NEWS

Probabile una "scalata" della Mitsubishi da parte della PSA

03 dicembre 2009

Il gruppo PSA (Peugeot-Citroën) sarebbe interessato a rilevare una quota della Mitsubishi, con la quale collabora da anni a livello tecnico. L'eventuale matrimonio franco nipponico riporta alla mente quello del 1999 tra la Renault e la Nissan.

MATRIMONIO ALLE  PORTE - Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario Nikkei, il gruppo PSA (Peugeot-Citroën) starebbe trattando per l'acquisto di una quota del 30-50% della Mitsubishi. Una indiscrezione in qualche maniera confermata dai vertici della Casa nipponica, i quali riferiscono che sarebbero in corso colloqui “per rafforzare i legami” tra le due società e “la partecipazione azionaria è tra le opzioni al vaglio”.

Quella tra Mitsubishi e PSA è una collaborazione di lungo corso. Negli ultimi tempi ha dato vita alle Suv di medie dimensioni Outlander, 4007 (nella foto in alto un particolare) e C-Crosser e ha portato all'accordo di vendere l'auto elettrica Mitsubishi i-MiEV anche con i marchi Peugeot e Citroën (leggi qui la news).

Se l'operazione dovesse andare in porto, sarebbe la seconda alleanza sull'asse Parigi-Tokyo, dopo l'acquisizione della Nissan da parte della Renault avvenuto nel 1999.





Aggiungi un commento
Ritratto di XMas
3 dicembre 2009 - 11:35
Chissà, forse, con questa alleanza il marchio giapponese riesce ad avere una speranza in più per il suo futuro. A parte l'inossidabile Pajero e poco altro, non è che venda molto, nel nostro Paese... Brutto segno, visto che è uno dei più importanti in Europa!
Ritratto di giuggio
3 dicembre 2009 - 11:38
fa riflettere il fatto che chi ci mette l'ingegno (la Mitsubishi, che ha progettato e realizzato la Outlander e la i-Miev) possa venire in parte acquisita da chi si limita a mettere un marchio sui prodotti altrui. Ma forse è normale!
Ritratto di Montanelli
3 dicembre 2009 - 11:40
Il matrimonio tra Nissan e Renault non è che sia proprio riuscito, speriamo in bene per il gruppo Psa.