NEWS

La strana coppia della Ferrari F1

31 marzo 2010

Alonso leader e Massa secondo nella classifica iridata fanno sognare la Ferrari. Ma il campionato è lungo e ci si chiede se l’idillio che c'è ora tra i due piloti della Rossa sia destinato a durare.

RISPETTO TRA I FERRARISTI - Vanno in coppia. Primo e secondo in Bahrain. Terzo e quarto in Australia. E a definire chi dei due sta davanti è la partenza. Quindici giorni fa, Fernando Alonso (a destra nella foto) ha "fregato" Felipe Massa all’esterno della prima curva. Domenica scorsa, Massa dalla terza fila è scattato come una fionda mentre lo spagnolo arrancava patinando sulla linea bianca dell’arrivo. Dopo di che, le loro posizioni non variano nel corso del GP. Chi è davanti, ci rimane. Alonso a dire la verità ci ha provato a sorprendere Massa quando ha avuto una esitazione nel doppiare Heikki Kovalainen, ma mentre gli era a fianco ha alzato il piede. Il rischio di un inutile contatto era alto: “ho pensato a cosa avrebbe detto il capo se andava male…”, ha detto sorridendo Alonso. “Tra noi c’è rispetto”, ha replicato Massa. Lui del resto non aveva osato troppo per riprendersi la posizione perduta in Bahrain. Pari sono, palla al centro.
 

Alonso ferrari gp australia 2010 mod
Fernando Alonso.

GARA DI FAVORI - Chi sarà ora a concedere il primo favore? La Ferrari festeggia il primo posto nella classifica costruttori e i primi due nella graduatoria dei piloti. La McLaren insegue a 16 punti, 70 contro 54; Alonso ne ha 37, Massa 33, poi c’è Button a quota 31. Due gare, nessun ritiro. Se pensiamo all’inizio del 2009, sembra di essere su un altro pianeta. La F10 è affidabile, veloce, costante nel rendimento e pure gentile nei confronti delle gomme. E dire che sia Massa sia Alonso le hanno strapazzate ben bene. Il brasiliano nei duelli con Webber e in qualche lungo di troppo, lo spagnolo in una rimonta a testa bassa dopo l’errore della prima curva, quando ha chiuso la via a Button finendo in testacoda in mezzo al gruppo. L’impressione generale però, è che Alonso sia stato nuovamente superiore a Massa, benché sul podio vi sia finito quest’ultimo. Il vice campione del 2008 non è stato capace di recuperare sulla Renault di Robert Kubica, una monoposto nettamente inferiore alla Ferrari. E quando era il momento di spingere, con le gomme slick dopo il cambio dalle intermedie, Massa non è stato efficace come Button e Kubica, faticando a mandare in temperatura gli pneumatici.
 

Massa ferrari gp australia 2010 mod
Felipe Massa.

LA FORZA DI ALONSO - Per questo motivo Alonso è parso superiore. Per avere recuperato dal fondo del gruppo, per avere resistito senza sostituire le gomme nonostante lo sforzo profuso, per avere dato l’impressione di essere in grado di scavalcare Massa quando voleva, ma di non averlo fatto volutamente, per non creare scompensi all’interno della squadra. Alonso è politicamente geniale e sa usare i propri compagni di squadra come vuole. Sfruttando le loro debolezze, i loro punti di forza, le loro gentilezze. Siamo appena a inizio campionato, ci sono ancora 17 gare. Tempo al tempo dunque. La forza di Alonso la si è vista anche nella comunicazione col box Ferrari. Prima ha detto che non voleva cambiare le gomme davanti alla richiesta del team, poi seccamente ha fatto capire di non disturbarlo sulle informazioni riguardanti il recupero di Hamilton. Tanto lo vede dagli specchietti. Alonso non è quel tipo di piloti cui bisogna dire ogni cosa, a partire dall’utilizzo del limitatore in corsia box. Sa lui come gestire una corsa. Quando ha visto l’inglese avvicinarsi e tentare l’attacco, ha usato la furbizia. Frenate in anticipo, accelerazioni tardive in uscita di curva. Tutte cosette che mettono in agitazione chi segue e gli spezzano il ritmo. Quando poi Hamilton lo ha puntato con decisione, Alonso ha staccato tardissimo provocando il rallentamento del pilota della McLaren e l’incidente con Webber. Questo Alonso è veramente tosto. I giorni bui della Renault del 2008 e 2009, quando a volte appariva l’ombra di se stesso, fanno già parte della storia. Ora c’è un mondiale da vincere.



Aggiungi un commento
Ritratto di emy82vts
31 marzo 2010 - 12:55
forza ferrari!!!!
Ritratto di riccardo_1973
31 marzo 2010 - 12:59
è il pilota più indicato alla guida di una Ferrari. Spero di vedere finalmente tanti bei sorpassi in gara!
Ritratto di Zack TS
31 marzo 2010 - 17:09
1
beh....sicuramente ha qualcosa in più rispetto a massa, che comunque è un ottimo pilota e avrebbe meritato di vincere il mondiale 2008
Ritratto di Francesco T
31 marzo 2010 - 15:34
QUEST' ANNO CI DIVERTIREMO....................FORZA FERRARI.................

NEWS FORMULA 1