NEWS

Abarth 500e: l'elettrica che promette emozioni

Pubblicato 22 novembre 2022

L'Abarth ha tolto i veli alla sua prima auto a batteria, che condivide architettura e stile con la sorella a marchio Fiat, ma sfoggia un look più grintoso. La versione di lancio costa 43.000 euro.

Abarth 500e: l'elettrica che promette emozioni

LA STRADA È SEGNATA - Comincia oggi una una nuova era, per l’Abarth. Sinonimo, sin dai primi passi della sua avventura, di passione per la velocità e la bella guida, la casa dello Scorpione guarda al futuro e alle sfide che l’attendono con due importanti novità. Da un lato, il lancio sul mercato brasiliano della sua prima suv, la Abarth Pulse. Dall’altro, il debutto a Torino, sull’asfalto della nuova pista-giardino costruita sul tetto del Lingotto per i modelli a batteria del gruppo Stellantis (qui per saperne di più), dell’Abarth 500e. Ovvero il modello che traccerà la strada verso la graduale elettrificazione del glorioso marchio fondato da Carlo Abarth più di settant’anni fa. 

ECCOLA, FINALMENTE - Poco più di dieci giorni fa, della nuova Abarth 500e erano trapelate online un’immagine e un brevissimo filmato che la ritraevano in pieno centro a Torino durante un momento del servizio fotografico per la campagna pubblicitaria del modello (qui la news). E oggi eccola qua, la prima Abarth 500 elettrica, coloratissima nell’acceso verde acido della versione “Scorpionissima”, l’edizione di lancio - disponibile anche in un audace blu veleno - che, per ricordare l’anno della fondazione dell’azienda, sarà costruita in soli 1.949 esemplari al prezzo di 43.000 euro (prenotazioni da febbraio con arrivo nelle concessionarie a giugno del 2023).

DIVERTIMENTO ASSICURATO: PAROLA DI ABARTH - Basata sulla Fiat 500 elettrica, l’Abarth 500e è stata progettata per esaltarne il comportamento brillante in accelerazione e ripresa e ha beneficiato di una messa a punto specifica, studiata per non far rimpiangere il piacere di guida tipico della “sorella” con il motore turbo-benzina. La casa, anzi, promette un divertimento addirittura superiore: a garantirlo, insieme a una distribuzione dei pesi ottimizzata, al passo più lungo e alla carreggiata più ampia (fattori che concorrono entrambi a una maggior stabilità in curva), saranno i 155 CV erogati dal motore elettrico, alimentato da una pila da 42 kWh. Collegando la batteria a una colonnina rapida in corrente continua, situazione in cui la vettura “accetta” fino a 85 kW, secondo la casa basteranno appena cinque minuti per ottenere un’autonomia di 40 km e mezzora in più per ricaricarla fino all’80%.

FA ANCHE LEI LA “VOCE” GROSSA - Le prestazioni annunciate dalla casa parlano di uno scatto da 0 a 100 km/h in 7 secondi netti e una velocità massima di 155 km/h. E pongono, in generale, l’Abarth 500e “un gradino più in sù” rispetto al modello con il motore termico. Il vantaggio della coppia motrice, che trattandosi di un’auto elettrica è immediata, si concretizza soprattutto negli “strappi” in movimento, con uno spunto migliore del 50% nel passaggio da 20 a 40 km/h e una ripresa più vigorosa da 60 a 100 km/h. Eloquente, in tal senso, il verdetto del cronometro: nel celebre “misto Alfa” del centro prove di Balocco, sul giro secco l’Abarth a pile è risultata di un secondo più svelta di quella a benzina. E il rumore? Per "rompere” il sibilo silenzioso del motore elettrico, i progettisti dello Scorpione hanno pensato a un paio di soluzioni piuttosto originali: ogni volta che l’auto si accende e si spegne e quando in ogni nuovo viaggio si superano per la prima volta i 20 km/h, a bordo riecheggia la melodia di una chitarra. L’inconfondibile “voce” del 1.4 turbo-benzina, invece, è riprodotta artificialmente da un apposito generatore di suono, di serie però solo sulla versione di lancio “Scorpionissima”.

DETTAGLI CHE FANNO LA DIFFERENZA - Il carattere grintoso dell’Abarth 500e si riflette anche nello stile della carrozzeria e degli interni. Fuori l’auto sfoggia un look che la distingue a colpo d’occhio dalla più sobria cugina Fiat 500 elettrica, con la grande effigie dello Scorpione attraversata da un fulmine sui parafanghi posteriori, paraurti più muscolosi e avvolgenti e bandelle sottoporta più pronunciate e vicine al suolo. L’edizione limitataScorpionissima”, inoltre, si fa notare per i cerchi in lega di 18’’, di disegno specifico e verniciati in grigio titanio, oltre che per una serie di dettagli interni. I sedili sportivi, che hanno il poggiatesta integrato con il logo dello Scorpione in rilievo, sono rivestiti in Alcantara, materiale che, con una raffinata trama goffrata, riveste anche la fascia centrale della plancia, al centro della quale si staglia lo schermo touch-screen da 10,25’’ dei servizi multimediali. È completamente digitale anche il quadro strumenti, racchiuso in un display da 7’’. I pre-ordini online per questa versione speciale, a partire da oggi e per i prossimi trenta giorni, saranno riservati in esclusiva agli oltre 160.000 clienti Abarth nel mondo, che l’azienda ha coinvolto attivamente nel progetto della sua prima vettura completamente elettrica.

VIDEO
Abarth 500e
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
4
0
4
18
VOTO MEDIO
2,7
2.68421
38


Aggiungi un commento
Ritratto di Alfiere
22 novembre 2022 - 15:05
2
Rumore finto, seduta da furgone...questa è una sportiva?
Ritratto di nano75
22 novembre 2022 - 15:13
il rumore artificiale lo trovo imbarazzante in ogni auto, la seduta da furgone...boh, lo trovo una roba sparata a caso, sul discorso sportiva un'utilitaria che da 0-100 impiega 7 secondi la trovo sinceramente sportiva, la polo gti 2.0 ne impiega 6,5...
