Subaru

Subaru
Outback

da 37.400

Lungh./Largh./Alt.

482/184/161 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

-

Garanzia (anni/km)

5/illimitati
In sintesi

Rinnovata da cima a fondo nel 2015 e aggiornata nel 2018, la Subaru Outback ripropone la collaudata formula delle precedenti quattro generazioni: è una station wagon 4x4 adatta anche all’impiego fuori dall’asfalto. Nell’ampio e funzionale abitacolo quattro adulti viaggiano comodi (il quinto un po’ meno), e anche il bagagliaio (ampliabile fino a 1848 litri) è adeguato ai 482 cm di lunghezza della vettura. Gli interni, anche se ben realizzati, non sono sfarzosi: alle linee semplici di plancia e consolle si accompagnano varie parti in plastica dura. Per avere inclusi nel prezzo anche il navigatore e i rivestimenti in pelle si deve scegliere l’allestimento Unlimited, il più ricco dei tre disponibili (gli altri si chiamano Feel e Style), che ha anche i cerchi in lega di 18” e i vetri posteriori scuri come il lunotto. Complice la trazione integrale permanente, la Outback vanta una tenuta di strada sicura anche sul bagnato. Non è, però, una sportiva perché le sospensioni sono tarate in funzione del comfort e, affrontando con grinta le curve, il rollio si fa sentire. D’altronde, si presta più alla guida tranquilla che a quella brillante anche il cambio CVT (ossia automatico a variazione continua di rapporto) che equipaggia il 2.5 a benzina da 175 CV, quattro cilindri boxer. Curati gli aspetti relativi alla sicurezza: per tutta la gamma della Subaru Outback sono di serie, fra l’altro, l’airbag per le ginocchia del guidatore, la frenata d’emergenza automatica, l’avviso di involontario abbandono della propria corsia si marcia e il cruise control adattativo.

 

Versione consigliata

Se si punta sul prezzo, della Subaru Outback va già bene la Free. Pur essendo la versione “base”, è ben dotata: di serie, fra l’altro, il sistema X Mode che ottimizza la risposta della trasmissione 4x4 per il fuori strada e attiva il controllo della velocità in discesa. Ma è la 4Adventure a vantare il rapporto dotazione/prezzo più favorevole.

 

Perché sì

Abitabilità L’abitacolo è davvero ampio, e altrettanto si può dire del bagagliaio.

Versatilità off-road Fuori dall’asfalto aiutano i 20 cm di luce a terra (più di quella di svariate suv), l’efficace trazione integrale e il limitatore automatico della velocità in discesa.

Dispositivi di sicurezza Di serie c’è il sistema Eye Sight, che integra anche la frenata automatica e il cruise control con radar.

Tenuta di strada Anche se le sospensioni non sono sportive, la vettura è bene “incollata” all’asfalto, asciutto o bagnato che sia.

 

Perché no

Cambio Del tipo a variazione continua di rapporto, è comodo nella guida rilassata ma inadatto a quella sportiva (nonostante la possibilità di selezionare 7 marce virtuali tramite i paddle al volante).

Finiture L’abitacolo è poco ricercato nello stile, e le tante plastiche rigide stonano con la classe e il prezzo di questa giapponese.

Fruscii Troppo sensibili a velocità autostradale, alla lunga sono fastidiosi.

Quinto posto Chi siede al centro del divano ha fra le gambe l’ingombrante mobiletto che sbuca fra le poltrone davanti.

 

Subaru Outback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
39
45
13
10
6
VOTO MEDIO
3,9
3.893805
113
Photogallery