NEWS

L'auto senza anticipo. E la puoi restituire quando vuoi

Pubblicato 20 gennaio 2021

L’innovativa formula di finanziamento “Senza Impegno” proposta dalla Seat non prevede né anticipo né vincolo temporale fisso per la restituzione dell’auto.

L'auto senza anticipo. E la puoi restituire quando vuoi

FORMULA INNOVATIVA - La Seat lancia Senza Impegno, una formula inedita nel settore dell’auto. A differenza di tutte gli altri leasing o noleggi a lungo termine, Senza Impegno non chiede nessun anticipo e consente di restituire l'auto prima della scadenza. Con l’evoluzione del mondo della mobilità le case automobilistiche si stanno sempre di più proiettando verso servizi che prevedono l’utilizzo della vettura piuttosto che il suo possesso. Non richiedendo nessun impegno economico e temporale vincolante per i clienti è stata adottata anche per incentivare la diffusione delle propulsioni alternative. Sarà infatti abbinabile alla Seat Leon eTSI mild hybrid, ibrida ricaricabile e a metano, oltre all’Ibiza e all’Arona TGI a metano.

FLESSIBILITÀ TOTALE - In questo modo tutti coloro che dovessero avere la necessità di cambiare la propria auto, ma che non possono sostenere un gravoso sforzo economico, avranno quindi la possibilità di portarsi a casa una vettura di ultima generazione con propulsione alternativa. Possono inoltre essere sfruttati anche gli incentivi statali. Ma effettivamente quanto costa portarsi a casa una Seat Ibiza o un’Arona TGI mediante l’utilizzo della formula Senza Impegno? Facciamo qualche esempio. 

L’IBIZA PER ESEMPIO - Il prezzo in promozione della Seat Ibiza 1.0 TGI 90 CV Style è di 13.460 euro (comprensivo di incentivi e rottamazione), su questo importo deve poi essere caricato un finanziamento di 35 rate mensili da 158,89 euro (interessi 1.780,39, TAN 4,99 % fisso e TAEG 6,44 %, spese di istruttoria pratica pari a 300 euro), con valore futuro garantito pari alla rata finale di 9.979,24 euro. L’utente, che non deve lasciare nessun acconto, può restituire anticipatamente il mezzo, a partire dal secondo mese, o quando decide senza dover pagare alcuna penale, oppure portare a termine il finanziamento fino al pagamento della rata finale. 

L’ARONA PER ESEMPIO - Utilizzando la stessa formula su una Seat Arona 1.0 TGI 90CV Reference, che ha un prezzo in promozione  di 14.050 euro (compresi incentivi e rottamazione), e calcolando un finanziamento di 35 mesi, l’importo della rata mensile è di 158,84 euro (interessi € 1.875,60 - TAN 4,99 % fisso e TAEG 6,37 %), con valore futuro garantito pari alla rata finale di 10.666,20 euro. E, anche in questo caso, l’acquirente ha la possibilità di restituire anticipatamente l'auto a partire dal secondo mese. 





Aggiungi un commento
Ritratto di Redfra
20 gennaio 2021 - 18:14
in pratica, senza anticipo prendo un'auto per 2 o 3 mesi, pago relativo noleggio e poi la rendo senza nessun tipo di ulteriore costo ?
Ritratto di Antonio D.
20 gennaio 2021 - 18:30
1
Si può farlo, ma le spese di istruttoria relative al finanziamento non le ammortizza per nulla, sono di Euro 300,00 pari a circa 2 rate mensili.
Ritratto di frusullone1
20 gennaio 2021 - 19:04
non 2 o tre mesi o solo le spese di istruttoria...... per l'arona paghi 300 euro di spese di istruttoria , 14,62 euro di imposta di bollo, +1 mese di rata 158,84= 473,46. Ma solo nel caso in cui dai dentro il catorcio per la rottamazione, altrimenti la rata è più alta . Se dopo un mese ci ripensi , non è che ti restituiscono la macchina rottamata.....e sei a piedi
Ritratto di AndyCapitan
21 gennaio 2021 - 12:58
1
ahahah...esatto...fanno solo per spillarvi quei 500 euro.....e poi ci credo quando vedo che la puoi ridare senza penali....sono specchietti per le allodole che puntano a fregare il cliente....dove siamo arrivati ragazzi....son proprio alla canna del gas sti concessionari!
Ritratto di Meandro78
20 gennaio 2021 - 21:38
Ades, per legge, dev'essere restituita la parte non goduta dall'utente delle spese di istruttoria in caso di estinzione anticipata. Ma certo questo è un caso particolare. E può darsi che ci sia una clausola apposita.
Ritratto di frusullone1
21 gennaio 2021 - 10:09
in questo caso no perchè figurano come spese di apertura pratica comprensive dell'eventuale estinzione anticipata. cacci 300 e ti saluto....ormai fanno tutti cosi
Ritratto di Santhiago
21 gennaio 2021 - 13:47
No Meando, le spese di istruttoria non rientrano fra quelle da restituire
Ritratto di desmo3
20 gennaio 2021 - 18:31
6
Troppo bello per essere vero, dov'è la fregatura? Va detto comunque che i tassi sono quasi la metà di quelli che fa(ceva) FCA.
Ritratto di Santhiago
20 gennaio 2021 - 21:36
Sono d'accordo sul tenere una fregatura, visto che sembrerebbe interessante, a differenza di qualsiasi noleggio, praticamente sempre sconveniente... Sui tassi dei finanziamenti invece sbagli.. Sono assolutamente in linea con il mercato attuale, sia nel credito al consumo, sia nelle finanziarie, sia da parte delle compagnie auto, fca compresa
Ritratto di Santhiago
20 gennaio 2021 - 21:36
*temere, non tenere
Pagine