NEWS

Arriva il restyling di metà carriera per l'Audi A4

27 ottobre 2011

La berlina tedesca viene rivista (poco) nell'aspetto e guadagna motori più efficienti e modifiche all'assetto che, secondo l'Audi, la rendono più appagante da guidare. Arriverà nelle concessionarie all'inizio dell'anno prossimo.

Arriva il restyling di metà carriera per l'Audi A4

CAMBIANO I DETTAGLI - La linea elegante dell'Audi A4, lanciata nel 2008, non viene rivoluzionata, ma vengono rivisti solo alcuni dettagli, per lo più concentrati nel frontale, per accordare il suo aspetto a quello degli altri modelli. A spiccare sono soprattutto i nuovi fari dal profilo ondulato che, a pagamento, possono integrare le luci di posizione a led, e possono essere di tipo adattivo bixeno. Il cofano motore è più bombato, gli angoli superiori della mascherina, di colore grigio o nera con il pacchetto S-line, sono ora smussati. Diverso è anche il paraurti, con prese d'aria ridisegnate e fendinebbia a sviluppo orizzontale (sulla Audi A4 Allroad sono rotondi). Nella coda, invece, ci sono fanali ridisegnati (con luci a led a pagamento) e un paraurti con la parte inferiore che simula esteticamente un estrattore dell'aria e integra i terminali di scarico.

{C}

Audi a4 2012 4

COMANDI SEMPLIFICATI - Per quanto riguarda l'abitacolo dell'Audi A4, con il restyling vengono rivisti alcuni comandi. Le funzioni di riscaldamento e climatizzazione dei sedili vengono gestite da appositi comandi e viene semplificato l'MMI, il sistema multimediale che permette di gestire diversi parametri e funzioni dell'auto, compreso il navigatore satellitare: il comando a rotore, posizionato sul tunnel centrale, ha intorno quattro tasti e non più otto. Ci sono nuove finiture per la plancia, con inserti in alluminio, radica di noce marrone scuro, frassino naturale o rovere Beaufort, e diversi rivestimenti in pelle: la Valcona viene sostituita dalla Nappa.

Audi a4 2012 1

CALANO I CONSUMI - I motori dell'Audi A4 sono stati rivisti per ottimizzarne il funzionamento, grazie anche all'adozione su tutti del sistema Start&Stop. In particolare, il 2.0 TDI a quattro cilindri, disponibile in diversi livelli di potenza, secondo l'Audi è più regolare e silenzioso nel funzionamento. Il nuovo 1.8 TFSI a benzina da 170 CV, invece, vanta maggiori prestazioni ma consumi inferiori del 19% rispetto al precedente: il costruttore tedesco dichiara una percorrenza media di 17,9 km/l e 134 g/km di CO2. Tra i motori più potenti, si segnala l'arrivo del 3.0 TFSI da 272 CV che affiancherà quello in versione da 333 CV, esclusivo della versione sportiva S4. Resta invariata la possibilità di scegliere fra la trazione anteriore o sulle quattro ruote motrici, mentre i cambi possono essere di tipo manuale a sei marce, automatico a variazione continua di rapporto o robotizzato a doppia frizione e sette rapporti, in base al tipo di motore.

Audi a4 allroad 2012 1

COMPORTAMENTO “AFFINATO” - Infine, ci sono modifiche anche l'assetto. Gli ammortizzatori e i supporti degli attacchi delle sospensioni posteriori hanno una diversa taratura, e viene utilizzato un servosterzo di tipo elettromeccanico che, in caso di frenata su fondi stradali con diversa aderenza tra le ruote di uno stesso asse, contrasta automaticamente eventuali sbandamenti verso un lato della carreggiata con leggere correzioni. A pagamento, lo sterzo può essere di tipo dinamico: varia il numero di giri per una sterzata completa (cioè diventa più o meno diretto) in base alla velocità marcia. Secondo l'Audi, tutte queste modifiche garantiscono una maggiore precisione di guida all'A4.

