NEWS

Montezemolo: un errore non cedere l'Alfa Romeo alla Ford

24 maggio 2010

Durante una conferenza stampa che si è tenuta oggi a Monza, l'ex presidente della Fiat ha lasciato intendere che fu un errore non vendere l'Alfa Romeo alla Ford negli anni 80: avrebbe giovato alla concorrenza.

UN ERRORE STORICO - “La Fiat ha fatto un errore storico quando negli anni 80 la Ford voleva entrare in Italia. La concorrenza è un valore fondamentale”. Secondo quanto riportano varie agenzie di stampa, l'affermazione viene dal presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo che, evidentemente, si riferisce all'episodio del 1986 riguardante la cessione dell'Alfa Romeo, allora di proprietà dell'Iri. La Ford fece la sua offerta per rilevare la casa milanese che, poi, andò alla Fiat (nella foto la 164 del 1987 primo modello dell'era Fiat). Durante la conferenza stampa intitolata “Brianza Glocale” che si è tenuta oggi alla Villa Reale di Monza, Montezemolo ha dunque lasciato intendere che sarebbe stato meglio se l'Alfa Romeo fosse  andata alla Ford.

UN PO' DI STORIA - A differenza della Ford, la Fiat si offrì di acquisire immediatamente il 100% della casa di Arese da pagare in cinque tranche annuali da 200 miliardi di lire a partire dall'anno in cui l'Alfa Romeo sarebbe tornata in utile (si pensava nel 1992). Inoltre la Fiat si sarebbe anche accollata tutti i debiti del Biscione, circa 700 miliardi di lire. La Fiat annunciò anche che l'Alfa Romeo sarebbe stata unita alla Lancia in un'unica società che a regime avrebbe prodotto circa 620.000 modelli di gamma medio alta l'anno. In più tutti i dipendenti cassa integrati sarebbero stati riassorbiti.

MEGLIO ALLA FORD?
- Nonostante l'approvazione dei sindacati e l'intenzione da parte del governo di tenere l'Alfa Romeo nei confini italiani, è un fatto che la Fiat, almeno fino ad ora, non sia riuscita a risanare una volta per tutte la casa di Arese. Voi cosa ne pesate?
 

L'Alfa Romeo avrebbe avuto maggior fortuna in mano alla Ford?
No
51%
  • No
    51%
  • 49%



Aggiungi un commento
Ritratto di Al86
24 maggio 2010 - 19:01
Bello parlare col senno di poi, sinceramente non so' se fosse stato meglio, magari ci saremmo evitati il periodo "buio" dei modelli fin troppo derivati da quelli Fiat (che per fortuna è passato con la nuova Giulietta), però bisogna ricordare che Ford per salvarsi dalla recente crisi ha dovuto cedere Volvo, Land Rover e Jaguar che sicuramente erano in condizioni migliori di Alfa, quindi non saprei dire con certezza se fosse stato meglio o no.
Ritratto di Federico Micali
24 maggio 2010 - 19:16
Concordo con Al86 su tutto ciò che ha detto, tranne sul fatto che la Giulietta non deriva troppo da qualche modello Fiat.. L'Alfa Giulietta è secondo me una Fiat Bravo con qualche particolare estetico più elegante.. Niente da ridire su qualità delle finiture, superiori al modello Fiat, ma ha MOLTO a che fare con la Bravo.. A partire proprio dal pianale su cui è montata..
Ritratto di Marco90
24 maggio 2010 - 19:26
l'unica cosa che ha in comune a mio avviso è solo il pianale che dicevi tu...io sono andato a vederla sabato e mi è piaciuta molto...niente a che vedere con fiat...è l'unica macchina che a mio avviso fa concorrenza alla golf...e te lo dice uno che in famiglia ha sempre avuto solo auto tedesche...finalmente una bella alfa...
Ritratto di autolog
24 maggio 2010 - 19:44
Non è vero nemmeno che il pianale sia così comune alle due vetture: è stato in ampia percentuale rifatto e migliorato rispetto a quello della Bravo e della Lancia. Ma ormai va di moda dire che "sono tutte uguali", anche quando non si sa molto di meccanica e di auto. E' un pò un commento che non si nega a nessuno, tipo il vecchio piove governo ladro...
Ritratto di Marco90
24 maggio 2010 - 19:50
CVD
Ritratto di mpresti
25 maggio 2010 - 08:02
E sei pure disinformato e faresti bene a stare zitto per non confondere gli altri. La Giulietta HA UN PIA-N-A-LE INEDITO, non è quello della bravo e utilizza componenti in alluminio, con un multilink al posteriore, tre bracci con telaio ausiliario, e uno speciale macperson all'anteriore con montanti in alluminio e servosterzo elettrico che agisce direttamente sulla scatola guida. Tutte queste caratteristiche, oltre che di assoluto pregio, non sono presenti nella bravo, la quale comunque ha un telaio di tutto rispetto più avanti delle sue concorrenti. Questa base sara' in futuro adottata anche per altri modelli del gruppo, ma al momento la Giulietta è l'unica ad utilizzarla.
Ritratto di massimo 79
25 maggio 2010 - 23:06
Allora facciamo così, sono due auto diverse perchè al posteriore hanno modificato le sospensioni.... MA allora come mai che se le guardo di 3/4 posteriore ed anteriore si assomigliano così tanto????? Sapete quale è stata un'auto unica????? La 147.... Altro che Bravo... ops... Pardon... Giulietta.... Strano che non abbiano fatto un'Alfa Idea/Musa... Che storia... Da vedere, escluso i particolari e qualche miglioria meccanica sono 2 auto identiche!!! Alfa Romeo come Lancia deve essere sinonimo di originalità e non fonte di imbarazzo nel guardare auto che sembrano dejavu... (o come si scrive)... La personalità deve essere radicata nell'auto e non solo insita in alcuni particolari come il frontale o poco altro.... Ma per favore. E' un affinamento della Bravo.
Ritratto di autolog
25 maggio 2010 - 23:52
Che incompetenza.... Come se la vista di 3/4 fosse il sintomo rivelatore della somiglianza, quando con il vestito esterno di un'auto si fa praticamente tutto quel che si vuole anche se sotto e dentro fosse identica ad un'altra. Il pianale è un'altra cosa e se proprio vuoi sostenere la tesi (semi-infondata alla prova dei fatti) che Bravo e Giulietta sono di fatto la stessa auto almeno porta argomenti seri e non queste ridicole osservazioni
Ritratto di mpresti
26 maggio 2010 - 05:42
Non continuare a dire stupidaginni. Non è il posteriore modificato, è un telaio nuovo, con un equilibrio e una rigidità torsionale ben differente. Solo la Giulietta c'e' l'ha. In futuro lo monteranno altro modelli. E poi che altre cavolate vai dicendo? La 147 era ottima ma il telaio era proprio uguale a quello della Tipo con le sospensioni diverse! Hai visto come basta poco a rendere una macchina completamente diversa? Tu stesso hai confermato! Quindi se la Giulietta non ti piace sono fatti tuoi, ma non sparare fesserie sulla meccanica che fai brutta figura.
Ritratto di TONY8
7 agosto 2010 - 18:15
Commento rimosso perché l'utente è stato disattivato. La redazione.
Pagine