Ritratto di Alfiere
22 novembre 2022 - 15:22
2
Se giudichiamo dallo 0-100 siamo messi bene.
Ritratto di robertop
22 novembre 2022 - 15:38
e 0 100 in 7 sec* *con batteria carica> 90% pure e se la batteria è all'89.....
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:21
e con batteria all'89% quanto ci mette?!
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 16:37
Non ho mai sentito che l'accelerazione di un auto elettrica sia influenzata dalla carica del pacco. Al più, su vecchi modelli se il pacco batterie si surriscalda (come nelle prime Tesla Model S), le prestazioni vengono limitate...
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:44
io ho una vecchia elettrica e le prestazioni scendono quando arrivi al 10% ma perché va in "protezione" per farti fare gli ultimi km... probabilmente è una cosa a livello software per farti "scannare" meno se no la pila si esaurisce subito. ma lo hanno detto ufficialmente in presentazione: 7 secondi solo con batteria più carica del 90%. Misteri!
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 17:45
Beh sì, anche la 500 va in modalità "Sherpa" quando la batteria è, mi pare, al 10%... è una cosa abbastanza comune :)
Ritratto di RubenC
22 novembre 2022 - 17:16
1
Firebrand, dipende dal modello. Conosci Bjorn Nyland? Fra i suoi test ha fatto anche delle prove sulla variazione delle prestazioni delle auto a seconda della carica della batteria.
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 18:21
Mi puoi indicare il nome di un suo video dove ha fatto una prova di questo tipo?
Ritratto di RubenC
22 novembre 2022 - 18:28
1
Questi sono i risultati dei suoi test (è un Google Sheet pubblico; spero che alVolante non mi elimini questo commento a causa del link...): https://docs.google.com/spreadsheets/d/16mGOOveEcxO85bVkp51YG7-DGWijpI7zY8yh6p7VnEw/edit#gid=1590863604
Ritratto di RubenC
22 novembre 2022 - 18:31
1
Per i video, basta che cerchi su YT "Teslabjorn 90-10% acceleration test" e dovresti trovarne alcuni. Come si può notare, la differenza comunque non è mai esagerata (soprattutto se si esclude il valore con la batteria al 10%).
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 19:45
Beh sì, questa variazione delle performance tra batteria più o meno scarica credo sia difficilmente percebile dall'utente finale... a parte appunto quando la macchina è veramente con poca carica disponibile, intorno al 10%, per cui entra tipicamente in una modalità "risparmio energetico".
Ritratto di RubenC
22 novembre 2022 - 19:47
1
Ah, sì certo.
Ritratto di alveolo
23 novembre 2022 - 07:15
Si percepisce invece. Anche sulle termiche attiva o disattiva il controllo di trazione, e se hai la dovuta sensibilità ti accorgi che anche nel normale e tranquillo tragitto quotidiano le risposte al pedale sono diverse
Ritratto di Firebrand
23 novembre 2022 - 09:02
Io credo che ci sia più differenza in un auto con motore a scoppio se il serbatoio è pieno o vuoto, soprattutto su una macchina piccola dove il serbatoio costituisce una percentuale significativa del peso.
Ritratto di Mc9
23 novembre 2022 - 14:31
Dovrebbe essere il contrario con la macchina elettrica: meno elettroni, meno peso, maggiore accelerazione.
Ritratto di Superza_69
22 novembre 2022 - 23:31
Qualsiasi mezzo elettrico cala le prestazioni al calare della carica della batteria è una questione di tensione che cala allo scaricarsi della batteria: cala la tensione cala la potenza
Ritratto di RubenC
23 novembre 2022 - 12:46
1
Andate a vedere i dati che ho riportato io, però, anziché parlare a vanvera...
Ritratto di bangalora
24 novembre 2022 - 08:17
Volendo puoi renderla silenziosa se il futuro richiede l'elettricita' "provvisoriamente" potrebbe bastare per divertirsi finché non arriva l'H2
Ritratto di Road Runner Superbird
22 novembre 2022 - 16:09
La 500 ha sempre avuto la guida alta.
Ritratto di huskywr240
22 novembre 2022 - 19:45
Non offendere i furgoni, han prestazioni migliori di questa scatoletta di tonno triste e lenta con prestazioni assurdamente ridicole, anzi, sarebbe meglio definirle limitazioni.
Ritratto di Marcello7
23 novembre 2022 - 15:29
Il rumore finto lo trovi anche nelle super sportive parecchio più costose
Ritratto di huskywr240
23 novembre 2022 - 21:06
Infatti e' una tristezza, Bmw lo ha messo internamente anche sulla serie M passando a motori con meno cilindri e suono peggiorato da scarichi sempre piu' tappati, inutile accrocchio dato che chi prende certe auto modifica lo scarico e risolve subito
Ritratto di bangalora
25 novembre 2022 - 22:52
Ad esempio è con dispiacere pure Porsche ha rumori finti, peccato.
Ritratto di robertop
22 novembre 2022 - 15:08
Scusate ho capito tutto, ma quanto fa?
Ritratto di nik66
23 novembre 2022 - 06:46
raggiunge i 155 km/h, una velocità folle per una abarth, col motore termico tale velocità la raggiungi in terza
Ritratto di yumak
23 novembre 2022 - 11:17
1
Ma quale emozione? Lo so che ci sono gente che butta via soldi 43k per questa cazz..a? Ho dato una occhiata veloce a articolo ma no ho trovato una riga che parla di autonomia!
Ritratto di Lorenz99
22 novembre 2022 - 15:10
SUONO DEL 1.4 RIPRODOTTO ARTIFICIALMENTE...... QUINDI SPENDO 35000€ PER UN SIMULATORE DI GUIDA DA STRADA, RIDICOLI... LA VERITÀ CHE ABARTH CON L'ELECTRIC PASS, NON HA PIÙ MOLTO SENSO DI ESISTERE, ERA NATA CON I KIT MARMITTA E MODIFICHE AL MOTORE ADESSO È ROBA DA PROGRAMMATORI DI NEED FOR SPEED
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 16:38
Va bene, ma perchè NON SCRIVI IN MINUSCOLO COME TUTTI? :)
Ritratto di huskywr240
22 novembre 2022 - 19:28
Urla, sara' giustamente indignato da questi orrori
Ritratto di Oxygenerator
22 novembre 2022 - 17:21
43.000 €, non 35.000.