 

Aggiungi un commento
Ritratto di RobertoBG
27 ottobre 2011 - 14:02
Che bella...
Ritratto di Revolt
27 ottobre 2011 - 15:40
Ormai lo hanno capito anche le pietre qual'è il percorso stilistico dell'Audi: poiché Volkswagen è quasi praticamente il primo costruttore, nella casa di Inglostad possono anche licenziare tutto lo staff di designer, tanto è evidente che tutti modelli a 3 volumi sono semplicemente uno solo proposto in diverse lunghezze e solfe (A4, A5, A6, A7 e A8) così come per quelli a 2 volumi (la futura A3 che sarà una A1 più grande). Mi chiedo: ma che ci fa Walter Da Silva alla Volkswagen? Sì, sicuramente guadagnerà una fortuna senza fare un ca..o, ma è realmente così appagante? Non sarebbe meglio che tornasse all'Alfa per ravvivare il mercato, ritornando a creare belle macchine? Francamente escludo che riuscirebbe ad avere il suo storico estro, visto il vivacchiare con cui tira avanti nel gruppo tedesco. Infatti, considerato che i modelli Audi si rinnovano (di poco) ogni 3 anni, che cosa fa Da Silva per il resto del tempo? ... Intanto se c'è qualcuno in grado di indicarmi in quali cose (a parte la lunghezza) questa A4 si differenzia dalla A6, perché ormai siamo a livelli di puro imbarazzo.
Ritratto di Cinque porte
27 ottobre 2011 - 19:25
Lo sono anche le BMW tutte uguali!
Ritratto di money82
27 ottobre 2011 - 20:45
1
Semplicemente ogni vettura copre esigenze diverse...hanno trovato un family feeling che piace e vende, devono cambiare ogni vettura per vendere meno ma per essere originali e piacere a te e chissà quanta poca altra gente? Non credo sarebbe molto sensato, giusto?...se non ti piacciono lo rispetto ma non venire a lamentarti di un team che sta distruggendo la concorrenza in vendite a livello mondiale. Fanno il loro lavoro, fanno auto e lo fanno bene visto che stanno per raggiungere la vetta più ambita da qualsiasi costruttore esistente. Pensi che all' alfa serva solo estetica? Sbagliato...serve anche quello ma le manca il carattere giusto, che fiat non è in grado di dare e da silva quando ha lasciato il biscione lo sapeva benissimo, ora ha il merito di essere a capo dell' azienda al top nel settore automobilistico, secondo te non è appagante? E cosa lo potrebbe essere? Lo stile audi non si è inventato da solo, lo ha fatto evolvere lui, vediti le audi di 10 anni fa e confrontale con le attuali, è lo stesso designer che è cresciuto paurosamente, è assurdo confrontare un modello con quello di 2 anni fa, confronta la A4 del 2002 con la attuale.
Ritratto di Revolt
27 ottobre 2011 - 22:49
Il punto è che se alla gente gli dai un triciclo con uno stemma a quattro cerchi uno a fianco all'altro, se lo comprano lo stesso. Ma che team e team! ... Se si potesse fare un bilancio fra i fattori che spingono le persone a comprare un'Audi (o una Bmw), sicuramente vince lo status symbol e la nomina, seguita immediatamente dopo dalla qualità. E questo lo scopri dal fatto che certi competitor possono anche sognarsi macchine dello stesso livello qualitativo, ma continueranno a non vendere perché la nomina di Audi/Volkswagen non verrà mai eguagliata. La Lancia Thesis (al di là della linea discutibile) era sicuramente al livello delle migliori Audi/Bmw, eppure è rimasta a marcire e la stessa sorte toccherà anche alla 300C/Thema. C'è poco da dare meriti alla Volkswagen perché come certe case tedesche, campa solo di nomina. Per il resto si limitano a fare macchine sicure (come tanti altri), congelando per quanto più possibile il design. Se questo è progresso o merito, direi che posso andare anche io a fare il loro lavoro, tanto non devo fare un ca..o! Ma falla finita.
