NEWS

Nissan Qashqai: 5 stelle nel crash test

27 febbraio 2014

La nuova edizione del fortunato modello della Nissan è stato sottoposto alle prove EuroNCAP e ha ottenuto ottimi risultati.

Nissan Qashqai: 5 stelle nel crash test
5 STELLE NUOVE - La nuova Nissan Qashqai è stata sottoposta ai crash test EuroNCAP e ha superato brillantemente l’esame, ricevendo il voto-feticcio delle 5 stelle, ancor più significativo perché ottenuto in base ai nuovi criteri di valutazione, più dettagliati di quelli precedenti. Ora viene infatti misurato l’effetto “colpo di frusta” per chi siede ai posti posteriori, oltre che su quelli anteriori. Ma soprattutto c’è una attenta analisi dei dispositivi elettronici con funzioni relative alla sicurezza. E proprio queste ultime appaiono come molto importanti nell’esito globale dei test.
 
 
BEN PROTETTI - La Nissan Qashqai ha avuto un buon giudizio per le conseguenze sugli adulti dei crash test, sia frontale che laterali. Complessivamente ha ottenuto 34 punti, cioè l’88% del punteggio massimo disponibile. Buono è stato anche l’esito dei test su passeggeri bambini, per i quali non è stata fatta alcuna osservazione critica. Il punteggio ottenuto è stato di 41 punti, pari all’83% del “monte-punti” disponibile. In particolare la protezione dei bambini fino a 18 mesi è risultata tale da meritare il massimo dei punti assegnabili.
 
PEDONI PROTETTI - L’aspetto in cui la Nissan Qashqai è risultata meno brillante è quello relativo alle conseguenze per i pedoni in caso di urto. Ciò anche se il paraurti ha meritato il massimo punteggio (per i danni alle gambe). L’esito dei test ha evidenziato che se la protezione nella zona al centro del frontale è soddisfacente, nella parti più laterali diminuisce. Da questo complesso di cose è scaturito il voto che rappresenta il 69% del punteggio massimo conseguibile.
 
 
L’ELETTRONICA SOTTO ESAME - Infine la dotazione di sicurezza, in particolare per quel che riguarda i sistemi elettronici di assistenza alla guida. In questo “capitolo” la Nissan Qashqai ha ottenuto 10 punti, pari al 79% del massimo possibile. EuroNCAP nella valutazione tiene conto di ciò che ritiene debba essere di serie (e se la vettura in questione lo propone solo come optional non ne tiene conto), mentre negli altri casi apprezza l’esistenza della possibilità di avere un dispositivo in più. Per esempio, il sistema che frena automaticamente in caso di pericolo a buona andatura, non è compreso tra i dispositivi che devono assolutamente esserci. Dunque il fatto che la Qashqai lo proponga e che funzioni efficacemente, è giudicato in modo positivo. D’altra parte, l’analogo sistema che interviene alle basse velocità, nel traffico urbano, per l’EuroNCAP deve esserci per forza, e il fatto che la Nissan sulla Qashqai lo proponga solo come optional comporta che venga ignorato nell’esame, come non ci fosse. Giudizio positivo hanno ottenuto il sistema che allerta quando si sta uscendo dalla propria corsia, e il sistema di controllo della velocità in funzione dei limiti che si incontrano. Anche quest’ultimo è un optional che l’EuroNCAP valuta positivamente.
Nissan Qashqai
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
103
126
77
44
46
VOTO MEDIO
3,5
3.49495
396


Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
27 febbraio 2014 - 18:05
3
Bene, oltre che bella è anche molto sicura. Ulteriori complimenti alla Nissan.
Ritratto di fabri99
27 febbraio 2014 - 18:49
4
Leggendo l'ultimo paragrafo trovo "...l’analogo sistema che interviene alle basse velocità, nel traffico urbano, per l’EuroNCAP deve esserci per forza, e il fatto che la Nissan sulla Qashqai lo proponga solo come optional comporta che venga ignorato nell’esame, come non ci fosse." Non è per niente giusto che venga ignorato: è giusto penalizzarli un po' perchè è optional, ma è meglio un sistema optional che funzioni bene o che almeno ci sia come optional piuttosto di uno che è di serie e che funziona male o che non c'è del tutto. Mi sembra parecchio diversa la cosa, inoltre tutta questa importanza per i dispositivi elettronici non mi piace affatto, avvantaggia le auto costose e con dotazione completa su quelle low cost, non dovrebbero dare così tanto peso alle cose superflue, ovvero gli ultimi sistemi di sicurezza(non sto dicendo che la sicurezza sia superflua, sto dicendo che il dispositivo che frena l'auto se sta tamponando quello davanti a voi a 30 km\h è superfluo)... Comunque questa Qashqai ne è uscita davvero bene: peccato per la protezione per i pedoni, ma il resto davvero un successo... Anche dalle foto, nell'urto frontale, si vede come l'auto sia rimasta compatta e solida, notevole...
Ritratto di Moreno1999
27 febbraio 2014 - 19:15
4
...il sistema che frena automaticamente l'auto. Sono optional di lusso e secondo me non andrebbero valutati. Resta il fatto che in un frontale tra una Qashqai e una DR5 potrebbe essere che quello della Nissan si ferisce gravemente e quello della DR no. Va un po' a fortuna, quindi le stelle in un crash test dicono si qualcosa ma non devono essere presi sul serio. Anche sui pedoni hanno aumentato molto la percentuale negli ultimi anni: nei crash test dei suv del 2003/2004 (ad esempio l'X5, con un bel punteggio del 7% con la regola attuale, prima erano 2 punti su 30) che ammazzava i pedoni veniva premiato lo stesso con *****.
Ritratto di cris25
27 febbraio 2014 - 18:56
1
considerando anche i valori ottenuti da questo recente e severo crash test, penso che la Nissan abbia sviluppato un grandissimo progetto con questa nuova Qashqai, che può tranquillamente piazzarsi ai vertici della categoria, segnando un netto miglioramente rispetto al già ottimo e valido modello precedente, leader nel suo segmento per anni! Brava Nissan...
Ritratto di M93
27 febbraio 2014 - 19:46
Complimenti a Nissan per gli ottimo risultati ottenuti: oltre che bella, la nuova Qashqai è anche molto sicura.
Ritratto di CUORE
28 febbraio 2014 - 10:31
Bella e sicura ..... che dire di più , speriamo che non esagerino con i prezzi , Brava Nissan !!!
Ritratto di giakix
28 febbraio 2014 - 19:40
sarà di nuovo successo !
Ritratto di mirko.10
2 marzo 2014 - 21:12
2
Bella macchina, è persino bella pure rotta.