Ritratto di Scatnpuz
22 novembre 2022 - 18:50
Con lo sconto?
Ritratto di huskywr240
22 novembre 2022 - 19:27
Elaborazioni scarico, si carica il file mp3 del sound Lamborghini, tristezza infinita. E per pompare prestazioni si monta il motore di una bella lavatrice industriale con 200kg di batterie aggiuntive, dalla filosofia Lotus dell'auto leggera alla bestemmia in due secondi.
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 19:46
Tu fai dell'ironia, ma secondo me l'elaborazione sarà swappare il motore con quello di una BYD! :)
Ritratto di huskywr240
23 novembre 2022 - 03:16
Bravo, come altri hai capito come stan girando le cose. Prima tutta questa corsa al green con auto troppo costose in tempi di recessione che pochi possono permettersi, rete di ricarica ridicola e struttura atta a supportarla in futuro inesistente, in Estate in citta' le cabine di zona cadono solo per i condizionatori, e' stato gia' calcolato che per quanto assorbono le elettriche non ce la faremmo mai a ricaricarne migliaia. Ora i costruttori generalisti europei gridano allarme vedendo l'assalto cinese con auto meno costose e piu' accessibili che farebbero a pezzi i loro futuri numeri di vendita, quindi chiedono di prorogare i motori termici, perche' sanno che non son in grado di far pagare meno le elettriche (o speravano di aver il monopolio per guadagnare di piu') e se ci fossero solo auto elettriche al momento i cinesi son piu' avanti come economia di scala produttiva, oltretutto Tesla stessa le fa produrre da loro, come altri marchi.
Ritratto di lucaconcio
22 novembre 2022 - 15:12
2
Non ho visto quanto costa...
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:21
43.000... quasi come una Smart #1 Brabus
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 16:38
Pazzia totale.
Ritratto di Volpe bianca
22 novembre 2022 - 15:17
La melodia di una chitarra, il suono del 1.4 turbo riprodotto artificialmente, la versione "scorpionissima"... Molto belli i cerchi.
Ritratto di Miti
22 novembre 2022 - 20:19
1
Volpe , mi hai letto il pensiero... davvero belli. A me sembra che i raggi vogliono sembrare dei filmini ...o cose del genere...
Ritratto di Volpe bianca
22 novembre 2022 - 21:04
@Miti sì e guardando le foto fanno anche un bell'effetto in movimento
Ritratto di Miti
22 novembre 2022 - 21:07
1
Volpe ... volevo dire fulmini...)))))) ...non filmini...da internet...
Ritratto di Volpe bianca
22 novembre 2022 - 21:10
@Miti sì immaginavo ahaha
Ritratto di Flynn
22 novembre 2022 - 20:21
Sì però con quelli perdi 30km di autonomia :-((((((((
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 20:45
Già ha poca autonomia... :))))
Ritratto di Volpe bianca
22 novembre 2022 - 20:55
@Flynn ahahaha
Ritratto di alveolo
23 novembre 2022 - 07:11
Prossimamente resto dell' auto sempre quella, cambieranno solo la release dei cerchi. Sono il punto cardine oramai
Ritratto di puccipaolo
22 novembre 2022 - 15:17
6
Bah! Visto che c’erano per farti fesso potevano metterci un altro motore di casa Stellantis…. Un bel v8 aspirato del cavallino ti farebbe più felice no?
Ritratto di robertop
22 novembre 2022 - 15:22
Ho controllato sul sito la velocitò massima è di 155km/h. Una vera sportiva ... Non li capisco piu' stanno massacrando un marchio storico
Ritratto di MS85
22 novembre 2022 - 15:29
E sullo 0-100 esce peggio della termica. C’è del masochismo a volerla lanciare così.
Ritratto di alveolo
22 novembre 2022 - 15:35
L'antitesi della sportività, alla fine
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 16:39
Pur di farla uscire in fretta, han fatto un progetto raffazzonato alla bell'è meglio.
Ritratto di Giuliano Della Rovere
22 novembre 2022 - 18:33
Però questa non cappotta...
Ritratto di huskywr240
22 novembre 2022 - 19:32
E che vuoi fare ? Una scatola di tonno, se mettono batterie a mille per farla andare di piu' non reggono le gomme. Sulla VERA Abarth cambi turbina e altre cosine, senza variare peso ma spesso migliorandolo e viaggia in media a quota 250/300cv, a 155Km/h per 5 secondi manco un furgone riesci a far spostare. Tristezza infinita.
Ritratto di alveolo
22 novembre 2022 - 20:10
E manco la Panda per restare in famiglia
Ritratto di Miti
22 novembre 2022 - 20:21
1
Tranquilli ...fra qualche anno inizierà il "ballo" infinito delle "nuove" vernici.
Ritratto di robertop
22 novembre 2022 - 15:23
e 0 100 in 7 sec* *con batteria carica> 90% pure e se la batteria è all'89.....
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:13
Si ho letto da qualche parte che lo 0-100km/h in 7.0 è garantito solo con Batteria superiore al 90% cioè MAI. Forse nei primi 15-30 minuti di utilizzo.
Ritratto di Volandr
22 novembre 2022 - 15:25
Stile grintoso. E con un colore giallino. Vabbè, la moda impera.
Ritratto di Giuliano Della Rovere
22 novembre 2022 - 15:43
La 500 e vende molto bene, questo mese in Germani è in testa alle classifiche. Al di là dei gusti personali le si augura di avere il suo successo.
Ritratto di mika69
22 novembre 2022 - 15:55
Per la modica cifra di ??
Ritratto di Giuliano Della Rovere
22 novembre 2022 - 16:22
43.000 euro. Regalata.
Ritratto di mika69
23 novembre 2022 - 11:49
Zio billy.... se assurdo.
