NEWS

MG: i numeri del mercato europeo

Pubblicato 18 gennaio 2022

Il marchio inglese di proprietà cinese ha consegnato 52.546 auto nel 2021 e nel 2022 si aspetta, ambiziosamente, di triplicare questo dato.

MG: i numeri del mercato europeo

I NUMERI DEL RITORNO -  Era la fine del 2019 quando la MG, ora di proprietà della cinese SAIC Motor, annunciava il suo ritorno in Europa. A due anni di distanza arriva il momento di fare un primo bilancio. Nel 2021 la MG ha consegnato complessivamente 52.546 vetture, di cui 30.600 nel Regno Unito e 21.946 nel resto d’Europa: quest’ultimo dato triplica le 7.200 unità del 2020.

PRIMA IN CASA - A seguire i numeri del Regno Unito, troviamo la Francia con 4.829 immatricolazioni, incalzata alle sue spalle da Svezia, con 4.520 unità, Germania, con 3.072, Norvegia, con 3.069, e Danimarca con 1.497. In Italia le MG consegnate lo scorso anno sono state solo 919, che equivalgono all’ottavo posto nella classifica generale per Paesi.

LA PIÙ VENDUTA - Il modello più venduto è stata l’elettrica MG ZS EV che ha raggiunto 15.000 clienti, seguita dalla MG EHS, in vendita dall'inizio del 2021. La MG segnala anche un buon inizio per il suo modello più recente, la crossover elettrica Marvel R con la quale spera di conquistare nuovi obiettivi al rialzo nel 2022.

CRESCONO GLI STORE - L’espansione della MG sul mercato europeo passa anche per l’espansione della rete delle concessionarie, passate dalle 150 di inizio anno alle 400 alla fine del 2021. Numeri che creano anche delle aspettative, perché come dichiarato dalla stessa Casa si prevede un 2022 ambizioso, con immatricolazioni triplicate rispetto al 2021 e una presenza in Europa ancora più capillare.



Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
18 gennaio 2022 - 18:43
L'articolo potenzialmente più commentato dell'anno. Via le danze
Ritratto di giulio 2021
18 gennaio 2022 - 19:09
No non può essere daaaai e la crisi dei chip dove la mettiamo. Comunque in effetti i cinesi solo con le vendite all'estero: esportazioni fuori della Cina (per loro quasi una novità) hanno raddoppiato, sono passati da un milione e mezzo di auto a 3 milioni dal 2020 al 2021... Circa il doppio di DS in Europa che ci prova da alcuni anni, arrivati nel 1924 no quella è la MG vera la Morris Garage di Longbridge, no arrivati nel 2020.........
Ritratto di Voltaren
18 gennaio 2022 - 22:14
Tutti sanno che i principali produttori di chip sono asiatici. Mai sentito parlare di Taiwan? La piccola isola, la “provincia ribelle” che, non a caso, Pechino rivuole è al centro dello scontro tra Cina e Usa e nel campo dei chip non ha rivali: lì c'è la più grande fabbrica di semiconduttori al mondo. Tutti sanno che sono proprio le aziende orientali ad avvantaggiarsene, tanto più che le Case europee (e non soltanto) hanno messo in cantiere nuove fabbriche per la produzione in proprio, ma occorreranno anni
Ritratto di rosa rosae rosae
19 gennaio 2022 - 08:59
Ma le vendono quasi tutte in gb come vendevano a livello europeo solo in italia le palio fatte in brasile perché erano dell'italiana mammafiat. In italia 900 auto togli quelle 2-3 che ogni nuovo concessionario che hanno da poco aperto immatricola e si tiene in salone e resta che quelle vendute a veri clienti saranno meno delle ferrari vendute in italia nello stesso anno.
Ritratto di giulio 2021
19 gennaio 2022 - 17:33
Al momento sono auto abbastanza economiche e in effetti il mercato è Galles, Scozia e poi Inghilterra però pian piano diventano un must, mentre delle Palio non abbiamo manco il ricordo, in UK già si vende la notevole MG5 la più piccola SW elettrica del mondo, anzi l'unica SW elettrica e penso quella sarà un successo, vero non solo per risparmiare, anche qua, sarà davvero alla moda, poi ho visto i prototipi della spider per il prossimo anno: una vera MG, intanto credo che in Europa Alfa Romeo sia più o meno come considerazione al livello di MG, ma le MG le vendono...
Ritratto di Flynn
18 gennaio 2022 - 20:44
Oddio, non mi sembra ci sia un granché da meravigliarsi: valutando il periodo storico trovo sia normale che si vendano auto low-cost. Sicuramente si ritaglieranno la loro fetta di mercato, come Xiaomi nella telefonia.
Ritratto di Meandro78
19 gennaio 2022 - 06:51
In effetti pure DR è un grande spolvero in Italia a
Ritratto di Road Runner Superbird
18 gennaio 2022 - 19:21
L'unico marchio cinese papabile; anche se non proprio originali, sembrano fatte per i nostri standard e se la puo' giocare ad armi pari con la Dacia. Le uniche incognite sono l'affidabilità e l'assistenza sul lungo termine e il valore dell'usato. La rumena almeno conta componenti e assistenza Renault.
Ritratto di giulio 2021
18 gennaio 2022 - 19:27
Si tra quelli in vendita qui in Italia, in Cina non è neppure tra i migliori ed è circa in ventesima posizione tra i marchi cinesi... Ci sono già in alcuni mercati europei: Nio, Xpeng o BYD solo per citarne alcuni, questi in Cina stanno dietro solo a Tesla perchè comunque ha iniziato prima anche da loro, anzi BYD fa 100.000 elettriche al mese, che qualcuno lassù ce la mandi buona, dai che i prototipi della Tonale girano attorno a Torino da anni, ma questi pensano che dalla Cina ci arrivino le biciclette boh...
Ritratto di giulio 2021
18 gennaio 2022 - 19:36
Dai che ad un anno dall'esordio nel periodo più felice della storia...... E con auto che non sono neanche la creme della produzione cinese, anzi, sembrano modelli presi a caso da un catalogo ammuffito come le DR, cioè si carine ma non c'è ancora una strategia europea, modelli europei etc, hanno fatto quasi la metà di Jeep in Europa (compresa l'italia voglio dire...) ad un anno dal debutto e non è che nenach'io ne abbia viste di MG, se davvero nel 2022 triplicano (e lo dicono dei cinesi...) fanno quanto Fiat o Ford penso...
Pagine