NEWS

Pneumatici invernali: sempre su tutte e quattro le ruote

5 dicembre 2009

Ecco la quinta di sette prove sui pneumatici invernali. Un equipaggiamento “misto”, con gomme estive e “da neve” è da evitare: l'auto diventa inguidabile.

LA SICUREZZA NON HA PREZZO - I pneumatici invernali offrono più aderenza e tenuta quando la temperatura scende sotto i 7° C. È vero, ma solo se vengono montati su tutte e quattro le ruote. Magari per risparmiare si potrebbe pensare di montare le "gomme da neve” sulle ruote motrici e tenere i pneumatici estivi sulle altre. Non c'è niente di più sbagliato: nei rapidi cambi di direzione, su asfalto scivoloso, la coda si alleggerisce e controllare l'auto diventa quasi impossibile. Peggio che se fosse equipaggiata di quattro gomme estive, come si può vedere nel filmato.

 

 

Guarda anche le altre prove:

INTRODUZIONE

PRIMA PARTE: FONDAMENTALI ANCHE PER SUV E 4X4

SECONDA PARTE: GLI SPAZI DI FRENATA SI ACCORCIANO

TERZA PARTE: MIGLIORE DIREZIONALITÀ

QUARTA PARTE: MAGGIORE TENUTA A BASSE TEMPERATURE

SESTA PARTE: L'AUTO DIVENTA PIÙ FACILE DA CONTROLLARE

SETTIMA PARTE: IL SEGRETO È NELLA MESCOLA

Aggiungi un commento