h13,7 12,2 secondi
0-400 metri18,8115,5 km/hnon dichiarata
0-1000 metri34,9148,7 km/hnon dichiarata
    
RIPRESASecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h in 5a38,0145,2 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a34,6141,9 km/hnon dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a15,2 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 12,8 km/litro15,3 km/litro
Fuori città 16,7 km/litro22,7 km/litro
In autostrada 14,9 km/litronon dichiarato
Massimo 8,2 km/litronon dichiarato
Medio 15,2 km/litro19,6 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 39,3 metrinon dichiarata
da 130 km/h 66,6 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 134 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 11,1 metri10,9
Cilindrata cm31560
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri80(109)/4000
Coppia max Nm/giri240 (260)/1750
Emissione di CO2 grammi/km137
Distribuzione4valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilati
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm437/184/164
Passo cm261
Peso in ordine di marcia kg1425
Capacità bagagliaio litri432/1241
Pneumatici (di serie)225/50R 17
Peugeot 3008
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
38
32
27
41
VOTO MEDIO
3,1
3.06145
179
Aggiungi un commento
Ritratto di Peppe
3 novembre 2009 - 15:07
La linea di quest'auto è un po pesante, ma è molto originale! Per il resto, è un ottima vettura: eccellenti i motori (specialmente il 2.0 HDi) e gli interni, davvero ben fatti, originali e spaziosi. Riguardo al prezzo, beh a me non sembra eccessivamente alto, comunque chi compra una Peugeot dovrebbe sapere che trova robustezza ed affidabilità al 100%
Ritratto di Peppe
6 novembre 2009 - 14:23
.. ha vinto il premio Auto Europa; vuol dire che in fondo è molto apprezzata!
Ritratto di bubu
11 novembre 2009 - 18:22
l'ho sentito pure io che ha vinto quel premio ma sinceramente non so come ha fatto...non c'è uno che dice che è belle perchè è proprio bruttina
Ritratto di vincenzo77
3 novembre 2009 - 18:29
Da un'auto messa da poco in commercio ci si aspetta motori euro 5... il prezzo è eccessivo ma in promozione sin dal lancio diventando abbordabile. Una grossa pecca di questa vettura è l'allestimento premium che non si può arricchire nemmeno dei fendinebbia...
Ritratto di Alessandro
4 novembre 2009 - 15:30
La definisco il top del brutto stile Peugeot,e pensare che 10 anni fà arrivarono le prime 206.Una grande vettura con una linea sportiveggiante anche se gli interni non erano un gran che.
Ritratto di Fabrizio da Palermo
9 novembre 2009 - 12:09
come ti capisco, è troppo sproporzionata.
Ritratto di bubu
4 novembre 2009 - 18:05
io appena l'ho vista sul sito non mi è piaciuta... l'ho vista dal vivo di dietro è proprio assurda...davanti forse è solamente accettabile....comunque questo crossover della pegeout non è riuscito benissimo.... quasi per niente se volgiamo proprio.... io non la comprerei mai....
Ritratto di Stevie
6 novembre 2009 - 22:52
I motori attuali sono stati tutti omologati Euro 5!! Per quanto riguarda l'auto, in generale, secondo me è bellissima. Inizialmente l'estetica sconcerta, ma è normale per auto che portano linee nuove e soluzioni mai viste. Poi ci fai l'occhio e più la guardi e più ti piace... almeno questo è stato l'effetto che ha fatto a me. Gli interni lasciano a bocca aperta, le plastiche di ottima qualità. L'efficienza dei motori è ai massimi livelli, l'abitabilità e la guida... se la provi non vorresti più scendere. Ovviamente sono pareri personali e i gusti, se permettete, possono non coincidere ma sono soggettivi e tutti da rispettare ;)
Ritratto di Peppe
9 novembre 2009 - 20:23
A prima vista non è piaciuta nemmeno a me, poi guardandola bene ha cominciato ad affascinarmi. Gli interni sono di qualità elevata e molto originali. La versione che comprerei? 2.0 Hdi 150 CV Outdoor nera (per far risaltare meno le plastiche del frontale e perchè comunque è il colore che le "dona" di più a mio parere) con gli specchietti cromati: una favola!
