PROVATE PER VOI

Toyota Auris: più per comfort che per sport

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2015
Listino prezzi Toyota Auris non disponibile
Pubblicato 15 marzo 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 25.250
  • Consumo medio rilevato

    17,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    108 grammi/km
  • Euro

    6
Toyota Auris
Toyota Auris 1.6 D-4D Active

L'AUTO IN SINTESI

Lanciata nel 2013 (poco dopo la berlina), la Toyota Auris Touring Sports è stata rinfrescata nel maggio del 2015, cambiando il frontale (sono stati ridisegnati i fari, il paraurti e la mascherina), la parte posteriore e gli interni. La qualità delle finiture e dei materiali è migliorata. Inedito il 1.6 turbodiesel da 111 CV, che non è esoso di gasolio, ma non ha molta verve.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

È COMODA E BEVE POCO
 
Toyota Auris Touring Sports
 
Dopo l’ultimo aggiornamento estetico, la Toyota Auris Touring Sports appare più slanciata e moderna, con una presa d’aria frontale più bassa e ampia e l’originale mascherina dai profili cromati che abbracciano i fari con luci diurne a led. Sotto il cofano c’è il nuovo 1.6 a gasolio da 111 CV, di origine BMW ma messo a punto dalla Toyota: convince per silenziosità di marcia, regolarità di funzionamento e bassi consumi. Complici le marce lunghe, però, non brilla in ripresa. Facile da guidare, la Toyota Auris Touring Sports si distingue per la tenuta di strada sicura, il rollio in curva assai contenuto e l’elevato comfort di marcia. La versione Active della prova è ben dotata, specie sul piano della sicurezza: il sistema antiarretramento in salita e sette airbag (c’è anche quello per le ginocchia del guidatore) sono di serie. E, a 600 euro, c’è il pacchetto Safety Sense (al momento, in offerta a 300 euro), che comprende la frenata automatica a bassa velocità, l’avviso di cambio involontario di corsia, gli abbaglianti automatici e il rilevamento della segnaletica stradale. Peccato che tutti i colori (tranne il rosso) siano optional.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
TI TRATTA BENE ANCHE SE STAI DIETRO
 
Toyota Auris Touring Sports
 
Plancia e comandi
La plancia della Toyota Auris Touring Sports, migliorata nel rivestimento della parte superiore (ora in plastica morbida, prima era rigida e di aspetto povero), è alta e  massiccia ed è dominata dall’inedito sistema multimediale Toyota Toucdiv: ha lo schermo di 7,1”, i comandi a sfioramento esterni al display e costa 750 euro (per 1.000 c’è la versione Plus, con i comandi vocali, la connessione wi-fi e la visualizzazione di email e sms). È nuovo anche il vistoso cruscotto a binocolo. Come nella vecchia versione, raggiungere il divano non è così facile: le porte sono piccole e il tetto è inclinato. Pratico, invece, il sistema che permette di ripiegare gli schienali semplicemente tirando due levette nelle pareti laterali del baule.
 
Abitabilità
Lo spazio per i passeggeri anteriori è abbondante, ma sta bene anche chi viaggia dietro: pure al centro, grazie alla forma del divano e all’assenza di tunnel centrale.
 
Bagagliaio
Il vano ha una forma regolare che facilita le operazioni di carico ed è ampio. Abbattendo lo schienale del divano non si formano gradini e la soglia è a soli 60 cm da terra. Pratico anche il divano ripiegabile con un solo gesto, tirando due leve nelle pareti laterali.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
PER LUNGHI VIAGGI SENZA FATICA
 
Toyota Auris Touring Sports
 
In città
Il motore dell'Toyota Auris Touring Sports ha un’erogazione della potenza fluida e regolare, e ai bassi giri è abbastanza pronto nella risposta. Negli spazi stretti l’auto è maneggevole, ma quando si parcheggia è meglio affidarsi alla retrocamera.
 
Fuori città
Grazie a un assetto sincero, ma non sportivo, la macchina è sicura e facile da guidare e si fa apprezzare soprattutto per il comfort. Se si forza il ritmo, si nota un indurimento poco piacevole del cambio. Potente la frenata.
 
In autostrada
A 130 km/h, non si superano i 2100 giri: la scarsa rumorosità consente di viaggiare in totale relax. Nelle curve veloci le sospensioni (non troppo cedevoli) trasmettono una piacevole sensazione di controllo e sicurezza.

PERCHÈ SÌ

Baule
L’ampio bagagliaio ha una forma regolare che agevola il carico delle valigie. Pratico il divano ripiegabile con un solo gesto.
 
