NEWS

Mitsubishi Outlander 2021: le foto spia

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 11 dicembre 2020

Prime immagini per la nuova generazione della Mitsubishi Outlander, suv dalle forme massicce e look deciso che, però, non arriverà in Europa.

Mitsubishi Outlander 2021: le foto spia

VEDO-NON VEDO - Svelata nel 2012, la terza generazione della suv Mitsubishi Outlander sta per andare in pensione: la sua erede verrà svelata a febbraio 2021. In attesa della presentazione ufficiale, la casa giapponese ha diffuso una prima immagine dell’auto, dove il gioco di luci e ombre fa intuire le forme e le proporzioni della carrozzeria. Ma le immagini spia pubblicate dal sito internet Allcarnews danno un’idea molto più concreta dell’auto.

LOOK DECISO - La nuova Mitsubishi Outlander avrà un aspetto decisamente diverso da quella attuale: non più fatto di tratti morbidi e arrotondati, ma con forme massicce e tratti più scolpiti, simili a quelli introdotti con il prototipo Engelberg Tourer svelato a marzo 2019. Il frontale sarà dominato dalla prominente mascherina e da luci su due livelli: sopra, le più sottili luci diurne e al centro, quelle principali. La fiancata avrà un aspetto più dinamico, per via delle marcate scalfature che partono dal passaruota: una si alza e arriva all’altezza delle maniglie, l’altra “corre” nella parte bassa delle portiere. Anche il posteriore è stato ridisegnato: ha fanali più sottili e sviluppati orizzontalmente, oltre al lunotto più piccolo e inclinato.

NON ARRIVERÀ DA NOI - La nuova Mitsubishi Outlander dovrebbe mantenere l’abitacolo con 5 o 7 sedili e avere dimensioni simili al modello odierno, lungo 470 cm. Fra i motori non mancherà il sistema ibrido con batterie ricaricabili dall’esterno, architettura offerta anche per l’attuale generazione. Tuttavia, la nuova Outlander non arriverà in Europa: la Mitsubishi ha annunciato di volersi ritirare progressivamente dal nostro mercato (qui per saperne di più).





Aggiungi un commento
Ritratto di okhalid
11 dicembre 2020 - 14:22
Tutti fissati con questi fari incassati nel paraurti anteriore. Mah
Ritratto di Doraemon
12 dicembre 2020 - 01:11
Sono d'accordo con te, un ritiro è sempre una sconfitta. Ogni marchio ha la sua storia e a me personalmente dispiace quando "muore" o è sulla strada del fallimento. Non è questione di essere esterofili o italiofili... mi dispiace per qualunque marchio, mi è dispiaciuto per la SAAB, mi dispiacerebbe per la Lancia e anche per Mitsubishi. A prescindere dalla bellezza o bruttezza soggettiva di un modello. Mi dispiace leggere spesso commenti superficiali o buttati li. Su un blog di auto mi piacerebbe ci fossero appassionati di auto e meno commenti volti a ridicolizzare e godere nel ritiro di un marchio.
Ritratto di Giuliopedrali
12 dicembre 2020 - 12:17
Va bè dai Mitsubishi fa auto immonde per il nostro gusto e si ritirerebbe solo dal nostro mercato, per poi magari ricomparire un giorno, SAAB o Rover o Lancia mi sembra avessero valori ben diversi e hanno proprio chiuso, speriamo di no Lancia.
Ritratto di Dr.Torque
11 dicembre 2020 - 15:46
Ditemi che non è vero
Ritratto di Giuliopedrali
11 dicembre 2020 - 17:39
Non è brutta proprio brutta ma molto Thailandia, Malesia e Indonesia style, si, esiste uno stile nazionale anche lì, dove poi ormai si assiste all'enorme successo della Proton di Geely coi suoi modelli cloni di quelli cinesi che sembrano anni luce avanti anche su Toyota per dire. Poi se è originale non piace, se è come la MG, cioè banale, non piace, ma che volete, forse MG comunque ci ha visto meglio.
Ritratto di Doraemon
12 dicembre 2020 - 01:15
La Leap Motor LP-S01 le batte tutte come originalita!
Ritratto di Miti
11 dicembre 2020 - 23:37
1
Di solito quando vedo un auto che io la considero brutta dico ...che macchina brutta. Ma vedere questo ... coso sono rimasto semplicemente senza parole. Saluti.
Ritratto di Laf1974
11 dicembre 2020 - 23:48
Che obbrobrio
Ritratto di Metalmachine
12 dicembre 2020 - 07:32
1
Direi ORRIBILE
Ritratto di Giuliopedrali
12 dicembre 2020 - 09:14
Di Case giapponesi con gusto/mercato internazionale quindi non solo Asia-Pacifico o USA, restano solo Toyota, Suzuki e Mazda che infatti vendono e bene anche qui, con qualche incursione di Nissan nel settore SUV compatte: Juke e Qashqai
Pagine