Ritratto di Maestrocua
8 novembre 2009 - 16:57
Ho acquistato la 3008 Tecno con cambio robotizzato a Luglio e ho fatto 7500 Km. Sinora ho riscontrato un grosso (per quanto stupido) difetto: la console centrale è così aderente ai sedili anteriori che è praticamente impossibile agganciare le cinture di sicurezza senza spellarsi le nocche delle mani! Specialmente se si trasporta una persona anziana ci sono davvero grosse difficoltà ad aiutarla ad allacciare la cintura. Bastava fare i ganci di allaccio più lunghi di 10 cm! Peccato... per il resto finora sono soddisfatto, specie del cambio che ti permette molta flessibilità (puoi agire sulle levette +/- in qualunque momento). per la linea poi, questione di gusti: però la funzionalità è garantita.
Ritratto di Fabrizio da Palermo
9 novembre 2009 - 12:03
L'ha comprata un mio collega, l'ho vista dentro e fuori, a prima vista è molto sproporzionata, le ruote sembrano piccole, e quel maniglione al lato del sedile anteriore destro è un pugno in un occhio, io pensavo fosse il freno a mano! poi ho capito che era solo una maniglia, inutile perchè non è un suv o un fuoristrada. Il motere va bene, lo spazio pure, ma anche l'occhio vuole la sua parte. Per essere buona è buona. Poi restano solo i gusti personali. Questa è un'auto che piace o non piace senza vie di mezzo, e a me non piace per niente. Le case "rischiano" nel volere essere troppo originali per inventare linee nuove o per srprendere. Ogni tanto ci riescono ma ogni tanto prendono qualche "cantonata" vedi la Megane precedente a questa quella sia 3 che 5 porte col "culone" ,nel compesso era buona ma ha fatto un flop, La Renault Vel satis!! a palermo non se ne vede neanche una!! o la peugeut 1007, pochissime. Invece tutte le linee nuove delle tedesche sono armoniose e hanno + successo per esempio.
Ritratto di Domenico79
9 novembre 2009 - 14:58
1
be nn sara belllisima ma bisogna cercare nuove idee e concezioni d'auto,pero devo dire l'interno e molto bello...come pure sara comoda nei viaggi...
Ritratto di Stevie
9 novembre 2009 - 20:13
... doppio post, scusate
Ritratto di Stevie
9 novembre 2009 - 20:15
Le ruote sembrano molto più piccole delle loro reali dimensioni, vero. Infatti a mio avviso la versione con Grip Control esiste solo con cerchi da 16" che sono decisamente sproporzionati (piccoli) rispetto alla dimensione dell'auto. Credo che il tuo collega abbia proprio questa versione. E' anche per questo (soprattutto) che io ho rinunciato al Grip Control anche se la differenza di prezzo era modesta (200€) ed ho scelto la versione Outdoor con cerchi da 18". Per la verità non ho proprio bisogno di usare la macchina in condizioni di terreno sdruciolevole/scivoloso. Il maniglione ha effettivamente poco senso... anzi devo ammettere che non ne ha per niente. Il fatto che le case francesi "rischino" con queste linee azzardate, però, dev'essere considerato un punto a favore e non una pecca. Grazie al cielo qualcuno "osa" e porta una ventata di aria nuova. Citi le tedesche: belle macchine, indubbiamente... ma che palle, passami il termine... una buona minestra, ma sempre la solita... e dopo un pò a me stufa. Ovviamente, rischiando, qualche cantonata si prende, ma non credo sia il caso della 3008. Sono convinto che se Peugeot si mettesse a produrre "sul serio" questa vettura se ne vedrebbero un sacco per strada e l'opinione generale cambierebbe, abituandosi alla nuova linea. Ed invece??? Per avere la mia 2.0 HDi dovrò forse aspettare la primavera!!
Ritratto di sandrino91
17 novembre 2009 - 11:30
A me piace molto questa macchina e comodissima a pure motori interessanti va benissimo come auto per una famiglia per fare lunghi viaggi
Ritratto di fioravanti francesco
17 novembre 2009 - 15:14
A settembre, mi sono deciso dopo 7 anni di cambiare la mia 307SW optando di nuovo per una peugeot, avevo ordinato presso il mio concessionario di fiducia una 3008, 1,6hdi 2tronic tecno con wip nav, pack visibilità e vern.met.con tempi di consegna di 60 giorni,avrei in questi giorni dovuta riceverla,ma a seguito di comunicazioni della casa madre mi è stato comunicato che la consegna era prevista per febbraio 2010,per cui ho potato per una 3008 1,6hdi outdoor full optional presente in esposizione nel salone.Ebbene sono molto felice della mia scelta anche se la posseggo solo da due settimane sono rimasto veramente entusiasta sia per le qualità dinamiche, che per la percezione generale di qualità che la vettura offre,e sinceramente non la potevo immaginare con una linea migliore di come è stata realizzata,complimenti alla peugeot a costruito una vettura che è andata oltre ogni aspettativa emozionale.
