Mitsubishi ASX 2.0 Intense AWD CVT

Pubblicato il 9 novembre 2020
Ritratto di Trecolpi
alVolante di una
Mitsubishi ASX 2.0 Intense AWD CVT
Mitsubishi ASX
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.25
Perchè l'ho comprata o provata
Dopo aver inutilmente cercato una Mazda Cx3 integrale per far finalmente fuori la Renegade a gasolio ,fonte di un mare di casini, ho deciso per la Mitsubishi ASX, trovata a km zero in versione Intense , d'importaziine austriaca . La priorità era la trazione 4 visto che vado spesso in montagna,e anche smetterla con il diesel. La Mazda e risultata introvabile sia nuova , non la importano più da quest'anno ,che usata recente, e la ASX e quella che più mi aggradava. Ero un po titubante per l'obbligatorietà del cambio CVT, ma dopo un paio di mesi devo dire che all l'effetto scooterone ci si fa la mano.
Gli interni
E in versione top e tra pelle, riscaldamenti vari, elettronica di sicurezza non manca davvero niente. Ottimi i sedili in pelle con le due memorie. Una differenza abissale con quelli che avevo prima e che ad ogni curva flettevano e cigolavano. Gli interni sono rifiniti molto bene, accoppiamenti perfetti e materiali belli e gradevoli al tatto. E stata l'unica Suv tra quelle prese in considerazione e che ci potevamo permettere ,che ha pareggiato all'interno la solidità e la qualità della Mazda. Ha un bel bagagliaio più ampio della Cx3 ,e un filo più profondo della Jeep,con il foro abbattibile per inserire oggetti lunghi. Gli sci nel mio caso. Adass già testati mio malgrado ad un incrocio dove il solito furbo mi ha segato la precedenza. La macchina si e bloccata e con parecchio margine di sicurezza. Fari notevoli che mi hanno davvero impressionato di notte, info traitment semplice, completo e di collegamento con l'iphone immediato, apertura con key card, non vi saprei dire del condizioni in quanto praticamente non l'ho mai usato ancora, e stessa cosa per la reazione integrale sui fondi difficili. Visibilità buona quasi ovunque,tranne dal montante anteriore un po spesso e che copre. Dietro il lunotto inclinato ostacola un po ma con la telecamera e i pennelli guida e semplicissimo arretrare.
Alla guida
Unl 2000 da 150 cv a benzina,non eccerto una cilindrata che promette consumi bassi, ma al momento (1900 km) sono intorno ai 13:a litro, e in officina mi dissero che ha bisogno di un po di strada per stabilizzarsi. Un cliente incontrato durante il ritiro dell'auto, che aveva lo stesso mio modello mi disse che era arrivato vicino ai 15 a litro. Ma bisogna un po imparare a guidarla, . Io ho il piede al gasolio da 18 anni e, CVT a parte, mi devo ancora un po adattare. Ma i propositi sono buoni per ora. In autostrada e silenziosissima anche a velocità fuori CdS, un abisso di comodità e silenzio rispetto alla Jeep. Dondolare un po nelle curve secche, ma il genere di auto credo sia un problema comune. I cerchi da 18 ,ma sopratutto con le all season good year montate non sono l'ideale per fare lo sportivo.
La comprerei o ricomprerei?
Ero titubante per il CVT, ma come detto non e male una volta abituati. I consumi me li aspettavo ben più alti, invece.... Non ho mai avuto giapponesi di proprietà, e questa e la prima. Vediamo in futuro se tutte queste lodi che si sprecano nei commenti sulle auto del Sol Levante saranno meritate. Ad oggi si. TC.
Mitsubishi ASX 2.0 Intense AWD CVT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
2
1
0
0
VOTO MEDIO
3,7
3.666665
3


Aggiungi un commento
Ritratto di AndyCapitan
25 gennaio 2021 - 19:19
1
.....ma scusa...tu dici che mazda non la importano piu'...pero' mitsubishi e subaru non si sono ritirati dal mercato europeo???....a dicembre 2020?????....io senza appoggio della casa madre non l'avrei comprata!!!!
Ritratto di Trecolpi
1 febbraio 2021 - 19:53
1
Ciao. Intendevo dire che l'auto che avevo addocchiato io da subito, la Mazda cx3, con la trazione integrale non è più importata dall'anno scorso, e anche come usato e irreperibile. Non hai idea di quanto l'ho cercata.Resta in commercio solo in 2wd , e di queste, usate se ne trovano a vagonate,ma io ho bisogno dell' awd andando in montagna di spesso. La nuova cx30 awd ,onestamente mi era fuori portata come costo . Restavano poche le opzioni integrali , comprabili e con un discreto motore a benzina e non il solito millino senza un cilindro. . Il caso ha voluto che nel mentre della ricerca,ho notato e mi e stata fatta provare, la Asx che in km0 e venuta via a meno del prezzo max che ci eravamo prefissati. Mitsubishi non mollera del tutto il mercato europeo, ma continuerà la manutenzione con le officine autorizzate, di cui spero non aver mai bisogno. Però , se fosse, ne ho una a un dozzina di km da casa. Della Subaru non lo sapevo. Avevo anche provato la XV, ma sinceramente non mi era davvero piaciuta. Ho passato più di tre anni di Renegade a gasolio e non mi può più spaventare nulla!!! TC.
listino
Le Mitsubishi
  • Mitsubishi Space Star
    Mitsubishi Space Star
    da € 0 a € 0
  • Mitsubishi Eclipse Cross
    Mitsubishi Eclipse Cross
    da € 24.950 a € 39.350
  • Mitsubishi L200
    Mitsubishi L200
    da € 30.950 a € 42.250
  • Mitsubishi Outlander
    Mitsubishi Outlander
    da € 30.350 a € 54.400
  • Mitsubishi ASX
    Mitsubishi ASX
    da € 21.950 a € 33.100

LE MITSUBISHI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MITSUBISHI

  • L'Amministratore delegato di Mitsubishi Motors Automobili Italia ci parla della Eclipse Cross che sposa la funzionalità di una suv con linee ispirate a una coupé.

  • La Eclipse Cross è una suv dalle forme che richiamano quelle di una coupé al debutto al Salone di Ginevra.

  • Per il 2017 la ASX si rinnova leggermente con un nuovo frontale e con inediti dispositivi tecnologici come il sistema multimediale e la telecamera a 360 gradi.