Abarth 124 Spider 1.4 Turbo MultiAir

Pubblicato il 21 luglio 2016
Ritratto di Vespa Primavera
alVolante di una
Fiat Punto 1.2 5 porte HLX
Abarth 124 Spider
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
3
Motore
4
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4
Perché l'ho comprata o provata
In un pomeriggio infuocato di metà Luglio, circondato da un deserto di asfalto rovente, mi imbatto in uno scorpione che ha punto la nuova Fiat 124, iniettandole un bel po' di cattiveria. Esternamente si riconosce per disegno specifico del paraurti anteriore , dei cerchi in lega da 17’’, dei quattro terminali di scarico e per le prese d’aria aggiuntive. La livrea con cofano opaco, come quelle degli anni 70, è su richiesta. La presenza scenica dell’auto, in questa livrea milanista, è quasi minacciosa. I più attenti si saranno accorti che questa è la stessa identica auto che si trova in copertina su alVolante di Luglio 2016, cambia solo l’ultimo numero della targa :)
Gli interni
Più che salire si scende nell’abitacolo, dove i sedili racing si rivelano più comodi e contenitivi rispetto a quelli standard. Le regolazioni a disposizione del pilota sono poche, non ci si può ritagliare la posizione al millimetro, ma in compenso bastano pochi movimenti per sentirsi a proprio agio, ma sempre relativamente visto che la 124 calza come un guanto! Pochi gli stravolgimenti degli interni, segnalo il cruscotto con contagiri rossi e tachimetro con fondoscala a 270km/h, mentre a livello di finitura compare l’alcantara nella parte bassa della plancia, proprio come nella MX-5 2.0 Sport. Piacevole da impugnare pure il pomello del cambio a forma di cubo. Difetti: oltre alla praticità di livello poco più che motociclistico è sgradevole l’assenza degli alzavetro automatici ambo i finestrini, si abbassano leggermente da sé solo quando si aziona il meccanismo per aprire la capote, ma nelle salite e discese complete vanno “accompagnati”; personalmente avrei gradito pure la ripetizione in digitale della velocità visto che il tachimetro non si legge “al volo” (la velocità è indicata ogni 30km/h), nonostante il cruscotto, al pari del display centrale, sia illuminato in HD.
Alla guida
Premessa l’auto è ancora un prototipo, le tarature sono definitive all’80% ed è leggermente depotenziata (158cv). Il 1.4 Multiair ha subito numerose modifiche per essere adatto ad un pianale progettato per ospitare un motore longitudinale. Iniziamo dalle prestazioni: in partenza l’auto schizza con verve in avanti già con un filo di gas, sotto i 3000rpm è ben gestibile ma è sopra questa soglia che inizia a “svegliarsi” davvero per poi “ribellarsi” dai 4500 sino ai 6000rpm, il limitatore comunque è a quota 6500; l’erogazione lungo tutto l’arco è progressiva e lineare. Davvero sportivo il cambio: frizione e cambio, senza essere stancanti, sono duri il giusto ed hanno una corsa breve, la leva va azionata con un movimento secco e deciso: una volta fatta l’abitudine ai passaggi di marcia “ravvicinati” si è letteralmente invitati ad abusarne, anche se non ce ne sarebbe bisogno per via della risposta pronta del motore in ripresa. Viaggiando a capote abbassata, l’isolamento dalle turbolenze è ottimo quello acustico invece ve lo lascio immaginare: le note allo scarico, condite da “ringhi” e “scoppiettii”, sono una piacevole soundtrack, ma se volete andare piano c’è pur sempre l’impianto audio Bose di serie… In termini di assetto l’auto è molto composta in curva, rigida e ben bilanciata, segue fedelmente la traiettoria impostata, sembra un’auto di categoria superiore quanto a tenuta di strada e stabilità. Lo sterzo si impugna bene non è troppo leggero ed è diretto, ma secondo me manca un pelino di “feedback” in più per essere perfetto. Nonostante la sportività apertamente dichiarata il comfort è quasi buono per via dei già citati sedili racing e per la capacità di assorbimento delle asperità del raffinatissimo telaio.