Ritratto di MENNI
3 gennaio 2010 - 18:53
L'ho acquistata il 29/12/2009, non posso ancora fornire giudizi tecnici ma e' bellissima. Vi dico solo una cosa la notte di capodanno circa alle 3 del mattino per sbaglio ho schiacciato il pulsante dell SOS e dopo pochi secondi una voce mi ha risposto " QUI' PEUGEOT ITALIA COME POSSO ESSERLE UTILE?" Saluti
Ritratto di vincenzo77
31 gennaio 2010 - 17:42
nasce come concorronte del qashqai e riesce a vendere il 10% della concorrente; prezzi sempre in promozione altrimenti non la comprerebbe nessuno; motori euro4 quando ormai dovrebbero essere euro 5; allestimento base che ti costringe a rinunciare ai fendinebbia; in francia costa oltre 1500 euro in meno e prevede 4 allestimenti. Sono andato a fare una prova su strada e devo dire che ha un'ottima guidabilità, interni fantastici e linea passabile... dal preventivo sono riuscito a spuntare 6000 euro di sconto senza permute o rottamazione. A giorni sarò chiamato dalla nissan per vedere la nuova qashqai e sinceramente ne valuterò l'acquisto.
Ritratto di il guastatore
24 aprile 2010 - 11:20
Ho acquistato una Peugeot 3008 a Gennaio e l'ho posseduta fino all'altro giorno perche' qualcuno a pensato bene di portarmela via, comunque volevo dire che sicuramente ne comprero' una identica perche' prima di questa auto avevo un Audi A4 ma vi posso garantire che gli interni sono fantastici ed e' di una comodita' che non pensavo potessi trovare in una Peugeot.Inoltre quando la si guida ci si rilassa perche' e' fatta benissimo.Io la consiglio a chiunque abbia voglia di passare ad una crossover o ad una macchina un po piu alta da terra.
Ritratto di davideambrosio
11 maggio 2010 - 18:34
Scusate una domanda stupida... me ne intendo poco... Sono curioso di andare al concessionario per chiedere meglio di questa macchina.. precisamente mi interesserebbe la versione tecno senza il cambio robotizzato.. 1.6 a gasolio.. Secondo voi li ha i fari allo xeno?
Ritratto di kyosho
18 agosto 2010 - 19:31
Si Davide, i fari allo xeno li ha. Di serie per la versione outdoor, a richiesta per le altre (magari chi ne sa più di me mi correggerà...). Io e mia moglie siamo andati a vederla proprio stasera e devo dire che rispetto a vederla in foto o sul sito Peugeot, al vederla dal vivo è tutta un'altra cosa. A me (sempre parere personale) è piaciuta tantissimo. Si la linea non sarà aggraziata ma in quanto a comfort e qualità dei materiali non ha rivali.
Ritratto di roberto3
23 agosto 2010 - 15:09
Qualche mese fa mi avventurai tra i concessionari per sostituire la mia stationwagon SW). Volevo cambiare genere e tutte queste nuove auto alte e quasi "fuoristrada" mi affascinavano, ma dopo aver girato un pò e aver letto alcune prove e vari commenti mi sono reso conto che sostituire la mia cara familiare non era così facile, ovviamente a un prezzo ragionevole. Per farla breve la scelta è caduta sulla 3008 e sulla Qashqai. Dal punto di vista estetico la Qashqai è a mio parere superiore alla 3008 ma....: gli interni sono decisamente inferiori rispetto alla 3008; gli scomparti della 3008 sono tanti e pratici mentre quelli della Nissan sono ridotti all'osso o poco di più; gli spazi interni per i passeggeri della 3008 sono decisamnete comodi, nella Nissan dietro uno alto 1,80 sfiora il tetto (io e i miei figli siamo tutti alti 1,80)e le gambe le deve tenere quasi in pancia. Insomma in 4 ma anche in 5 sul 3008 si viaggia bene, mentre sul Qashqai.....; il bagagliaio della 3008 penso sia il vero punto di forza di questa auto non so quale altro crossover abbia questo tipo di spazio dietro, ma il confronto con la Nissan è schiacciante. Bisogna vederlo per capire quanto sia funzionale e pratico questo bagagliaio, con la ribaltina e il sistema di abbassamento quasi automatico dei sedili dietro lo rendono credo unico inoltre ha una torcia estraibile con ricarica automatica una vera comodità. Per quanto riguarda la visibilià dietro in manovra ho provato il 3008 entrando nel mio garage e pur se non con la stessa visibilità della mia cara e vecchia familiare ha una discreta visibilità laterale che compensa con una buona manovrabilità e con due specchietti laterali molto funzionali, mentre non mi sono azzardato a provare il Nissan perchè ho ritenuto che i piccoli i finestrini laterali dietro non mi avrebbero consentito di manovrare in retromarcia tranquillamente. I famosi sensori di parcheggio non servono quando devi parcheggiare in spazi ristretti (meno di 10 cm dal muro)anzi danno solo fastidio. Insomma come avrete capito abbiamo comprato il 3008 e dopo 5000 km ne sono contento non sarà la macchina più bella sul mercato, ma ha tanti altri pregi che la rendono credo unica. Per quanto riguarda i difetti riscontrati sono pronto a confrontarmi con altri proprietari di 3008 prima di definirli veri difetti.