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:22
pare 43.000 ma almeno in allestimento full optional "scorpionissima"
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 16:40
Quindi include tipo 1000€ di optional per la cassa esterna che riproduce il file "ROMBO.MP3"?
Ritratto di puccipaolo
22 novembre 2022 - 21:15
6
Ford MUSTANG 5000cc v8 €54.250...mi fermo qui!
Ritratto di alveolo
23 novembre 2022 - 07:09
Ma a questo punto anche una ioniq 6 se la si vuole elettrica e d'immagine fra il vintage e il neomoderno, visto che costerà quasi la stessa cifra
Ritratto di NeuroToni
22 novembre 2022 - 16:11
Il ciglio superiore non è illuminato e poi 155cv sono troppo pochi!
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:16
è vero ho notato adesso! forse per differenziare la FIAT? ma stava meglio illuminato.... perché toglierlo?
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 16:42
Le Abarth sono arrabbiate, per cui anche la 500 è in versione "accigliata" :)
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:46
ahaha dai che mi strappi un sorriso! sempre meglio del "monociglio" eheh
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:12
"Autonomia Nuova Abarth 500e Scorpionissima: 250 km - valori pre-omologazione ciclo WLTP" = SIPARIO
Ritratto di huskywr240
22 novembre 2022 - 19:35
Considerando che si parla di versione sportiva e che gia' dichiara prestazioni tristemente limitate ben lontane da questo termine, i 250km diventano utopia se la si usa per come andrebbe usata, posto che la macchina stessa si rifiuterebbe di fartelo fare per non lasciarti a piedi. A veder certe auto piu' che parole mi vengono solo parolacce.
Ritratto di realista
23 novembre 2022 - 23:37
1
5 minuti (incredibile) per avere ben 40 km di autonomia... davvero devastante.
Ritratto di SHVRENTZ
22 novembre 2022 - 16:19
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di RubenC
22 novembre 2022 - 16:35
1
Commento vergognoso. Segnalato.
Ritratto di autofun98
22 novembre 2022 - 17:17
Sono f... come dici molto elegantemente te ma guido auto serie. Sicuro che questo moscerino elettrico verde shock invece non l'abbiano pensato apposta per te? ;-)
Ritratto di Oxygenerator
22 novembre 2022 - 17:25
:-))). Va segnalato.
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 16:20
quindi compro l'auto elettrica silenziosa e ci metto una cassa per sparare il rombo di un motore benzina artificiale. delle due l'una: o zero rumore; oppure un sound nuovo, tecnologico, futuristico. Ma il suono di un motore a scoppio finto.... anche no. ricorda davvero la cartolina nei raggi della bicicletta per farla sembrare un motorino
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 16:29
"Promette emozioni": dentro l'abitacolo viene eseguito un file MP3 col suono di una chitarra quando sorpassi i 20Km/h per la prima volta dopo che hai acceso la macchina, e nell'edizione limitata "Scorpionissima" gli speaker esterni riproducono un altro file MP3 col suono di peti presi dai film di Pierino. Emozioni certamente... sì, quelle dei passanti che ti guardano male quando passi! :)))
Ritratto di Gordo88
22 novembre 2022 - 16:32
1
Almeno con il pacco batterie avrà un handling migliore a causa dell' abbassamento del baricentro che era il vero punto debole della abarth termica.. comunque ha una velocità max troppo limitata ed anche il prezzo mi sembra veramente alto, bah sono curioso di vedere come andranno le vendite
Ritratto di Flynn
22 novembre 2022 - 20:27
finalmente qualcosa che va oltre i soliti pipponi di prezzo e autonomia. Ti stimo fratello !!!!
Ritratto di Firebrand
22 novembre 2022 - 16:36
Parlando invece del lato tecnico: la tecnologia di Stellantis è limitata: più che il motore elettrico da 156 CV non hanno, e anche il pacco batterie è lo stesso della 500 base. Se avessero voluto far qualcosa di meglio, avrebbero potuto fare come Toyota per le sue BEV della serie Bz, e farsi dare direttamente motore e batterie da BYD. Poi però qui tutti a lamentarsi che sarebbe stata un'auto cinese venduta a prezzi italiani, o altre lamentele a caso :)) Nota: Tesla per le sue Model Y in Germania usa da qualche mese anche le Blade Batteries di BYD, per cui l'idea di cambiare la tecnologia del pacco batterie su un modello già esistente non è così peregrina come si potrebbe pensare...
Ritratto di Turil
22 novembre 2022 - 17:52
perfettamente d’accordo. ci vorrebbe un po’ più di batteria!
Ritratto di alveolo
23 novembre 2022 - 07:06
Ma per farci cosa poi? È un auto giocattolo e cose a corto raggio, anche se costosa. Per le cose più serie conviene farsi prestare la Ypsilon dalla suocera, a prescindere da autonomia reale della ev Abarth di 200 225 o 247,83 km
Ritratto di BZ808
22 novembre 2022 - 16:46
Bah, io avrei tolto le scritte Abarth e avrei messo solo il simbolo con lo scorpione...
Ritratto di Flynn
22 novembre 2022 - 17:00
Niente a me piace. Non ha i cerchi a scolapasta e non ha la forma di un cuneo fermaporta . Inoltre suono artificiale per suono artificiale almeno non è il solito gneeeeeeee.
Ritratto di Voltaren
22 novembre 2022 - 17:20
Ripeti gneeeeeee
Ritratto di Andre_a
23 novembre 2022 - 22:52
9
Sicuro? A me sembra l'auto che scontenta tutti. Se ti piace il sound del 1.4 Abarth, non è meglio risparmiare 10-15000 € e prendere la 595? Se cerchi un'elettrica non è meglio risparmiare 5-10000 € e prendere la 500 elettrica Fiat, che soffermandoci alle cose che interessano agli acquirenti di elettriche non ha niente in meno, anzi forse ha qualcosa (autonomia) in più? Esteticamente non dispiace neanche a me, ma non capisco chi possa comprarla
Ritratto di realista
23 novembre 2022 - 23:41
1
E' un'auto assolutamente inutile. Forse il collezionista di BEV originali la comprerebbe. L'uso quotidiano è impedito. Poi, mi fa tenerezza AV che mette come pregi recuperare ben 40 km di autonomia in "soli" 5 minuti... io in 5 minuti faccio il pieno della mia Mini per circa 750 km di autonomia. D'accordo, in assoluto spendo di più, ma in relazione alla percorrenza spendo niente.