Ritratto di money82
27 ottobre 2011 - 23:40
1
...è bastato un pedale rotto per far crollare la toyota, non credi che se fossero solo apparenze come vorresti sostenere tu, a quest' ora non sarebbero dove sono? Ho capito molte cose dall' esempio che mi hai fatto, stranamente mi tiri fuori due auto italiane...lancia thesis...un' auto a mio parere orrenda e orripilante e la 300c? Quella si ha un' identità? Ehhhhh guarda, a partire dal pianale mercedes classe E datato 1998...imbattibile per la concorrenza...un' auto da 2 tonnellate quando le tedesche (vere) dello stesso segmento ne pesano 1600...e mi fermo solo all' aspetto peso perchè le differenze sono imbarazzanti...ora si vuole confrontare un' auto americana (di italiano non ha nulla) con un' auto tedesca? ahahahahah contento te contenti tutti...
Ritratto di Armadillo
28 ottobre 2011 - 09:34
La Thesis a livello delle migliori Audi e BMW?! Non esageriamo... E poi, guarda, che la gente non è così stupida come immagini tu. Quando uno deve tirar fuori 30-40 o 50.000€ per un'auto fa diverse valutazioni: qualità, linea, brand (che vuol dire anche credibilità) e rivendibilità dell'usato. La mi aprima auto fu una Fiat, poi deluso passai al gruppo VW. Critichi la linea delle VW, ma basterebbe che tu confrontassi una Golf di dieci anni fa con una Stilo dello stesso periodo. La prima si può ancora guardare, la seconda no. L'Audi A3 è uscita nel 2003 e, sebbene uscirà presto il nuovo modello, è ancora bellissima. La linea delle auto del gruppo Fiat invecchia molto rapidamente e, addirittura, molte auto nascono già vecchie (ad es. la Croma). Poche auto Fiat sfuggono a questo destino e la nuova 500 è una di queste. E ti domandi pure perché de Silva, che ha vestito la A5 (definita da lui stesso la sua più bella creatura), resta in Germania?
Ritratto di Revolt
28 ottobre 2011 - 15:22
@money82: vedi che parli a vanvera? Chi ha mai detto che la Thesis e la Thema (300C) sono macchine ESTETICAMENTE belle? Ho semplicemente detto che la loro qualità in termini di cura degli allestimenti, finiture e sicurezza sono certamente al livello di certe tedesche. E dico certe perché, per non fare l'esempio fiattaro, prendi la Opel o la Ford europea che sono altrettanto tedesche (vedi la Insigna e la Mondeo) ma non vendono come le SOLITE tedesche. Vanno 2 tonnellate anche queste? Ecco spiegato perché qui si parla semplicemente di apparenza e status symbol, perché il valore e la rivendibilità di una macchina deriva proprio da questi elementi. @Armadillo: permettimi di dirti che se uno vuole comprare un auto con quel badget, se si tratta di CERTE tedesche ti devi accontentare di una vettura di dimensioni inferiori rispetto a ciò che riusciresti a trovare da qualche altra parte e non parlo sono di Fiat. In particolare se una persona compra una macchina per tenersela e per usarne la sostanza e non per andare in giro a dire "guarda quanto sono in" o "guarda quanto sono fi.go", sicuramente ha un ventaglio di scelta maggiore piuttosto che spendere fiumi di denaro per comprare una VW, un'Audi o una BMW. Se tutti ragionassero come voi, probabilmente Volkswagen, BMW e Mercedes, sarebbero gli unici costruttori di auto, mentre gli altri sarebbero tutti falliti. Dite semplicemente che a voi piaccono queste macchine (così come pagarle) e finisce lì. Vediamo quanto ancora sarete disposti ad argomentare sul nulla.
Ritratto di beppe81
28 ottobre 2011 - 18:13
