NEWS

Audi Q5 restyling: per ora un solo motore

Pubblicato 06 luglio 2020

Aperti gli ordini della rinnovata Audi Q5, che sarà in consegna da novembre 2020 solo con il 2.0 TDI da 204 CV: parte da 53.500 euro.

Audi Q5 restyling: per ora un solo motore

È IBRIDA - L’edizione 2020 della suv media Audi Q5, aggiornata nel look rispetto a quella che manda in “pensione” (qui per saperne di più), è stata svelata pochi giorni fa e si può già ordinare (le consegne iniziano nell’autunno del 2020): costa da 53.500 euro. La prima versione disponibile è la 40 TDI quattro S tronic, con il cambio robotizzato doppia frizione a 7 marce, la trazione integrale Quattro e il motore diesel 2.0 TDI da 204 CV e 400 Nm di coppia, in grado di coniugare buone prestazioni e ridotti consumi: la casa tedesca dichiara 222 km/h di velocità massima e 7,6 secondi per lo 0-100, per 14,5 km con un litro di gasolio. È dotato del sistema ibrido leggero, utile per migliorare le percorrenze in città.

COS’HA DI SERIE - Cinque gli allestimenti dell’Audi Q5 edizione 2020. Quello di primo livello offre le ruote di 18”, i fari a led, il sistema di apertura e chiusura automatizzata del portellone, il clima automatico a 3 zone (ha i controlli separati per i passeggeri posteriori) e il sistema multimediale con schermo di 10,1”. La Business, a 3.250 euro in più, ha di serie lo spegnimento automatico dei fari abbaglianti, il serbatoio del carburante maggiorato (da 65 a 70 litri), l’illuminazione interna a led, il navigatore satellitare e il Pacchetto assistenza Tour, con la guida assistita di livello 2: l’Audi Q5 mantiene il centro della corsia e segue il flusso del traffico, arrivando al completo arresto. Aggiungendo ulteriori 1.500 euro c’è la Q5 Business Advanced, con finiture esterne nero lucido, il cruscotto digitale e la compatibilità per gli smartphone.

GLI OPTIONAL - L’Audi Q5 S line parte da 61.885 euro, 2.500 euro in più della Business Advanced, ma offre in più le ruote di 19”, i sedili anteriori sportivi, l’assetto sportivo ed i paraurti in tinta con la carrozzeria, mentre la Q5 S line plus (2.100 euro in più) ha di serie le ruote di 20” e il pacchetto S line per l’abitacolo, con tessuti e fregi dal look dinamico. Si pagano a parte l’assistente al parcheggio (1.000 euro), lo sterzo ad assistenza variabile (1.210 euro) e le sospensioni regolabili con molle ad aria (2.420 euro).

Audi Q5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
86
86
92
90
164
VOTO MEDIO
2,7
2.69112
518




Aggiungi un commento
Ritratto di Paolo-Brugherio
7 luglio 2020 - 00:14
6
Bel colpo: più di 50.000 euro per un'auto col motore da camion! Ne venderanno a vagonate...
Ritratto di Aggro
7 luglio 2020 - 00:24
Ma loro sono quelli dell’elettrico che dopo il dieselgate doveva essere ovunque nei garage di ogni persona...e continuano a fare i Diesel, e gli idioti continuano a dare i soldi a queste aziende e al loro paese marcio la cui unica funzione è rovinare un continente a ripetizione nei vari secoli...
Ritratto di emergency
7 luglio 2020 - 08:18
Sottoscrivo, ma vede signor Aggro la gente pur di farsi notare è disposta a tutto anche a mangiare patate per acquistare l'auto dicasi premium che di "P" non c'è nemmeno un bullone che la tiene insieme. I molti miei amici che di auto come il sottoscritto ne ha fatte passare, dicevo che i molti amici e colleghi mogni tanto ci troviamo per una cena o per un rendez-vous e li ci raccontiamo di tutto anche di auto prese a nolo e non vi dico il rammarico quando vanno su auto targate quattro cerchi le magagne a iosa e con il rischio di farsi del male, ultima in autostrada a una di queste auto Premium si è aperto il bagagliaio elettronico alla modesta velocità consentita dal codice 130km orari e non vi dico la paura ha iniziato a zigzagare appena stato possibile riconsegnato l'auto evidenziando l'anomalia. Ripartito con una semplice Stilo sw ho percorso i restanti 150km in vera e silenziosa tranquillità.
Ritratto di Andrea Zorzan
7 luglio 2020 - 10:06
Il problema non è che l'allestimento top di gamma sia costoso, ma che obblighi a pagare accessori che si trovano di serie in auto molto economiche.
Ritratto di andi9
7 luglio 2020 - 11:35
I prezzi sono lievitati perchè paghiamo tutta quella ricerca e produzione di modelli elettrici che nessuno compra, ma che servono per restare nei folli limiti di emissioni della "pericolosa" CO2; e noi paghiamo!
Ritratto di emergency
7 luglio 2020 - 11:43
Per l'ibrido io ci sono ma tot elettrico l'Italia non è pronta e ci vorranno ancora una 15ina di anni prima di viaggiare in elettrico anche perchè dovremmo cambiare mentalità noi popolo e riversarci totalmente sul fotovoltaico, quindi ci vorrà ancora una generazione.
Ritratto di No doubt
7 luglio 2020 - 13:08
Emergency al di là’ delle baggianate, modello mio cuggino mio cuggino , stia sul pezzo. Non le piacciono le Premium (come le definisce “lei) si compri una bella tipo che fa lo stesso servizio......
Ritratto di No doubt
7 luglio 2020 - 13:18
Poi lascia perdere l’autostrada, in spiaggia a vendere magliette taroccate.....va....
Ritratto di emergency
7 luglio 2020 - 17:36
Ha dimenticavo a lei le auto teutoniche le dovrebbero calzare bene visto che sono ipertaroccate come piacciono a Lei. Saluti cordiali
Ritratto di emergency
7 luglio 2020 - 16:47
Per me Premium sono tutte quelle auto che mi fanno rilassare quando viaggio, e mi portano alla meta senza patemi d'animo, che consumano il giusto e non come una betoniera silenziosità del motore quindi ottima insonorizzazione dell'abitacolo, ottima musica come sottofondo questa è auto Premium non quelle che dice lei Poi se si vuol fare una maglietta taroccata l'importante e che le calzi bene e sia del colore giusto e ci stia bene dentro Saluti
Pagine