Ritratto di RubenC
24 novembre 2022 - 10:32
1
Però io con la Model 3 ricarico il 90% delle volte sprecando 0 minuti e guadagnando 450 km (media reale per il mio utilizzo)... a casa
Ritratto di realista
24 novembre 2022 - 23:56
1
Si ma qualcosina ti costa no? Comunque un recente studio di una società specializzata in analisi del settore automotive (pubblicato da una rivista concorrente) ha calcolato in 105.000 km di media percorrenza per andare a pareggiare i costi di una bev e di una ice paragonabili. Ai prezzi del 2021. Ai prezzi di oggi i km sono diventati 257.000. Divertitevi con le bev :)
Ritratto di RubenC
25 novembre 2022 - 09:03
1
Basta ricaricare al supermarket con la colonnina gratuita o avere i pannelli solari. Comunque, se è la rivista che inizia per Q siamo a posto...
Ritratto di realista
25 novembre 2022 - 23:37
1
Toccato con mano quando avevo la A250e ricaricabile... Diminuzione degli ampere e colonnine inspiegabilmente non funzionanti o addirittura tesserine per la ricarica esaurite... Sogna sogna.... :)
Ritratto di NITRO75
22 novembre 2022 - 17:12
Quando ho letto il prezzo mi è uscito spontaneo "ma vaf.............!"
Ritratto di NITRO75
22 novembre 2022 - 17:16
Però ha una connotazione poco sportiva a mio avviso......
Ritratto di RubenC
22 novembre 2022 - 17:18
1
La trovo molto bella e sono sempre contento quando un nuovo marchio passa all'elettrico, ma sulle prestazioni si poteva fare di più.
Ritratto di Flynn
22 novembre 2022 - 17:28
Più probabilmente si doveva, ma non si poteva: la trazione rimane davanti.
Ritratto di huskywr240
22 novembre 2022 - 19:39
Qui c'e' poco da esser contenti se uno ha passione per le auto e ne capisce, se si presenta uno al raduno Abarth con questa gli ridono in faccia, di sportivo ha meno di zero. Zero autonomia, tempi di ricarica biblici, prestazioni superate pure dai furgoni.
Ritratto di RubenC
22 novembre 2022 - 19:45
1
C'è invece parecchio da essere contenti se si abita sul pianeta Terra. (O anche se si vuole vedere un po' di progresso nel settore auto, e non sempre la solita, stessa roba)
Ritratto di Flynn
22 novembre 2022 - 20:33
Capirne di auto non vuol dire mettere la testa sotto la sabbia e sperare che saltino i piani green delle UE. Personalmente per la pura guida tornerei indietro al massimo all’Euro 3 ma visto che hanno deciso che ci dobbiamo elettrificare ( e visto come sta andando a prostitute il pianeta forse non è nemmeno così sbagliato) cominciano magari a guardare il bicchiere mezzo pieno.
Ritratto di RubenC
22 novembre 2022 - 20:46
1
E poi se uno ogni tanto ha nostalgia delle "auto di una volta" si può sempre fare un giro su un'auto d'epoca. :)
Ritratto di Flynn
22 novembre 2022 - 22:44
O anche noleggiare una sportiva in pista. In fondo è meglio un giorno da leoni …
Ritratto di huskywr240
23 novembre 2022 - 03:24
A parte il prezzo assurdo per 3 giri, non me li godrei nemmeno al pensiero di dover lasciare le chiavi di casa se per sfiga faccio danni ad una macchina che costa anche piu' di una casa, salvo vi siano polizze incluse casco, ma preferisco i miei soliti giri quando voglio, dove voglio e senza limiti con auto che posso permettermi. Una supercar non la guiderei in quel modo senza poterla comprare, sarebbe come passare una notte con la Canalis dovendo tornare dalla figlia di Fantozzi, piu' che il piacere mi resterebbe ancor piu' rabbia sapendo di non poterla comprare, se mangi cartone e' meglio non scoprire il sapore dei biscotti. Parlando di auto elettriche per uso ludico sportivo, sarebbe per me come mangiare cartone.
Ritratto di Flynn
23 novembre 2022 - 21:39
Mah, non so tu ma tra benzina, pastiglie, gomme e turni partivano 300 euro a giornata. Il problema più grosso tuttavia è che dopo 4 anni intensi di track arrivi al punto o che ti dai alle gare o cambi hobby.
Ritratto di huskywr240
24 novembre 2022 - 02:54
Pastiglie freni e gomme costano e durano poco per l'asfalto della pista piu' nuovo e per la guida, servirebbe una macchina solo per questo portata su carrello e fondi a perdere senza problemi.
Ritratto di Andre_a
25 novembre 2022 - 00:18
9
@Flynn: ma no, dai! Ci giro da più di vent'anni in pista e non ho nessuna intenzione di smettere
Ritratto di alveolo
23 novembre 2022 - 07:00
XRubenC se per auto di una volta intendi non ev ti farei presente che rappresentano ancora il 97% del venduto. Un concetto di Una Volta un po innovativo, anzi più che un po'
Ritratto di huskywr240
23 novembre 2022 - 03:09
Io guardo i dati reali al di la' della propaganda green che di fatto e' solo un nuovo business ben lontano dalle idee della bambina Greta. La UE contribuisce in minima parte al riscaldamento globale, siamo gia' con standard piu' elevati rispetto ad altri stati che inquinano la maggior parte del pianeta, se anche fossimo al 100% con zero emissioni poco cambierebbe se altrove continuano, l'aria gira e non sta ferma, non avremmo comunque un ambiente idilliaco anche se fosse tutto green. Siamo una minima parte del mondo in Europa, la maggior parte della popolazione e' altrove ed e' quella che inquina di piu'. Un po' come le ztl, limiti ridicoli perche' per pochi km l'aria non cambia se anche blocchi qualcosa fuori.
