NEWS

Subaru Outback: “porte aperte” il 27-28 febbraio

19 febbraio 2015

Arriva nelle concessionarie la nuova wagon giapponese, rinnovata fuori e dentro, che non disdegna le gita fuoriporta.

Subaru Outback: “porte aperte” il 27-28 febbraio
SI POTRÀ GUIDARE - Presentata la scorsa primavera la nuova Subaru Outback, aggiornata nel design e nella tecnica, arriva finalmente nelle concessionarie. La station wagon che strizza l’occhio alle crossover sarà protagonista di un “porte aperte” in programma il 27 e il 28 febbraio. Nata nel 1995 e giunta alla sua quinta generazione, la Subaru Outback affina quelle caratteristiche che l’hanno resa celebre e che oggi vengono sempre più spesso utilizzati anche da altri costruttori. La wagon giapponese è stata ampiamente rinnovata anche sotto pelle: telaio, sterzo, sospensioni e freni garantiscono prestazioni migliori. 
 
UNO PIÙ UNO - La Subaru Outback è disponibile con due motori Euro 6, un benzina e un diesel: il 2.5 quattro cilindri Boxer eroga 175 CV e 235 Nm di coppia (14,2 km con un litro la percorrenza dichiarata), il 2.0 turbo diesel è capace di 150 CV e 350 Nm (16,4 km con un litro). Il cambio è un manuale a sei marce (a scelta solo per il diesel) o un Lineartronic a 7 rapporti mentre la trazione è integrale con dispositivo X-Mode che ottimizza le prestazioni su strade scoscese. 
 
DUE “OCCHI” SALVAVITA - È di serie su tutta la gamma Outback il sistema EyeSight di terza generazione che utilizza due telecamere, montate a fianco dello specchietto retrovisore interno, per rilevare veicoli, pedoni, ciclisti e oggetti statici o in movimento.  Il pacchetto di sicurezza include diverse funzioni: frenata automatica di emergenza, riduzione della potenza del motore (quando rileva oggetti che possono essere colpiti), avviso di allontanamento del veicolo che procede (per esempio al semaforo), monitoraggio della corsia di marcia e cruise contro attivo.
Subaru Outback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
37
44
13
9
6
VOTO MEDIO
3,9
3.88991
109


Aggiungi un commento
Ritratto di andrea120374
19 febbraio 2015 - 22:40
2
Porte aperte, mi raccomando non spingete, uno alla volta ... da amanti del marchio e basta !
Ritratto di Pablo
20 febbraio 2015 - 10:30
Concordo, neanche fossimo al discount dell'auto. Comunque questa nuova subaru è anonima nella linea , mi ricorda un Opel astra rialzata e ho l'impressione che abbia un po perso le sue caratteristiche di auto tosta ma si sia ingentilita x un pubblico più ampio....comunque essendo un marchio di nicchia non credo ci sia la fila al porte aperte....poi, un motore boxer Diesel con una ventina di cv in più non era il caso?
Ritratto di legacy74
20 febbraio 2015 - 12:03
Il marketing Subaru Italia è quello che è. Ingentilita? Se si parla di capacità fuori strada assolutamente no.
Ritratto di Bimmer81
20 febbraio 2015 - 17:41
ma qui da noi assolutamente di nicchia!
Ritratto di rubbio
22 febbraio 2015 - 22:54
Una linea troppo datata, sembra un'auto degli anni 90. Andrà bene per i giapponesi.
Ritratto di superblood
23 febbraio 2015 - 11:58
O per chi bada alla sostanza e non ha interesse nelle lucine led/plastiche morbide o altre favole da acquirenti di questo decennio. Sono auto dure spoglie e magari pure di nicchia, ma sono solide e ben fatte!
Ritratto di Oliviero Soragni
3 marzo 2016 - 06:06
Perché comprarla? Provatela sulla neve per esempio Prendete tutti gli optional e montateli su una Mercedes : auguri' Gli interni sono squallidi ? : avete visto un' altra vettura! Affidabilità?:e' la sesta Subaru che posseggo ! Vettura di nicchia? No vettura per intenditori In montagna sulla neve non ha rivali In quanto poi a sicurezza penso che ogni commento sia superfluo La compreranno in pochi ? Saranno pochi fortunati