Ritratto di nervi edoardo
2 aprile 2011 - 16:53
Ho comprato la 3008 1600 diesel con cambio robotizzato a settembre 2010 e ne sono contentissimo. Va bene e comoda e consuma il giusto. La linea poi mi è piaciuta subito appena l'ho vista. Quindi in sostanza la consiglio a tutti.. Ho un presentimento quando viaggio che in italia non abbia avuto un grande successo perchè ne vedo pochine. Mi piacerebbe sapere le vendite a oggi da noi. Peccato perchè personalmente penso sia migliore della qashai o tiguan ecc. Ultimamente sono stato in francia e devo dire che ne ho viste tantissime.. Cosa dirvi meditate gente meditate..
Ritratto di luciano46
25 giugno 2011 - 18:00
Sono innamoratissimo della 3008 ieri l'ho vista da un concessionario e debbo dire che è splendita. Dentro è un salotto bellissimo e poi trovo molto simpatica la sua linea. Sarà la mia prossima macchina al 100%.
Ritratto di tank62
7 ottobre 2011 - 13:27
Qualcuno ha notizie della Ibrida? Certo che se gli incentivi sull'elettrico non verranno riproposti, voglio proprio vedere quanti spenderanno 36000 euro per una Peugeot 3008, anche se ibrida. E a sconti come stiamo adesso sulla versione normale? Ho letto che si possono ottenere anche 6000 euro di sconto (circa il 20%), e' fantasia o realta'? Se e' vero, a chi giova mettere dei prezzi di listino cosi' alti? In caso di permuta, fanno ugualmente sconti? A me intriga la versione ibrida, ma i prezzi sono fuori dal mondo. Accetto consigli e/o commenti Tank
Ritratto di luciano46
7 ottobre 2011 - 13:44
Volevo acquistarla ma stanno per uscire due nuove crossover: Peugeot 4008 e Citroen C4 Aircross che mi sembrano più evolute della 3008. Con una linea decisamente più gradevole .
Ritratto di gfcampus
20 novembre 2012 - 16:44
Sarà anche bruttina come dice qualcuno (saranno belle le vostre...) ma io bado al pratico e la 3008 è una macchina fantastica. Devo dire la verità, se non l'avessi provata per sbaglio, non l'avrei considerata! Ragazzi, che viaggiare! In autostrada sei avvolto dai sedili, non morbidi ma confortevoli, il silenzio vi avvolge, la sesta marcia fa viaggiare la vettura, non proprio leggera, in souplesse. Visibilità galattica, consumi accettabili (ho il piede un pò pesante) e mai, ripeto mai, mi sarei aspettato tanta brillantezza da un 1.6, specie su una vettura di tale stazza. Ho montato il grip control, provato per test sul fango e devo dire che è ottimo, anche se ovviamente, scordatevi la trazione di una 4x4; unico neo, si disattiva a "soli" 50 km7h, proprio quando cominci a divertirti!! Ma credo che sia studiato unicamente per togliersi d'impaccio e per la sicurezza è meglio così. Il bagagliaio ha una caratteristica non rilevata nella prova de Il Volante: ha un pianale che può essere posizionato su due livelli; quindi puoi ricavare due sub-vani, nel superiore e maggiore, carichi le valige, mentre in quello più piccolo, inferiore, puoi caricare oggetti più fragili o al riparo dai movimenti; inoltre puoi aprire solo la ribaltina per accedere a qeust'ultimo vano. Inoltre gli schienali si ribaltano in avanti con un solo comando e con una sola mano.Unico difetto e grosso, è quando si viaggia in pieno sole frontale: il riflesso dell'ampia plancia è fastidiosa all'ingresso di gallerie, non si vede un granchè.... Una macchina davvero pratica con tanti cassetti e ripostigli (due sotto il pianale posteriore, nel tunnel centrale con vari jack per multimediale, tre , ripeto TRE prese 12 volt), ottimi accessori per la sicurezza passiva (tergi e luci automatici) ed ottimi sedili,m anche se un pò complessi da sistemare per l'ideale posizione di guida. Un ultimo consiglio a tutti. Smettiamola di comprarle, fatevi un bel noleggio operativo: scegliete durata del contratto e kilometraggio; costa magari 1.500-2.000 eur in più, ma basta un incidente dove la colpa è vostra per far tornare la bilancia a favore del noleggio. Lamps!