Ritratto di alveolo
23 novembre 2022 - 06:57
Almeno c'è in recupero che la' ci producono le cose che qua non si riesce più in maniera concorrenziale proprio per la discrepanza di lacci e lacciuoli del genere. Almeno approfittiamo a consumarne, di quei prodottini, fino a che non avremo esaurito le riserve di liquidità, in attesa dell'inversione di posizionamento fra noi e loro nelle classifiche di reddito pro capite
Ritratto di Oxygenerator
23 novembre 2022 - 08:57
E invece, da abitante della ztl, l’aria è cambiata e parecchio. Meno puzze dovute a code perenni, meno auto, più parcheggi. Le posso garantire che la qualità della vita è migliorata. Dovrebbero metterla per sempre e per 24 ore. No che alla sera torna il troiaio, che se non arrivi prima dell’ora dell’aperitivo, a volte neanche riesci più a svoltare per le auto in tripla fila parcheggiate o meglio abbandonate. E fioccano le multe. Cavolo se fioccsno. Tutte le sere. Eppure, sempre pieno.
Ritratto di huskywr240
23 novembre 2022 - 21:10
Si pero' poi vi lamentate se per lavori e manutenzioni aumentano il conto per ingresso ztl e parcheggi cari con relative perdite di tempo. Isolare del tutto il centro porta solo ad una conseguenza, morte di ogni attivita' commerciale, a quel punto uno farebbe meglio ad andare ad abitare in una villa fuori citta'.
Ritratto di realista
23 novembre 2022 - 23:47
1
@huskywr240 ma ancora gli rispondi? E' un radical chic da ztl che non si riesce a rendere conto della realtà delle cose. Lascialo perdere. Io ho perso tempo inutile per fargli capire che la sua realtà privilegiata da medico che lavora nel pubblico e nel privato e abita in ztl di Milano NON è la realtà dell'80% delle persone. Ma ho perso tempo. Non perderlo anche tu.
Ritratto di Oxygenerator
24 novembre 2022 - 08:17
@ huskywr240 io vivo in zona ztl. Il centro non mi risulta essere vietato ai mezzi pubblici. Ci sono, se uno non li vuole usare, o si fa tardi, tante auto, scooter, biciclette, monopattini, tutti elettrici, da prendere in affitto. Alla meno peggio ci sono i taxy. Sempre. Perchè non creda, ma prendere 70 € di multa, a cui bisogna aggiungere in piú l’intralcio della strada e il blocco di un servizio pubblico, la serata, arriva a costare il triplo del dovuto. Eppure tra il ven sab dom capita sempre. C’è sempre il pirlaa che non sa che passano i mezzi in quella via, si piazza in tripla fila al centro della carreggiata e gli blocca la svolta. E di conseguenza rompe i kogl…i a tutte le persone che attendono alle fermate successive, che si aspettano il loro autobus, che non arriva grazie alla solita macchina del su citato pirlaa. Le attività commerciali non sono morte in tutti questi anni, quindi , non è vero che muoiono se non ci si puó arrivare in auto. Non è OBBLIGATORIO arrivare in città con la macchina incollata al kul.o. Ci sono, molte alternative, offerte dalla città. Io, tolti i mezzi da lavoro, la lascerei attiva 24 ore su 24 la ztl.
Ritratto di huskywr240
24 novembre 2022 - 17:33
Se si legge meglio io stavo parlando appunto non di chi lavora in ufficio ma di chi fa lavori su intervento o per costruzione, quindi muratori, idraulici, elettricisti, imbianchini e altri similari, lavori che comportano materiale e attrezzi con furgoni da tenere vicino nel caso serva qualcosa, non si puo' scaricare tutto e nemmeno fare gli animali da soma a portare avanti e indietro tutto ogni volta. Entrare in centro costa, il parcheggio costa, e' raro e non sempre vicino, tutto questo comporta grosse perdite di tempo per cercare parcheggio e per lavorare, tutti costi che vanno fatti pagare. Spesso poi la gente che abita in ztl pero' si lamenta volendo sia tutto compreso, ma appunto se loro per primi vogoliono porre limiti e costi sappiano che finiscono per rivoltarsi su di loro alla fine. Fa ridere spesso che a lamentarsi siano persone che sono anni luce lontane dall'aver problemi economici abitando in queste zone, per ampia esperienza posso dire che il lavoro altrui e' sempre svalutato mentre il loro credono debba esser pagato oltre ogni idea e le braccia si accorciano sempre piu' all'aumentare del conto in banca per assurdo. Parentesi fuori tema ma giusto per far capire l'assurdita' di certe pretese. Le citta' ideali della mentalita' radical chic dove si gira tutti in bicicletta sono mera utopia valida solo per chi ha tempo da perdere e nulla da trasportare, la maggior parte della gente non ha tempo da perdere con i mezzi pubblici e deve poter arrivare dove serve con piu' spostamenti in giornata.
Ritratto di Oxygenerator
24 novembre 2022 - 17:52
Quindi, la soluzione è lasciare andare tutto ? Ho specificato che chi lavora deve poter entrare ma deve anche avere mezzi adeguati.
Ritratto di huskywr240
24 novembre 2022 - 18:17
Uno ha i mezzi che puo' avere e non quelli adeguati, siamo in tempo di crisi e non si puo' certo cambiare mezzo ad ogni fisima ambientalista come le assurdita' della giunta milanese attuale che blocca auto anche recenti e che la gente ancora deve finire di pagare per questo. La cosa non tocca me che posso entrare in ogni caso anche con una euro 2 in barba a divieti e limiti ma nessuna impresa di questi tempi puo' cambiare tutti i mezzi, sono assurdita' totali da rimandare a quando l'economia tornera' a girare
Ritratto di Oxygenerator
25 novembre 2022 - 08:09
Certo. Come sempre in un altro momento. Anche alle imprese non sono bastati 35 anni per mettersi in ordine e sistemare i mezzi.
