NEWS

Ford e BMW puntano sulle batterie allo stato solido

Pubblicato 04 maggio 2021

I due costruttori investono nella startup Solid Power specializzata in batterie allo stato solido, che verranno utilizzate sulle auto elettriche.

Ford e BMW puntano sulle batterie allo stato solido

SCOMMESSA SULLO STATO SOLIDO - Ford e BMW annunciano un investimento congiunto di 130 milioni di dollari (108 milioni di euro) nella Solid Power, startup specializzata nelle batterie allo stato solido. I due costruttori guardano così al futuro delle auto elettriche, scommettendo che saranno alimentate da questo tipo di batterie. Esse, rispetto ai normali accumulatori agli ioni di litio, grazie all’assenza dell’elettrolita liquido, sono più leggere e con maggiore densità energetica, garantendo più autonomia a un costo inferiore. Solid Power utilizza batterie allo stato solido basate sul solfuro. Per entrambi i costruttori, l’accordo prevede la fornitura di batterie da 100 Ah a partire dal 2022 da utilizzare inizialmente per i test e poi per le auto di produzione.





Aggiungi un commento
Ritratto di DANIELE_69_PAC
4 maggio 2021 - 14:19
Eh sì, credo che il futuro delle batterie sia allo stato solido
Ritratto di katayama
4 maggio 2021 - 15:52
BMW e Ford sanno il fatto loro.
Ritratto di 19andrea81
4 maggio 2021 - 17:02
E così ora altre decine di miliardi di euro per la ricerca e sviluppo di queste batterie e le EV costeranno sempre di più
Ritratto di marcoluga
4 maggio 2021 - 22:40
3
Le batterie si solidificano ed i soldi si liquefano. LOL
Ritratto di AndyCapitan
4 maggio 2021 - 23:43
1
nuovi ottimi inquinanti!!!!...complimenti!!!
Ritratto di Check_mate
5 maggio 2021 - 07:01
L'aumento dell'autonomia passa anche dalla riduzione delle masse in gioco. Se loro riescono però a sviluppare entrambi gli aspetti in modo parallelo e non per forza collegato, sarà la vera consacrazione dell'elettrico. D'altronde due anni di attesa non sono molti, per vederne i primi effetti.
Ritratto di marcoluga
5 maggio 2021 - 07:16
3
Ammesso che succeda, vedremo il valore residuo delle auto elettriche attuali in picchiata libera...
Ritratto di Giuliano Della Rovere
5 maggio 2021 - 08:05
Rendendo accessibili le auto con le attuali batterie a chi ha opportunità di ricarica a casa e necessità di spostamento che le elettriche odierne soddisfano, ma che trova il prezzo ancora alto. Resto scettico sulla questione.
Ritratto di Check_mate
5 maggio 2021 - 08:46
Probabile, ma la svalutazione dell'auto non penso sia o sarà prerogativa delle sole auto elettriche, anzi. Specie nei primi due o tre anni, credo sia la problematica maggiore per qualsiasi auto, termica o no.
Ritratto di marcoluga
5 maggio 2021 - 12:32
3
Per ragionare sulla svalutazione partirei dal fatto che i prodotti che subiscono una maggiore svalutazione sono sicuramente quelli il cui progresso è più rapido. Ecco perché ritengo che saranno le auto elettriche a perdere maggior valore. Le termiche si svaluteranno più velocemente rispetto ad oggi solo se i politici le boicotteranno, cosa non improbabile visto che in EU comandano i tedeschi, ed i tedeschi stanno investendo montagne di denaro nell'elettrico. Chi vivrà, vedrà.
Pagine