NEWS

Le Alfa Romeo saranno prodotte su richiesta

Pubblicato 08 ottobre 2021

Nella nuova strategia dell’Alfa c’è anche un cambio di logica produttiva: l’80% delle vetture sarà costruito su richiesta del cliente.

Le Alfa Romeo saranno prodotte su richiesta

BUILT TO ORDER - Come riporta il Corriere della Sera, il ceo dell’Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, nel corso di un incontro con i concessionari italiani, oltre a parlare dei nuovi modelli (qui per saperne di più) ha affrontato un altro importante aspetto legato alla produzione. Secondo i piani del dirigente, il nuovo modello produttivo sarà “built to order” per almeno l’80%: questo significa che la casa produrrà praticamente solo le auto che i clienti andranno a ordinare in concessionaria. Per confronto il valore all’inizio del 2021 era del 38%.

LIMITARE GLI STOCK - Questa nuova impostazione, come ha precisato Imparato, serve per evitare di produrre auto che poi finiscono negli autosaloni e devono essere vendute applicando degli sconti eccessivi. La sfida è di fare un controllo molto preciso della produzione, per limitare gli stock.

E L’OCCUPAZIONE? - Imparato ha poi precisato che questo nuovo modello organizzativo non avrà effetti sugli stabilimenti e sull’occupazione, ma bensì consentirà di calibrare la produzione e la logistica a seconda della destinazione geografica. Sarà così ad esempio possibile produrre prima auto destinate a Usa e in Giappone poiché sono paesi che hanno tempi di logistica più lunghi. 

> LEGGI ANCHEAlfa Romeo: dal 2022 un modello all’anno





Aggiungi un commento
Ritratto di marcoluga
9 ottobre 2021 - 22:13
2
Cambio notevole, una volta in Fiat obbligavano i venditori a comprare le macchine. E non solo in Fiat mi risulta.
Ritratto di kualalumpur
10 ottobre 2021 - 12:21
Lo fanno tutti. I concessionari hanno delle liste di auto già ordinate configurate secondo gli accessori più richiesti e le case vogliono già il pagamento. Ragion per cui qdo vai in concessionaria ti propongono un (finto) sconto su quelle già preordinate
Ritratto di Flynn
10 ottobre 2021 - 12:39
Oddio finto.... a me sembrano molto consistenti
Ritratto di kualalumpur
10 ottobre 2021 - 12:18
Il problema è nella testa dirigenti, non in come si ordinano le auto. Qui in Italia e non solo , se non hai una sw non vendi nulla. Allora sbattete forte la testa che magari un reset vi porta a ragionare su cosa vuole il cliente. A cui non frega nulla se producete secondo metodologia Lean...o al piffero.
Ritratto di lovedrive
11 ottobre 2021 - 07:52
posso solo confermarti. ho una 159 sw e l'avrei già cambiata con la giulia sw. preferisco la guida bassa e pertanto non sono ancora riuiscito a convinermi della stelvio.
Ritratto di Das Driver
11 ottobre 2021 - 08:35
1
Strategia esilarante. Un po meno per i dipendenti, anche loro verranno chiamati in fabbrica, e pagati, solo su richiesta...
Ritratto di Il bue
11 ottobre 2021 - 09:31
6
Povera Alfa mia, che t'hanno combinato...
Ritratto di Oxygenerator
11 ottobre 2021 - 10:11
Quindi se nessuno le ordina, cosa fanno in fabbrica ? Giocano a scopone scientifico ?
Ritratto di Turbostar48
11 ottobre 2021 - 14:35
Ottimo per allenare la mente!
Ritratto di Oxygenerator
11 ottobre 2021 - 19:15
:-)))))
Pagine