Ritratto di huskywr240
25 novembre 2022 - 11:10
Le imprese, come ho gia' detto, li hanno anche gia' adeguati di recente ma non e' colpa loro se appare una giunta malsana come quella attuale a Milano che blocca auto recenti non solo in zona C ma anche in zona B. Chi si lamenta appunto sono quelli della ztl in genere che han soldi per ogni fisima, mentre la maggior parte delle gente non puo' buttare soldi per due gatti privilegiati, non per nulla la giunta attuale viene definita della ztl proprio perche' la maggior parte dei voti li ha presi qua
Ritratto di Oxygenerator
25 novembre 2022 - 13:06
Quello che accade ora a milano è già accaduto in tutte le grandi città europee. E tutte ci sono riuscite. Solo in italia, le imprese non ci riescono.
Ritratto di huskywr240
25 novembre 2022 - 14:53
Sono paragoni che non servono a nulla. Gli altri hanno piu' fondi con meno debito statale, la gente ha piup soldi per prender auto elettriche, da noi la crisi economica non e' mai terminata ma solo peggiorata con disoccupazione dilangante e stipendi assurdi a livello da sfruttamento, oltretutto con lavoro precario, quindi come gia' detto la green economy da noi serve a meno di zero, la gente non cambia auto normali figurarsi quindi prender elettriche che costano troppo, anche ad aumentare i punti di ricarica a che servono senza auto ?
Ritratto di Oxygenerator
25 novembre 2022 - 15:37
Ah si ? Siamo messi così male ? Non sembrerebbe dai dati a nostra disposizione con le dichiarazioni dei redditi dei cittadini. I su citati dichiarano la casa di proprietà al 70% contro il 40 % ad es della germania, ( per citare uno stato che starebbe bene, viste le elettriche vendute, ma le divergenze sono alte, molto alte, anche con molti altri stati europei ) ed il conseguente affitto del 60 % dei tedeschi, contro il 30% degli italiani. Il 60% dichiara box e posti auto di pertinenza a disposizione esclusiva. Quindi tutta sta puzza di povertà da dive arriva ? Diciamo che siete contro l’auto elettrica, cosi, perchè non vi piace, che ci fate più bella figura che accampare scuse, facilmente confutabili.
Ritratto di huskywr240
27 novembre 2022 - 19:27
Il fatto che gli italiani comprino casa mentre gli altri la affittino non significa si viva nell'oro, semplicemente gli altri i soldi li tengono in banca invece che nel mattone. Poi molti la casa la ereditano ed e' frutto del lavoro di generazioni precedenti. All'estero han meno tasse sulla casa, sullo stipendio e in generale, con stipendio piu' alto in ogni caso anche quando il costo delle vita e' piu' alto. Non si puo' paragonare la situazione italiana a quella estera, gli altri han meno disoccupati ed economia migliore, da noi il lavoro e sottopagato e precario ormai da anni e c'e' gente che la casa la perde infatti o non la puo' comprare.
Ritratto di Oxygenerator
28 novembre 2022 - 07:06
Forse ultimamente viaggia poco all’estero. Vada a farsi un giro e vedrà che la situazione è molto meno rosea di quel che lei pensa, all’estero.
Ritratto di huskywr240
28 novembre 2022 - 10:40
Dati alla mano hanno una situazione economica migliore con meno debito e disoccupazione, o almeno questo passa il sistema informativo. Se le auto elettriche poi son cosi' diffuse altrove pur costando troppo significa che stan meglio di noi che abbiamo il parco auto piu' vecchio.
Ritratto di Oxygenerator
28 novembre 2022 - 10:48
No significa solo che loro sono esposti economicamente a livello privato. A livello stato stan bene perchè tutti pagano le tasse. Non possono permettersi di non lavorare. In italia è il contrario. Il privato sta benissimo e lo stato con tasse non pagate, è in debito.
Ritratto di Flynn
23 novembre 2022 - 11:59
@Husky: il problema è che prima o poi il 2035 arriverà sul serio. Se nel frattempo malauguratamente scopriamo che le cabine elettriche reggono che facciamo ? Ci compriamo una Yo-Yo o una cinesata che si ribalta solo a guardarla? Sono d’accordo che per quanto possano trovare il modo di realizzare BEV leggere non avranno lo stesso coinvolgimento di una sportiva vera, ma trovo buono comunque che si sperimenti in tal senso. Poi da qui in avanti si può solo migliorare.
Ritratto di huskywr240
23 novembre 2022 - 21:13
Attualmente appena si accendono i condizionatori le cabine di zona non reggono, han gia' calcolato che le infrastrutture elettriche cittadine non possono reggere il carico di migliaia di colonnine di ricarica se ci fossero solo auto e moto elettriche, assorbono troppo. Per la ricarica fast una singola auto assorbe piu' di un condominio, figurarsi se poi tutti aumentano i contatori a casa per la presa nel box. Non abbiamo nemmeno le centrali per supportare la rete se anche venisse adeguata e con eolico e pannelli solari non si potrebbe mai. Solo il nucleare e' la via possibile e noi siamo indietro rispetto a tutti gli altri.
Ritratto di realista
23 novembre 2022 - 23:47
1
@huskywr240 non posso che concordare. Ma qui i bevvari sono convinti che a breve vivremo una favola elettrica per tutti.
Ritratto di Oxygenerator
24 novembre 2022 - 08:28
@ huskywr240 Sul nucleare sono completamente d’accordo con lei. Le nuove centrali, riescono a riutilizzare gli scarti delle vecchie centrali nucleari, ricavando ancora il 35/40 % di energia in più e lasciando meno scorie in stoccaggio.
Ritratto di Oxygenerator
24 novembre 2022 - 08:31
@ huskywr240 Non so dove viva lei, ma nella mia zona non è saltato niente. Le infrastrutture vanno modernizzate di sicuro, ma questo non è responsabilità delle auto elettriche. È responsabilità dei comuni.
Ritratto di huskywr240
24 novembre 2022 - 17:37
Nella maggior parte delle zone non salta nulla proprio pewrche' nulla si aggiunge, lavoro nel settore e le posso dire che se servono aumenti di potenza spesso non sono possibili, le cabine di zona sono al limite nella paggior parted el centro cittadino dove manca spazio per farne di nuove con altissimi costi anche per scavi, quindi migliaia di colonne per auto elettriche sono mera utopia, detto da un tecnico che conosce il settore.
