NEWS

Tesla: tonfo delle consegne nel primo trimestre 2019

05 aprile 2019

La Tesla ha diffuso i dati del primo trimestre dell'anno, che hanno evidenziato una flessione del 31%.

Tesla: tonfo delle consegne nel primo trimestre 2019

VISTOSO CALO - La Tesla durante il primo trimestre del 2019 ha fatto segnare un vistoso calo nelle consegne delle sue auto elettriche. La casa americana nel periodo gennaio-marzo ha prodotto circa 77.100 veicoli, di cui 62.950 Model 3 e 14.150 Model S e X. Le consegne ai clienti ammontano a 63.000 vetture; numeri che hanno fatto registrare il 31% in meno rispetto allo scorso trimestre. Dei 63.000 veicoli consegnati, 50.900 sono Model 3 e 12.100 Model S e Model X. Secondo quanto riportato nella nota destinata agli investitori, la casa americana sostiene che il brusco calo delle consegne è stato causato da problemi logistici e di pianificazione dovuti al notevole incremento della domanda di vetture in Europa e in Cina. Problematiche che hanno comportato lo spostamento delle consegne al secondo trimestre. Alla fine del primo trimestre erano circa 10.600 i veicoli in transito verso i clienti. La Tesla specifica che i veicoli prodotti sono stati superiori al 22% rispetto a quelli consegnati. Problema dovuto al fatto che la produzione delle auto avviene interamente nello stabilimento di Fremont, a sud di San Francisco, con consegne in tutto il mondo.





Aggiungi un commento
Ritratto di Gwent
5 aprile 2019 - 13:12
2
Lol, come volevasi dimostrare. Passato il boom delle ordinazioni accumulatesi dalla model 3 in 3 anni, le cose tornano ad essere come stavano prima. E questo sarà lo stesso per tutti gli altri costruttori che stanno investendo sull'elettrico: un bagno di sangue. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di zero
5 aprile 2019 - 14:19
Dubito che un -31% sul trimestre possa essere dovuto a semplici problemi... logistici. E, del resto, se anche così fosse, sarebbe grave lo stesso, perché metterebbe a nudo la totale inadeguatezza strutturale di Tesla di fronte a questa presunta nuova era elettrica: se così fosse, non immagino cosa accadrà nel momento in cui costruttori ben più strutturati inizieranno a commercializzare le loro elettriche. Comunque sia, c'è davvero da andarci coi piedi di piombo, perché il boom dell'elettrico è qualcosa che finora esiste solo nelle parole dei fanatici e passeranno decenni prima che elettrico e termico ibrido arrivino a spartirsi equamente (50-50) il mercato europeo e nordamericano, mentre un elettrico al di sopra del 50% è utopia.
Ritratto di Giovanni Rana
7 aprile 2019 - 09:54
In effetti è dovuto anche alla fine dei sussidi USA.
Ritratto di Zot27
7 aprile 2019 - 20:20
Intanto fra poco si beccano i crediti, pensa un pò, anche da Fca ..
Ritratto di zero
7 aprile 2019 - 23:09
Beh... Contenti tutti. Contenta FCA, perché può tamponare la situazione in attesa dell'ingresso in gamma nel giro di uno-due anni delle nuove ibride, senza rischiare il suicidio buttandosi a capofitto in un mercato (quello delle elettriche) il cui sviluppo non sarà affatto così fulmineo. Contenta la Tesla, perché può contare sui soldi dei grandi gruppi per fronteggiare l'emergenza strutturale del suo nanismo industriale che la rende incapace già oggi di fronteggiare gli ordini di quelle quattro elettriche che si vendono nel 2019.
Ritratto di Zot27
5 aprile 2019 - 15:26
Titolo che fa capire tutt'altro. C'è un +110% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, e si tratta di problemi organizzativi nel consegnare tante auto in Europa e in Cina. Il pubblico ignaro capisce così che è calata la richiesta, cosa che non è.
Ritratto di DavideK
5 aprile 2019 - 19:36
Al contrario, il calo di vendite rispetto al trimestre precedente è molto evidente e correttamente riportato nell'articolo. Ed anche rispetto a previsioni e stime varie: le balle di Musk devono, guarda un po', confrontarsi con la realtà. Ed anche con la SEC, che giustamente gli aveva imposto di raccontarne meno.
Ritratto di Zot27
5 aprile 2019 - 19:46
Infatti il tribunale ha deciso che se la devono vedere Tesla e la Sec, come Musk sperava. Come vede. Davidek sempre disinformato, anche sulle tante consegne che ancora deve effettuare Tesla. Forse non ha capito che Tesla ha venduto il +110% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, e se ha venduto di meno, non è perchè mancano gli ordini
Ritratto di DavideK
6 aprile 2019 - 20:52
Infatti continui ad attaccarmi in modo errato. La SEC, come ho correttamente affermato, ha intimato a Musk di non raccontare balle. Ma lui non lo sta facendo. Tu credi pure alle balle di Musk, la SEC un po' meno. Il calo di vendite è reale, e smentisce come al solito le balle raccontate da Musk.
Ritratto di Zot27
7 aprile 2019 - 12:02
DavideK, non si arrampichi sugli specchi e ammetta che non sapeva del tribunale che si era espresso come anzidetto da me
Pagine