NEWS

Per il 2012 la Volvo si dà una scossa

25 settembre 2009

La Volvo dichiara che nel 2012 produrrà un'auto ibrida. Mentre dal 2015 arriveranno sul mercato le auto “fuel cell”, come riporta una lettera d'intenti firmata da molte Case automobilistiche.

SCOSSA SVEDESE - Il Costruttore svedese, che potrebbe venire ceduto dalla Ford dalla cinese Geely (leggi qui la news), ha confermato che entro il 2012 metterà in commercio un'auto ibrida. Ancora non è stato dichiarato quale modello utilizzerà questa tecnologia, ma secondo Volvo l'auto sarà in grado di percorrere fino a 1.200 km con un pieno ed emettere solo 45 g/km di CO2 grazie a un motore elettrico e accoppiato a un piccolo turbodiesel.

Le batterie agli ioni di litio saranno ricaricabili sia dalla presa di corrente di casa (5 ore il tempo necessario per fare un “pieno”), sia dal recupero di energia in frenata e dal motore. L'autonomia dell'auto in modalità elettrica è stimata in 50 km, ma aumenta fino a 1.200 km con il supporto del motore a gasolio.

 

volvo_c30_hybrid_3.jpgvolvo_c30_hybrid_1_rid.jpg

Sia la C30 (destra), che la V70 (sinistra) potrebbero avere una versione elettrica nel 2012.

FUTURO DIETRO L'ANGOLO - Con questa auto la Volvo si affiancherà alla Toyota e alla Honda, Costruttori che hanno già vetture ibride a listino. E ai quali si aggiungerà pure la Peugeot nel 2011, sempre con un motore elettrico abbinato a uno a gasolio.

Un anno, il 2011, nel quale è previsto il debutto anche della Opel Ampera, la prima auto elettrica che farà uso del motore tradizionale solo per alimentare le batterie (leggi qui la news).

RIVOLUZIONE NEL 2015 - Le ibride sono un passo intermedio verso le auto completamente elettriche. Infatti, Daimler, Ford, GM, Honda, Hyundai, Kia, Renault-Nissan e Toyota hanno firmato una lettera d'intenti con la quale si sono impegnate a mettere in produzione su larga scala auto elettriche dotate di batterie a fuel cell (celle a combustibile, di cui trovate un approfondimento qui). Che l'era del petrolio stia davvero per finire?



Aggiungi un commento
Ritratto di Giannino
26 settembre 2009 - 13:25
Dove ti giri, trovi auto elettriche. Tutte le Case le propongono. Tutte le fan vedere ai motor show. Ma quanto costeranno? E le ricariche? E in caso di guasto? In teoria, tutto appare bello e facile. Temo che la realtà sia molto più dura...
Ritratto di Pinuccio
26 settembre 2009 - 15:17
tutto ruoterà attorno agli incentivi dello stato. se i governi daranno bonus forti x comprare le auto elettriche, allora il prezzo non sarà proibitivo. altrimenti, la vedo dura che uno si sveni x una macchina elettrica.