NEWS

La Mercedes-AMG C63 avrà solo 4 cilindri?

Pubblicato 18 ottobre 2019

Secondo indiscrezioni, l’erede della C63, attesa nel 2021, dovrebbe dire addio al V8 in favore di un motore ibrido con oltre 500 CV.

La Mercedes-AMG C63 avrà solo 4 cilindri?

DRASTICO CAMBIO - Si avvicina la fine di un’era per la AMG, che dovrà dire addio al suo motore V8, “bandiera”dell’azienda sin dalle origini? A quanto pare sì, in nome delle norme sulla progressiva riduzione delle delle emissioni anche la “radicale” AMG a quanto pare sarà costretta a piegarsi. Almeno per quel che riguarda la prossima generazione della Mercedes-AMG C63, attesa nel 2021: secondo quanto riporta il settimanale inglese Autocar, sarà dotata di un sistema ibrido basato su un motore 4 cilindri.

OLTRE 500 CV - Il motore scelto per fare da base all’ibrido sarebbe il recente 4 cilindri delle Mercedes-AMG A45 e 45 S, un “duelitri” in grado di erogare 387 o 421 CV. L’M139 è stato sviluppato già in origine, sia per la collocazione trasversale (come nel caso della A45), sia longitudinale (come la C63). Ad esso sarà abbinato un motore elettrico che dovrebbe consentire una potenza di sistema di oltre 500 CV, in linea con le rivali 6 cilindri Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e BMW M3. La nuova Mercedes-AMG C63 del 2021 avrà la trazione integrale, per scaricare a terra tale potenza in modo ottimale.

ANCHE PER LA C43 - La AMG starebbe pensando di utilizzare una versione meno potente dello stesso sistema ibrido, con circa 400 CV, anche per la prossima generazione della C43, che oggi adotta un 6 cilindri 3.0 da 390 CV. Dunque gli appassionati del motore V8 devono disperare? Forse non ancora, visto che potrebbe essere utilizzato, sempre all’interno di un sistema ibrido, per i modelli di fascia superiore.





Aggiungi un commento
Ritratto di Pavogear
19 ottobre 2019 - 09:25
@anarchico2 i motori a combustione interna rimarranno, e non succederà niente né al clima né ai tuoi/miei/nostri polmoni. Va ad informarti anziché credere alle boiate che dicono ai telegiornali. Comunque mi raccomando, viva le elettriche alimentate da centrali a carbone le quali inquinano di più rispetto ad una endotermica per il solo ciclo di produzione, le quali inoltre una volta arrivate al momento di dover essere rottamate richiederanno altri processi industriali per smaltire le batterie perché sai, queste sono leggermente più tossiche per l'ambiente rispetto ad un motore che va in contro a corrosione allo sfascia carrozze
Ritratto di Probabilmente
18 ottobre 2019 - 14:55
Pensare che non molto tempo fa c'era un bellissimo aspirato da 5.5 litri dalla voce meravigliosa a detta di tutti. E insomma, tutto questo per cosa? Per limare grammi di CO2 da un mezzo sportivo che presumibilmente percorrerà pochissimi km rispetto alle versioni con motori più umani che tipicamente comprano gli automobilisti che viaggiano molto per lavoro (rappresentanti eccetera). Le politiche ambientali hanno fallito nel loro intento.
Ritratto di anarchico2
18 ottobre 2019 - 15:11
Ormai hanno fallito le battaglie di retroguardia per difendere l'indifendibile.
Ritratto di Pavogear
19 ottobre 2019 - 09:30
@anarchico2 a me sembra che quello che ha fallito sei te, dato che non riesci nemmeno a pensare con la tua testa, ma ti fai trasportare da quello che dice una ragazzina viziata di 13 anni che manco da di essere al mondo
Ritratto di Giuliopedrali
19 ottobre 2019 - 15:30
A me sembra che ce la prendiamo con le Gretine e le porno o nazi ecologiste ma alla fine questo è il mondo, l'elettrico sta per disintegrare l'endotermico solo per moda, per una ragione di vendite ealla fine di praticità, non c'è niente di ecologico, come chi ama le auto magari preferisce la 2CV ad una AMG. Qui diventa una crociata qualsiasi cosa, sempre una contrapposizione guelfi e ghibellini, invece il mondo va avanti.
Ritratto di Marco_Tst-97
19 ottobre 2019 - 15:33
Non si tratta di contrapposizione, ma di faziosità; anche tu sei fazioso, sostenendo fuori ogni possibilità di errore che assolutamente, sicuramente e perentoriamente le auto elettriche saranno la moda assoluta del momento. Credo che una posizione più faziosa della tua non ci sia, checché tu ne dica...
Ritratto di Giuliopedrali
19 ottobre 2019 - 15:39
Voi siete molto faziosi contro ogni mio discorso e sostenete un passato che neanche conoscete. AMG V8 è un mercato limitatissimo, hanno capito che fanno i soldi mettendo il marchietto AMG a qualunque Mercedes a 4 cilindri, guardate invece Tesla in quella fascia di prezzo sopra i 50.000 Euro cosa sta combinando.
Ritratto di Marco_Tst-97
19 ottobre 2019 - 16:12
Ma di che stai parlando, che gli acquirenti di AMG sono gli unici acquirenti Mercedes che SANNO ESATTAMENTE cosa stanno andando a comprare. Che a loro certo non piacerebbe ritrovarsi con un nuovo modello a 4 cilindri ben sapendo che il precedente ne aveva il doppio.
Ritratto di Giuliopedrali
20 ottobre 2019 - 09:24
Personalmente ovvio io preferirei un V8 ad un misero 4 cilindri se ne avessi da buttare, però Mercedes sta decidendo il contrario, erano anni che lo pensavo, che forse dà un idea controproducente, di scarsa tecnologia una Klasse C V8, mentre una SL è perfetta anche col V12, è come rendere sportiva una Giulia o una Tipo col V8, troppo ovvio, basterebbe un vecchio V8 USA, Alfa sa dimostrare in altri modi di essere sportiva. E intanto tutto l'hype è per l'elettrico.
Ritratto di Marco_Tst-97
20 ottobre 2019 - 09:39
Bla bla, l'hype per l'elettrico ce l'hanno risvoltinati, ecochic e, insomma, un po' tutte quelle persone che vogliono fare scena e nient'altro, ma che di auto spprtive non capiscono una f4v4. Per quanto riguarda la Classe C, avrei capito avessero deciso di passare dal V8 al V6, magari anche ibrido, che avrebbe permesso di impiegarne uno aspirato, ma passare ad un 4 cilindri in linea è una soluzione proprio da "phoveri", cioè, è una barzelleta un motore 4 cilindri sotto il cofano di una berlina o coupé con motore longitudinale e trazione posteriore o integrale e con le dimensioni di circa 4,7 metri di lunghezza! È ben diversa da una Classe A, che rappresenta poco più di una "barbon ediscion" di una Mercedes, e che il suo unico elemento distintivo lo ha in un tablettone incollato sulla plancia, senza neanche palpebra a coprire in alto...
Pagine