NEWS

Lancia Ypsilon: nascerà sulla base della 208?

Pubblicato 15 febbraio 2021

Trapela qualche indiscrezione sul futuro dell’utilitaria torinese e del marchio italiano, dopo il suo ingresso nel gruppo Stellantis.

Lancia Ypsilon: nascerà sulla base della 208?

LA VOGLIA C’È - A margine della presentazione della rinnovata Lancia Ypsilon (leggi qui la news), in cui sono stati fatti chiari riferimenti a famose Lancia del passato, il responsabile del marchio Luca Napolitano (nella foto qui sopra) ha anticipato qualche dettaglio sulla strategia in via di definizione per rilanciare il marchio italiano. Anche se è ancora presto per parlare di un piano industriale, la buona notizia è che il gruppo Stellantis ha intenzione di investire per rilanciarlo, utilizzando le sinergie con gli altri marchi che potrebbero prestare alla casa italiana la base meccanica. Specifico per Lancia sarà il design che, sia per gli esterni sia per gli interni, punterà sulla sobria eleganza italiana. Una caratteristica, ha tratteggiato Napolitano, che ha sempre caratterizzato la Lancia le cui vetture non hanno la necessità di essere appariscenti per far valere la propria raffinatezza. Potrebbe essere questa la “via” per inserire, e distinguere, la Casa dagli altri due marchi definiti premium del gruppo Stellantis: Alfa Romeo, che punta sulla sportività, e DS che gioca le sue carte sempre sull’eleganza, ma di gusto francese. Luca Napolitano immagina una gamma articolata, non basata su un solo modello come oggi, che possa essere appetibile non solo per il mercato italiano, ma anche in quelli esteri, più facilmente europei, dove Lancia in passato ha ottenuto buoni risultati commerciali. 

LA PROSSIMA YPSILON - Il punto di partenza per il rilancio della Lancia dovrebbe essere l’erede dell’attuale Ypsilon, un esempio di longevità con i suoi oltre 10 anni di carriera e che nel 2020 è stata la seconda auto più venduta in Italia (dopo al Fiat Panda). Secondo il concetto “squadra che vince non si cambia” la futura Lancia Ypsilon dovrebbe riproporre l’attuale formula di un’utilitaria a cinque porte con dimensioni inferiori a quelle della maggior parte dei modelli della categoria, quindi sotto i quattro metri di lunghezza, per renderla ancora più adatta all’uso urbano. A distinguerla è ancora l’aspetto elegante, ricercato e legato al mondo della moda, mentre la piattaforma potrebbe essere la CMP (Common Modular Platform) di PSA, ovvero quella dalle Peugeot 208 e Opel Corsa. Dovremmo, quindi, aspettarci versioni a benzina, diesel e elettriche. Siamo ancora nel campo delle ipotesi ed è presto per dire quando debutterà la nuova Lancia Ypsilon, ma è certo che il ritorno della Lancia parta da qui.





Aggiungi un commento
Ritratto di Andrea Zorzan
15 febbraio 2021 - 13:26
Bene, molto positivo.
Ritratto di katayama
15 febbraio 2021 - 13:35
"Specifico per Lancia sarà il design che, sia per gli esterni sia per gli interni, punterà sulla sobria eleganza italiana." Ottimo. Il marchio forse più promettente.
Ritratto di AndyCapitan
17 febbraio 2021 - 20:12
1
....sobria eleganza italiana disegnata dai francesi pero'.......se ti va bene a te....a me non le vendono!
Ritratto di Miti
17 febbraio 2021 - 20:46
1
Io credo invece che è fattibile. E uscire ancora meglio della 208.
Ritratto di FiestaLory
15 febbraio 2021 - 13:50
Ypsilon e poi un crossover seg. B che occupi lo spazio che fu della monovolume compatta Musa, purtroppo l'unico altro modello redditivo di Lancia negli ultimi vent'anni. Se dovesse andare bene suv segmento c. Ovviamente elettrici, dato che questo sembra richiedere il mercato.
Ritratto di katayama
15 febbraio 2021 - 14:14
@FiestaLory Col pianale CMP a disposizione, limitarsi all'elettrico significa rinunciare a quote di mercato importanti. La domanda per l'elettrico c'è, non discuto, ma per termico e MH anche. Altrimenti le sinergie a cosa servono? Già il pianale della 120 è praticamente da buttare, per ovvie ragioni di inefficienza strutturale e produttiva, e già la 500e non fa certo faville...
Ritratto di FiestaLory
15 febbraio 2021 - 14:21
Senza dubbio ora il solo elettrico sarebbe limitante. Io parlavo più in una prospettiva futura, riferendomi alla direzione che il mercato sembra (ma magari mi sbaglio) aver intrapreso: solo elettrico. Chiaro che per il prossimo decennio l'offerta potrebbe mantenersi variegata. Dopo? Boh!
Ritratto di katayama
15 febbraio 2021 - 14:25
@FiestaLory Ok, per un attimo m'hai fatto paura... ;)
Ritratto di Check_mate
15 febbraio 2021 - 14:08
1
Ovviamente parliamo del nuovo modello che uscirà dopo il restyling del 2032.
Ritratto di AndyCapitan
17 febbraio 2021 - 20:10
1
ahahah...esatto...comunque meglio di sto obrobrio sara'....la piattaforma 208 intendo!
Pagine