Ritratto di ferrino
5 febbraio 2013 - 18:37
Ho acquistato una 3008 in ottobre 2012 e devo dire che sono soddisfatto . Buona tenuta di strada, ottimo comfort . Mi aspettavo qualcosa di meglio sui consumi - visti i dati forniti dalla casa - ma la sicurezza che trasmette quando la guidi non ha prezzo. Bruttina ? Forse, ma l'auto la guidi dall' interno e non da fuori ..... e gli interni sono proprio ok . Io la consiglio per chi vuole un' auto fuori dal coro.
Ritratto di silvia500e
13 luglio 2015 - 17:07
Ho una Peugeot 3008 dal 2010, ho un avuto tantissimi problemi: le luci si fulminano ogni 2 mesi, è saltata la guarnizione di un pistone, e infine si sono rotte le schede di due centraline una che gestisce la batteria e una i fari, fra tutto siamo sui 1800 euro di spesa!! La sconsiglio!!!
Ritratto di andreacar
17 settembre 2015 - 14:51
una favola! IN TUTTO 1.6 hdi fap 120 cv cambio automatico di new generazione eat6 "stessa tecnologia del Porsche" consuma davvero poco............
Ritratto di lebovski
20 novembre 2015 - 14:58
E' brutta! Consuma Tanto! Io ho la 2.0 hdi outdoor da 3 anni. Non riesco a pensare di cambiarla! E' comoda come poche, non troppo alta, non troppo bassa, spazio a volontà in soli 437cm di lunghezza. E' veramente brutta! Ma quando sei alla guida, a parte il piantone del parabrezza in alcune occasioni hai sempre piena visibilità. La consolle centrale è magnifica, bella elegante. Io ho messo un navigatore 7", non mi piaceva quello sopra il cruscotto. Il tunnel centrale noi lo chiamiamo "cantina", oltre il resto ci sta anche la bottiglia da 1,5 lt d'acqua. La linea è veramente brutta, i cerchi di 18" spariscono. Un vero difetto? Cerchi e gomme grandi ma /50, in una buca importante pieghi sicuramente il cerchio, lo spessore della gomma non è sufficiente ad attutire l'impatto, ne ho piegati 2! E' da viaggiare! Senza fermarsi troppo in area di servizio, perché più la guardi fuori e meno vorresti farti vedere. E' così brutta che speri che nessuno ti ci veda mentre ci sali sopra. La guida? Ha bisogno di gomme raffinate. Di per sé è stabile ma se esageri e non sei equipaggiato di gomme morbide il retrotreno prova a venire al tuo posto. Con i giusti pneumatici invece belle curve sicure. Conclusioni: finché sei al volante te la godi davvero tanto, ma quando scendi, non girarti a guardarla, conserva nella memoria il piacere del viaggio! ;)
Ritratto di natale natale
8 dicembre 2015 - 07:39
Devo dare dentro la ma famigliare e devo dire che né ho viste di auto ( nissan, ford c max, vw sportan, vw caddy , captur, vitara, e tante altre ) la migliore per i miei problemi che ho alla schiena è stata la 3008 sto davvero comodo e sto seduto come in un salotto ma è cara , avrei scelto la 3008 1,6 hdi 120 cv active cambio manuale , abito nella provincia di Udine qualcuno sa dirmi dove la posso trovare ad un buon prezzo nelle zone del Veneto e Friuli Venezia Giulia ? E quanto consuma la 1,6 active hdi da 120 cv ?
Annunci

Peugeot 3008 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Peugeot 3008 usate 201611.90014.6206 annunci
Peugeot 3008 usate 201718.49022.78093 annunci
Peugeot 3008 usate 201812.00023.570161 annunci
Peugeot 3008 usate 201917.90024.670137 annunci
Peugeot 3008 usate 202023.90030.08048 annunci
Peugeot 3008 usate 202127.00034.03073 annunci
Peugeot 3008 usate 202232.90035.88011 annunci

Peugeot 3008 km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Peugeot 3008 km 0 202133.90037.87010 annunci
Peugeot 3008 km 0 202230.30036.82059 annunci