NEWS

Lancia Ypsilon: iniziano le prenotazioni

12 aprile 2011

La nuova utilitaria a cinque porte viene proposta con tre motori (due benzina e un turbodiesel) e altrettanti allestimenti: Silver, Gold e Platinum. I prezzi partono da 12.400 euro.

TRE MOTORI - Le vendite della Ypsilon inizieranno a giugno, ma per chi è interessato alla nuova utilitaria Lancia sono aperte da oggi le prenotazioni. Presentata ufficialmente al Salone di Ginevra (qui la news e il video), il nuovo modello è disponibile al momento del lancio commerciale in tre diversi allestimenti, Silver, Gold e Platinum, e tre motori dotati di funzione Start&Stop: sono il 1.2 da 69 CV e il 0.9 TwinAir da 85 CV a benzina e il 1.3 turbodiesel da 95 CV. Successivamente sarà disponibile anche la versione Ecochic con il 1.2 da 67 CV alimentato a benzina e Gpl. Per quanto riguarda la sicurezza, tutte le Lancia Ypsilon sono dotate di Abs, Esp, controllo della trazione, “Hill Holder”, il sistema che evita l'arretramento nelle partenze in salita, gli airbag frontali e per la testa (quelli laterali costano 200 euro) e attacchi isofix per i seggiolini di sicurezza.

 

Lancia ypsilon-3


SILVER, GOLD O PLATINUM
- La Lancia Ypsilon in allestimento base Silver prevede tra le dotazioni il telecomando per l'apertura delle portiere, il volante regolabile in altezza e profondità, gli alzacristalli elettrici anteriori, il sedile posteriore sdoppiato 50/50, il sedile guida regolabile in altezza, le ruote con cerchi in lamiera di 15”, gli interni in tessuto, la predisposizione autoradio e lunotto termico. Il più ricco Gold, che a parità di motore costa 1.300 euro in più, aggiunge il climatizzatore manuale, la radio cd con lettore mp3, gli specchietti retrovisori elettrici, il volante e la cuffia del cambio in pelle, la selleria con tessuto Castiglio e la regolazione lombare per il sedile guidatore. L'allestimento Platinum, per altri 1.300 euro, rispetto al Gold offre in più anche gli alzacristalli elettrici posteriori, i fendinebbia, i cerchi in lega di 15 pollici, gli appoggiatesta posteriori e la selleria in pelle.

Lancia ypsilon ginevra 2010 02


SI PERSONALIZZA
- Tra i principali optional della Lancia Ypsilon sono da menzionare i fari allo xeno (650 euro), la vernice metallizzata (450 euro), micalizzata (500 euro), bicolore (900 euro) o tristrato (1.000 euro), il tetto apribile elettrico “Gran luce” (900 euro), il regolatore di velocità (200 euro), i cerchi in lega di 16 pollici con pneumatici da 195/45 (750 euro la Gold e 250 per la Platinum), i sensori di parcheggio (300 euro), il sistema Blue&Me con le prese Usb e Aux (300 euro), l'omologazione per il quinto passeggero (100 euro) e il navigatore satellitare della Tom Tom compreso in un pacchetto da 1.100 euro con anche sensori di parcheggio, Blue&Me, regolatore di velocità e i tergicristalli e le luci ad azionamento automatico.
 

Lancia ypsilon-6
 

Il listino della nuova Lancia Ypsilon
Allestimento Versione CV/kW Prezzo
Silver 1.2 69/51 12.400
Silver 0.9 TwinAir 85/63 13.600
Silver 1.3 Multijet 95/70 14.700
Gold 1.2 69/51 13.700
Gold 0.9 TwinAir 85/63 14.900
Gold 1.3 Multijet 95/70 16.000
Platinum 1.2 69/51 15.000
Platinum 0.9 TwinAir 85/63 16.200
Platinum 1.3 Multijet 95/70 17.300

 

Lancia Ypsilon 0.9 Gold
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
4




Aggiungi un commento
Ritratto di zantor
12 aprile 2011 - 15:57
Ditemi che è un refuso :DDD
Ritratto di admin
admin (non verificato)
12 aprile 2011 - 16:20
Sì certo è Gold, grazie della segnalazione. La redazione.
Ritratto di Peppe
12 aprile 2011 - 16:27
.. l'allestimento base (Silver) ha PERSINO gli alzacristalli elettrici anteriori e il telecomando di apertura delle porte! Mai vista tanta tecnologia su un'utilitaria!!! Per un'auto del 2011 che non costa certo poco, è una vergona che la versione base abbia solo predisposizione per la radio e non ci siano i poggiatesta post di serie.. Oltretutto la linea è abbastanza inguardabile, penso che buona parte della clientela di quest'auto (donne) si orienti sulla concorrenza, come Citroen C3 e DS3, Ford Fiesta o, per rimanere in casa Fiat, sulla 500 che almeno è carina!
Ritratto di Mister Grr
12 aprile 2011 - 18:45
sarà, ma un utilitaria BASE, per me, DEVE essere base.
Ritratto di Maxschumy
13 aprile 2011 - 10:09
.... i giapponesi insegnano e..... vendono. Le loro "basi" hanno TUTTO. Noi, poveri italiani, rimaniamo alla preistoria e il peggio è che c'è a chi va bene così.
Ritratto di fogliato giancarlo
13 aprile 2011 - 10:28
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Maxschumy
13 aprile 2011 - 10:33
.... il mio era un commento da "povero italiano medio" che guarda solo se c'è la radio e i fendinebbia, altrimenti l'auto è scarsa :) con simpatia....
Ritratto di Corradoc3
13 aprile 2011 - 13:10
ma se allo stesso prezzo le auto straniere propongono modelli full-optional, allora è un controsenso venderla così scarna! Il tuo paragone con la Dacia non ha senso! Ti sei mai chiesto perchè costa così poco? Non solo perchè è totalmente priva di optional, ma soprattutto perchè i costi di produzione sono bassissimi, i materiali utilizzati sono di pessima qualità (le plastiche non si possono guardare), e a livello di sicurezza al massimo prendono 3 stelle NCAP! Il paragone lo puoi fare con macchine che hanno parametri simili, per esempio tra Peugeot e Fiat!
Ritratto di fogliato giancarlo
13 aprile 2011 - 13:48
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di daniele76
13 aprile 2011 - 15:31
certamente anke le italiane all'estero hanno piu accessori di quelle ke vendono in italia.
Pagine