NEWS

La classifica 2010 dei primi dieci costruttori al mondo

31 gennaio 2011

Il gruppo Nissan-Renault, con 7,28 milioni veicoli venduti, si è piazzato alle spalle di Toyota e GM ma ha superato la Volkswagen. Solo al settimo posto la Fiat-Chrysler che per il 2011 stima di vendere 4,5 milioni di veicoli.

TOYOTA NUMERO 1 - Con le case automobilistiche che stanno diffondendo i conti economici e i dati di vendite del 2010, facciamo il punto sull'anno appena concluso. Con 8.420.000 auto vendute la Toyota si è confermato il primo costruttore al mondo (leggi qui la news), superando per 30.000 auto, il gruppo General Motors. Alle loro spalle si è piazzato il gruppo Renault-Nissan che con 7,28 milioni di vetture ha battuto la tedesca Volkswagen (7,14 milioni) che entro il 2018, punta a diventare il numero uno scalzando la Toyota.

IN CALO LA FORD - Più distanziata, con 5,75 milioni di auto, c'è la Hyundai-Kia: il gruppo coreano ha incrementato le vendite di oltre 1 milione rispetto al 2009 e ha superato la Ford ferma a “soli” 5,30 milioni, orfana della Volvo ceduta ai cinesi della Geely, e in calo in Europa: ha immatricolato il 13,9% delle auto in meno. Compresi tra i 3-4 milioni di auto vendute ci sono il gruppo Fiat-Chrysler (3,66 milioni), quello francese PSA (Peugeot e Citroën) con 3,60 milioni di auto e la Honda a 3,55.  Sotto la soglia dei 3 milioni in fondo alla “top ten” c'è la giapponese la Suzuki, con 2,89 milioni: nel conteggio è compresa anche le vendite dell'indiana Maruti.
 

Classifica dei costruttori: le vendite del 2010
Pos. Costruttore Unità vendute
1 Toyota 8.420.000
2 General Motors 8.390.000
3 Renault-Nissan 7.280.000
4 Volkswagen 7.140.000
5 Hyundai-Kia 5.750.000
6 Ford 5.300.000
7 Fiat-Chrysler 3.660.000
8 PSA (Peugeot e Citroën) 3.600.000
9 Honda 3.550.000
10 Suzuki 2.890.000


UN 2011 IN CRESCITA
- Il gruppo torinese, sommando le vendite della Chrysler, ha consegnato 3,66 milioni di veicoli, un volume che ha risentito del forte calo delle della Fiat in Italia e Europa e ancora lontano da quei sei milioni indicati da Sergio Marchionne, come necessari per sopravvivere. Secondo le sue stime nel 2011 il gruppo Fiat-Chrysler dovrebbe raggiungere quota 4,5 milioni grazie al debutto commerciali di nuovi modelli dai grandi volumi di vendita. Ricordiamo che la Jeep ha da poco lanciato la nuova generazione dalla suv Grand Cherokee, la Chrysler ha profondamente rivisto la Sebring, rinominata 200, e presentato l'ammiraglia 300 C che sarà in vendita in Europa con il marchio Lancia e il nome Thema. Proprio per la Lancia il 2011 sarà l'anno del rilancio: oltre alla Thema presenterà l'erede della monovolume Phedra, su base Chrysler Grand Voyager e la nuova Ypsilon. In casa Fiat a dare un impulso alle vendite dovrebbe pensarci la crossover Freemont, in attesa che entro la fine dell'anno arrivi anche la nuova Panda.
 
FUORI DALLA “TOP TEN” - A grande distanza dai volumi di vendita dei primi costruttori, che possono vantare la presenza su molti mercati e gamme molto articolate, ci sono le tedesche BMW (1,46 milioni) e Mercedes (1,26) e le giapponesi Mazda (1,3) e Mitsubishi (1,17). Tutti costruttori che, secondo diversi analisti finanziari, potrebbero stringere sempre più sinergie industriali per applicare vantaggiose economie di scala.

