NEWS

Nissan Micra: la nuova sarà elettrica e nascerà nel 2024

Pubblicato 27 gennaio 2022

Basata sulla piattaforma CMF B-EV, la stessa della futura Renault 5, verrà costruita in Francia e  dovrebbe avere un’autonomia di circa 400 km.

Nissan Micra: la nuova sarà elettrica e nascerà nel 2024

SUCCESSO EUROPEO - Con oltre sei milioni di esemplari venduti, il successo della Nissan Micra, lungo cinque generazioni, ha attraversato quattro decenni. Il primo modello vide la luce nel 1982, esattamente quarant’anni fa, ma è con la seconda serie, identificata dalla sigla di progetto K11 e prodotta tra il 1992 e il 2002, che la casa giapponese ha fatto breccia nei cuori degli automobilisti europei, rivelandosi molto presto la carta vincente per trainare le vendite e conquistare nuove fette di mercato nel Vecchio Continente. Ed è proprio guardando all’Europa, il cui settore automobilistico si trova nel pieno di un cambiamento epocale per effetto della transizione ecologica, che la Nissan ha messo in cantiere l’erede della sua best-seller.


> La Nissan ha diffuso il filmato più in basso e le immagini di questa pagina nei quali si intravedono le forme della nuova Nissan Micra.

100% ELETTRICA - Il nuovo modello, sul cui nome, al momento, la Nissan non si è ancora sbottonata, sarà progettato in sinergia con la Renault, nell’ambito dell’ambizioso piano industriale con cui l’Alleanza Renault Nissan Mitstubishi punta a lanciare 35 nuove auto elettriche entro il 2030 (qui per saperne di più). Completamente elettrica sarà anche la nuova Nissan Micra a cui, nel 2024, cederà il passo l’attuale Micra, in produzione dal 2017 e offerta solo con motori endotermici. La nuova utilitaria elettrica svolgerà un ruolo chiave nel processo di elettrificazione della gamma Nissan, che nei prossimi mesi si amplierà in direzione “green” con la crossover a pile Ariya e con l’evoluzione del sistema ibrido e-Power, che debutterà in Europa con le nuove Qashqai e X-Trail.

ARCHITETTURA CONDIVISA - La nuova Nissan Micra - se così, come parrebbe logico, si chiamerà - nascerà sulla piattaforma CMF B-EV dell’Alleanza, un’architettura che verrà impiegata anche per la versione di serie della Renault 5, svelata sotto forma di concept lo scorso anno all’IAA Mobility di Monaco. Secondo la casa di Yokohama, la nuova architettura, nativa a batteria, dovrebbe garantire un abbattimento dei costi produttivi del 33%, nonché un’efficienza energetica superiore del 10% rispetto all’attuale Renault Zoe, modello paragonabile per dimensioni e posizionamento di mercato.

MADE IN FRANCE - Non può non saltare all’occhio il dato relativo all’autonomia di percorrenza: la Nissan parla di addirittura 400 chilometri con una carica completa, un range d’azione davvero ampio per una compatta concepita essenzialmente per un utilizzo cittadino. La nuova baby-elettrica si aggiungerà alla rosa dei modelli Nissan prodotti dalla Renault in Francia: verrà assemblata nei reparti di Renault ElectriCity, il nuovo centro industriale elettrico che riunisce i siti di Douai, Maubeuge e Ruitz.

VIDEO


Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
27 gennaio 2022 - 18:04
9
La Micra è strana: certe generazioni mi piacciono un sacco, altre mi fanno ribrezzo. Questa, dall'anteprima, sembrerebbe carina.
Ritratto di Meandro78
27 gennaio 2022 - 20:25
Sembra una 500x di lato...
Ritratto di Andre_a
27 gennaio 2022 - 21:14
9
A me il profilo ricorda piuttosto la Honda-e
Ritratto di Miti
28 gennaio 2022 - 11:19
1
Andre_a ... Una domanda ...in Giappone come sono messi con la sostenibilità ? Se hai qualche dato ? Come si vede di la la Cina che è riuscita fare semplicemente quello che ha voluto economicamente nei ultimi 30 -40 anni ?
Ritratto di Andre_a
28 gennaio 2022 - 12:14
9
@Miti: stavo pensando di scrivere qualche recensione su auto strane che ho provato qui, facciamo che se hai curiosità, me le chiedi poi lì? Ti rispondo molto volentieri, ma è una domanda ampissima e non vorrei intasare di off-topic articoli che col Giappone c'entrano poco (è una Nissan, ma se la fanno in Francia, dubito che la vedremo fuori dall'Europa)
Ritratto di Miti
28 gennaio 2022 - 12:27
1
Andre_a , mi rendo conto che per rispondere servono tre blog non uno. Più anche tempo. Il tuo ovviamente. E probabilmente la visione del Giappone sull'elettricità auto avrò tutto il tempo di sentire/vedere. Siamo nella stessa barca ormai da questo punto di vista.
Ritratto di RubenC
28 gennaio 2022 - 12:39
1
Miti, per quello che so io le auto elettriche in Giappone vendono ben poco: è uno dei pochissimi Paesi in cui le vendite di elettriche scendono anziché salire, se non erro.
Ritratto di Andre_a
28 gennaio 2022 - 12:44
9
@RubenC: se scendono non lo so, ma siamo intorno allo 0,qualcosa %. Diciamo che tutto ciò che gioca contro l'elettrico in Italia, in Giappone è ancora più forte. Tranne l'autonomia, viste le percorrenze medie più basse e le velocità notevolmente inferiori.
Ritratto di Tu_Turbo48
27 gennaio 2022 - 18:28
Auto interessante ma pessima perché sarà solo elettrica, almeno proporla anche in versione Full-Hybrid!!!
Ritratto di RubenC
27 gennaio 2022 - 18:35
1
E poi dite che non avete pregiudizi...
Pagine