Comfort
Il 1.6 non è rumoroso, le sospensioni sono efficaci e lo spazio (anche dietro) non manca.
 
Facilità di guida
L’auto ha un comportamento sincero e dà subito confidenza; inoltre, tiene bene la strada. Preciso lo sterzo.
 
Sicurezza
Il pacchetto Safety Sense (600 euro) rende più completa la dotazione aggiungendo utili sistemi elettronici quali l’avviso del superamento di corsia.

PERCHÈ NO

Accessibilità posteriore
La forma delle porte (che non sono molto ampie e hanno un ridotto angolo d’apertura) possono rendere faticoso l’ingresso.
 
Colori di carrozzeria
Il solo che non va pagato a parte è il rosso. Il bianco costa 400 euro.
 
Ripresa
La quinta e la sesta marcia, lunghe, non aiutano a riguadagnare velocità alla svelta.
 
Rischio di danni
Gli indicatori di direzione laterali, negli specchi retrovisori, sono esposti agli urti; fiancate e paraurti mancano di elementi di protezione.

SCHEDA TECNICA

Cilindrata cm31598
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri82 (111)/4000
Coppia max Nm/giri270/1750-2250
Emissione di CO2 grammi/km108
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm460/176/149
Passo cm260
Peso in ordine di marcia kg1320
Capacità bagagliaio litri530/1658
Pneumatici (di serie)224/45 R17

 

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 6a 197 km/h195 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h11,4 10,9 secondi
0-400 metri17,8124,8 km/hnon dichiarata
0-1000 metri32,7161,1 km/hnon dichiarata
    
RIPRESASecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h in 5a42,2142,4 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a39,6131,3 km/hnon dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a17,4 non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a18,2 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 15,2 km/litro19,6 km/litro
Fuori città 20,4 km/litro26,3 km/litro
In autostrada 16,7 km/litronon dichiarato
Medio 17,9 km/litro23,8 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 36,8 metrinon dichiarata
da 130 km/h 63,8 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 135 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 11,3 metri11,4

 

 