Ritratto di Oxygenerator
24 novembre 2022 - 17:53
Quindi sono tutti pazzi ?
Ritratto di huskywr240
24 novembre 2022 - 18:23
Da noi ci son poche colonne di ricarica perche' ci sarebbero da affrontare costi abnormi con bilanci al momento inadeguati, non solo per le colonne in se stesse ma per scavi e infrastrutture atte a supportarle, compresa la mancanza di centrali per la prpoduzione di corrente, le nostre sono al limite e buona parte quindi la compriamo dalla Francia a caro prezzo che la produce con il nucleare. Sono tutte cose da far partire subito per cui servono decine di anni, ma non si puo' appunto per mancanza di fondi essendo in piena recessione. Il green e' un lusso che non possiamo permetterci ne' come infrastrutture, ne' come ricambio a livello privato di cio' che vi attiene.
Ritratto di realista
25 novembre 2022 - 00:00
1
Finalmente una persona che è "realista". Le BEV oggi sono inaccettabili. Rendetevene conto bevvari. @huskywr240 Anch'io ho lavorato parecchio nel settore della distribuzione EE (informatica) e so perfettamente come stanno le cose. Ma fagliela capire a 'sti geni bevvari privilegiati da ztl.
Ritratto di Oxygenerator
25 novembre 2022 - 08:15
Ditelo al comune che sta mettendo le colonnine che è inutile e kmposdibile farle funzionare, secondo voi. Cosa lo dite a fare qui? Siamo tutti bevvari. Quindi stupidi. Andate a dirlo a chi di dovere, che le naftone sono il futuro.
Ritratto di Oxygenerator
25 novembre 2022 - 08:12
Non so da lei. Ma intorno a casa mia (8 vie) le colonnine sono 24. Forse dovete scaricare una buona applicazione e vederle. Perchè le stanno implementando.
Ritratto di RubenC
25 novembre 2022 - 11:12
1
In certi posti ci sono quasi più colonnine che auto elettriche...
Ritratto di huskywr240
25 novembre 2022 - 11:15
Se non si masticano argomenti tecnici e' dura comprendere. C'e' un fattore chiamato calcolo di contemporaineta', si presume quindi che non tutti stiano caricando e tutti alla massima potenza, fattore possibile essendoci poche auto elettriche. Ma se un domani fossero tutte elettriche le cose cambierebbero mettendo subito in crisi le infrastrutture e servirebbero lavori invasivi con scavi per tutte le vie cittadine. Notare poi che le colonnine appaiono per la maggior parte in centro zona ztl, dove si han piu' soldi per comprare costose elettriche e bacino elettorale dell'attuale giunta. Nessuna evoluzione quindi, che sistemino prima le strade per tutti invece di metter colonnine per poche auto
Ritratto di RubenC
25 novembre 2022 - 11:33
1
Ma perché devono caricare tutti alla massima potenza? Caricando di notte a 3,7 kW, 100 auto necessitano di "soli" 370 kW di potenza... Non è mica molto!
Ritratto di Oxygenerator
25 novembre 2022 - 13:11
Sono tecnici. Non han tempo di spiegare. La corrente che di notte adesso, continua ad essere erogata, ad esempio, che fine fa se non viene utilizzata ?
Ritratto di huskywr240
25 novembre 2022 - 14:49
Se uno lascia di notte la macchina a caricare ovviamente non scende subito a spostarla e se va a dormire per tutta la notte ogni singola auto,occupa una colonna di ricarica, non basterebbero in ogni caso quindi, cosi' come e' utopico pensare di metterne una per ogni posto auto. Chi ha box poi aumenterebbe il contatore privato per aver una sua presa aumentando ulteriormente il carico delle cabine di zona, come detto servirebbero lavori ingenti per cui non ci sono al momento fondi, posto che in piena crisi ci sono priorita' piu' importanti delle rimostranze della bambina viziata svedese che ogni Venerdi' bigia la scuola
Ritratto di RubenC
25 novembre 2022 - 15:14
1
Sì, ma parliamo non di una stazione Ionity per auto, ma di una presa da 3,7 kW... Conta quante ne hai tu in casa... Comunque, si vede quando uno è a corto di argomenti: partono subito gli insulti e le critiche ad personam.
Ritratto di Oxygenerator
25 novembre 2022 - 15:24
Esatto
Ritratto di realista
25 novembre 2022 - 23:42
1
Una ricarica bev di circa 50 kw equivale ad alimentare un appartamento di circa 100 mq per 20 giorni. Vi basta questo bevvari?
Ritratto di Oxygenerator
25 novembre 2022 - 23:53
Lo sa vero, che non è una ricarica casalinga ?
Ritratto di RubenC
26 novembre 2022 - 09:06
1
Una ricarica a 50 kW o una ricarica di 50 kWh?
Ritratto di realista
26 novembre 2022 - 23:57
1
Ancora con questa storia dei kw e dei kwh. Per l'ennesima volta spiego: le batterie hanno una CAPACITA' di 50/60/100 A/h. Significa che possono immagazzinare una corrente (A) tale per cui un carico (auto, frigorifero, lavatrice non importa) può consumare FINO alla capacità in funzione della sua potenza, o detto in termini più corretti, assorbimento di potenza. Dipende dal carico la quantità di energia che viene assorbita e quindi la durata della carica della batteria. Quando scrivo che una ricarica di una batteria da 50 A/h di capacità (e quindi non di 50 kw/h che è un dato errato) può alimentare un appartamento di circa 100 mq per circa 20 giorni significa che quell'appartamento assorbe in un giorno circa 2-3 kwh (dati Enel media italiana). Guardate le vostre bollette elettriche che vi dicono quanto consumate. Spero di essere stato sufficientemente esaustivo.
Ritratto di RubenC
27 novembre 2022 - 09:59
1
Certo che 50 kW/h è errato? Infatti chi l'ha scritto? No, per favore, fermiamoci qui. Questa discussione sulle unità di misura è veramente demenziale.