Aggiungi un commento
Ritratto di ayrton
31 gennaio 2011 - 12:43
Sarà un duro colpo per gli amanti del gruppo Vag vedersi superare nelle vendite dalla Renault-Nissan...Alla faccia di chi le reputa macchine inaffidabili. Se fosse vero non venderebbero 7280000 veicoli nel mondo. E tutto ciò contando solo su Renault, Dacia, Nissan, Infiniti e Samsung, mentre nel gruppo Vag ci sono VW, Audi, Seat, Skoda, Porsche, Bentley, Lamborghini e Bugatti.
Ritratto di wesker8719
31 gennaio 2011 - 13:01
infatti genio bentley,bugatti e lamborghini sono macchine superesclusive da pochi numeri...porsche non è conteggiata e invece nel "gruppo "renault-nissan è conteggiata anche lada che in teoria non si dovrebbe conteggiare.....
Ritratto di ayrton
31 gennaio 2011 - 14:01
Che le ultime tre siano esclusive è evidente (avevo semplicemente elencato tutti i componenti del gruppo). Comunque anche levando le Lada il risultato di Renault-Nissan rimane lo stesso pregevole. I marchi del gruppo Vag sono certo più prestigiosi ed hanno una nomina migliore ma nonostante ciò la Renault nel corso degli anni ha innalzato i suoi standard qualitativi conquistando nuovi clienti ed ha saputo crearsi nuove nicchie di mercato (il caso Dacia). Personalmente ritengo che abbia uno dei migliori rapporti qualità/prezzo nel mercato. Non so se la Vag riuscirà a conquistare il primo posto nel breve futuro visto che più va avanti e meno diventa macchina del popolo (per lo più la VW che alla fine è quella che vende di più).
Ritratto di salomon
24 febbraio 2012 - 18:03
per la redazione ma come mai quest anno nessuno ha publicato la lista dei 10 costruttori di auto per l anno 2011?? per sapere se fiat-crysler avesse recuperato o perso qualche posizione grazie se qualcuno sa qualche cosa mi faccia sapere grazie
Ritratto di giacomo murtino
31 gennaio 2011 - 13:05
Io ho avuto 5 renault e non ho mai avuto guai,anzi visti i chilometraggi fatti senza aver fatto grandi lavori di manutenzione,devo dire che è proprio il contrario,secondo me sono solo dicerie di quelli che comprano altre marche più costose e magari stanno sempre in officina, anche dei soliti fiattari,inteso come gruppo.....
Ritratto di Alessandro
31 gennaio 2011 - 13:08
Super quoto...
Ritratto di japponese
1 febbraio 2011 - 11:31
Hai proprio ragione ,anche perchè negli ultimi 10 anni i francesi con i loro 3 marchi stanno facendo passi da gigante con auto affidabili e qualitativamente ottime .
Ritratto di Alessandro
31 gennaio 2011 - 13:14
Che siano piene di richiami le auto nipponiche sono sempre li.............Sono contento per Renault-Nissan.....
Ritratto di carlo1967
31 gennaio 2011 - 13:31
Una volta leggendo l'intervista fatta al presidente VW, mi colpi' il fatto che secondo lui in futuro il gruppo VW dovra tenere d'occhio i coreani..... Mi sa' che ha visto lungo ,infatti al contrario di Fiat che spera di vendere 4,5 milioni di pezzi loro in 20 anni hanno quintuplicato il volume delle vendite e stanno gia' a 5,7 milioni di pezzi. Occhio dunque che il vero concorrente di Fiat e' il gruppo Hynday che fra l'altro produce " buone auto " a prezzi onesti. Saluti.
Ritratto di Andre89appassionato
31 gennaio 2011 - 13:41
2.625.796 Renault, 4.080.588 Nissan e 570.014 Lada.Questi sono i dati del sorpasso del Gruppo Renault nei confronti di VW.Quindi il merito é di Nissan e del suo clamoroso successo Asiatico (Cina e Giappone) il mercato più importante.Renault pur rimanendo il secondo(dopo VW) costruttore europeo é ben lontana dalle vendite del brand Volkswagen 4.500.000.Inoltre qui sono distinte ma qst anno VW é diventato l'azionista di maggioranza di Suzuki col 19,9% del pacchetto azionario
Pagine