Toyota Auris
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
95
82
92
61
75
VOTO MEDIO
3,2
3.150615
405
Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 16:28
Il motivo principale per il quale comprerei l'Auris e' senz'altro la bella linea filante e slanciata, ancor più elegante e raffinata dopo il restyling: Di recente ne ho vista una nuova di zecca parcheggiata accanto ad una prima serie del 2007 e tra le due sembravano esserci due generazioni di distanza e non solo una. Detto ciò e' da comprare assolutamente Hybrid, anche per via dello status che questo powertrain comporta, oggi viene automatico associarlo ai prodotti Toyota/Lexus allo stesso modo come associare Mercedes e Diesel.
Ritratto di Vrooooom
15 marzo 2016 - 16:36
Scusa sto riguardando l'immagine e rileggendo il tuo commento e , sinceramente, se questa è filante e slanciata l'astra sw cos'è un siluro? Dai avrà mille doti ( che io ignoro e che faccio fatica a riconoscere, specie dopo aver visto il cruscotto, che pare preso tolto da auto dell'est pre - 89 , fatte le proporzioni) ma non quelle due che hai evidenziato, poco ma sicuro!!
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 16:44
Cosa c'entra l'Astra? A parte il fatto che e'uscita oltre tre anni dopo l'Auris (un era quai geologica nel mondo dell'auto oggi, a maggior ragione parlando di medie generaliste) ma anche il tuo giudizio sulla plancia mi sembra contenga più di qualche iperbole: Nel 1989 non esistevano infotainment mutuati dalla nientepopodimeno che Mirai.
Ritratto di Vrooooom
15 marzo 2016 - 16:50
dai MAX.....è evidente che l'Astra c'entri, essendo potenzialmente concorrenti ( generaliste medie e sw tutte e due, così ti è più chiaro anche il perché ) anche se una è uscita tre anni prima. Questa è oggettivamente ilc ontrario di filante e slanciata, oggi come lo era tre anni fa. Quanto alla plòancia, beh, plancia possono averla presa pure dallo shuttle ma resta inguardabile ( come la Mirai del resto) e cmq nell'iperbole c'è scritto che sembra pre'89 FATTE LE DEBITE PROPORZIONI
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 17:04
Il 90% del tuo commento rientra nella sfera dell'oggettivo. Sulla rivalità Astra-Auris ci siamo. Personalmente, soprattutto in versione Hatch preferisco l'Auris, dell'Astra non mi piace il frontale poco incisivo e il floating roof, molto bella invece la coda, ma apprezzo il fatto che abbiano ridotto le dimensioni ponendo fine alla stupida rincorsa al ingigantimento delle medie. E apprezzo moltissimo i contenuti dall'On Star ai fari Intellilux. Solo che stilisticamente parlando trovo l'Auris più grintosa e attraente. Naturalmente puoi dirmi che e' un parere soggettivo e infatti lo e' esattamente come il primo da me lasciato.
Ritratto di Flavio Pancione
16 marzo 2016 - 01:10
7
Ho avuto per dei giorni una pre-restyling ibrida. Insomma è una valida auto, a me sinceramente non piace ne dentro ne fuori ma almeno è più originale dell'Astra. Si guida anche abbastanza bene, tanto infatti non mi sembra un chissá che segmento di auto..anzi è forse il peggiore. Le trovo tutte brutte. Comunque secondo me ne vale la pena approfittarne solo se serve un ibrida .
Ritratto di MAXTONE
16 marzo 2016 - 01:50
Ecco Flavio in virtù del fatto che di quest'auto hai scritto la prova, una bella prova devo ammettere, che si legge con piacere perché ricca di sfumature che quasi ti fanno "sentire" l'auto, aspettavo con ansia il tuo commento. Che riassume senza giri di parole ciò che ho cercato, con scarso successo devo ammettere, di far capire agli altri: L'auto non piace? Ci sta, non si può piacere a tutti, ma che almeno le si riconosca personalità e presenza. Denigrare (fosse anche solo una voce soggettiva come l'estetica) senza argomentare non è costruttivo.
Ritratto di AMG
15 marzo 2016 - 22:10
Ahahahahahahah, perdonami Bear, ma per gli esterni sono d'accordo con Vroom. Mi spiace ma non mi convincono affatto frontale (in primis) e la forma della fiancata poi.... Il posteriore sarebbe anche accettabile ma il resto della carrozzeria è un oscenità! Gli interni mi piacciono invece, molto lineari e puliti, senza curve e fronzoli. Di fattura soddisfacente. Poi l'auto ha numerosi doti e più... Ma sulla linea non posso negare il grande errore commesso. Almeno per i miei gusti
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 23:01
Il problema principale risiede tutto nel marchio: Vedrai che una volta acquistata l'auto, apponendovi sopra un qualunque marchio europeo (preferibilmente tondo e di uguale circonferenza in modo da poter sfruttare lo spazio originario evitando costosi interventi di carrozzeria) l'auto diventerà improvvisamente un pregevole capolavoro di arte applicata all'automobile :D
Ritratto di IloveTrabant
15 marzo 2016 - 23:12