premesso che non sono d'accordo sul fatto che audi sia solo "chiacchiere e distintivo" (o, per meglio dire, brand e stemma a 4 anelli), ma anche se fosse, come mai in vent'anni ha fatto questo salto di qualità nell'immaginario comune? intendo dire che mio padre comprò quando avevo 12 anni una audi80. indistruttibile (durò 10 anni, con un problema al catalizzatore a 120.000km e nient'altro), ma banale (come quasi tutte le attuali, del resto) e di sicuro non da "fighi"! eppure da allora molto velocemente si è affermata tra i marchi premium, piacendo sempre di più tanto ai giovani (A3, TT) quanto alle persone di mezz'età con un po' di denaro da spendere (le varie A4 e A6, con le avant, e A5). ha auto di lusso e rappresentanza (A7-A8). ha dati di vendita mostruosi in fatto di suv (il fatto che io non comprenda la loro utilità non c'entra col discorso, e il fatto che siano solo in scala tra loro significa che sono fatte bene e le ripropongono in diverse dimensioni per andare incontro a esigenze di spazio e tasche diverse). ha un modello supersport (R8), che vende poco (e ci mancherebbe, a 110mila euro!) ma che pare ben fatta. insomma, tutto solo per chiederti: secondo te, perchè tutti questi modelli vendono così tanto? è sufficiente pensare al fatto che siano solo per "moda"? ammazza! e se fosse solo per moda bisognerà pur riconoscere che sono fantastici nel realizzare auto di moda, no? in tutta europa vendono un botto! e, come dicevo all'inizio, se anche fosse solo perchè si sono "fatti un nome" (e non sono d'accordo che sia solo per quello), se lo saranno fatto per qualche diavolo di ragione concreta, no? mica la gente è obbligata a comprare audi, se lo fa è perchè piaciono di più delle altre. se facessero tricicli e ne vendessero a tonnellate, probabilmente sarebbe perchè fanno dei tricicli migliori degli altri! non basta che gli altri facciano un'auto con una sola cosa all'altezza dei audi o bmw: la thesis era forse al livello qualitativo di queste, ma intanto era discutibile esteticamente. altre possono essere belle (anche di più, contando poi che il bello è soggettivo), ma magari non saranno all'altezza come materiali o assemblaggi... ci può stare che su alcuni modelli abbiano campato o stiano campando di rendita, ma perchè hanno seminato tanto e bene, e ne raccolgono i frutti con ogni modello. e poi non bastano i 4 anelli o l'elica: dimmi quante A2 o serie 5GT vedi in giro? io pochissime! la stessa A1 non è che sia un'auto splendida, e infatti ce ne sono poche. bisognerà comunque accettare che a qualcuno piaccia. insomma, se qualche volta producono ciofeche mica le vendono, neanche se si chiamano audi o bmw! è che ne producono poche di ciofeche! infine, perchè dovrebbero castrarsi stravolgendo modelli che piaciono e vendono parecchio? è così semplice (e ottimizza anche le spese!) sfinare un fanale o inclinare di due gradi un cofano piuttosto che riprogettare interamente un'auto che già è fatta bene, inteso come auto che vende un sacco e cioè che piace un sacco (che riesce quindi a piacere a persone dai gusti più differenti, dai siciliani ai finlandesi, dagli spagnoli ai russi, dagli uomini alle donne, dai giovani agli anziani), probabilmente perchè è complessivamente meglio della concorrenza.
Ritratto di money82
28 ottobre 2011 - 20:37
1
Non mi sembra di averti "accusato" di dire che la thesis o la 300 c sono belle, ho semplicemente detto che la thesis per me fa pena. Onestamente non credo che il marchio lancia sia in grado di fornire una qualità simile a quelle delle blasonate tedesche altrimenti perchè si sono rivolti a chrysler? Se la qualità lancia è così indiscutibile come vuoi far credere non capisco proprio come mai si sono andate a rubacchiare le auto americano/tedesche?
Pagine