NEWS

Tesla: nel 2019 la Model Y e il pick-up

01 febbraio 2019

I dati dell’ultimo trimestre del 2018 confermano il momento positivo, mentre il 2019 sarà l’anno del consolidamento, della Model Y e del pick-up.

Tesla: nel 2019 la Model Y e il pick-up

UN TRIMESTRE POSITIVO - La Tesla, la casa americana specializzata in auto elettriche, sta diventando sempre più solida. L’azienda americana nel quarto trimestre del 2018 ha generato entrate per 7,2 miliardi di dollari, con un aumento del 3,6% rispetto al terzo trimestre. Si tratta di una cifra doppia rispetto ai 2,7 miliardi di dollari registrati nello stesso trimestre dello scorso anno. Il profitto netto, di 139,5 milioni di dollari, è sceso rispetto al terzo trimestre, quando la compagnia ha realizzato 300 milioni di dollari. La diminuzione del profitto deriva dal fatto che la berlina elettrica media Model 3 è meno costosa rispetto agli altri modelli in gamma. Per quanto riguarda le consegne di veicoli, la casa americana nel quarto quadrimestre 2018 ha consegnato complessivamente 27.607 unità, numero che comprende sia la Model S che la Model X. Nel quarto trimestre sono state poi consegnate 63.359 Model 3.

LA MODEL 3 TRIANA LA CRESCITA - La crescita della Tesla dipende direttamente dalla Model 3. Secondo il fondatore della Tesla, Elon Musk, la chiave di volta per mantenere la profittabilità è quella di aumentare il tasso di produzione della Model 3. Entro la fine del 2019 l’imprenditore americano prevede di produrre 7.000 Model 3 alla settimana. Rispetto all’anno appena trascorso Musk si aspetta dalla Model 3 un aumento della crescita del 50%, con consegne che potrebbero oscillare tra 360.000 e 400.000 unità. Ad accelerare il tasso di crescita della Model 3 saranno essenzialmente due fattori: le vendite in Europa, che sono appena iniziate, e la fabbrica cinese, che dovrebbe entrare in funzione entro la fine dell’anno, e che dovrebbe permettere di raggiungere obiettivi di produzione di 10.000 unità alla settimana. Secondo i dati diffusi dalla società di ricerca Edmunds, la Model 3 nel quarto trimestre è stato il veicolo di lusso più venduto negli Stati Uniti e il quinto veicolo più venduto in assoluto. L'azienda americana ha dichiarato che molti clienti che decidono di acquistare la Model 3 provengono dallo stesso settore, ma di auto endotermiche. 

MODEL Y E PICK-UP - La crescita della Tesla dipenderà anche dalla Model Y, la suv che sarà costruita sulla stessa piattaforma della Model 3. Nella lettera destinata agli azionisti Elon Musk ha dichiarato che quest’anno l’azienda comincerà a preparare la Model Y, con l’obiettivo di raggiungere la produzione entro la fine del 2020, molto probabilmente nella Gigafactory 1, in Nevada, impianto dove attualmente vengono realizzate le batterie. Il prototipo della Model Y è stato approvato nel 2018. Oltre alla Model Y, Elon Musk ha dichiarato che questa estate verrà svelato anche il pick-up elettrico che si andrà ad inserire in un settore del mercato che ha ottime prospettive di crescita.



Aggiungi un commento
Ritratto di Metalmachine
1 febbraio 2019 - 12:27
1
Sarà un flop pazzesco...
Ritratto di Zot27
1 febbraio 2019 - 12:49
Si si, come no, divertente, come lo è stato fino ad adesso
Ritratto di FOXBLACK
1 febbraio 2019 - 12:42
In USA dove i Pick up vanno per la maggiore. ..sarà un successo. ..
Ritratto di Zot27
1 febbraio 2019 - 12:50
Infatti, là i pick up sono quasi al 50%
Ritratto di NeroneLanzi
1 febbraio 2019 - 12:50
Titolo: nel 2019 Y e pickup. Articolo: la produzione della Y inizierà forse nel 2020 e poi inizieranno a lavorare sul pickup.
Ritratto di meradoc
1 febbraio 2019 - 22:11
In effetti........... Come si fa a pubblicare una cosa cosi? Non voglio fare il professorino, ma è palesemente contraddittorio......
Ritratto di Reallyfly
1 febbraio 2019 - 13:01
Ma sono tutti così ricchi che ne vendono così tante?
Ritratto di Agl75
2 febbraio 2019 - 22:27
Non saprei. So solo che nel mio garage ne ho 5 e quando le ricarico va via la luce anche allo stadio. Stupidate a parte, con un piano di incentivi alle spalle, per cui l’acquirente si scarica IVA o ha benefici quali parcheggi gratuiti in città e rifornimenti gratuiti, magari comincia a convenire.
Ritratto di Rikolas
5 febbraio 2019 - 10:16
L'auto elettrica non sarà mai conveniente, persino l'AD di VW ha dichiarato apertamente di scordarsi l'auto di "massa" come siamo abituati ad intenderla. Ecco perchè l'elettrico è una balla colossale, è solo un giocattolo per ricchi che si pone come unico obbiettivo quello di incrementare gli introiti di Elon Musk. Nessuna motivazione "ecologica", nessuna vera tecnolgia miracolosa (anche perchè risale a addirittura all'800). L'elettrico non è una novità è una tecnologia, tutti abbiamo in casa almeno un motorino elettrico (dai rasoi ai giocattoli per bambini, dai frullatori al ventilatore...), dove sarebbe la novità? Sulle auto non funziona perchè poco pratico e non serve per chi usa davvero l'auto per lavoro, molta genete non si rende conto del disagio che provoca rimanere a "secco" di ricarica, quando ora con una vettura tradizionale fai il pieno in meno di un miuto ripartendo per altri 6/700km. E dei costi di ricarica? Pensate forse che la corrente sia regalata? I costi sono elevatissimi, non si risolve nulla dal punto di vista ecologico e si peggiora la fruibilità della propria vettura, il tuttoa prezzi folli. Disilludetevi, l'auto elettrica è un oggetto di divertimento per benestanti, per chi come noi fa parte del "popolo" può solo abbandonare l'idea, ed è meglio così.
Ritratto di 82BOB
1 febbraio 2019 - 13:05
Spero a breve facciano anche un 5p... Non me la potrò mai permettere, ma sarebbe bello ammirarla nelle nostre strade!
Pagine