NEWS

Genesis Essentia: linee classiche per una coupé moderna

30 marzo 2018

Elettrica e con un interno molto ben rifinito, la sportiva della Genesis dà qualche spunto in previsione dei futuri modelli di serie.

Genesis Essentia: linee classiche per una coupé moderna

LINEE RICERCATE - La prima automobile elettrica della Genesis non è una berlina come le G70, G80 e G90, i primi tre modelli lanciati sul mercato americano dal marchio di lusso della Hyundai, ma una sportiva molto accattivante che diventerà una sorta di “manifesto” per il design del costruttore. Il nuovo modello, denominato Genesis Essentia Concept, è una proposta di stile e ha fatto il suo esordio al recente Salone dell’automobile di New York, dove in molti ne hanno apprezzato le linee morbide ed eleganti ispirate ad alcune coupé granturismo del passato: il cofano lungo, il tetto a goccia ed i passaruota accentuati sono dettagli che fanno apparire la carrozzeria molto sinuosa. La Genesis non ha annunciato le dimensioni della Essentia, l’unico dato conosciuto è l’altezza, pari a 127 cm, in linea con le Mercedes-AMG GT e Porsche 911.

INTERNO “SARTORIALE” - La carrozzeria della Genesis Essentia Concept non sembra avere elementi in comune con le berline G70, G80 e G90, più spigolose, ma in realtà la mascherina a forma di diamante rappresenta un’evoluzione di quella odierna ed i fari anteriori sono analoghi a quelli già visti sul prototipo GV80 dell’anno scorso. La Genesis Essentia fa dello stile la sua carta principale, ma il costruttore coreano non ha sottovalutato la parte tecnica, tanto da aver realizzato un sofisticato telaio monoscocca in fibra di carbonio e utilizzato evolute sospensioni del tipo pushrod, le stesse presenti su molte auto da pista. Le portiere si aprono verso l’alto e migliorano così l’accesso a bordo. All’interno la cura per i dettagli è ai massimi livelli, come dimostrano le lavorazioni molto esclusive per i materiali (pelli, fibra di carbonio, alluminio). La strumentazione è digitale.

TANTO SPAZIO - L’interno della Genesis Essentia Concept ha due poltrone, collocate molto in basso nella cabina di guida affinché il guidatore possa “sentire” meglio la strada. I tecnici sono riusciti in questo scopo collocando le batterie al centro del telaio, dove rubano meno spazio, mentre non è chiaro quanti motori elettrici siano utilizzati e dove si trovino: la Genesis ha fornito pochissime informazioni di natura tecnica sull’auto, pur rivelando che c’è più di un motore elettrico e l’accelerazione 0-96 km/h stimata di cui la Essential è capace si aggira intorno ai 3 secondi.

Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
30 marzo 2018 - 18:31
Interessante, so che la Genesis e quindi Hyundai, avrà uno stile più mediterraneo o latino, piuttosto mosso, la Kia più teutonico squadrato.
Ritratto di jabadais
31 marzo 2018 - 20:56
Questo concept è davvelo molto bello, filante ma pulito allo stesso tempo...
Ritratto di Leonal1980
3 aprile 2018 - 09:08
3
Questo prototipo è di una bellezza assurda! Brava Hyundai!