NEWS

I motori FireFly della FCA saranno costruiti in Polonia

29 dicembre 2016

I nuovi motori 1.0 e 1.3 a benzina verranno costruiti a Bielsko-Biala, da dove oggi provengono lo 0.9 TwinAir e il 1.3 MultiJet.

I motori FireFly della FCA saranno costruiti in Polonia

NUOVI POSTI DI LAVORO - A partire dal 2018, la Fiat Chrysler costruirà nello stabilimento polacco di Bielsko-Biala i nuovi motori a benzina 1.0 a tre cilindri e 1.3 a quatto cilindri, appartenenti alla famiglia FireFly (qui per saperne di più), annunciati pochi mesi fa in Brasile e attesi nel prossimo futuro anche su automobili vendute in Europa. L’azienda dovrebbe investire per l’occasione circa 250 milioni di euro, secondo quanto rivelato all’agenzia di stampa PAP dal Ministro per lo Sviluppo Economico polacco, Mateusz Morawiecki, che ha parlato inoltre della creazione di alcune centinaia di posti di lavoro. Nell’impianto di Bielsko-Biala vengono prodotti oggi i motori a benzina 0.9 TwinAir e diesel 1.3 MultiJet. 

SOSTITUIRANNO I 1.2 E 1.4? - I nuovi motori sono montati in Brasile sulla Fiat Uno e hanno una costruzione modulare, a partire dal blocco in alluminio fino alla stessa cilindrata unitaria: in questo modo per la FCA è più facile organizzare la produzione e attuare economie di scala. Il 1.0 produce 72 CV e il 1.3 ne eroga 101, valori simili a quelli sviluppati dagli odierni 1.2 e 1.4, da 69 CV e 95 CV, che potrebbero lasciar spazio ai nuovi e più efficienti motori della famiglia FireFly. Il ricorso alle tecnologie più moderne inciderà positivamente a livello di consumi ed emissioni inquinanti, come annunciato dalla Fiat, senza una contemporanea flessione delle prestazioni. I due propulsori 1.0 e 1.3 sono degli aspirati ma, in seguito, dovrebbero arrivare anche delle varianti sovralimentate.

Aggiungi un commento
Ritratto di basti73
29 dicembre 2016 - 15:28
Bene. Ci saranno alcune centinaia di nuovi posti di lavoro, non in Italia però.
Ritratto di gilgamesh ninive
6 gennaio 2017 - 18:08
Perchè in Italia di posti ne ha creati pochi ? Eppoi, come pretendi di vendere auto in casa di altri se anche li non costruisci qualcosa ? Infine tu credi che quando un italiano compra una Vw una BMW o una Mercedes si pone il problema se fa lavorare i lavoratori italiani o quelli tedeschi ? Per finire: nessuno nomina i chiodi che ha fatto Fiom a FCA. Queste cose purtroppo pagano nel tempo un prezzo. Quindi cerchiamo magari di essere un pochino obbiettivi quando commentiamo.
Ritratto di basti73
8 gennaio 2017 - 13:12
Non mi sembra di aver fatto un commento così assurdo. Ti ha forse dato l' impressione che mi riferissi solo alla FCA? Io mi riferivo al fatto che in Italia abbiamo una paurosa percentuale di disoccupazione. Ma qui in Italia si sa che l' importante è salvare le banche e aiutare i ricchi a diventare sempre più ricchi. Almeno finché non ci toglieranno quel minimo di democrazia che ancora abbiamo ho il diritto di esprimermi come mi pare e piace.
29 dicembre 2016 - 15:50
Speriamo si dimostrino altrettanto robusti come i Fire in via di pensionamento. Non ho capito però se i FireFly derivano dai Fire o sono totalmente nuovi perchè in questo caso finirebbe un'epoca!
Ritratto di Luzo
29 dicembre 2016 - 16:22
certo che sono nuovi
Ritratto di gilgamesh ninive
6 gennaio 2017 - 18:09
A quanto ho letto più volte: trattasi di progetto nuovo di pacca.
Ritratto di NITRO75
29 dicembre 2016 - 15:52
Confidavo li producessero a casa nostra........Altro lavoro che se ne va. Non possiamo sperare che la Renegade continui a trainare il carrozzone da sola....prima o poi la pacchia finirà.
Ritratto di Vincenzo1973
29 dicembre 2016 - 16:26
Fiat non ha diminuito la produzione in Italia, anzi..non vedo perche questo pessimismo
Ritratto di Luzo
29 dicembre 2016 - 16:38
Le fabbriche italiane sono in pratica 'esaurite' con al produzione dei diesel 1.6 e 2.2 a pratola mentre termoli ha il fire e i due AR a benzina ....resta da vedere che versioni assembleranno in polonia e soprattutto cosa faranno del fire
Ritratto di Giuss
29 dicembre 2016 - 16:17
Sarà interessante capire se verranno affiancati al TwinAir o se quest'ultimo sarà rimpiazzato pure lui. Ad ogni modo ci voleva un cambio generazionale di questi motori nonostante le testate continuino a dire che il 1.2 rimane uno dei migliori motori del segmento. Il 1.4, oggi disponibile solo sulla 500L, è sostanzialmente lo stesso da 10 anni o più, lo monta la Ypsilon di famiglia del 2007...
Pagine