NEWS

Stellantis: a Melfi quattro nuove elettriche

Pubblicato 16 giugno 2021

Secondo fonti sindacali, dal 2024 la fabbrica di Melfi sarà completamente riorganizzata per la produzione di auto elettriche.

Stellantis: a Melfi quattro nuove elettriche

Nella fabbrica Stellantis di Melfi attualmente vengono prodotte Fiat 500X, Jeep Renegade e Compass (nella foto). Nonostante i continui stop alla produzione dovuti alla flessione della domanda e alla carenza di semiconduttori, arrivano delle rassicurazioni sul futuro dell’impianto. Il gruppo Stellantis avrebbe infatti intenzione di realizzare una “superlinea” dove saranno assemblati quattro nuovi modelli elettrici. Lo si apprende dal sito web del sindacato Uilm, che riporta le parole di Rocco Palombella, segretario generale, e Gianluca Ficco, responsabile del settore auto. I quali hanno avuto un incontro presso il MISE con i ministri Giancarlo Giorgetti, Andrea Orlando e i vertici di Stellantis.

Stando alla parole dei sindacalisti, Melfi sarà il primo stabilimento italiano a ricevere nuovi modelli in base al piano industriale (che ancora Stellantis non ha annunciato pubblicamente). Nello specifico, dal 2024, dalle linee dell’impianto usciranno quattro nuove elettriche di segmento medio, ciascuna appartenente a brand di Stellantis. Tuttavia, al fine dell’accelerazione sul fronte sull’auto elettrica, la produzione dello stabilimento sarà riorganizzata e “verticalizzata”. Verrà infatti utilizzata una sola linea potenziata, che sarà realizzata integrando le due attualmente esistenti. Lo spazio liberato sarà impiegato in seguito per altre attività, tra cui l’assemblaggio di batterie. Stando a quanto dichiarato, la capacità produttiva non dovrebbe variare, restando sulle 400.000 vetture annue con un’organizzazione del personale su 19,5 turni.

Secondo quanto riportato dalla Uilm, la concentrazione della produzione su una sola linea dovrebbe portare, a parità di produzione, a un minor utilizzo di personale per circa 700 persone, di cui 300 già impegnati in altri siti. Il sindacato si auspica che per questi esuberi si possa proseguire con l’utilizzo di ammortizzatori sociali già oggi in essere o, in alternativa, ottenere la disponibilità dell’azienda a rivedere gli incentivi per le uscite volontarie.

> LEGGI ANCHEMirafiori sarà la casa delle Maserati





Aggiungi un commento
Ritratto di mondoka
16 giugno 2021 - 14:41
Bà, io tutto questo mercato presente e imminentemente futuro per le BEV non ce lo vedo. Poi nel caso di specie soprattutto tale da mantenere i flussi produttivi di un impianto che sforna 3 modelli, che relativamente all'universo Fca, vendono come 500X, Renegade e Compass.
Ritratto di RubenC
16 giugno 2021 - 15:14
1
Non lo vedi perché non guardi i dati delle immatricolazioni (e soprattutto le variazioni dei dati da un anno all'altro). Ovviamente parlo dell'Europa, in altri mercati è completamente diverso.
Ritratto di v8sound
16 giugno 2021 - 15:30
@ RubenC. Concordo con te su questo. Però è relativamente semplice passare dallo 0,5% al 4% in 5 anni, tanto più a fronte di una massiccia e prolungata inventivazione. Non penso che questo trend di crescita a 3 cifre possa continuare per molto.
Ritratto di mondoka
16 giugno 2021 - 16:43
Cioè, partendo che siamo a metà 2021, per te dal 2024 Stellantis da questo solo impianto, che non credo sarà l'unico a realizzare elettriche per il gruppo, troverà tanto mercato da accogliere 400.000 vetture che vi verrebbero annualmente costruite? O in che parte tale risultato pensi verrebbe raggiunto, cioè in parole povere per te quante ne faranno e venderanno per esempio nel 2025, per avere un termine di confronto numerico come base solida attorno a cui discutere?
Ritratto di Onlythebest
16 giugno 2021 - 17:42
400.000 è un numero che non avrei utilizzato...... in tempi recenti e meno , era il traguardo di vendita di alfa romeo . Basta vedere come è andata a finire.
Ritratto di Er sentenza
17 giugno 2021 - 12:46
I dati di immatricolazioni non vogliono dire nulla. Contano le vendite ai privati per valutare un mercato sano. L'elettrico non risponde alle esigenze ed alle possibilita' economiche dell'80/90% della popolazione mondiale
Ritratto di RubenC
17 giugno 2021 - 12:54
1
Guarda le vendite ai privati, prego. Se parli dell'Italia ci sono tutti i dati possibili e immaginabili sul sito dell'UNRAE.
Ritratto di Volpe bianca
16 giugno 2021 - 15:16
Dal 2024 quattro nuovi modelli elettrici. Alfa?...Lancia? ...Fiat? È tutto a parole, nulla di concreto, a parte il fatto che purtroppo licenzieranno un po' di persone. Anzi no, saranno uscite volontarie.
Ritratto di Miti
17 giugno 2021 - 20:43
1
Concordo Volpe bianca ... anche perché in questo settore 4 anni sono un'eternità. Fatti non parole. Fatti ... Staremo a vedere.
Ritratto di Volpe bianca
17 giugno 2021 - 20:58
@Miti sì speriamo bene anche se c'è ancora parecchio da aspettare....
Pagine