NEWS

Fiat 500 elettrica: confermato l’arrivo nel 2020

14 maggio 2019

È in corso l’adattamento della fabbrica di Mirafiori, a Torino, dove la 500 elettrica sarà prodotta da inizio 2020.

Fiat 500 elettrica: confermato l’arrivo nel 2020

TEMPI RISPETTATI - Sono iniziati i lavori di aggiornamento nella fabbrica torinese di Mirafiori, dove a partire dal 2020 sarà costruita la Fiat 500 elettrica (nella foto la Fiat 500e in vendita negli Usa sin dal 2010). La conferma è arrivata da John Elkann, presidente della FCA, intervenuto ieri alla festa per i cento anni dell’assemblea degli industriali metalmeccanici torinesi, dove ha rivelato che la produzione dell’auto sarà avviata dai primi mesi del 2020. Le parole di Elkann, riportate da Il Corriere della Sera, sono in linea con quanto aveva anticipato ad alVolante il capo della Fiat Olivier François, parlando di marzo 2020, in occasione del salone dell’automobile di Ginevra, come data d’esordio per le Fiat 500 elettrica.

UNA IBRIDA, L’ALTRA ELETTRICA - Stando alle ultime indiscrezioni, la Fiat 500 elettrica avrà un look aggiornato rispetto a quella oggi in vendita e sarà basata su un pianale specifico, in grado di ospitare le batterie senza sottrarre troppo spazio a persone e bagagli. Insieme alla Fiat 500 elettrica continuerà ad essere venduto anche il modello odierno, prodotto sempre in Polonia, a Tichy, che sarà aggiornato e riceverà sistemi ibridi leggeri per tagliare consumi ed emissioni in città, oltre ai tradizionali motori a benzina: è probabile che vi sia il 3 cilindri turbo 1.0 già montato sulla Fiat 500X.

IMPEGNI CONFERMATI - Nel corso del suo intervento Elkann ha ribadito inoltre che la FCA terrà fede all’impegno di investire 5 miliardi di euro in Italia fra il 2019 e il 2021, una somma che servirà a finanziare tredici fra nuovi modelli, aggiornamenti e versioni a basso impatto ambientale con motori ibridi o elettrici. L'arrivo di queste vetture permetterà alle fabbriche di lavorare a pieno regime, un vantaggio non soltanto per l'azienda ma anche per i lavoratori. L’impegno economici della FCA è stato annunciato a novembre 2018, prima di essere messo in discussione dall’azienda dopo una serie di attriti con il Governo, accusato di aver fatto cambiare le condizioni rispetto ai primi colloqui.



Aggiungi un commento
Ritratto di remor
14 maggio 2019 - 10:39
Visto l'immagine di cui dispone la 500 gli conviene per l'elettrica direttamente tenersi non troppo bassi coi prezzi e darle un'aspetto premium, tanto per il momento non penso l'elettrico in Italia avrebbe e avrà grande presa da lavorare sui grandi numeri e relativi guadagni. Potrebbe assumere il ruolo di -Tesla- della fascia citycar. Molta curiosità invece vedere il 1.0 turbo Fca come va su una macchina così compatta
Ritratto di Gwent
14 maggio 2019 - 12:04
2
Il target di Tesla non è certo la ragazzetta svampita col Chiuhauha sul sedile. Paragone del tutto fuori luogo. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di remor
14 maggio 2019 - 12:48
Cosa sarà per la 500 elettrica non so ma a onor del vero la 500 attuale è probabilmente fra le auto più trasversali in assoluto relativamente a chi ci si può trovare alla guida per età ceto sociale sesso ecc. Che poi, se pure mai fosse stato, la ragazza col chihuahua nel momento in cui facesse volumi di vendita rappresenterebbe un qualcosa di negativo?
Ritratto di Gwent
14 maggio 2019 - 13:32
2
Per me si. In assoluto. Ma come dicono gli americani "that's just my 2 cents". Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di insubrico
14 maggio 2019 - 12:40
l'intenzione è quella, avere la Tesla delle city car e poi proporre la più economica Centoventi
Ritratto di Gwent
14 maggio 2019 - 14:34
2
Se vuoi fare la Tesla delle city car innanzitutto dovresti chiamarti Tesla, secondo (non in ordine di importanza) dovresti fare un modello ex novo esclusivamente elettrico e dalle linee rivolte verso il futuro le quali rispecchino esteriormente i contenuti high tech dell'auto. Prendere un modello vecchio di 12 anni peraltro ispirato a sua volta ad uno del passato, non è certo il modo ottimale per fare la Tesla delle city car, fa più figura, come city car avveniristica, una più prosaica (e ben più concreta) Yaris HSD. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di ConteBerengario
14 maggio 2019 - 14:52
Concordo.
Ritratto di remor
14 maggio 2019 - 15:09
Va be una carrozzeria Tesla non è che si differenzi tanto da una pari categoria. Io le prime Model S le scambiavo per delle Jaguar. Una Model 3 potrebbe essere benissimo come silouette mezza crossover una Bmw GT. Non vedo perché la 500 elettrica dovrebbe stravolgere la linea classica del modello per farsi considerare valida. Cioè se per ---la sola linea esterna--- metti davanti a qualcuno una Model 3 o X ma anche la stessa S non penso che ci veda chi sa quale linea futuristica o si immagini quale particolare tecnologia a bordo, ripeto limitandosi alla sola linea esterna
Ritratto di Gwent
14 maggio 2019 - 15:24
2
Punti di vista: Sarebbe piaciuto tanto alla Serie 3 gt avere la linea filante di una Model 3 ma sappiamo entrambi che al massimo la Model 3 può avere qualche stilema Porsche (il che non è un male di certo) ma il family feeling col frontale tutto sigillato riporta tutto a casa, la Model S beh, potrei dire la stessa cosa, togliendo la prima serie, deturpata dalla finta calandra nera, poteva ricordare Jaguar proprio per quel motivo ma una volta corretta col restyling 2016 mostra un futurismo che di certo non si ritrova nelle, peraltro poco attraenti attuali Jaguar (per me le Jaguar belle sono finite con la precedente XJ, le attuali non hanno le linee feline per le quali le Jaguar si sono sempre distinte e le vendite lo stanno dimostrando). Poi hai citato la X, beh Falcon Doors a parte, uniche nel panorama mondiale e comodissime quando si deve entrare e uscire in spazi asai ristretti, converrai con me che non ricorda in nessun caso né la pesantezza dei suv tedeschi, né le elaborate linee delle nipponiche, perché è liscia, levigata come una maquette. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di remor
14 maggio 2019 - 16:08
Cioè, giusto per non rischiare fraintendimenti, ritieni che questa https://www.alvolante.it/primo_contatto/bmw-serie-3-gran-turismo in termini di linea filante abbia da prostrarsi a questa https://www.alvolante.it/news/tesla-model-3-listino-prezzi-italiano-360796 ?
Pagine