NEWS

Audi Q5 restyling: per ora un solo motore

Pubblicato 06 luglio 2020

Aperti gli ordini della rinnovata Audi Q5, che sarà in consegna da novembre 2020 solo con il 2.0 TDI da 204 CV: parte da 53.500 euro.

Audi Q5 restyling: per ora un solo motore

È IBRIDA - L’edizione 2020 della suv media Audi Q5, aggiornata nel look rispetto a quella che manda in “pensione” (qui per saperne di più), è stata svelata pochi giorni fa e si può già ordinare (le consegne iniziano nell’autunno del 2020): costa da 53.500 euro. La prima versione disponibile è la 40 TDI quattro S tronic, con il cambio robotizzato doppia frizione a 7 marce, la trazione integrale Quattro e il motore diesel 2.0 TDI da 204 CV e 400 Nm di coppia, in grado di coniugare buone prestazioni e ridotti consumi: la casa tedesca dichiara 222 km/h di velocità massima e 7,6 secondi per lo 0-100, per 14,5 km con un litro di gasolio. È dotato del sistema ibrido leggero, utile per migliorare le percorrenze in città.

COS’HA DI SERIE - Cinque gli allestimenti dell’Audi Q5 edizione 2020. Quello di primo livello offre le ruote di 18”, i fari a led, il sistema di apertura e chiusura automatizzata del portellone, il clima automatico a 3 zone (ha i controlli separati per i passeggeri posteriori) e il sistema multimediale con schermo di 10,1”. La Business, a 3.250 euro in più, ha di serie lo spegnimento automatico dei fari abbaglianti, il serbatoio del carburante maggiorato (da 65 a 70 litri), l’illuminazione interna a led, il navigatore satellitare e il Pacchetto assistenza Tour, con la guida assistita di livello 2: l’Audi Q5 mantiene il centro della corsia e segue il flusso del traffico, arrivando al completo arresto. Aggiungendo ulteriori 1.500 euro c’è la Q5 Business Advanced, con finiture esterne nero lucido, il cruscotto digitale e la compatibilità per gli smartphone.

GLI OPTIONAL - L’Audi Q5 S line parte da 61.885 euro, 2.500 euro in più della Business Advanced, ma offre in più le ruote di 19”, i sedili anteriori sportivi, l’assetto sportivo ed i paraurti in tinta con la carrozzeria, mentre la Q5 S line plus (2.100 euro in più) ha di serie le ruote di 20” e il pacchetto S line per l’abitacolo, con tessuti e fregi dal look dinamico. Si pagano a parte l’assistente al parcheggio (1.000 euro), lo sterzo ad assistenza variabile (1.210 euro) e le sospensioni regolabili con molle ad aria (2.420 euro).

Audi Q5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
78
75
86
83
141
VOTO MEDIO
2,7
2.710585
463


Aggiungi un commento
Ritratto di emergency
10 luglio 2020 - 11:36
Se non la smette di frignare mi sa che riceverà una bella denuncia per turbativa. La prego non insista e rispetti coloro che per fame sono costretti a vendere magliette e altri articoli da lei citati,abbia + rispetto se conosce tale termine. Grazie
Ritratto di No doubt
10 luglio 2020 - 12:59
La smetti di rispondermi??? Stalker da strapazzo....
Ritratto di Challenger RT
7 luglio 2020 - 16:51
Devono smerciare i vecchi diesel rimasti nei capannoni che non vogliono più nemmeno gli zingari!
Ritratto di Giulio Menzo
8 agosto 2020 - 10:25
2
In parte migliorata nel look, tecnicamente è sempre la stessa minestra, con il 2.0 ormai spremuto al massimo, che non credo potrà migliorare ulteriormente il rendimento, se non a fronte di un aumento dei guasti più che altro di natura elettronica. I prezzi sono realmente folli per un'auto del genere, che qualche anno fa si prendeva spendendo un quinto in meno invece adesso si subisce una maggiorazione immotivata nella maggior parte dei casi per auto qualitativamente uguali se non inferiori.
Pagine