Il giorno che si vedrà un opera d'arte in una generalista japponese sarà perché hanno assunto un designer proveniente da quella casa europea con il marchio tondo di uguale misura
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 23:32
Eh già...partoriscono certi capolavori da quella casa a cui ti riferisci...che te lo dico a fare :D
Ritratto di R T
15 marzo 2016 - 23:35
Infatti, taci che visti sti capolavori è meglio
Ritratto di IloveTrabant
15 marzo 2016 - 23:37
Parole rubate
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 23:50
AUTO PIÙ VENDUTA AL MONDO: MUTO.
Ritratto di IloveTrabant
15 marzo 2016 - 23:51
Embe?
Ritratto di R T
15 marzo 2016 - 23:54
Max lassa sta, sei uno obiettivo è non devi sempre difendere a tutti i costi il design toyota
Ritratto di MAXTONE
16 marzo 2016 - 00:03
Non sto difendendo il design Toyota ma il mio gusto personale: Se uno viene qui a scrivere il suo personale parere sull'Auris, per quanto negativo e diciamo "colorito" (per non dire caustico) nei toni, ha tutto il mio rispetto. Ma attaccare gli altri perché hanno gusti diversi no, questo proprio non lo tollero. Evidentemente ho avuto il torto di lasciare il mio commento per primo e come tale maggiormente visibile rispetto a quelli venuti dopo. E questa cosa, unita alla impopolarità della mia opinione ha scatenato le ire di più di qualche troll.
Ritratto di R T
16 marzo 2016 - 00:06
Per quanto sottilmente hai fatto lo stesso alludendo o mi sbaglio? Ti hanno risposto, ma quello che, visto il tuo livello, mi aspettavo era una disamina meno partigiana, e se vuoi puoi
Ritratto di MAXTONE
16 marzo 2016 - 00:14
Non avendo fatto non non ho neanche fatto allusioni: Un marchio europeo dalla stessa forma e dimensioni di quello Toyota potrebbe essere tanto VW quanto Opel (si parlava di Astra prima) passando ovviamente per quello Fiat...a quale brand alludevo dunque? Per non urtare la sensibilità di nessuno meglio lasciare l'interrogativo aperto.
Ritratto di MAXTONE
16 marzo 2016 - 00:15
*nomi
Ritratto di R T
16 marzo 2016 - 00:16
Mica hai urtato la mia, guarda altrove
Ritratto di MAXTONE
16 marzo 2016 - 00:26
Dunque esprimere un giudizio estetico positivo su un auto (ma potevano anche essere un paio di pantaloni) arriva ad urtare la sensibilità di coloro che sono di parere diametralmente opposto?
Ritratto di R T
16 marzo 2016 - 00:38
O è l'ora tarda o non vuoi capire, per me, se sottilmente fai passare per fesso qualcuno alludendo che apprezzerebbe quello che prima a denigrato, solo cambiando il marchio, certe risposte da parte dei fans che si sentono tirati in mezzo te le cerchi.
Ritratto di MAXTONE
16 marzo 2016 - 00:58
In tal caso chiedo venia. Per quello e per il fatto di avere letteralmente la bava alla bocca quando vedo un Auris per strada al punto da desiderare di fotografarla col cellulare per rimirarmela con calma e soddisfazione più tardi :D
Ritratto di R T
16 marzo 2016 - 01:01
Finché non ti vedono farci del sesso non rischi molto :D
Ritratto di AMG
16 marzo 2016 - 22:20
Sono d'accordo con R T sul cambiare marchio sull'auto. Ho letto le tue spiegazioni solamente dopo, e quindi ho capito quanto intendevi, ma attribuisco questi commenti, come ha detto R T, estremamente di parte e poco intelligenti per i tuoi livelli, al fatto che era tardi e te l'eri presa sul personale. Vedi di rimanere più oggettivo comunque, quello che si detesta tanto dei fiattari è proprio questo modo di sostenere le loro idee, quindi evita di usarlo
Ritratto di AMG
16 marzo 2016 - 22:20
E comunque resta il fatto che Toyota non è una circonferenza... Ma anche questa è una svista che nella foga del momento immagino tu non abbia calcolato
Ritratto di IloveTrabant
16 marzo 2016 - 00:06
Anche la prius è la più venduta nella sua categoria e con numeri inarrivabili, ma piu la rinnovano e piu è lassativa
Ritratto di AMG
16 marzo 2016 - 22:12
Stai forse dicendo che io guardo solo il marchio?! Scherzi immagino, o non ho capito io. Perché è quanto di più lontano dalla realtà ci sia. Giusto per citarne una che è pochi articoli più avanti: la CLA non mi aggrada affatto, eppure è una Mercedes. Non mi piace per altre ragioni più sottili, perché anch'essa è più filante di questa Toyota... E il fatto che Toyota per me abbia sbagliato a disegnare gli esterni con questo modello non c'entra nulla con la questione marchio. Ma sono certo di aver frainteso io la tua risposta, anche perché l'estremità del simbolo Toyota è un'ellisse, non una circonferenza. Quindi forse ti riferisci a qualcun altro che ama Hyundai. Spero.
Ritratto di Trekk
15 marzo 2016 - 16:35
Una delle auto più brutte che abbia visto negli ultimi tempi, anzi no, la più brutta in assoluto c'è l'audi q2...ma anche questa non scherza.
Ritratto di jabadais
15 marzo 2016 - 16:49