La comprerei o ricomprerei?
Rispetto ad una Fiat/Mazda il sovrapprezzo è salato. Devo essere sincero, la 124 Abarth è un’ottima sportiva con limiti elevati e prestazioni ben gestibili, tuttavia rispetto alla già provata Mazda mx-5 1.5 vuoi (relativamente parlando) per il muso più pesante, l’assetto più corsaiolo e il motore turbo mi hanno fatto sembrare la 124 più simile ad altre sportive in commercio. Insomma la Miata mi è parsa decisamente fuori dal coro, quest’Abarth un po’ meno. La neonata dello scorpione rimane comunque uno sfizio (e magari un investimento se diventerà istant classic in futuro) per chi cerca un’auto vistosa esteticamente e “cattivella” alla guida. Ora si attengono le varianti stradali più performanti!
Abarth 124 Spider 1.4 Turbo MultiAir
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
9
2
0
0
0
VOTO MEDIO
4,8
4.81818
11
Aggiungi un commento
Ritratto di Davide Pellini
24 luglio 2016 - 13:50
Non è mica il 1.4 tfsi
Ritratto di Vespa Primavera
24 luglio 2016 - 17:17
Grazie Boss600, per curiosità dopo il test drive avevo riletto la prova di QR sulla mx-5 (c'era pure una sezione dedicata alla 2.0), diceva che la sport era effettivamente più facile omogenea e precisa alla guida, cosa che ho riscontrato pure in quest'abarth. Quanto al motore turbo, il principale vantaggio è in ripresa. Quanto alla scelta, in concessionario c'era pure una fiat 124 nero vesuvio con interni tabacco, davvero elegante, trovo che sia il colore più giusto! Fra Fiat e Mazda, per me il dilemma è amletico e sono sempre stato un fan di Mazda per la cronaca eh!
Ritratto di Racing75
24 luglio 2016 - 22:05
Un "ridicolo 1.4 TURBO"? Che le suona di santa ragione al ben più ridicolo ASPIRATO Mazda! Leggiti le differenze prestazionali, un abisso! La MX5 é indietro di 20 anni con questa scelta, ma puoi mettere un aspirato nel 2016? I motori aspirati vanno bene quando ci sono GROSSE CILINDRATE un gioco, non un 2000 4 cilindri, ma che ci fai con quel frullino? Ma ben vengano i turbo che hanno una bella coppia a farti divertire! Ma poi perchè uno dovrebbe scegliere Mazda quando la versione Fiat offre molto di piú! L'Abarth costa di più ma sotto é completamente diversa, dall'assetto specifico ai freni Brembo passando per lo scarico dual mode Record Monza che "tuona" come una supercar! Mazda out..
Ritratto di SSS94
25 luglio 2016 - 21:16
@racing75 sinceramente dopo aver visto qualche video della 124 abarth con record monza e qualche video della mazda, direi che nessuna suona da supercar, ma la mazda suona molto molto meglio...pure la 1.5 suona meglio dell'abarth, la quale sembra avere una marmitta bucata con conseguente sound sgradevole...davvero non so come si possa definire bello un sound del genere, fa molto tuning ammiocugino con la marmitta bucata...le mazda 1.5 e 2.0 non saranno mostri di potenza, ma suonano veramente bene, sound pieno e gradevole...poi son gusti..poi ancora con sta storia dei 2.0 4 cilindri frullini e poco prestanti, dove sta scritto? credimi che in accelerazione un s2000 stock col suo frullino 2.0 4 cilindri sta davanti alla 124abarth col suo turbo superfigo.... @boss600 sarà pur vero che il 2.0 mazda ha poco allungo, ma ne ha comunque di più del 1.4 turbo Fiat...
Ritratto di SSS94
25 luglio 2016 - 23:13
