NEWS

La Ares farà rivivere la Ferrari 412

4 febbraio 2018

La Ferrari GTC4Lusso viene utilizzata come base dalla Ares Design per un modello ispirato alla Ferrari 412 degli Anni 80.

La Ares farà rivivere la Ferrari 412

RITORNO AL PASSATO - La coupé De Tomaso Pantera non è l’unica “icona” degli Anni 70 e 80 che il costruttore modenese Ares Design si appresta a far rivivere in forma aggiornata (qui per saperne di più). L’azienda ha mostrato sul proprio sito ufficiale alcuni disegni della coupé nota al momento con il nome Project Pony, basata sulla Ferrari GTC4Lusso ma dotata di una carrozzeria ispirata alla Ferrari 412, la nota coupé del 1985 dallo stile spigoloso. La Ares Design non ha fornito altre informazioni sull’auto, ma la sua attività principale è quella di creare auto altamente personalizzate su commissione di facoltosi clienti ed è probabile che ciò sia avvenuto anche questa volta.


La Ferrari 412 (qui sopra) fu introdotta nel 1985 come sostiuta della 400, nata nel 1976, rispetto alla quale risultava aggiornata in varie parti ma non stravolta.

STILI DIVERSI - Il compito assegnato ai tecnici e agli stilisti della Ares appare molto impegnativo, visto che la Ferrari GTC4Lusso e la Ferrari 412 sono due vetture molto diverse non solo nello stile, ma anche nel tempo: la GTC4Lusso è una shooting brake, dotata cioè di un lungo tetto e di un portellone avvolgente, mentre la 412 è una coupé con la coda. L’azienda modenese però ha dato prova di saperci fare, come mostrano i disegni di questa pagina e la precedente riedizione della De Tomaso Pantera su base Lamborghini Huracan, della quale è stato arretrato il montante anteriore per farla somigliare all'originale. Il frontale della Ferrari 412 Project Pony ha linee orizzontali, fari sottili e la presa d’aria sul cofano tipica della sua antenata.



Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
4 febbraio 2018 - 16:46
Davvero stupenda! Così come la Pantera. Questa azienda sa bene come dovrebbero essere le vetture sportive di oggi, ovvero un'evoluzione stilistica degli stilemi tipici.
Ritratto di MAXTONE
4 febbraio 2018 - 19:31
1
Che poi ha scelto benissimo perché la 400/412 è sempre stata una delle più belle e sottovalutate Ferrari di sempre. Persino la molto meno riuscita Mondial ebbe più notorietà grazie a molti film e serie tv nei quali fu utilizzata (pure in un video dei Modern Talking).
Ritratto di Fr4ncesco
4 febbraio 2018 - 20:44
Una 412 nera invece era presente in un lungometraggio dei Daft Punk. A prima vista non sembra nemmeno una Ferrari, ha un ché di esotico e post futurista con quelle linee lunghe, tese e appiattite. Molto molto suggestiva, anche perché è stata piuttosto insolita come Ferrari.
Ritratto di luperk
4 febbraio 2018 - 17:23
Altro che quattroporte shooting brake
Ritratto di studio75
4 febbraio 2018 - 17:45
5
azz...meccanica della GTC4lusso (motore v12 , 4x4, 4ruote sterzanti) su un auto che nobilita lo stile degli anni 80.
Ritratto di Edoardo98
4 febbraio 2018 - 17:59
5
Fantastica, spero che Ferrari prenda esempio dalla 412 per le sue future 4 posti, si perchè quel dietro quasi da familiare che hanno FF e Gtc4lusso non mi piace per niente
Ritratto di Ercole1994
4 febbraio 2018 - 19:21
A me ricorda più la 456 GT nelle proporzioni e nel frontale. Comunque sia, pregevole realizzazione da parte della Ares!
Ritratto di lucios
4 febbraio 2018 - 21:08
4
Belle quelle linee!
Ritratto di Thresher3253
4 febbraio 2018 - 21:37
Bella é bella eh. Capisco anche la realizzazione artigianale, la base di partenza... ma costerà 875.000 dollari. OTTOCENTOSETTANTACINQUEMILA. Sicuramente chi può acquistare un auto del genere non si farà problemi, ma a quella cifra ci esce una 812 Superfast E una Rolls Phantom.
Ritratto di studio75
5 febbraio 2018 - 08:20
5
però una 812 e una rolls sono di serie e rischi di incrociarne un altra nel parcheggio del risporante...meglio evitare certi imbarazzi :)
Pagine