NEWS

Sfortunate da nuove, appetitose da usate: la Volvo C30

13 aprile 2010

La 3 porte della Volvo non ha avuto un grande successo, sopratutto per i prezzi elevati. Ma oggi si può trovare usata con quotazioni più abbordabili. Andiamo a scoprire perché è un buon affare.

NON SONO STATE CAPITE - Ogni casa automobilistica ha i suoi "incidenti di percorso": modelli che, sulla carta, sembravano destinati al successo, ma che si sono rivelati un flop in termini di vendite. Dopo la Volkswagen Golf Variant di quinta generazione (leggi qui per saperne di più), ci occupiamo della Volvo C30, protagonista della seconda puntata di una serie, nella quale abbiamo selezionato nove modelli "incompresi" da nuovi. Se trovate quello che fa per voi non esitate a tirare sul prezzo. Spesso si tratta di auto poco diffuse e anche i potenziali compratori sono scarsi: i proprietari lo sanno e per questo sono disposti ad abbassare la richiesta. Il risparmio che che si può ottenere acquistando una di queste auto, lo si perderebbe disfandosene dopo due o tre anni. Si tratta di auto da tenere a lungo e per questo è meglio scegliere esemplari più "freschi" (non più vecchi del 2007).

Volvo c30 2009 r design 04
La Volvo C30 con kit estetico R-design.


COME UNA COUPÉ
- Nata per  fare concorrenza alle Audi A3 e BMW Serie 1, la Volvo C30 è stata prodotta solo in versione tre porte. La forma della carrozzeria richiama (vagamente) quella della Volvo 480, in produzione dal 1986 al 1995, della quale la C30 è una reinterpretazione in chiave moderna. Prodotta fino alla fine dell'anno scorso, quanto è stata sostituita dal modello 2010 rinfrescato nel look (leggi qui il primo contatto della 2.0 D), si può oggi trovare sul mercato dell'usato con quotazioni interessanti: in media, in base ai motori, i prezzi variano dai 12.000 ai 21.000 euro (dati Eurotax). Per fare un esempio basti pensare che una C30 D5 Momentum nel 2007 costava 31.100 euro e oggi si può trovare a circa 16.500 euro.

Volvo c30 2008
La C30 è disponibile da sempre solo in versione tre porte.


OGGETTO DI DESIGN
- Originale e sportiva nelle forme, specialmente i modelli dotati del kit estetico R-design (optional), la C30 si rivolge a una clientela giovanile che cerca un'auto per distinguersi e dal buon comportamento stradale. Di certo, con i suoi 4 posti e il bagagliaio di soli 251 litri non è una vettura adatta per chi vuole tanto spazio. Dentro si presenta ben rifinita e con un ambiente essenziale e un po' freddo, per la plancia pulita e la sottile consolle “a onda” con i tasti (tanti e piccoli) raccolti al centro. Disponibile in tre allestimenti, Kinetic, Momentum e Summum, su tutte le C30 ci sono di serie gli airbag laterali e per la testa, il climatizzatore, l'ESP e il controllo di trazione, i poggiatesta anteriori attivi e la radio CD con presa Aux per collegare i lettori mp3.

Volvo c30 2008 04
L'abitacolo della C30 è ben rifinito, ma la plancia essenziale lo rende un po' freddo.


MOTORI POTENTI
- Per sfruttare appieno le doti del suo telaio, lo stesso della Ford Focus (e delle Volvo S40 e V50), conviene puntare alle C30 con più cavalli: per chi non si fa spaventare dai consumi c'è la T5 con il 2.5 turbo da 230 CV che “vola” fino a 240 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi. Oppure, per chi macina tanta strada, la D5 con il 2.4 turbodiesel da 179 CV che, secondo la Volvo, percorre 16,1 km/l nonostante le prestazioni da sportiva: 225 km/h e 7,7 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Su tutte le C30 la trazione è all'anteriore e di serie ci sono cambi manuali a cinque o sei marce; la T5 e la D5 a pagamento possono avere un automatico con convertitore di coppia. Più valido, invece, il robotizzato a doppia frizione, disponibile solo per la 2.0 D (trovate la lista di tutti i motori nella tabella in basso).

ROBUSTEZZA SVEDESE - La C30 non ha fatto registrare particolari problemi di affidabilità. Solo tre le possibili “noie” segnalate dalla Casa: eccessivo surriscaldamento del filtro antiparticolato durante la fase di rigenerazione (risolvibile con una rimappatura della centralina); possibile riduzione delle prestazioni in frenata per una perdita della pompa freni (basta sostituirla) ed eccessiva depressione del servofreno a motore a freddo (viene montata una valvola di non ritorno modificata).

Listino della Volvo C30 - novembre 2009
Motore Prezzo da Alim. cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l
1.6 17.450 B 1596 191/74 185 11,8 14,2
1.8 22.560 B 1798 125/92 200 10,8 13,7
2.0 23.850 B 1999 145/107 210 9,4 13,5
T5 31.550 B 2521 230/169 240 6,7 11,5
1.6 D DRIVe 19.800 D 1560 109/80 190 11,3 22,7
1.6 D 20.800 D 1560 109/80 190 11,9 20,4
2.0 D 24.850 D 1997 136/100 205 9,4 17,5
D5 29.650 D 2400 179/132 225 7,7 16,1

 



Aggiungi un commento
Ritratto di 19miki90
13 aprile 2010 - 21:49
2
Veramente molto bella e ben fatta peccato per il costo eccessivo da nuova...
Ritratto di Rey
12 luglio 2010 - 14:25
2
Si costerà anche tanto ma li vale tutti... non stiamo parlando di una city car... se li vale una serie 1 bmw allora la c30 li stravale
Ritratto di volvot6
14 aprile 2010 - 13:40
può essere probabilmente molto costosa ma se non ci si può permettere il nuovo va bene anche l'usato comunque come auto che ha livelli di bmw mercedes ecc. non vedo il costo eccessivo.
Ritratto di Rey
12 luglio 2010 - 14:26
2
Son daccordo ... se si punta ad auto di alto livello certo non si può pretendere prezzi bassi.
Ritratto di maxwip
18 aprile 2010 - 10:36
a me piace tantissimo...la nuova poi è davvero fantastica
Ritratto di Fede97
20 maggio 2010 - 22:18
povera c30... a me piaceva da matti come auto... la nuova è molto più bella e pulita!!!!!
Ritratto di davidema68
11 agosto 2010 - 15:13
io sono un felice possessore di una C30 2.0D da un mese e l'ho trovata in un concessionario volvo a 10.000 euro in meno dal prezzo di listino, ne sono entusiasta.... la plancia è fredda ma si trova tutto senza particolari problemi. come ha detto qualcuno di voi è cara da nuova ma le sue concorrenti nn lo sono di meno!!! il fatto è che nn fa moda!!!!