la s2000 ha uno 0-100 di 5.9sec., 124 6.8sec, quindi direi che in accelerazione non ci siano dubbi...del resto è naturale perchè l's2000 vanta 70cv in più, ma l'ho solo citata in risposta alle affermazioni assurde di Racing75 secondo il quale un 2.0 4 cilindri è un frullino che non va niente...poi x carità , la 124 ha i suoi vantaggi nella guida di tutti i giorni come la coppia maggiore a bassi regimi, ma due auto così difficilmente uno le compra per girare in città o fare la spesa...e guidandole come si guidano auto di questo genere emerge il fatto che la s2000 sia più prestazionale in accelerazione, oltre ad essere su un altro pianeta in quanto a sound... questo per dire che per me un "frullino" 2.0, se progettato bene ,può tirar fuori prestazioni di tutto rispetto (con un sound bellissimo ed esaltante, altro che record monza bucato) ed essere adatto a questo genere di auto, per me molto più adatto il 2.0 Honda rispetto al 1.4 Fiat su auto così sportive...poi personalmente tra 124 Abarth e mazda 2.0 prenderei la Mazda, la 124 è sicuramente più veloce ma non comprerei mai un'auto sportiva con un sound che non mi piace...detto questo, ognuno scelga in base ai propri gusti...
Ritratto di SSS94
26 luglio 2016 - 21:20
rilievi strumentali ancora non ne ho visti, dichiarati 6.8 secondi, s2000 5.9sec...
Ritratto di tody
31 luglio 2016 - 16:12
2
Ed ecco un altro fanboy con le fette di salame davanti agli occhi. Un 2000è un frullino? E allora quei ridicoli twin air e gli ecoboost cosa sono? L'Abarth completamente diversa? Mah...
Ritratto di tody
31 luglio 2016 - 16:22
2
Ciao. Ottima prova. Tu sei uno dei pochi qui dentro che giudicano le auto in base a quel che valgono e non per il marchio sul cofano. Chiusa questa piccola parentesi, l'auto la trovo stupenda da un punto di vista estetico, più della cugina Mazda, ma il sovraprezzo richiesto rispetto alla versione Fiat è troppo elevato, per venderla a ste cifre dovevano montarle il motore della Giulietta QV e allora i 40000 euro ci stavano. Considerando i prezzi se uno non cerca le prestazione a tutti i costi va benissimo la MX-5 1.5. In caso contrario se la giocano il 2.0 aspirato Mazda contro il 1.4 turbo 140 cv Fiat. L'Abarth, ripeto, c'ha un sovraprezzo spropositato.
Ritratto di Vespa Primavera
31 luglio 2016 - 21:35
Grazie per i complimenti, per me il 1.4 ci sta benissimo, ma qualche cv in più spero arriverà in futuro. Un saluto!
Ritratto di MatteFonta92
16 agosto 2016 - 17:49
3
Altra buonissima prova, da quello che ho visto sei migliorato parecchio... e non è che prima fossi tanto male, eh! ;-) A parte questo, l'auto mi piace davvero tanto, sei stato fortunato a provarla... io però per quel prezzo avrei preteso un aumento di potenza più marcato rispetto ai 140 CV della "normale"... insito nel dire che il 1.750 della 4C ci sarebbe stato a pennello su quest'auto, rendendola veramente una piccola bomba. P.S.: anch'io ho visto in concessionaria una 124 Spider nera con gli interni color tabacco, e devo dire che la preferisco alla Mazda... che forse è esteticamente più originale (ma non bellissima), ma gli accostamenti di colori della Fiat li trovo magnifici. Questo tenendo da parte il discorso turbo/aspirato, sia chiaro :-)
Pagine
listino
Le Abarth
  • Abarth 500C
    Abarth 500C
    da € 22.750 a € 32.350
  • Abarth 500
    Abarth 500
    da € 20.250 a € 30.350
  • Abarth 124 Spider
    Abarth 124 Spider
    da € 36.000 a € 44.500

LE ABARTH PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ABARTH

  • La casa dello Scorpione ha presentato a Palermo, in occasione della Targa Florio Storica le nuove versioni 2019 del suo modello. Qui per saperne di più.

  • Le novità estetiche per la nuova Abarth 595 non sono eclatanti. E anche i motori hanno guadagnato giusto qualche cavallo. Ma questa Gran Turismo in miniatura resta tra le auto più divertenti.

  • In pista è un bolide, specie col cambio a innesti frontali. Ma può anche circolare in città. Ecco la 695 Biposto, la più corsaiola tra le Abarth: velocissima e divertente, quanto costosa.