NEWS

Fiat 124: il nome registrato negli Usa

24 dicembre 2014

Nel piano industriale della FCA nel 2015 è prevista una vettura “speciale”: sarà la spider costruita sulla piattaforma condivisa con Mazda MX-5.

Fiat 124: il nome registrato negli Usa
SARÀ FIAT - Vari indizi portano a pensare che la spider di casa FCA derivata dalla nuova Mazda MX-5 si chiamerà 124 Spider, non è ancora chiaro se verrà utilizzato il marchio Fiat o Abarth. Come riportano alcune fonti americane la Fiat Chrysler, infatti, ha recentemene registrato i nomi 124 e 124 Spider presso l'ufficio brevetti statunitense.
 
IN COMUNE - Da tempo è noto che FCA e Mazda abbiano unito gli sforzi nello sviluppo di una piattaforma comune a trazione posteriore, quella della nuova Mazda MX-5, che consentisse di ridurre i costi per entrambe. Sulle prime i programmi della Fiat Chrysler erano di ricavare da questo progetto la nuova spider Alfa Romeo, erede della mitica Duetto. Ma poi sarebbe stata un'Alfa made in Japan, cosa non compatibile con il marchio made in Italy che dovrà contraddistinguere tutte le future auto del Biscione. Allora ecco il piano B: passare il progetto alla Fiat e riprendere il nome 124, quello di un modello di successo anche negli Usa, dove la Fiat ha iniziato una impegnativa opera di rilancio del marchio.
 

La 124 Spider, disegnata da Tom Tjaarda per la Pininfarina, ha avuto una vita insolitamente lunga: è rimasta in produzione dal 1966 fino al 1985 e ne sono stati costruiti oltre 150.000 esemplari.
 
ANCHE COUPÈ - La registrazione dei due nomi, 124 e 124 Spider, porta a ipotizzare che ci possa essere anche versione chiusa, analogamente a quando dal Lingotto uscivano, a cavallo tra gli Anni 60 e 70, la 124 Sport Spider e la 124 Sport Coupé, che avevano due posti (di fortuna) in più. Entrambe derivavano dalla 124 berlina, auto dell'anno nel 1967 e costruita su licenza in buona parte del mondo. La produzione della Fiat 124 Spider dovrebbe avvenire in Giappone nella stessa fabbrica della MX-5. La 124 avrà uno stile del tutto diverso, magari con qualche richiamo al passato, e dovrebbe montare motori del gruppo FCA. La presentazione dovrebbe avvenire entro la fine del 2015.
Aggiungi un commento
Ritratto di Lupo11
24 dicembre 2014 - 18:02
2
anche la 124 del passato era trazione posteriore. Vista qualche tempo fa in versione coupè, davvero bella. Usare la vecchia nomeclatura serve per il marketing a ricordare che Fiat ha avuto un passato di auto dal design decisamente riuscito. La nuova meccanicamente avrà tutti vantaggi della piattaforma Skyactive di Mazda, se anche il design sarà pulito, semplice e affascinante come quello della sua antenata, ne verrà fuori una bella spider, piccola leggera e divertente. Importante non tanto per le vendite quanto per l'immagine del marchio.
Ritratto di Luca Giorgetti
24 dicembre 2014 - 18:23
Sono d'accordo, secondo me verrà fuori una bella auto, anche se l'avrei chiamata solo Spider. Il fatto di aver aggiunto "124" e che questo modello sia contrassegnato come "speciality", mi fa pensare... Chissà se una volta ogni 10 anni non ritirano fuori un modello del passato (oltre alla 500) in chiave moderna... Sarebbe un'ottima mossa di marketing. Ad esempio la prossima speciality sarà la 127, oppure la 1100, non sarebbe una cattiva idea.
Ritratto di PIERPA
24 dicembre 2014 - 23:51
Riscoprire modelli di succeeosso del passato - e ce ne sono!! - per illuminare la monotonia di un design scontato e commerciale dai risultati scadenti... spero che con i giapponesi si possa un domani stringere alleanze societarie come qualcuno ha già fatto con successo... Allora veramente sarebbero guai seri per i tedeschi.... La 124 e possibile variante abarth è un successo annunciato!!! ... avanti tutta!!!
Ritratto di PIERPA
24 dicembre 2014 - 23:55
Riscoprire modelli di succeeosso del passato - e ce ne sono!! - per illuminare la monotonia di un design scontato e commerciale dai risultati scadenti... spero che con i giapponesi si possa un domani stringere alleanze societarie come qualcuno ha già fatto con successo... Allora veramente sarebbero guai seri per i tedeschi.... La 124 e possibile variante abarth è un successo annunciato!!! ... avanti tutta!!!
Ritratto di Luca Giorgetti
24 dicembre 2014 - 18:26
Non ho così tanti anni da conoscere a fondo i modelli Fiat degli anni 70', qualcuno saprebbe dirmi se le sigle numeriche hanno un senso ben preciso? (Ho provato a legarle all'altezza da terra in cm dei modelli, o alla larghezza senza contare gli specchietti, "ma non tornano i conti")
Ritratto di MatteFonta92
24 dicembre 2014 - 18:47
3
Semplice: le Fiat di quel periodo avevano come nome il codice del progetto a cui appartenevano, che, nel caso della 124, si chiamava appunto Progetto 124 e indicava un tipo di vettura con motore anteriore e trazione posteriore. La sua controparte "tutto avanti", invece, era codificata come Progetto 123 E4 ma alla fine la scelta ricadde sulla prima configurazione. Spero di esserti stato utile, e... auguri di buon Natale :-)
Ritratto di Moreno1999
24 dicembre 2014 - 18:57
4
...ma la 127 era nota come X1/4
Ritratto di MatteFonta92
24 dicembre 2014 - 19:06
3
Infatti sia "127" che "X1/4" sono dei codici utilizzati dalla Fiat per indicare lo stesso progetto ;-)
Ritratto di Luca Giorgetti
24 dicembre 2014 - 18:52
Diciamo che non perdevano troppo tempo nella scelta del nome :) Auguri anche a te
Ritratto di trautman
24 dicembre 2014 - 23:15
Operazione interessante, ma di fatto inutile per il grande pubblico. Da quello che ho capito progetto e componenti sono giapponesi, fiat al massimo mette il 1.4 della Giulietta. Forse era meglio condividere una mazda2/grande punto con un lavoro comune.
Pagine