NEWS

Polestar 5: la prima immagine

Pubblicato 24 novembre 2021

Arriverà nel 2024 la berlina elettrica Polestar 5, della quale la casa illustra anche il processo di sviluppo del design in un video.

Polestar 5: la prima immagine

UN VIDEO SUL DESIGN - La Polestar, il marchio della Volvo preposto allo sviluppo di vetture elettrificate prestazionali, ha deciso di raccontare come è nata la Polestar 5 dalla concept Precept in una serie di video. L’ultimo (qui sotto) si focalizza sul design esterno. Nei prossimi video verranno svelati ulteriori aspetti relativi allo sviluppo della vettura, analizzando i temi di sostenibilità, tecnologia e prestazioni.

STILE MINIMALISTA - La Polestar 5 (nella foto qui sopra una prima anticipazione) incarna pienamente il futuro linguaggio stilistico dell'azienda svedese, che si distingue per un design lineare e rigoroso basato su proporzioni attentamente studiate e pochi fronzoli. La vettura appare come una filante berlina dall’aspetto sportivo, grazie anche al tetto basso in stile coupé.

ANCORA TRE ANNI - La Polestar è un’azienda svedese con sede a Göteborg fondata da Volvo e Geely nel 2017, che attualmente produce i modelli Polestar 1 e Polestar 2 in una fabbrica situata in Cina. Nei programmi futuri c’è la suv elettrica Polestar 3 e la berlina Polestar 5, che verrà presentata a New York City nella prima settimana di dicembre. L’inizio della produzione previsto nel 2024.

VIDEO




Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
24 novembre 2021 - 10:30
Non lo so, veramente, non lo so. Le nuove soluzioni di design con le elettriche, sarà che sono spesso in completa rottura col "convenzionale", non mi convincono mai completamente. Questa promette davanti ma dietro mi sconcerta. A parte l'Audi Grandsphere, devo ammettere che non trovo nessun altro prototipo (ma spesso anche quelle di serie, a parte le Etron GT) che mi faccia dire "bella!", ma nel vero significato del termine.
Ritratto di Quello la
24 novembre 2021 - 10:59
Io ho visto una 2 parcheggiata (targa olandese) e mi ha fatto un'ottima impressione. Mi dava l'aria di un'auto molto solida, proporzionata e con qualcosa di sportivo ed esclusivo. Questa dovrei vederla live, ma già sembra più balenotterosa, ha un che di Panamera prima serie e non è un complimento. E poi - in generale - non mi piacciono le maniglie incassate.
Ritratto di Miti
25 novembre 2021 - 15:44
1
Qualcuno dice qui che è bella o che è rivoluzionaria ... a qualcun altro non piace è la chiama balena o che è pesante , a qualcun altro non piacciono le maniglie. Ma ragazzi ... a modica somma di 25.000 euro iva inclusa, tolti gli incentivi statali, tolta i soldi per l'auto rottamata (euro 2 diesel ) , tolti gli alimenti dei figli della prima e seconda moglie, tolto il cane , un rene ( non del cane !!!) , il nome della strada e il numero dei cancello (così quei dell' Equitalia non riusciranno trovarti , buttata la suocera in strada perché la minestra l'hai già allungata troppo ... puoi accomodarti per acquistare questa meravigliosa auto con il tuo stipendio di 1300 euro lordi. Viviamo in un mondo meraviglioso.
Ritratto di Oxygenerator
24 novembre 2021 - 10:52
Bella. Mi piace. Mi piace questo design innovativo e minimale degli esterni, che spero si ripercuota anche su gli interni. Mi piacciono da matti queste elettriche. Erano anni, che le auto non proponevano novità di rilievo. Adesso col passaggio dal termico all’elettrico si liberano spazi per le matite più fantasiose, a tutto vantaggio della clientela. Bravi.
Ritratto di Er sentenza
24 novembre 2021 - 12:54
Mah...ti piace lo stile minimalista ma allo stesso tempo esalti la possibilita' di fare auto fantasiose ritenendo, non si sa perche', che sia una possibilita' data solo dalle auto elettriche, mentre quelle termiche si possono fare solo col righello. Faccio umilmente notare che l'unica cosa che si capisce dalla linea di questa auto e' che ha il lunotto completamente cieco, minuscolo e orizzontale. Se questo è il design che piace....ognuno ha i suoi gusti. Tra l'altro basta guardare le Tesla, sembrano dei muletto pre-serie per quanto sono insignificanti a livello di design. L'elettrica deve spingere sull'aerodinamica piu' di una termica e quindi ha meno spazio a voli di fantasia e linee innovative.
Ritratto di Oxygenerator
24 novembre 2021 - 14:37
@ Er sentenza Stile minimalista e fantasia possono andare a braccetto. Una cosa non esclude l’altra. Il problema delle termiche è che il motore occupa spazio, e il serbatoio pure, cosi come tutte le componenti di cui una termica ha bisogno. Nell’elettrico, no, e le batterie sono alla base del telaio, quindi non portano via altro spazio. Parlo delle native elettriche. Quindi le forme possono anche farle col righello, ma hanno agio di sfruttare più spazio e dare forma ad auto impensabili solo 5 anni fa. Il problema della visuale si risolve con le telecamere. Sono anni che non mi giro per fare una retromarcia. Per le elettriche, io toglierei anche gli specchietti laterali e mettere delle telecamere anche li. Tesla mi piace. Molto. La termica deve spingere sull’aerodinamica, per consumare meno, per via dei costi. Le elettriche, anche se consumano un po di più, non ha importanza, per la filosofia d’utilizzo che hanno, con la ricarica notturna continua.
Ritratto di giulio 2021
24 novembre 2021 - 16:01
SEcondo il design che un pò spiazza oggi soprattutto sulle elettriche e a volte sembra ripetersi al'infinito, un pò è voluto, ma è anche una sensazione data dall'enorme pletora di novità che si vedono da un pò di tempo, non accadeva dall'anteguerra probabilmente.
Ritratto di Vecchio Caprone
24 novembre 2021 - 18:50
@Oxy, salve. Hai dato un'occhiata alla Lucid Air Grand Touring? Quella si che secondo me, e non intervengo mai sull'estetica in quanto un fattore di gusto personale, non mi dispiace. Anzi. Spero solo che arrivi presto in Europa. E sarà prima del 2024 di sicuro. Ha convinto i più anti elettrico di Motor Trend, mica male. Un saluto.
Ritratto di Oxygenerator
24 novembre 2021 - 19:48
@ Vecchio Caprone È bellissima. L’antitesla.
Ritratto di ziobell0
24 novembre 2021 - 11:06
linea molto interessante, il designer è un po' inquietante
Pagine