NEWS

Auto elettriche: fanno pratica gli istruttori delle autoscuole

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 22 dicembre 2020

Per formare gli istruttori, la Nissan ha organizzato un corso formativo teorico e pratico con le Leaf.

Auto elettriche: fanno pratica gli istruttori delle autoscuole

NUOVE ESIGENZE - Con la diffusione delle auto elettriche, è in corso un lento cambiamento nelle abitudini di mobilità delle persone. E così, alcune figure professionali non devono farsi cogliere impreparate: è il caso degli istruttori delle scuole guida, che devono avere una buona conoscenza delle auto elettriche, sia tecnica che teorica, in modo da formare al meglio le future generazioni di automobilisti, in attesa che le elettriche si diffondano anche fra le autoscuole. 

SI PARTE DALL’ALTO - Per tale scopo, la Nissan ha organizzato un corso formativo al Centro di Guida Sicura presso il circuito romano di Vallelunga, dove i suoi istruttori hanno formato gli omologhi dell’UNASCA, la principale associazione italiana nel settore delle autoscuole; a loro volta, gli istruttori dell’UNASCA avranno il compito di formare gli istruttori delle oltre 3.000 scuole guida associate. 

DUE PARTI - Il corso formativo è stato suddiviso in due parti: una di teoria, per l’analisi delle caratteristiche tecniche del motore elettrico, la sua manutenzione, l’autonomia dell’auto e le modalità di ricarica; e l’altra di pratica, con prove in pista per avere familiarità con lo stile di guida delle auto elettriche ed i loro sistema di sicurezza. Per lo svolgimento dei test teorici e pratici, la casa giapponese ha messo a disposizione una flotta di esemplari della sua berlina Nissan Leaf.

Nissan Leaf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
84
64
38
22
38
VOTO MEDIO
3,5
3.544715
246




Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
22 dicembre 2020 - 19:32
9
Me la immagino così... Nissan: vi porto tutti a Vallelunga... Autoscuole: evvai!!! Nissan: ...a provare le Leaf. Autoscuole: nooooo
Ritratto di Giuliopedrali
22 dicembre 2020 - 21:10
Se le autoscuole adotteranno le Tesla, le Xpeng, le Nio o le BYD ci sarà la coda di giovani per farsi la patente, ma così con le Leaf...
Ritratto di RubenC
23 dicembre 2020 - 14:43
1
Beh le autoscuole usano in media auto così tristi che una Leaf sembra una supercar in confronto.
Ritratto di otttoz
23 dicembre 2020 - 08:48
giusto...c'è chi ha fatto danni per colpa delle accelerazioni brucianti dell'elettrico.
Ritratto di NITRO75
23 dicembre 2020 - 09:42
Ecco, la butto lì, supponiamo che poi qualche neopatentato si formi su questi autoveicoli, quindi senza sapere usare il cambio meccanico, e che poi debba utilizzare una automobile tradizionale che, piaccia o no, sono la maggior parte dei veicoli circolanti, secondo voi, cosa può accadere? Io vedrei meglio integrare le lezioni di pratica ANCHE con lo studio della propulsione elettrica, ma le basi, i rudimenti della guida, quelli ci vanno per forza. Poi ben vengano gli ausili a rendere la conduzione di un veicolo più semplice, ma la situazione più gravosa la devo in ogni caso conoscere.
Ritratto di Andre_a
23 dicembre 2020 - 13:29
9
Se passi l'esame per la patente con un auto che ha il cambio automatico, non puoi guidare auto col cambio manuale.
Ritratto di NITRO75
23 dicembre 2020 - 16:50
Ed in effetti dovrebbe essere così. Però conosco una autoscuola di Genova che arruola nel suo parco veicoli, almeno un paio di Yaris Hybrid con l'ECVT.