NEWS

Toyota Aygo X: citycar con un pizzico di suv

Pubblicato 17 marzo 2021

La concept Aygo X Prologue anticipa la nuova citycar della Toyota, attesa per il 2022: ha forme dinamiche e alcuni dettagli che si ispirano alle suv.

Toyota Aygo X: citycar con un pizzico di suv

DISEGNATA IN EUROPA - La Toyota Aygo X Prologue è un prototipo che anticipa molto da vicino la prossima generazione della citycar Aygo. Rispetto a quella oggi in listino cambia tutto, a partire dalla meccanica: la piattaforma è la TNGA-B, già usata per la Yaris. “Colpo di spugna” anche per il design, frutto del centro-stile europeo ED2 di Nizza, che prende ispirazione da suv e crossover; un fattore che influenza anche la posizione di guida, che è rialzata. Fra le soluzioni che dovrebbero trovare posto anche sull’auto di serie, attesa il prossimo anno, citiamo le luci anteriori e posteriori composte da sottili strisce a led collegate nella parte bassa e le ruote di grandi dimensioni.

NEL PROTOTIPO, SPAZIO ALLA FANTASIA - La Toyota Aygo X Prologue presenta anche altri elementi distintivi, come i fendinebbia esagonali, l’attacco per un portabiciclette integrato nel paraurti posteriore e due telecamere negli specchietti, da usare per riprendere il percorso davanti all’auto. Non mancano, inoltre, delle barre portatutto sul tetto (poco sporgenti), mentre la caratteristica verniciatura bicolore mette in evidenza la parte anteriore, in tinta rossa. Difficile, comunque, che questi elementi vengano riproposti sull’auto definitiva, che avrà anche le maniglie convenzionali e non a scomparsa. Analizzando le prime foto-spia (le vedi qui), invece, è possibile notare come il taglio delle porte posteriori sia praticamente uguale a quello “appuntito” usato per la Aygo X Prologue.

ELETTRICA? NO, GRAZIE - Come già comunicato ufficialmente dalla Toyota nelle scorse settimane, la nuova generazione della Toyota Aygo non sarà elettrica ma a benzina, al fine di contenere i costi e, quindi, il prezzo di vendita. Non è stato però chiarito se ci sarà una qualche forma di ibridizzazione, mild o full (la seconda già presente nella Yaris, ma che porterebbe a un importante aumento dei listini). Una scelta in controtendenza rispetto a molte altre case, che per le auto da città puntano unicamente sulle batterie. Ricordiamo poi che la prossima Aygo non darà vita alle “cugine” marchiate Citroën e Peugeot, come successo fino a oggi con la C1 e la 108: l’accordo fra la Toyota e il gruppo PSA (oggi Stellantis) per produrre delle citycar è terminato.  

Toyota Aygo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
45
30
14
10
21
VOTO MEDIO
3,6
3.566665
120




Aggiungi un commento
Ritratto di rebullo
17 marzo 2021 - 10:04
1
Follia allo stato puro...
Ritratto di Quello la
17 marzo 2021 - 14:18
Dai, una frase in più potevi anche scriverla: tanto per dare una parvenza di motivazione, giusta o sbagliata non importa, ma per non risultare proprio apodittico (piaciuto il mio burocratese?)
Ritratto di rebullo
17 marzo 2021 - 15:52
1
Eccola: una A-suv (già sono inutili i B-suv) con cerchi più grandi delle portiere posteriori (il primo treno di gomme dopo 3/4 anni costerà più della stessa auto) e alla prova dell'alce si ribalta dopo la seconda sterzata... follia
Ritratto di Paolovr
17 marzo 2021 - 17:02
Questo è un prototipo che anticipa il modello di serie. Che non avrà questi cerchi nè tanti altri particolari.
Ritratto di rebullo
17 marzo 2021 - 17:49
1
Quindi adesso basta appiccicare la parola suv su tutto??? Grande idea... facciamo il monopattino suv!
Ritratto di Paolovr
17 marzo 2021 - 18:16
Non so se è una grande idea ma, piaccia o no, è quello che sta accadendo.
Ritratto di AndyCapitan
19 marzo 2021 - 19:26
1
e' davvero pazza!
Ritratto di 82BOB
17 marzo 2021 - 10:09
2
Dopo il manga ora siamo al deforma-style! Non dà l'idea di praticità e di auto cittadina... Spero per Toyota la "normalizzino"!
Ritratto di domila
17 marzo 2021 - 13:24
Io invece spero la lascino così. La trovo molto particolare e accattivante nella sua originalità. Certo, lascia perplessi sulle prime..
Ritratto di 82BOB
17 marzo 2021 - 19:25
2
Più che la forma in sé, è la forma in rapporto all'uso: sembra poco pratica, esasperata... Certo non dico di fare una Cuore a ruote alte, ma...
Pagine