Ma da che parte si guarda!?!? Ok che un segmento c station wagon non sarà mai slanciatissimo ma qui siam proprio messi male. Oltretutto dalla prova ne esce abbastanza male! Le Toyota in genere ultimamente escono dalle prove di alVolante con le ossa rotte quondi: o questa testata ce l'ha coi nostri amici del sol levante o le Toyota ultimamente hanno più di una pecca.
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 17:15
1)Accessibilità posteriore 2)Colori Optional tranne il rosso 3)Ripresa non eccezionale 4)Indicatori di direzione esposti agli urti. A fronte di 1)Notevole volumetria interna 2)Comfort elevato 3)Ottime doti dinamiche 4)Sterzo preciso 5)Frenata potente 6) Contenuti di sicurezza offerti dal Toyota Safety Sense 7) Bassi consumi. Se per te questo significa uscire da una prova con le ossa rotte vuol dire che sono in molti a voler ottenere responsi così infausti dal centro prove.
Ritratto di jabadais
16 marzo 2016 - 20:20
Vero in questo caso sono stato un po' troppo ipercritico, forse perché personalmente non mi piace, ma davvero ho l'impressione che ultimanete le Toyota non escano bene dalle prove...vedi ad esempio la prova della rav 4 ibrida.
Ritratto di MAXTONE
16 marzo 2016 - 21:04
Uff! Non me ne parlare. Le ibride vengono sempre sistematicamente distrutte dai giornali, sia che si tratti di quelle del gruppo Toyota che quelle di altri marchi.
Ritratto di Sepp0
15 marzo 2016 - 16:55
La trovo molto pesante dietro, non capisco francamente come Max possa trovarla "slanciata" (posto che essendo una wagon non ha nemmeno gran senso che lo sia). Concordo anche con Vroom sugli interni, saranno pure di buona fattura ma il design è davvero roba old style e non basta l'infotaiment, fosse pure mutuato dall'Enterprise, a renderlo moderno.
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 17:26
In giro se ne vedono spesso, in Italia ne vendono sulle 1.200 unità al mese (1.189 a febbraio se non erro) e l'auto pare piacere molto in tutto il mondo, dall'Europa al Canada all'Australia. Addirittura in Nord America come Scion iM ha rimandato da mesi il marchio in attivo (ma ormai la decisione della casa madre sulla soppressione del brand-laboratorio era irrevocabile), dunque penso che non si possa parlare di un auto sgradevole, posso capire che non piaccia a qualcuno,a me ad esempio non piace affatto la 308 che mi ha da subito dato l'idea di una maldestra copia della Lexus CT, ma siamo sempre nel campo delle opinioni: Io non mi devo vergognare di trovare bella una Toyota anche perché stai sicuro che se non avessi trovato nulla di attraente nelle loro linee non sarebbe mai diventata la mia generalista preferita, chiaramente io la bellezza la trovo anche nella solidità e nella concretezza che le linee Toyota innegabilmente trasmettono. Ma posso capire chi le trova brutte perché non hanno linee "compassate" e regolari come le europee, neanche tutte tra l'altro. Quello che chiedo e' solo di non dare addosso a qualcuno solo perché non se ne condivide il punto di vista.
Ritratto di Sepp0
15 marzo 2016 - 20:27
Attenzione, non entro nel merito del gusto personale (a me le wagon fanno tutte più o meno cacare a parte A4), ma non puoi venirmi a dire che questa è slanciata. Non mi pare peraltro di averti mai dato addosso per il tuo "amore" per le Toyota (quando l'ho fatto il tono era scherzoso, lo sai). So riconoscere quando dall'altra parte c'è qualcuno con un cervello o un don gelmini qualsiasi.
Ritratto di IloveTrabant
15 marzo 2016 - 17:32
Secondo me è colpa degli occhi a mandorla, fan vedere tutto più slanciato
Ritratto di Magnificus
15 marzo 2016 - 17:43
Meglio l'astra dentro e fuori senza ombra di dubbio.internamente giap vecchio stile come quasi tutte quelle del sol levante
Ritratto di Ale94
15 marzo 2016 - 20:20
Brutta ma Ibrida avrebbe senso secondo me!
Ritratto di LanciaRules
16 marzo 2016 - 08:02
Non capisco perché quando le frecce negli specchi le mettono le tedesche siano un pregio, in questo caso un difetto...
Ritratto di Mattia Bertero
16 marzo 2016 - 15:58
3
AURIS. Prova pessima di AlVolante. Due dei quattro difetti lo sono solamente in questa macchina secondo loro visto che in altre, che li dovrebbero avere, non sono mai menzionati. E' dalla notte dei tempi che esiste uno o in paio al massimo di colori gratis mentre gli altri li fanno pagare a peso d'oro, le frecce negli specchietti e la mancanza di protezioni all'esterno ci sono in tantissime altre macchine ma non capisco perché in questa Auris devono essere un difetto talmente grande da essere segnalato... Tornando alla macchina: è un'ottima macchina come la Toyota ci ha sempre abituato, ad un prezzo giusto per quello che offre. Personalmente come linea non mi fa impazzire ma è sempre una cosa molto soggettiva.
Annunci

Toyota Auris usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Toyota Auris usate 201614.80014.8001 annuncio
Toyota Auris usate 201711.90014.0703 annunci
Toyota Auris usate 201815.59916.65018 annunci

Toyota Auris km 0